DIRETTA / Palermo-Inter (risultato finale 3-2) streaming video e tv: rosanero in finale! (Rai, semifinali Torneo di Viareggio 2016, oggi 28 marzo)

- La Redazione

Diretta Palermo-Inter streaming video e tv, risultato live della partita valida per le semifinali del Torneo di Viareggio 2016 sulla Rai (oggi lunedì 28 marzo 2016)

Viareggio15
Infophoto - immagine di repertorio

Il risultato finale di Palermo-Inter è di 3-2 a favore dei rosanero che sono riusciti a conservare il vantaggio costruito nei primi venti minuti. I siciliani si qualificano quindi alla finale del Torneo di Viareggio che si terrà mercoledì (30 novembre 2016) alle ore 15:00, sempre allo stadio Torquato Bresciani. Nell’ultima fetta di partita è scoppiato un pò di nervosismo: espulsi entrambi gli allenatori ed anche il terzino interista Alessandro Sobacchi, che era subentrato nel corso della ripresa, per proteste troppo vibranti nei confronti del direttore di gara. Cede quindi l’Inter campione in carica, Palermo invece qualificato in finale per la prima volta: affronterà la vincente di Spezia-Juventus che parte alle ore 17 allo stadio Alberto Picco di La Spezia. 

Altro gol dell’Inter contro il Palermo e a questo punto la semifinale del Torneo di Viareggio è ufficialmente riaperta. Al 4′ minuto del secondo tempo i due giocatori inseriti da Vecchi già nel primo tempo, il francese Axel Bakayoko e l’attaccante Andrea Pinamonti, propiziano la rete del 3-2: scatto sulla destra dell’esterno transalpino e cross basso al centro dell’area, Pinamonti conclude a botta sicura con il destro e trova la respinta del portiere Marson, che però non può nulla sul tap-in di testa di José Correia. Per l’attaccante originario del Guinea Bissau, soprannominato Ze Turbo, si tratta del quinto gol in questo Torneo di Viareggio. 

L’Inter riapre la partita in chiusura di primo tempo e precisamente al 36′ minuto. Altra punizione dai venti metri circa, questa volta per i nerazzurri e da posizione centrale: tocco e tiro per Baldini che trova la porta con un destro basso ma non troppo potente, incertezza del portiere Marson che respinge  la palla verso l’interno e il terzino ghanese Bright Gyamfi deve solo toccare dentro a porta vuota. Palermo 3 Inter 1 e riscatto per il numero 2 nerazzurro, che aveva procurato il rigore del 2-0. 

Al 17′ arriva un altro gol allo stadio dei Pini di Viareggio, il risultato diventa Palermo 3 Inter 0. Punizione dai venti metri circa vicino al limite sinistro dell’area nerazzurra: s’incarica della battuta Antonino La Gumina che con il destro scavalca la barriera e manda la parabola ad insaccarsi vicino al palo, vanificando il tuffo del portiere Radu. Incredibile al Bresciani, la semifinale sembra già finita. Sembra… 

Palermo in vantaggio sull’Inter già al 4′ minuto di gioco, s’infiamma subito la prima semifinale del Torneo di Viareggio 2016. Calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra e cross in mezzo all’area, sponda di testa di un palermitano e girata volante in rete da parte del difensore Rosario Damiano Maddaloni che dall’area piccola supera il portiere interista Radu. Ma non è finita qui perché un minuto dopo l’arbitro concede un calcio di rigore al Palermo: incursione di La Gumina nel lato sinistro dell’area e spinta fallosa da parte del terzino nerazzurro Gyamfi. Dagli undici metri si presenta lo stesso Antonino La Gumina che incrocia il destro rasoterra: il portiere dell’Inter intuisce ma non ci arriva, palla ancora in rete e per La Gumina si tratta del gol numero 6 in questo Torneo di Viareggio, di cui diventa capocannoniere.

Tutto è pronto per Palermo-Inter, la prima semifinale del Torneo di Viareggio 2016 che avrà inizio alle ore 15.00 proprio nella nota località della Versilia. Andiamo dunque a vedere quali sono le formazioni ufficiali delle due squadre: i nerazzurri puntano alla seconda finale consecutiva, ma i rosanero sull’onda dell’ottimo campionato che stanno disputando proveranno a sorprendere anche qui al Viareggio. 1 Marson, 2 Punzi, 3 Maddaloni, 4 Tafa, 6 Giuliano, 10 Lo Faso, 17 Ferchichi, 20 La Gumina, 21 Santoro, 23 Costantino, 24 Dalia. A disposizione: 12 Di Cara, 22 Di Franco, 5 Toscano, 7 Grillo, 8 Palmisano, 9 Plescia, 11 Bonfiglio, 15 Pane, 16 Gattabria, 18 Tramonte, 19 Maniscalchi, 25 Formisano. Allenatore: Giovanni Bosi. : 1 Radu; 2 Gyamfi, 5 Gravillon, 6 Della Giovanna, 23 Cagnano; 8 Bonetto, 16 De Micheli, 15 Carraro; 11 Kouame, 9 Correia, 10 Baldini. A disposizione: 12 Pissardo, 21 Di Gregorio, 3 Sobacchi, 7 Zonta, 13 Mattioli, 17 Bakayoko, 18 Vanheusden, 19 Rapaic, 22 Appiah, 24 Pinamonti, 25 Lombardoni. Allenatore: Stefano Vecchi.

Manca ormai pochissimo al fischio d’inizio di Palermo-Inter, la prima semifinale del Torneo di Viareggio 2016. Nell’attesa, andiamo a vedere come andò per i nerazzurri la semifinale della scorsa edizione della Coppa Carnevale, che venne poi vinta proprio dall’Inter. Era il 14 febbraio 2015 (si giocava nel periodo tradizionale per il torneo) e per l’Inter fu un San Valentino trionfale, dal momento che batterono la Roma con un perentorio 4-0 in una semifinale di grande prestigio ma che di fatto si rivelò un monologo nerazzurro. Chiuso già in vantaggio il primo tempo grazie al gol di Demetrio Steffè al 28′, nella ripresa l’Inter dilagò grazie al gol su rigore di Federico Bonazzoli al 22′ e poi con la doppietta di Samuel Appiah, in rete al 24′ e infine al 47′ (i tempi erano ancora da 45 minuti) con un altro penalty. Il Palermo invece fu eliminato agli ottavi proprio dalla Roma (2-3).

Il Torneo di Viareggio 2016 ci propone oggi le semifinali: la prima è Palermo-Inter. I rosanero andranno alla caccia di quella che per loro sarebbe la prima finale della storia nella Coppa Carnevale, ben più positiva è invece la tradizione dell’Inter a Viareggio. I nerazzurri infatti vantano finora sette vittorie più altre due finali. Il primo successo risale al lontano 1962, poi ecco la seconda vittoria nel 1971. La terza affermazione risale al 1986, mentre gli ultimi quattro successi sono tutti negli anni Duemila, a partire dal 2002, quando per la quarta volta l’Inter scrisse il proprio nome nell’albo d’oro. Nel 2008 il quinto trionfo in Versilia, poi eccoci al sesto successo nel 2011 e infine la vittoria del 2015 che rende l’Inter detentrice del torneo. Le altre due finali risalgono invece al 1972 e al 1983.

Quest’oggi alle ore 15.00, presso lo Stadio Bresciani di Viareggio, andrà in scena Palermo-Inter, la sfida valida per la semifinale del Torneo di Viareggio 2016. Incontro che si preannuncia ricco di spettacolo, tra due formazioni che stanno attraversando un ottimo periodo di forma. Ai quarti l’Inter se l’è vista con la Fiorentina, sconfitta con una ottima prestazione per due a zero ed eliminata dal torneo. I rosanero sono reduci dal successo per uno a zero nei confronti della Virtus Entella. Inter e Palermo stanno facendo bene anche nel campionato primavera, nei rispettivi gironi. La beneamata guida il B con 48 punti in classifica, mentre i siciliani occupano la seconda posizione nel C a quota 46 punti, dietro di tre lunghezze rispetto alla Roma. Entrambe dunque per ora sarebbero qualificate direttamente per la Final Eight che assegnerà lo scudetto.

Dall’arbitro Alessandro Prontera e in programma alle ore 15.00 presso lo stadio Torquato Bresciani di Viareggio, è valida per le semifinali del Torneo di Viareggio 2016. Una sfida che possiamo definire parzialmente a sorpresa, nel senso che l’Inter era una delle grandi favorite della vigilia e quindi è normale trovarla fra le prime quattro, dove era invece più difficile pensare di trovare il Palermo. Adesso rosanero e nerazzurri si giocano l’accesso alla finale: il Palermo continuerà a sorprendere oppure l’Inter detentrice difenderà il titolo fino all’ultimo atto? 

Ufficialmente “in casa” il Palermo, dunque diamo la precedenza ai rosanero. Il cammino della squadra siciliana nella prima fase non è stato esaltante: grande debutto con il 4-0 inflitto ai gabonesi del Mounana, ma poi ecco la sconfitta per 2-0 contro l’Atalanta e il pareggio per 1-1 contro gli olandesi del Feyenoord, decisivo comunque per acciuffare almeno il secondo posto nella classifica del gruppo con 4 punti, uno in più proprio del Mounana. Nella fase ad eliminazione diretta però il Palermo ha cambiato decisamente passo, diventando il terrore delle squadre liguri: infatti ha prima eliminato il Genoa negli ottavi con una vittoria per 2-1, poi ecco la vittoria di venerdì contro la Virtus Entella per 1-0 ai quarti.

Nel cammino dell’Inter troviamo qualche analogia: facile esordio con il 4-0 inflitto ai macedoni dell’Akademija Pandev nella prima partita del girone 1, tuttavia poi ecco la sconfitta per 3-1 al cospetto dello Spezia (che però ha dimostrato anche in seguito il suo valore arrivando anch’esso in semifinale); la qualificazione però è arrivata agevolmente perché nella terza giornata l’Inter ha travolto per 5-0 gli australiani dell’APIA Leichhardt. Tutto facile anche agli ottavi, dove i nerazzurri hanno battuto l’Ujana (Repubblica Democratica del Congo) con un altro 5-0. La vera gemma del cammino nerazzurro fin qui è stata però la vittoria per 2-0 ai quarti contro la Fiorentina.

Ricordiamo che pure nelle semifinali del Torneo di Viareggio 2016 la formula prevede che si disputino due tempi da 40′ ciascuno. Se al termine dei tempi regolamentari il risultato sarà di pareggio, si andrà direttamente ai calci di rigore senza disputare i supplementari.

La partita Palermo-Inter sarà trasmessa in diretta tv su Rai Sport 1, il canale numero 57 del digitale terrestre disponibile anche al numero 227 dello SkyBox satellitare. Il match si potrà seguire anche in diretta streaming video sul sito internet www.rai.tv. Aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili anche sui social network delle due squadre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori