Diretta/ Pordenone-Lumezzane (risultato finale 1-1) info streaming video Sportube.tv. Un punto per parte (Lega Pro Girone A, oggi 6 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Pordenone-Lumezzane info streaming video Sportube.tv, quote, risultato live della partita di Lega Pro Girone A, valida per la venticinquesima giornata (oggi 6 marzo 2016)

PordenoneCalcio
(Infophoto)

La gara Pordenone-Lumezzane è terminata con il risultato di 1-1. La gara era stata sbloccata dopo sei minuti da parte di Sarao, mentre era riuscito a trovare il pari a venti minuti dalla fine Alex Pederzoli. Non è stata una bella partita, con poche occasioni e poco spettacolo. Le due squadre si sono battute molto fisicamente in mezzo al campo, ma sempre in maniera corretta e senza mai eccedere negli atteggiamenti. Gli ospiti perdono il Cittadella schiacciasassi che continua a vincere. Ora i punti di distanza sono ben nove, mentre il Bassano dietro a -1 pressa e prova il sorpasso.

La gara Pordenone-Lumezzane, valevole per la Lega Pro Girone A, è giunta al minuto numero 80 con i padroni di casa che hanno riaperto la partita con la rete di Alex Pederzoli ex Primavera della Juventus. Il calciatore sta giocando una grande partita e ha ritmo e qualità in mezzo al campo. Staremo a vedere se terminerà con un pari o se qualcuno nei minuti finali riuscirà a dare una scossa e regalare tre punti alla squadra. 

La gara Pordenone-Lumezzane, valevole per la Lega Pro Girone A, è arrivata all’intevallo e il risultato al momento è ancora sullo 0-1. Gli ospiti hanno giocato di più la palla, andando a muovere la palla molto rapidamente e puntando spesso la porta. Il Pordenone ha fatto fatica in mezzo al campo, senza riuscire a vincere moltissimi contrasti. Dall’altra parte invece c’è grande rapidità sulle corsie esterne e la voglia di mettersi in mostra per cercare la via di un ulteriore gol per chiudere la partita.

La gara Pordenone-Lumezzane, valevole per la Lega Pro Girone A, è arrivata al minuto numero 6 e il risultato al momento è di 0-1. La gara è stata sbloccata dopo sei minuti da Sarao che ha segnato una bella rete e dato grande spessore alla squadra ospite. Ecco le formazioni ufficiali: Pordenone (4-3-1-2) Tomei; Boniotti, Berardi, Ingegneri, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Buratto; Cattaneo; Berrettoni, Strizzolo. A disp. De Toni, Castelletto, Cosner, Filippini, Martignago, Parpinel, Ramadani, Talin, Valente. Lumezzane (4-2-3-1) Furlan; Rapisarda, Nossa, Baldan, Russu; Genevier, Calamai; Sarao, Varas, Terracino; Cruz Pereira. A disp. Pasotti, Barbuti, Belotti, Magnani, Mancosu, Mantovani, Monticone, Pippa, Russini, Valotti.

In Pordenone-Lumezzane, la formazione friulana proverà a confermare lo splendido secondo posto in classifica e, al contempo, mettere pressione al Cittadella per la promozione diretta. Il Lumezzane naviga invece in zona calda della classifica: come era finita la partita di andata? Il Pordenone non era ancora la squadra di oggi: si trovava a metà classifica e il Lumezzane aveva approfittato del fattore campo per prendersi una bella vittoria. Era terminata 2-0: Riccardo Barbuti su calcio di rigore e Sergio Cruz avevano segnato a un minuto di distanza, per i tre punti dei padroni di casa. Poi Bruno Tedino ha trovato la quadratura del cerchio: ha vinto le ultime otto partite e vola verso i playoff, sperando anche in qualcosa di meglio. 

Dall’arbitro Antonio Di Martino, si gioca oggi alle ore 17:30 allo stadio Ottavio Bottecchia. Si tratta di una partita valida per la venticinquesima giornata del girone A di Lega Pro. I padroni di casa occupano il secondo posto della classifica con 46 punti, frutto di tredici vittorie, sette pareggi e quattro sconfitte. Gli ospiti invece stazionano in tredicesima posizione a quota 26 dopo otto vittorie, due pareggi e quattordici sconfitte.

Il Pordenone di Bruno Tedino vive un momento straordinario ed è reduce dall’ottavo succcesso consecutivo, arrivato sul campo del Sudtirol con il risultato di 1-3. 

I friuliani hanno prevalso grazie alla doppietta di Strizzolo e alla rete di Cattaneo. Sono così rimasti i primi inseguitori capolista Cittadella, distante sempre sette punti. Recuperare il gap non sarà semplice e già quanto ottenuto finora è andato oltre le aspettative, però i ramarri devono continuare a credere di poter agganciare la vetta e al contempo consolidare la seconda posizione. Dietro a sole tre lunghezze c’è un Bassano Virtus in buona forma e minaccioso. La sfida odierna non è delle più complicate, ma l’avversario non va affatto sottovalutato dato che sta anch’esso attraversando un periodo positivo. 

Il Lumezzane di Antonio Filippini viene infatti dalla seconda vittoria di fila, giunta in casa per 3-2 contro il Mantova. Uno scontro diretto in chiave salvezza in cui i punti conquistati pesano tantissimo e hanno permesso alla squadra di essere fuori dalla zona playout, seppur di un solo punto. La gara odierna si presenta complicatissima, ma i lombardi devono dare il massimo per riuscire a strappare almeno un pareggio. Sarebbe un ottimo risultato su un campo imbattutto da diverse giornate. Però il Lumezzane deve affrontare il match fin dal primo minuto con concentrazione altissima, stando attento in marcatura, pressando in maniera organizzata a centrocampo, orchestrando e finalizzando i contropiedi che verranno concessi. Sarà il Pordenone a fare la partita e ad avere il pallino del gioco probabilmente. I ragazzi di Filippini dovranno agire di rimessa con efficacia per evitare il ko. Le armi non mancano per fare male ai rivali di giornata. Basti pensare a elementi come Sarao, Cruz, Russini e Barbuti.

Per quanto riguarda le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai, il segno 1 (vittoria Pordenone) viene dato a 1,63 mentre il segno X (pareggio) a 3,60. Invece per il segno 2 (vittoria Lumezzane) la quota è 7,00.

Ricordiamo infine che non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pordenone-Lumezzane, ma come sempre il portale Sportube.tv offre la possibilità della diretta streaming video, mettendo a disposizione tutte le partite di campionato e Coppa Italia Lega Pro per tutta la stagione, oltre a contenuti live e on demand; dovete semplicemente accedere al sito, disponibile senza costi. I profili ufficiali delle due società sui social network, che trovate in particolare su Facebook e Twitter, offrono aggiornamenti e informazioni utili sulla partita e sul campionato, mentre laccount ufficiale @LegaPro su Twitter informa in termini generali sul torneo e sui suoi gironi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori