Diretta/ Pavia-Giana Erminio (risultato finale 2-0) info streaming video Sportube.tv. Successo nel primo tempo (Lega Pro Girone A, oggi 6 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Pavia-Giana Erminio info streaming video Sportube.tv, quote, risultato live della partita di Lega Pro Girone A, valida per la venticinquesima giornata (oggi 6 marzo 2016)

GolPavia
(Infophoto)

La gara Pavia-Giana Erminio, valida per il Girone A di Lega Pro, è terminata con il risultato finale di 2-0. Il match è stato deciso nel primo tempo quando tra il 37mo e il 39mo hanno segnato prima Foglio e poi Cesarini. Nella ripresa non ci sono state grandissime occasioni nonostante le due squadre abbiano giocato molto la palla, cercando di trovare spazio e di alzare il baricentro. La reazione del Giana Erminio alla fine è stata un po’ vaga e con poco carattere.

La gara Pavia-Giana Erminio è giunta al minuto 80 e il risultato è di 2-0. I padroni di casa hanno liquidato la situazione nel primo tempo con due reti di Foglio e Cesarini. Vedremo se ci saranno delle sorprese nella parte finale della gara. Il Giana Erminio ha sostituito prima Bonalumi facendo entrare Bruno e poi da poco ha tolto Biraghi per inserire Rossini.

La gara Pavia-Giana Erminio è arrivata all’intervallo e il risultato è di 2-0. La gara è stata aperta dalla rete di Foglio al minuto 39 con il raddoppio che è arrivato due minuti dopo ad opera di Cesarini. Al minuto 24 Pirrone ha dovuto lasciare il campo, al suo posto è stato inserito Carraro. Al momento la Giana Erminio non riesce a tessere trama di gioco e sembra in difficoltà di fiato a centrocampo. Nella ripresa vedremo se la gara diventerà una goleada o se gli ospiti riusciranno a riaprirla con magari una giocata di un singolo che possa scuotere la partita.

La gara Pavia-Giana Erminio è arrivata al minuto numero venti e il risultato al momento è ancora fermo sullo zero a zero. La gara non ha regalato grandissime emozioni, con le due squadre che ad ora sono in fase di studio. Ecco le formazioni ufficiali: Pavia (4-3-1-2) – Facchin; Malomo, Siniscalchi, Dermaku, Foglio; pirrone, Muscat, Marchi; Cesarini; Ferretti, Sforzini. A disp. Fiory, Anastasia, Azzi, Ghiringhelli, Grbac, Grillo, Kladrubsky, Marconi, Marino. Giana Erminio (3-5-2) – Paleari; Bonalumi, Polenghi, Solerio; Perico; Marotta, Biraghi, Pinto, Augello; Gasbarroni, Cogilati. A disp. Sanchez, Bruno, Capano, Grauso, Greselin, Montesano, Romanini, Rossini, Sanzeni, Sosio.

Il derby lombardo Pavia-Giana Erminio si presenta molto interessante; i pavesi hanno bisogno di una vittoria per tornare in zona playoff, mentre la Giana è in calo e rischia ora di dover giocare dei playout che pensava di aver definitivamente evitato. Come erano andate le cose nella partita di andata? Allo stadio Comunale di Gorgonzola era sabato 24 ottobre, e in una gara giocata in notturna era scaturito un pareggio che aveva deluso maggiormente il Pavia. Intanto per i rapporti di forza tra la squadra di Cesare Albé e quella di Michele Marcolini; poi, perchè a portarsi in vantaggio era stato il Pavia con il quinto gol stagionale di Andrea Ferretti (la Giana era già in dieci per la doppia ammonizione di Claudio Grauso).

Quando però sembrava fatta, era arrivato il pareggio della Giana: fallo di mano di Rocco  Sabato (rosso diretto per chiara occasione da rete) e Salvatore Bruno aveva battuto Facchin per un insperato pareggio da parte dei padroni di casa.

Dall’arbitro Nicolò Cipriani, si gioca oggi alle ore 17:30 allo stadio Daniele Fortunati. Si tratta di una partita valida per la venticinquesima giornata del girone A di Lega Pro. I padroni di casa occupano il sesto posto della classifica con 39 punti, frutto di dieci vittorie, nove pareggi e cinque sconfitte. Gli ospiti invece si stazionano in dodicesima posizione a quota 27 dopo sei vittorie, nove pareggi e nove sconfitte.

Il Pavia di Fabio Brini è reduce dal successo in trasferta per 1-2 sul campo del Pro Piacenza, il secondo consecutivo e arrivato grazie alle reti siglate da Ferretti e Cesarini, coppia d’attacco che in questa stagione ha messo insieme la bellezza di 20 gol complessivi. Sono sicuramente loro due le armi più importanti a disposizione della squadra e i compagni devono lavorare per sfruttare il loro fiuto del gol. I lombardi sono distanti solo due lunghezze dalla zona playoff e si sono decisamente rilanciati con le due recenti vittorie, dopo un periodo con diversi alti e bassi. Adesso il Pavia deve cercare di avere continuità e oggi ha un test ostico da superare, seppur in casa. Non può fallire se intende scalare altre posizioni in campionato. 

La Giana Erminio guidata da Cesare Albè viene invece da una sconfitta interna per 0-1 contro la capolista Cittadella. Il ko ci può stare, visto il valore dell’avversario, però va detto che la squadra ha tenuto abbastanza bene ed è capitolata solo al 76′. Con un po’ più di attenzione i lombardi avrebbero potuto anche strappare un importante punto in chiave salvezza. La Giana Erminio ha solo due margine di vantaggio sulla zona playout e oggi si presenta a Pavia contro una compagine in serie positiva da due giornate e decisa a fare tris per agguantare i playoff. Servirà una grande prestazione da parte dei ragazzi di mister Albè, il cui bomber principe è Bruno con 7 reti totali.

Per quanto riguarda le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai, il segno 1 (vittoria Pavia) viene dato a 1,75 mentre il segno X (pareggio) a 3,35. Invece per il segno 2 (vittoria Giana Erminio) la quota è 4,50.

Ricordiamo infine che non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pavia-Giana Erminio, ma come sempre il portale Sportube.tv offre la possibilità della diretta streaming video, mettendo a disposizione tutte le partite di campionato e Coppa Italia Lega Pro per tutta la stagione, oltre a contenuti live e on demand; dovete semplicemente accedere al sito, disponibile senza costi. I profili ufficiali delle due società sui social network, che trovate in particolare su Facebook e Twitter, offrono aggiornamenti e informazioni utili sulla partita e sul campionato, mentre laccount ufficiale @LegaPro su Twitter informa in termini generali sul torneo e sui suoi gironi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori