Diretta / Sampdoria-Milan (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: Brocchi debutta con una vittoria! (Serie A 2016, oggi 17 aprile)

- La Redazione

Diretta Sampdoria-Milan, info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita che si gioca stasera a Marassi, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A

PoliZapataSoriano
Foto Infophoto

Arriva il triplice fischio dell’arbitro Valeri, il Milan batte a domicilio la Sampdoria per 1 a 0, esordio con vittoria per il nuovo tecnico Brocchi anche se la formazione di Montella recrimina per il gol annullato a Dodo nel primo tempo. All’82’ grande occasione per i padroni di casa, sugli sviluppi di una punizione Silvestre e Diakité non arrivano sul pallone a pochissimi passi di Donnarumma che non avrebbe avuto alcun modo per opporsi. Nel finale la Sampdoria torna nuovamente in avanti nel tentativo di evitare la sconfitta, ma la stanchezza toglie lucidità ai giocatori di Montella e nei cinque minuti di recupero il Milan non corre grossi pericoli. 

Quando mancano dieci minuti al novantesimo, il Milan sta battendo la Sampdoria con il punteggio di 1 a 0. Gara spettacolare al Ferrars, in questa fase del match la formazione di Montella è tornata a premere sull’acceleratore ma i rossoneri non arretrano di un centimetro, di conseguenza le due squadre sono molto allungate in mezzo al campo. Al 60′ Balotelli ci prova sempre dalla distanza ma su azione, destro potente ma totalmente fuori misura. Al 63′ rossoneri pericolosi con Bacca che, servito da Kucka, calcia in porta trovando la deviazione decisiva in calcio d’angolo da parte di Viviano. I padroni di casa rispondono con Quagliarella che viene fermato da Donnarumma. Al 66′ Bonaventura inventa un corridoio per Kucka che da ottima posizione sfiora il palo. Al 69′ contropiede rossonero, Bacca al momento del tiro viene rimontato da Silvestre che gli impedisce di calciare a rete. Al 71′ Bacca si presenta finalmente all’appuntamento con il gol e, su assist di Bonaventura, trafigge Viviano per l’1 a 0 rossonero. La Sampdoria reagisce ma senza finora aver ristabilito la parità. 

ricominciato al Ferraris il match tra Sampdoria e Milan, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio è sempre fermo sullo 0-0. A inizio ripresa la formazione di Montella si ripropone subito in avanti, senza però creare occasioni degne di nota. Al 52′ altro tentativo di Balotelli su calcio di punizione, anche stavolta il pallone scavalca sia la barriera che la traversa. 

Intervallo al Ferraris, Sampdoria e Milan vanno al riposo sul punteggio di 0-0. Primo tempo che ha regalato non poche emozioni al pubblico da casa e sugli spalti. Al 32′ grande occasione per i rossoneri, Bacca su cross di Abate (e sponda di Balotelli) colpisce forte il pallone trovando l’opposizione di Viviano che con una gran prontezza di riflessi respinge la conclusione. Nel frattempo Balotelli cerca la porta da calcio di punizione, ma ogni volta viene murato dalla barriera. Al 41′ Soriano si accentra cercando la porta, ma si gira male e la conclusione è troppo schiacciata per impensierire Donnarumma. Al 43′ ci prova Fernando con un tiro teso, Donnarumma si allunga e con una mano respinge la conclusione. 

Alla mezz’ora del primo tempo, Sampdoria e Milan rimangono bloccate sullo 0-0. Gara equilibrata al Ferraris con le due squadre che si equivalgono sul piano del gioco. Al 14′ i padroni di casa provano ad avanzare sulla fascia destra con De Silvestri che mette un pallone in mezzo, Kucka non vuole correre rischi e concede il corner agli avversari. Al 19′ Kucka perde un brutto pallone innescando Quagliarella che libera il destro, conclusione potente ma imprecisa che si perde sul fondo. Al 25′ viene annullato un gol alla Sampdoria, Dodo su assist in rovesciata di Fernando la mette dentro, ma l’arbitro non convalida per un sospetto fuorigioco tra i fischi assordanti del pubblico di fede blucerchiata. 

iniziato al Ferraris il posticipo della 33^ giornata di Serie A 2015-2016 tra Sampdoria e Milan, al decimo minuto del primo tempo il punteggio è fermo di 0-0. A inizio gara le due squadre si prendono le misure a vicenda, poi a rompere gli indugi ci provano i rossoneri al 5′ con un calcio di punizione dal limite battuto da Balotelli (palla troppo alta) e al 7′ con un’azione personale di Bacca (pallone che sfiora il palo). I padroni di casa rispondono con Alvarez che all’8′ colpisce l’esterno della rete dando l’illusione del gol. 

Sampdoria-Milan comincia: andiamo subito a vedere le formazioni ufficlali della partita che chiude la 33^ giornata di Serie . Esordio per Christian Brocchi: lex allenatore della Primavera apre la sua avventura con la prima squadra del Milan con lannunciato 4-3-1-2 nel quale Bonaventura è il trequartista alle spalle di Bacca e Balotelli. Va in panchina Honda; nessun cambio invece a centrocampo dove Kucka torna titolare affiancando Bertolacci e Montolivo, nè in difesa con Alex e Alessio Romagnoli (un ex) al centro. Nella Sampdoria torna titolare Fernando, Soriano e Ricky Alvarez in appoggio a Quagliarella che agisce come unica punta. Calcio dinizio alle ore 20:45. SAMPDORIA (3-4-2-1): Viviano; Diakitè, Silvestre, Cassani; De Silvestri, Fernando, Krsticic, Dodò; Soriano, R. Alvarez; Quagliarella. A disposizione: Brignoli, Puggioni, P. Pereira, Correa, Palombo, A. Rodriguez, Moisander, Muriel, Skriniar, Christodoulopoulos, E. Barreto. Allenatore: Vincenzo Montella MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; Abate, Alex, A. Romagnoli, Antonelli; Kucka, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura; Bacca, Balotelli. A disposizione: Abbiati, Diego Lopez, Calabria, De Sciglio, C. Zapata, Mexes, Josè Mauri, A. Poli, Locatelli, K.P. Boateng, Menez, Honda. Allenatore: Cristian Brocchi 

Sampdoria-Milan, il posticipo della trentatreesima giornata del campionato di Serie A, sarà diretta dall’arbitro Paolo Valeri. In questa stagione il direttore di gara ha arbitrato quattordici partite estraendo in totale ottantasette cartellini gialli, quattro doppi gialli ed un cartellino rosso. Nell’attuale campionato 2015/2016 Valeri ha diretto due partite del Milan, contro la Fiorentina perso per 2-0 e contro il Verona terminato 1-1. L’arbitro ha inoltre diretto due partite della Sampdoria, contro l’Atalanta perso per 2-1 dai blucerchiati e contro il Genoa vinto invece per 3-2. Nelle precedenti stagioni Valeri ha diretto sette gare della Sampdoria a Marassi, estraendo venticinque cartellini gialli ed un cartellino rosso mentre ha arbitrato tre partite del Milan lontano da San Siro estraendo qui sei cartellini gialli ed un cartellino rosso. I suoi assistenti saranno Marrazzo e Dobosz, mentre il quarto uomo sarà Vuoto. 

Analizziamo la chiave tattica del match Sampdoria-Milan. Mister Montella schiererà in campo un 3-4-2-1, con Quagliarella unica punta supportato però da Soriano ed Alvarez. Importante sarà il ruolo degli esterni in questo modulo, ovvero di De Silvestri e Dodò che dovranno smistare i palloni importanti per mandare in attacco il reparto avanzato. In difesa, invece, agiranno Cassani, Moisander e Diakitè. Passiamo al Milan, con mister Brocchi alla sua prima partita che dovrebbe schierare un 4-3-1-2 con Balotelli e Bacca in attacco supportati da Bonaventura. Sulle fasce, invece, ci saranno Abate e Antonelli a fare da supporto ad Alex e Romagnoli centrali di difesa. A centrocampo spazio a Kucka e Montolivo che avranno il ruolo di fare un pressing alto ai blucerchiati.

Analizziamo le statistiche per il match Sampdoria-Milan. I padroni di casa in questo campionato hanno segnato quarantasei: dieci gol tra il 30′ ed il 45′ e undici tra il 75′ ed il 90′. I blucerchiati inoltre hanno subito quarantanove: undici tra il 15′ ed il 30′ e cinque tra il 60′ ed il 75′. Il numero totale di attacchi ammonta a seicentonove, mentre i tiri in porta sono stati centoquarantanove. Passiamo al Milan che ha segnato finora quarantadue gol, di cui otto tra il 30′ ed il 45′ e cinque tra il 60′ ed il 75′. I gol subiti dai rossoneri sono stati invece trentacinque: quattro nei primi quindici minuti, otto tra il 60′ ed il 75′. Il numero totale di attacchi ammonta a settecentoundici, mentre i tiri in porta sono stati centosettantacinque.

, diretta dall’arbitro Valeri e in programma questa sera alle ore 20:45, è valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Una sfida ancora piuttosto importante per la Sampdoria, che ha 36 punti in classifica e deve chiudere definitivamente i conti per una salvezza che si è comunque avvicinata di molto la scorsa domenica. Il Milan invece è sesto con 49 punti: non ha più obiettivi, perchè la finale di Coppa Italia che giocherà contro la Juventus – cioè una squadra che andrà in Champions League, salvo clamorosi ribaltoni – lha già qualificato alla prossima Europa League e il terzo posto è per contro irraggiungibile. A questa sfida tiene comunque molto Sinisa Mihajlovic, che qui ha allenato per una stagione e mezza portando la Sampdoria fino al preliminare di Europa League

Il tecnico del Milan, che si gioca anche una difficile conferma per la prossima stagione, vuole anche chiudere in crescendo un campionato che non è andato come previsto. Nemmeno per la Sampdoria, che dopo lottima cavalcata dello scorso anno sperava in qualcosa di meglio; Walter Zenga aveva lasciato la squadra in una posizione tranquilla di classifica, le prime panchine di Vincenzo Montella (due vittorie in 14 partite) lhanno fatta crollare in zona retrocessione e senza più certezze.

Poi i blucerchiati hanno iniziato a fare risultati, riuscendo a vincere tre delle ultime sei gare (11 punti); un bottino che ha portato la Sampdoria a +8 sulla terzultima posizione. Resta comunque unannata deludente, nella quale non solo non è arrivato lo sperato salto di qualità ma addirittura un peggioramento in un percorso che Massimo Ferrero immaginava diverso.

Lo stesso si può dire per il Milan; i rossoneri torneranno in Europa dopo due stagioni di assenza, ma la società puntava alla Champions League e, almeno velatamente, pensava che gli investimenti estivi potessero portare a una lotta per lo scudetto. Invece le difficoltà si sono viste da subito e, anche se nelle partite veramente da dentro o fuori (per Mihajlovic soprattutto) sono state vinte, il cambio di passo non è mai arrivato.

Sono cinque le partite senza vittoria per il Milan, striscia aperta con tre sconfitte e due pareggi; sabato sera i rossoneri hanno giocato una buona partita contro la Juventus e avrebbero meritato forse anche i tre punti, ma hanno invece perso la nona gara del loro campionato e distano 27 punti dalla vetta.

Una partita dunque interessante e importante: la Sampdoria quasi salva può chiudere il discorso in anticipo e giocare a mente sciolta le ultime partite, il Milan pur senza le pressioni date da un risultato fondamentale non si può permettere un altro scivolone, anche perchè queste giornate dovranno essere la prima base per costruire un futuro ancora molto incerto.

Non ci resta quindi che metterci comodi, dare la parola al campo senza indugiare oltre e stare a vedere come andrà a finire questa sera allo stadio Ferraris: la diretta di Sampdoria-Milan, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, sta per cominciare

La diretta tv di Sampdoria-Milan è affidata ai canali della pay tv satellitare, in particolare Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, e a quelli della pay tv del digitale terrestre, in particolare su Premium Sport e Premium Sport HD. Tutti gli abbonati avranno anche la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video, attraverso le rispettive applicazioni Sky Go e Premium Play che non richiedono costi aggiuntivi e si possono attivare su PC, tablet e smartphone. Non mancate inoltre di consultare il sito ufficiale della Lega, allindirizzo www.legaseriea.it, con il corrispettivo account Twitter su @SerieA_TIM.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori