Pagelle/ Genoa-Empoli (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 28^ giornata)

- La Redazione

Le pagelle di Genoa-Empoli: Fantacalcio, i voti della partita di Serie A disputata allo stadio Luigi Ferraris domenica 6 marzo 2016, valida per la 28^giornata di campionato

dzemaili_gasperini
(INFOPHOTO)

Il Genoa riscatta la sconfitta subita al Bentegodi contro il Chievo, battendo l’Empoli nel match odierno del Ferraris per una rete a zero. Incontro deciso da un gol messo a segno da Rigoni ad inizio ripresa, bravissimo ad infilare Skorupsku con una girata che si insacca all’angolino basso. Quarto k.o. di fila per la formazione toscana.

Buona prova del grifone che crea molte occasioni e batte di misura la formazione di Giampaolo. Bene anche la fase difensiva. I toscani non sono sembrati in grande spolvero. Reazione piuttosto macchinosa e prevedibile. Partita sostanzialmente molto corretta. Applica con rigore e logica il regolamento.

Si è chiuso sul risultato di zero a zero il primo tempo del Luigi Ferraris tra Genoa e Empoli. Partita fin qui giocata meglio dalla squadra di Gasperini che però non è riuscita a concretiizzare. I rossoblu partono benissimo, schiacciando i toscani nella propria area da rigore. La prima vera occasione arriva al diciannovesimo con un pallone invitante per Rigoni che conclude di potenza ma non sorprende Skorupski. Poco dopo ancora liguri vicini al gol, questa volta con un mancino calciato da Goran Pandev da fuori area: la sfera però termina alta sopra la traversa. Al trentacinuqesimo Skorupski fa tremare l’Empoli con una uscita a vuoto, sugli sviluppi di una punizione calciata da Suso. Il Genoa non riesce ad approfittarne.  Finale di frazione caratterizzato da ritmi più blandi, con l’ultimo tentativo effettuato da Pandev da dentro l’area: blocca a terra il portiere dell’Empoli. 

Partita propositiva da parte dei ragazzi di Gasperini, che stanno creando parecchio senza concretizzare. E’ uno dei più pimpanti in fase offensiva. Sta facendo un discreto lavoro ma manca la giocata vincente. Poco preciso negli appoggi più semplici: prestazione deludente.

La squadra di Giampaolo sta lavorando bene in fase di contenimento ma non si è mai vista dalle parti di Perin. Buon lavoro nella propria area, soprattutto in marcature e sulle palle alte. Un’uscita a vuoto da brividi: rischia grosso sulla pennelleta di Suso su punizione. (Jacopo D’Antuono)

Perin 6 Risponde sempre presente, non corre grandi pericoli se non in un’unica occasione in cui l’Empoli ha preso il palo.

De Maio 6.5 Prestazione ordinata, se la cava bene in fase di contenimento.

Izzo 6,5 Efficace nelle chiusure e nelle marcature, è uno dei migliori del reparto difensivo.

Burdisso 6 Apporta il suo solito prezioso contributo: leader.

Ansaldi 7 Abbina quantità e qualità. E’ sicuramente uno dei migliori in campo del Genoa.

L. Rigoni 7 Dopo essersi divorato un gol nel primo tempo si riscatta con una girata vincente ad inizio ripresa.

Tachtsidis 5 Impreciso e poco lucido, non ha mai convinto (37′ st Gabriel Silva sv).

Rincon 6 Tanta quantità e grinta a disposizione del centrocampo rossoblu. Solito prezioso contributo.

Laxalt 6 Grande corsa e solita abnegazione. Una sicurezza per mister Gasperini.

Suso 5,5 Qualche spunto interessante ma poca brillantezza: se la cava sicuramente meglio Alessio Cerci nella ripresa (1′ st Cerci 7)

Pandev 6,5 Mette la sua esperienza a disposizione della squadra, sfiora il gol in un paio di circostanze (43′ st Capel sv).

Allenatore: Gasperini 6.5 Azzecca la formazione e gestisce bene i cambi

Skorupski 5 Non ha colpe sul gol ma spesso è sembrato insicuro ed impreciso nelle uscite alte.

Laurini 6 Con la sua velocità riesce a tener testa agli attacchi del grifone ma è poco supportato

Cosic 5 Prestazione non molto convincente da parte del centrale azzurro.

Ariaudo 6 Preciso e puntuale nelle chiusure, è uno dei migliori della difesa dell’Empoli

Zambelli 5 Prende male i tempi ai suoi avversari, fatica ad entrare in partita (29′ st Bittante 6)

Zielisnki 6 Ci mette un pò di brio, tuttavia non riesce ad incidere. Prova sufficiente.

L. Paredes 5.5 Prestazione tra luci e ombre. Ha giocato sicuramente gare migliori.

Buchel 5 Nervoso e poco lucido, partita al di sotto delle aspettative (7′ st Pucciarelli 6)

D. Croce 5 Si vede davvero in poche occasioni. Prestazione opaca per il giocatore biancoblu.

Mchedlidze 5.5 Sfortunato in occasione del palo ma altalenante nel corso dei novantaminuti

Maccarone 5 Quasi mai pericoloso: prova opaca e priva di spunti (7′ st Saponara 5.5).

Allenatore: Giampaolo 5 E’ un Empoli che sembra aver perso un pò di brillantezza. Oggi è mancata anche un pò di lucidità

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori