DIRETTA/ Atletico Madrid-Betis (risultato finale 5-1): info streaming video e tv. Goleada per i Colchoneros (Liga 31^ giornata, oggi 2 aprile 2016)

- La Redazione

Diretta Atletico Madrid-Betis, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca al Vicente Calderon, valida per la trentunesima giornata della Liga 2015-2016

Koke_Atletico
Foto Infophoto

Alla fine la gara Atletico Madrid-Betis si chiude con una goleada per i colchoneros con il risultato di 5-1. Al minuto 79 segna la rete della bandiera Castro, ma poi alla fine si scatena di nuovo la squadra di Diego Pablo Simeone. Al minuto 81 arriva il gol di Griezmann imbeccato da Correa che in venticinque minuti in campo ha completato due assist. Alla fine si toglie la gioia del gol anche Teye, assist di Griezmann stavolta, che prima aveva colpito anche un palo.

La gara Atletico Madrid-Betis è arrivata al momento 80 e il risultato è di 3-0. Ha segnato anche Juanfran bravo a sfruttare una palla tesa dentro in area di rigore e a sorprendere Adan. I Colchoneros nonostante il grande vantaggio stanno ancora giocando molto alti e pronti a cercare altre reti. Ci è andato vicino l’appena entrato Teye, che ha preso il posto di Saul Niguez, questi pescato dentro ha preso il palo. Sono altri due i cambi con Correa, autore dell’assist a Juanfran, entrato per Torres e poi fuori anche Fernandez per Kranevitter. Dall’altra parte dentro Torres per Musonda.

La gara Atletico Madrid-Betis ha visto iniziare da poco la ripresa con il risultato è che ancora di 2-0. Gli ospiti hanno fatto entrare prima Kadir per Ruiz e poi Damiao per Cejudo. L’Atletico Madrid ha però sfiorato per due volte la rete del tre a zero. E’ stato ancora protagonista di diversi svarioni il portiere biancoverde Adan. Questi infatti si è proiettato in un’uscita senza senso, offrendo agli avversari la possibilità di puntare la porta senza però grande fortuna. Ci ha poi provato Koke su punizione, indirizzandola al centro dell’area di rigore trovando la deviazione del Nino Torres che però ha trovato stavolta il portiere avversario preparato.

La gara Atletico Madrid-Betis è sul risultato di 2-0 arrivati all’intervallo. La gara era iniziata in maniera molto noiosa con il gol di Fernando Torres al minuto 37 che l’aveva sbloccata. Un clamoroso errore di Adan ha portato il raddoppio di Antoine Griezmann. Le formazioni in campo sono le seguenti: ATLETICO MADRID 4-4-2 – Oblak; Juanfran, Monsalve, Hernandez, Filipe Luis; Niguez Saul, Fernandez, Gabi, Koke; Griezmann, F.Torres. BETIS 4-2-3-1 Adan; Molinero, Pezzella, Westermann, Montoya; N’Diaye, Ceballos; Musonda, Ruiz, Cejudo; Castro.

Fra pochi minuti inizia Atletico Madrid-Betis, partita valida per la 31^ giornata della Liga spagnola 2015-2016. Per l’Atletico di Diego Simeone l’obiettivo è quello di consolidare il secondo posto per poi godersi in tutta tranquillità il Clasico di questa sera fra le due grandi rivali dei Colchoneros, il cui destino sembra comunque ormai ben definito in vista della prossima stagione. Il Betis invece ha sei punti di vantaggio sulla zona retrocessione, ma non può ancora dirsi del tutto tranquillo: fare un passo avanti al Vicente Calderon avrebbe un grande valore, anche dal punto di vista psicologico. La parola al campo!

Atletico Madrid-Betis si avvicina; vediamo dunque quali potrebbero essere le formazioni in campo al Calderon. I padroni di casa potrebbero scendere in campo con il 4-1-4-1. Tra i pali spazio a Oblak. La difesa a quattro dovrebbe essere composta da Gimenez, Hernandez, Filipe Luis e Gamez. Davanti alla difesa Simeone dovrebbe schierare Kranevitter mentre i quattro giocatori che agiranno alle spalle del centravanti potrebbero essere Koke, Niguez, Correa e Griezmann. In avanti in posizione di prima punta potrebbe essere schierato Vietto. Pronti a subentrare nel secondo tempo i vari Fernando Torres, Juanfran e Gabi. Diamo, ora, uno sguardo a quello che potrebbe essere l’undici iniziale del Betis Siviglia. Il tecnico Merino dovrebbe schierare i biancoverdi con il solito 4-4-2. In porta ci sarà Adan, in difesa a destra spazio all’ex difensore dell’Inter e del Barcellona Montoya. In posizione centrale agiranno Pezzella e Westermann mentre a sinistra potrebbe essere la volta di un altro ex giocatore del campionato italiano, vale a dire Juan Manuel Vargas. Il peruviano ha vestito in Serie A le maglie di Fiorentina e Catania. A centrocampo sulla destra ci sarà Kadir, sul versante opposto Musonda mentre al centro le due maglie disponibili potrebbero essere assegnate a Ceballos e N’Diaye. In avanti spazio al tandem composto dal brasiliano Leandro Damiao e dallo spagnolo Castro.

Atletico Madrid-Betis si gioca alle ore 16 di oggi presso il Vicente Calderon; è uno dei match in programma per la 31esima giornata della Liga 2015-2016. Si tratta di una partita fondamentale soprattutto per i padroni di casa i quali cercheranno di sfruttare lo scontro diretto tra Barcellona e Real Madrid per conquistare punti su una delle due squadre o, in caso di pareggio nel classico, su entrambe.

In questo momento la classifica dice che il Barcellona ha ben nove punti di vantaggio proprio sull’Atletico e dieci sul Real. Dunque, sembra difficile che i blaugrana possano lasciarsi sfuggire lo scudetto ma, fino a quando la matematica darà qualche chance alle altre due pretendenti, conviene provarci e dare tutto in ogni partita.

Per tale ragione, dunque, la sfida tra Atletico Madrid e Betis Siviglia assume una certa importanza. A guardare la classifica si potrebbe dire che il Betis sembra ormai abbastanza tranquillo, visti i 34 punti ottenuti fino ad ora ed un vantaggio di sei lunghezze nei confronti della terzultima posizione e, dunque, della zona retrocessione. I biancoverdi, però, non possono del tutto mollare la presa perché c’è ancora qualche punto da conquistare prima di archiviare definitivamente il discorso salvezza.

Non a caso, il Betis è reduce da due sconfitte consecutive, la prima sul campo del Bilbao, la seconda tra le mura amiche contro il Malaga. Non sono stati giorni molto facili nemmeno per il team di Diego Simeone che, dopo una lunga scia di vittorie, è incappato in una brutta sconfitta sul campo dello Sporting Gijon. Un k.o. abbastanza inatteso, visto che è arrivato contro una squadra che, fino alla scorsa giornata, occupava l’ultima posizione in classifica insieme al Levante.

La sfida a distanza tra Atletico Madrid e Barcellona si tradurrà presto in un confronto diretto in Champions League che promette spettacolo. Le due formazioni saranno avversarie nei quarti di finale della prima manifestazione europea per club. Un doppio confronto tra due formazioni che hanno uno stile di gioco completamente diverso. L’Atletico è un team che punta molto sullo spirito di gruppo e sull’abnegazione tattica. Il Barca, invece, è squadra abituata e percentuali altissime di possesso palla, consapevole che quando in attacco ci sono giocatori del calibro di Messi, Neymar e Suarez prima o poi il gol è destinato ad arrivare. Prima dell’impegno in Champions, comunque, meglio concentrarsi sulla gara di campionato.  

Da ricordare che nel Betis, dalla panchina, potrebbe entrare il calciatore considerato una vera bandiera del Betis, vale a dire Joaquin che, fino allo scorso anno, ha indossato la casacca della Fiorentina. Molina e Ruiz sono gli altri giocatori che potrebbero trovare spazio a partita in corso. I pronostici vedono l’Atletico Madrid nettamente favorito.

La diretta tv di Atletico Madrid-Betis sarà trasmessa da Sky Sport Plus, il canale che trovate al numero 205 del pacchetto della pay tv satellitare; tutti gli abbonati avranno a disposizione anche il servizio di diretta streaming video, che si può attivare su PC, tablet e smartphone con l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori