Diretta/ Sparta Praga-Jablonec (risultato finale 2-1): Lafata e Vacha risolvono la pratica (Synot Liga 20^ giornata, oggi 6 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Sparta Praga-Jablonec, risultato finale 2-1: vittoria per la formazione della capitale nella ventesima giornata di Synot Liga. Decidono i gol di Lafata e Vacha, per gli ospiti Gregus

TifosiSparta2015
Foto Infophoto
Pubblicità

, risultato finale 2-1: la formazione della capitale si impone nella ventesima giornata della Synot Liga, il massimo campionato della Repubblica Ceca. Una vittoria in extremis: lo Sparta infatti deve anche rimontare lo svantaggio iniziale, firmato da Gregus al 10′ minuto. Al 39′ pareggia David Lafata, ex della partita e giocatore più atteso; lo Sparta però deve aspettare fino al 90′ per trovare il gol decisivo, firmato da Vacha. Con questa vittoria lo Sparta Praga si porta momentaneamente a quota 44 punti in classifica, ancora a 3 lunghezze dal Viktoria Plzen che continua a comandare la graduatoria del campionato ceco.

, in programma allo Stadion Letna, si gioca alle ore 15 di oggi pomeriggio nel programma della ventesima giornata di Synot Liga 2015-2016, il massimo torneo di calcio della Repubblica Ceca. La classifica vede in testa il Viktoria Plzen, che vanta sei punti di vantaggio sullo Sparta Praga, che deve però recuperare una gara. La lotta per il titolo sembra ormai riservata a queste due compagini, considerato che la terza in classifica, il Mlada Boleslav, si trova ormai a dodici lunghezze di distacco.

Proprio la seconda in graduatoria, nella ventesima giornata, sarà chiamata ad affrontare il Jablonec, in una gara molto importante. Lo Sparta Praga è la squadra più blasonata del Paese, dall’alto dei 38 titoli vinti nel corso della sua storia, cui vanno aggiunti 8 Coppe di Cecoslovacchia, 6 della Repubblica Ceca e due supercoppe nazionali. Nel suo glorioso passato vanta anche 3 Mitropa Cup, vinte negli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale, quando il club era uno dei più importanti del calcio europeo e un emblema del famoso calcio danubiano, che proprio in quel lasso di tempo dominava a livello mondiale.

Pubblicità

La rosa allenata da Zdenek casný vede la presenza di molti nazionali cechi, come i centrocampisti Luká Vácha, Petr Jirácek, Ladislav Krejcí e Josef Hubauer e gli attaccanti Borek Dockal e David Lafata. Proprio Lafata è il giocatore più noto a livello internazionale, dall’alto delle 37 gare disputate in nazionale, condite da 8 reti. Attaccante molto tecnico, dotato di grande rapidità, capacità di scegliere la miglior soluzione possibile e buon tiro, ha vinto quattro volte la classifica dei cannonieri e segnato sino ad oggi 169 reti in massima serie, un vero e proprio primato.

Il gioco del team riflette le caratteristiche del calcio ceco, con una buona tecnica di base e una grande attenzione alla fase difensiva, caratteristica che ha consentito allo Sparta di andare avanti in Europa League, ove affronterà la Lazio negli ottavi di finale. L’obiettivo annuale è naturalmente il titolo, oltre ad andare più avanti possibile in Europa League. Lo Jablonec è un club meno titolato rispetto allo Sparta, anche perché nato solo nel 1945. Nella sua bacheca vanta due coppe, ottenute nel 1998 e nel 2012-13, e una supercoppa nazionale vinta nel 2013.

Pubblicità

La squadra è allenata da Roman Skuhravý e ha il suo elemento più noto nel forte difensore Tomá Hübschman, già ammirato con la maglia della nazionale e con lo Shaktar Donetsk, ove ha giocato per ben dieci anni.

Per il resto sono presenti elementi giovani e in rampa di lancio, ma scarsamente conosciuti dagli appassionati di calcio internazionale. Attualmente la squadra è sesta in classifica e può quindi puntare ad una onorevole posizione di mezza classifica. Anche lo Jablonec riflette per grandi linee le tendenze del calcio ceco, con una grande attenzione alla tattica e la tendenza ad una coesione indispensabile per far fronte al gap tecnico verso le compagini più attrezzate. 

La partita si presenta naturalmente con un solo favorito, lo Sparta Praga, chiamato ad incamerare i tre punti per non dare modo al Viktoria Plzen di scappare. I padroni di casa si getteranno presumibilmente in avanti sin dalle prime battute di gioco per cercare di forare subito la retroguardia avversaria. Dovranno però cercare di non lasciare varchi in grado di agevolare le ripartenze dello Jablonec e di curare la fase di transizione, ovvero i momenti in cui la sfera sarà sui piedi dei giocatori avversari.

Anche Eurobet concorda nel dare lo Sparta Praga come logico favorito della gara, quotando a 1,40 la vittoria di Lafata e compagni, contro il 4,50 del pareggio e il largo 7,00 che premierebbe una vittoria della compagine ospite. Potrebbe comunque uscirne fuori uno spettacolo molto gradevole, anche se non sarà possibile ammirare le fasi della gara in quanto nel nostro Paese la Gambrinus Liga non gode di una copertura televisiva.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Sparta Praga-Jablonec; la partita della ventesima giornata di Synot Liga non sarà trasmessa nel nostro Paese, e dunque non sarà a disposizione nemmeno una diretta streaming video per assistere a questa partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori