PRONOSTICO SASSUOLO-MILAN/ Il punto di Federico Bertone (esclusiva)

- int. Federico Bertone

Pronostico Sassuolo-Milan, intervista esclusiva con Federico Bertone: il punto sulla partita del Mapei Stadium che è valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Bonaventura_Magnanelli
(INFOPHOTO)
Pubblicità

Partita molto interessante Sassuolo-Milan, in programma alle ore 15 di oggi pomeriggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Nella scorsa giornata di campionato il Sassuolo ha vinto all’Olimpico contro la Lazio (2-0) il Milan ha sconfitto il Torino con lo stesso risultato; due squadre quindi reduci da un successo che stanno attraversando un buon periodo di forma. Due squadre in crescita, soprattutto quella di Sinisa Mihajlovic che ha appena conquistato la finale di Coppa Italia, e che ora vuole confermare il suo sesto posto in classifica spedendo gli emiliani a -9, che viceversa potrebbero accorciare ancor più le distanze. Per presentare questo match, e per un pronostico su Sassuolo-Milan, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista di 7Gold Federico Bertone.

Che partita sarà? Una partita difficile per il Milan in un campo dove ha sempre perso. Il Sassuolo sicuramente ci terrà a fare bella figura, a battere il Milan. Del resto dopo avere avuto un calo nelle scorse giornate di campionato la squadra di Di Francesco si sta riprendendo, come dimostra anche il successo a Roma con la Lazio.

Come giocherà il Sassuolo? Con il solito 4-3-3, il modulo tattico scelto da Di Francesco, un importante possesso alla palla, una difesa alta, delle verticalizzazioni. Per una squadra che scenderà in campo per vincere.

Pubblicità

Credi a un finale di campionato importante della squadra di Di Francesco? Penso che il Sassuolo possa fare ancora molto bene, ma non cose eclatanti. Del resto il limite dei campionati a 20 squadre è che a un certo punto del campionato le formazioni che si trovano in una posizione tranquilla giocano spesso con poche motivazioni. Sta succedendo al Torino, all’Empoli, al Chievo.

Ancora possibile l’Europa League per la formazione emiliana? Credo che sia difficile, ha diversi punti di distacco da Milan, Inter e anche naturalmente da Fiorentina e Roma. Il sesto posto mi sembra molto complicato per il Sassuolo.

Chi potrebbe giocare nel reparto offensivo nel Milan? A fianco di Bacca potrebbe giocare Menez, vista anche l’assenza di Niang. Menez poi è anche meglio di Niang che dovrà stare assente dai campi di gioco. Un Menez che potrebbe così guadagnarsi il posto per la prossima stagione, dove potrebbe essere un punto fermo dell’attacco del Milan dopo essere stato fuori molto tempo.

Pubblicità

Quanto potrebbe essere utile Menez per Mihajlovic? Tanto, proprio in questo ruolo a fianco di Bacca, diversificando un po’ il suo modo di giocare che lo aveva visto la scorsa stagione giocare molto come solista nel reparto offensivo rossonero.

Pensa che il Milan possa arrivare a qualificarsi in Champions League? Le possibilità ci saranno se il Milan farà 7 – 8 vittorie, se riuscirà a fare 23 punti. Poi dipenderà da quello che faranno le altre squadre. Da quello in particolare che farà la Roma che sembra attraversare un gran periodo di forma. Per il Milan si comincerà a capire qualcosa in queste due prossime giornate con Sassuolo e Chievo.

E’ la Roma il vero avversario del Milan per il terzo posto? Già ma per misurare il vero rendimento della Roma bisognerà aspettare. In questo periodo la formazione di Spalletti non ha incontrato grandi squadre o ha giocato con altre come l’Empoli che non avevano più la forma di qualche mese fa. Bisognerà vedere quando la squadra giallorossa affronterà Inter, Napoli, la Lazio nel derby e lo stesso Milan all’ultima giornata. Potrebbe essere una partita decisiva per il terzo posto…

Il tuo pronostico su Sassuolo-Milan? Vedo il Milan veramente in forma, e quindi penso che porterà a casa la vittoria.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori