Diretta/ Matera-Cosenza (risultato finale 1-0): lucani agganciati al treno playoff (Lega Pro girone C, oggi 7 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Matera-Cosenza, risultato finale 1-0: grazie a un gol di Rolando nel primo tempo, i lucani battono i calabresi e restano aggianciati al treno playoff nel girone C della Lega Pro

legapro_pallone_stagione2015-16_lapresse
Video Fondi-Monopoli - La Presse

In vista di Matera-Cosenza, lallenatore dei calabresi Giorgio Roselli ha parlato della sfida che attende i suoi ragazzi allo stadio XXI Settembre, in una partita che per la prima volta questano potrebbe regalare al Cosenza il primo posto nella classifica del girone C – sia pure in coabitazione con il Benevento. Ci serve una grande partita ha detto in conferenza stampa, come riporta quicosenza.it il Matera ha cambiato due volte allenatore e ha avuto qualche problema di troppo, la posizione in classifica li penalizza ma come valori sono da prima della classe.

Roselli ha sottolineato come per il Matera questa possa essere lultima spiaggia per reinserirsi nella corsa ai playoff; sarà una partita complicata ma la nostra squadra ha tutto per fare risultato. Certo dobbiamo migliorare nellatteggiamento in campo: se dovessimo ripetere la partita di Caserta sarebbe difficile fare dei punti.

In attacco ci sarà la conferma del tandem Arrighini-La Mantia: Da inizio campionato è la nostra coppia titolare ma per vari motivi hanno giocato poco insieme. Sono contento soprattutto per La Mantia, che inizia a fare le cose che io e la squadra gli chiediamo

Matera-Cosenza, posticipo della 25^ giornata nel girone C, è certamente la partita più attesa; è interessante andare a vedere come si erano concluse le cose nel girone di andata, quando i lucani ancora in fondo alla classifica (penultimi) si erano presentati al San Vito contro un Cosenza che a sua volta cercava di risalire la corrente (ma era comunque ottavo). In quella fine di ottobre i calabresi si erano dimostrati ancora superiori; il Matera – già affidato a Pasquale Padalino – aveva però dato filo da torcere al Cosenza, che per ottenere i tre punti aveva dovuto aspettare l87 minuto e il terzo gol stagionale di Andrea La Mantia (entrato da poco meno di 20 minuti), sullassist di Vutov.

Da allora il ventiquattrenne ha segnato solo altre due volte in campionato, ma lo ha fatto consecutivamente nelle prime settimane di febbraio; ritrovare i suoi gol potrebbe essere per Giorgio Roselli lo sprint giusto per la promozione diretta. 

, diretta dall’arbitro Carmine di Ruberto della sezione di Nocera Inferiore, vale per la venticinquesima giornata di Lega Pro 2015-2016; posticipo del lunedì sera (ore 20) in un girone C che si sta dimostrando sempre più entusiasmante nellambito della lotta alla promozione diretta.

Il Cosenza è una delle squadre che ci stanno provando: entrando in questa giornata aveva 2 punti da recuperare al Benevento, pur avendo davanti anche il Lecce e trovandosi appaiato al Cosenza. Il Matera sta due gradini più sotto, ma il margine con la formazione calabrese è di 9 lunghezze (sarebbero 7, ma cè la penalizzazione): si capisce bene dunque come le prime cinque della classe (cè anche la Casertana) abbiano creato il vuoto alternandosi al comando del girone. 

I lucani però sperano ancora di rientrare nel discorso playoff; un anno fa ci erano riusciti con una grande rimonta, quella che grazie a Pasquale Padalino stanno provando a costruire anche in questo girone di ritorno. Finora nelle sette partite di questo girone sono arrivate tre vittorie, quattro pareggi e una sconfitta; il Matera però ha perso soltanto una delle ultime 16 partite giocate (a Catania) e nelle ultime tre partite ha dimostrato comunque di essere una squadra competitiva visto che sono arrivati pareggi contro Messina, Foggia e Benevento.

Dal punto di vista del calendario, questa partita e la trasferta di Lecce (inizio aprile) sono le ultime gare davvero toste; anche per questo motivo il Matera spera di risalire quelle due posizioni che garantirebbero i playoff, contando sul fatto che davanti continuino a rubarsi punti a vicenda.

I pareggi però dovrebbero essere ridotti, soprattutto in casa dove i lucani hanno pareggiato più di quanto hanno vinto (6 contro 4). Il Cosenza si è confermato ad alti livelli dopo la scorsa stagione, in cui aveva tentennato in campionato ma si era aggiudicato la Coppa Italia di Lega Pro; i ragazzi di Giorgio Roselli arrivano da due vittorie consecutive e tre nelle ultime quattro, dopo la sconfitta di Agrigento.

La svolta è arrivata a fine dicembre, quando si è aperta una serie di tre vittorie consecutive sfruttando nel migliore dei modi il calendario; i rossoblu hanno battuto due volte la Casertana e fermato il Benevento, per contro hanno perso a Lecce e Foggia. Anche per il Cosenza il calendario è favorevole: tre partite dure (Lecce, Benevento e Foggia) ma tutte da giocare al San Vito, cosa che aumenta di molto la possibilità di operare il sorpasso in classifica (in casa i calabresi sono imbattuti, con 30 punti in 12 partite).

La parola dordine dunque è tenere il passo contro le squadre di medio-bassa classifica e arrivare così alle partite che conteranno davvero con una classifica corta e migliorabile nellimmediato; Roselli sta inoltre ritrovando il rendimento sotto porta di Andrea Arrighini e Andrea La Mantia (5 gol a testa) e questo non può che essere positivo per il finale di stagione.

Non vediamo dunque lora di metterci comodi e stare a vedere come finirà oggi al XXI Settembre; due squadre con ambizioni cercheranno di ottenere i tre punti per proseguire il loro ottimo cammino, la vittoria del Cosenza taglierebbe forse fuori il Matera dalla corsa ai playoff. Diamo quindi la parola al campo senza indugiare oltre: Matera-Cosenza, valida per la venticinquesima giornata del girone C di Lega Pro 2015-2016, sta per cominciare.

Sono disponibili le quote Snai per scommettere sulla partita valida per la venticinquesima giornata del girone C di Lega Pro: ci dicono che la vittoria del Matera (segno 1) vale 2,40, il pareggio (segno X) vale 3,00 mentre la vittoria del Cosenza (segno 2) vi permetterà di vincere 2,95 volte la somma giocata.

Trattandosi del posticipo, Matera-Cosenza sarà trasmessa in diretta tv in chiaro per tutti da Rai Sport 1, e sarà quindi disponibile anche in diretta streaming video accedendo al sito ufficiale www.rai.tv. Inoltre, la diretta streaming video sarà come sempre garantita dal portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori