Probabili formazioni Serie A/ News, gli schieramenti delle partite (33^giornata, 16-17 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Serie A, news: gli schieramenti delle partite. Tra sabato 16 e domenica 17 aprile 2016 si disputano le dieci sfide valide per il quattordicesimo turno di ritorno

DzekoIago
(INFOPHOTO)

Sabato 16 e domenica 17 aprile 2016 torna in campo la Serie A con la 33^giornata, quattordicesima del girone di ritorno. Prima di addentrarci in quelle che si prospettano le probabili formazioni delle partite ricapitoliamo il programma. Sabato 16 tre anticipi: Bologna-Torino alle ore 15, Carpi-Genoa alle 18 e Inter-Napoli alle 20:45. Domenica 17 aprile alle 12:30 Atalanta-Roma, alle 15 Hellas Verona-Frosinone, Fiorentina-Sassuolo, Juventus-Palermo e Udinese-Chievo, alle 18 Lazio-Empoli e alle 20:45 Sampdoria-Milan. Vediamo ora le probabili formazioni e le news sui possibili schieramenti per la 33^giornata di Serie A.

Tra i felsinei mancheranno ancora Destro, Morleo e Taider. Da valutare Donsah e Oikonomou. Nel Toro ancora fuori Ciro Immobile, in settimana si è fermato Acquah che resta in dubbio anche il prossimo turno infrasettimanale. Bologna (4-3-3): Mirante, Masina, Maietta, Gastaldello, Mbaye, Pulgar, Rizzo, Diawara, Giaccherini, Floccari, Mounier. Torino (3-5-2): Padelli, Moretti, Glik, Bovo, Bruno Peres, Molinaro, Obi, Vives, Acquah, Belotti, Maxi Lopez.

Nel Genoa torna in pianta stabile Pavoletti, completamente recuperato dopo l’infortunio. Castori si affida al bomber Mbakogu per restare in Serie A. Carpi (4-4-1-1): Belec, Gagliolo, Suagher, Romagnoli, Letizia, Pasciuti, Di Gaudio, Bianco, Cofie, Lollo, Mbakogu. Genoa (3-5-2): Lamanna, Marchese, Izzo, De Maio, Ansaldi, Dzemaili, Rigoni, Rincon, Gabriel Silva, Pavoletti, Suso.

Koulibaly torna dal primo minuto, a fargli spazio sarà Chiriches. Confermato Gabbiadini al centro dell’attacco. Nell’Inter tornano disponibili Miranda e Nagatomo, con Brozovic favorito su Kondogbia. Inter (4-2-3-1): Handanovic, Nagatomo, D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Brozovic, Medel, Perisic, Palacio, Ljajic, Icardi. Napoli (4-3-3): Reina, Ghoulam, Albiol, Hysaj, Koulibaly, Hamsik, Jorginho, Allan, Insigne, Gabbiadini, Callejon.

Tra i padroni di casa non ci saranno Cigarini e de Roon (squalificati). In dubbio Diamanti. Spalletti recupera Nainggolan e potrebbe lasciar fuori De Rossi. Atalanta (4-2-3-1): Sportiello, Masiello, Dramé, Paletta, Toloi, Migliaccio, Kurtic, Gomez, Diamanti, Conti, Pinilla. Roma (4-2-3-1): Szczesny, Digne, Manolas, Rudiger, Florenzi, Pjanic, Nainggolan, El Shaarawy, Salah, Perotti, Dzeko.

Pazzini favorito su Juanito Gomez, ancora out Toni. Tra gli ospiti Dionisi torna al centro dell’attacco, in panchina dovrebbe finire Paganini. Hellas Verona (4-2-3-1): Gollini, Albertazzi, Pisano, Samir, Bianchetti, Viviani, Marrone, Rebic, Ionita, Wszolek, Pazzini. Frosinone (4-3-3): Leali, Pavlovic, Russo, M.Ciofani, Rosi, Gucher, Gori, Frara, Kragl, Dionisi, D.Ciofani.

Berardi guida l’attacco degli emiliani, con la Fiorentina che si affida invece al doppio trequartista per tornare alla vittoria. Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu, Roncaglia, Alonso, Rodriguez, Pasqual, Bernardeschi, Badelj, Vecino, Borja Valero, Ilicic, Kalinic. Sassuolo (4-3-3): Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Biondini, Duncan, Magnanelli, Berardi, Defrel, Sansone.

Spazio a Khedira dopo la squalifica di due turni, Dybala si candida per tornare nell’undici titolare. Ballardini sceglie il 4-3-1-2 affidandosi a Vazquez alle spalle di Gilardino e Trajkovski. Juventus (3-5-2): Buffon, Rugani, Bonucci, Barzagli, Alex Sandro, Pogba, Marchisio, Khedira, Cuadrado, Morata, Mandzukic. Palermo (4-3-1-2): Sorrentino, Struna, Gonzalez, Andelkovic, Lazaar, Brugman, Jajalo, Hiljemark, Vazquez, Trajkovski, Gilardino.

Rientra dopo la squalifica torna Bruno Fernandes, tra i convocati potrebbe tornare anche Di Natale. Negli ospiti Inglese potrebbe sostituire uno tra Floro Flores e Pellissier. Udinese (3-5-2): Karnezis, Filipe, Danilo, Heurtaux, Armero, Bruno Fernandes, Kuzmanovic, Badu, Widmer, Thereau, Zapata. Chievo (4-3-1-2): Bizzarri, Cesar, Gobbi, Cacciatore, Gamberini, Hetemaj, Radovanovic, Castro, Birsa, Meggiorini, Inglese.

Giampaolo deve rinunciare a Zielinski, fuori anche Skorupski. Nella Lazio conferma per Klose in avanti, tornano a disposizione Hoedt e Basta. Lazio (4-3-3): Marchetti, Gentiletti, Bisevac, Patric, Onazi, Biglia, Parolo, Candreva, Keita, Klose. Empoli (4-3-1-2): Pelagotti, Mario Rui, Cosic, Tonelli, Laurini, Croce, Paredes, Buchel, Saponara, Maccarone, Pucciarelli.

Diakitè confermato dal primo minuto, Alvarez potrebbe superare la concorrenza di Muriel. Per la prima di Brocchi, Balotelli confermato al fianco di Bacca, Bonaventura trequartista. Sampdoria (3-4-2-1): Viviani, Diakitè, Moisander, Cassani, Dodò, Fernando, Krsticic, De Silvestri, Alvarez, Soriano, Quagliarella. Milan (4-3-1-2): Donnarumma, Antonelli, Romagnoli, Alex, Abate, Montolivo, Kucka, Bertolacci, Bonaventura, Bacca, Balotelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori