PROBABILI FORMAZIONI / Sassuolo-Sampdoria: quote, i moduli. Ultime novità live (Serie A 34^ giornata, oggi 20 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Sassuolo-Sampdoria (Serie A): quote e ultime novità live. Partita in programma mercoledì 20 aprile 2016 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, valida per la 34^giornata

difrancesco_cravatta
Eusebio Di Francesco, 46 anni, allenatore del Sassuolo (INFOPHOTO)

La formazione allenata da Eusebio Di Francesco ha una sua identità tattica ben precisa. L’allenatore neroverde non ha mai rinunciato al suo 4-3-3 che valorizza il lavoro dei giocatori di fascia, sia i terzini che gli attaccanti esterni. Questi ultimi possono puntare il fondo con efficacia, come spesso accade a Nicola Sansone, ma anche accentrarsi per arrivare in zona tiro e colpire da fuori area, un’azione che ha in Domenico Berardi un interprete ormai specializzato. A turno una delle mezzali di centrocampo si sgancia per sostenere l’azione offensiva: il ghanese Joseph Duncan sta lavorando molto per migliorare in zona gol. Con Vincenzo Montella la Sampdoria è passata alla difesa a tre, che all’occorrenza può passare a cinque con l’arretramento dei laterali di centrocampo, solitamente De Silvestri e il brasiliano Dodò. L’Aeroplanino ha avanzato di qualche metro il raggio d’azione di Soriano, che ora agisce tra le linee di centrocampo ed attacco assieme ad un’altra mezzapunta (a Reggio Emilia dovrebbe essere l’argentino Joaquin Correa). 

Al Mapei Stadium si affrontano Sassuolo e Sampdoria in un match che ha poco da dire per entrambe le squadre, che hanno già centrato l’obiettivo della salvezza. I neroverdi proveranno a fermare l’attacco blucerchiato con il centrale difensivo Acerbi, recentemente convocato da Conte in nazionale, autore di 4 centri stagionali. In mezzo al campo il motore è sempre Magnanelli, autentico catalizzatore della manovra della squadra di Di Francesco, mentre in attacco è sempre Berardi l’attaccante principe con le 7 reti stagionali e gli 8 assist. I liguri si presentano con la formazione tipo, con l’esperienza di Andrea Ranocchia chiamato a mettere la museruola a Berardi, mentre torna Soriano in mezzo al campo, utile anche in zona gol con gli 8 centri messi a segno in campionato. In attacco è sempre Quagliarella il bomber che agira in zona gol, già autore di 8 reti di cui 3 messe a segno in maglia blucerchiata e 5 con il Torino.

I neroverdi sono ancora a caccia dell’Europa League che, a causa del rendimento altalenante potrebbe allontanarsi. Di Francesco non vuole perdere i suoi uomini chiave per le ultime gare della stagione: a rischio squalifica ci sono il centrocampista Duncan e il terzino Peluso, entrambi diffidati. La Sampdoria di Montella vuole ben figurare nelle ultime partite di un campionato alquanto anomalo. Diffidati sono Moisander, Ivan, Cassani e De Silvestri. tutti elementi fondamentali in questo momento. Moisander verso la panchina, così come Cassani. 

Per il turno infrasettimanale di mercoledì 20 aprile 2016, corrispondente alla trentaquattresima giornata del campionato di Serie A, neroverdi emiliani e blucerchiati liguri scendono in campo al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Dalle ore 18:30 Sassuolo e Sampdoria si contenderanno i tre punti in palio per inseguire i rispettivi traguardi. L’Europa League per il Sassuolo, settimo in classifica con 48 punti e a meno 4 dal Milan, l’aritmetica salvezza per la Sampdoria che si trova in quindicesima posizione a quota 36, con un margine di +6 sulla zona retrocessione. All’andata il Sassuolo vinse a Marassi battendo la Sampdoria per 1-3: gol di Acerbi, Floccari e Politano, di Zukanovic la rete della bandiera blucerchiata. Prima di passare alle probabili formazioni di Sassuolo-Sampdoria diamo un’occhiata alle quote per il pronostico della partita. 

Le quote SNAI favoriscono il segno 1 per la vittoria casalinga del Sassuolo, che in questo campionato ha perso solo 3 volte al Mapei Stadium: il successo neroverde è valutato 2,05. 3,30 è la quota attribuita al segno X per l’eventuale pareggio tra le due formazioni, mentre il segno 2 per l’affermazione esterna della Sampdoria (2 vittorie in trasferta finora) vale 3,80. Opzione Under quotata 1,80, Over 1,90, Goal 1,75 e NoGoal 1,95.

Solito 4-3-3 per il Sassuolo allenato da Eusebio Di Francesco. Attenzione al giovane Claud Adjapong: il ghanese classe 1997 potrebbe partire titolare nel ruolo di terzino destro, concedendo almeno inizialmente un pò di riposo al croato Vrsaljko.

A completare la retroguardia davanti al portiere Consigli saranno Cannavaro, Acerbi e Peluso sulla corsia di sinistra. Per il terzetto di centrocampo Biondini se la gioca con Pellegrini, mentre meno in discussione sembrano i posti di Magnanelli e Duncan. Nel tridente d’attacco torna dal primo minuto Nicola Sansone, inizialmente a disposizione domenica a Firenze; con lui anche Domenico Berardi e probabilmente il francese Defrel, in corsa con Falcinelli come attaccante centrale.

La Sampdoria di Vicnenzo Montella dovrebbe rispondere con il modulo 3-4-2-1. In difesa torna Ranocchia dopo il turno di squalifica: l’ex interista sarà fiancheggiato dal francese Modibo Diakitè e dal finlandese Moisander. A centrocampo la coppia composta dal serbo Nenad Krsticic e Fernando, sulle fasce De Silvestri e Dodò. I ballottaggi più consistenti riguardano il pacchetto offensivo: Soriano e il giovane argentino Joaquin Correa sono i favoriti per agire a supporto di Quagliarella, possibile però l’impiego dal 1′ di Ricky Alvarez e Muriel.

Sassuolo (4-3-3): 47 Consigli; 98 Adjapong, 28 Cannavaro, 15 Acerbi, 13 Peluso; 8 Biondini, 4 Magnanelli, 32 Duncan; 25 Berardi, 92 Defrel, 17 N.Sansone

In panchina: 79 Pegolo, 1 Pomini, 11 Vrsaljko, 3 Longhi, 6 Pellegrini, 37 Broh, 16 Politano, 29 Trotta, 9 Falcinelli

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati: nessuno

Diffidati: Peluso, Duncan

Indisponibili: Terranova, Antei, Gazzola, Missiroli, K.Laribi

Sampdoria (3-4-2-1): 2 Viviano; 23 Diakitè, 16 Ranocchia, 4 Moisander; 29 De Silvestri, 20 Krsticic, 7 Fernando, 11 Dodò; 21 Soriano, 10 J.Correa; 27 Quagliarella

In panchina: 57 Brignoli, 1 Puggioni, 26 Silvestre, 37 Skriniar, 5 Cassani, 13 P.Pereira, 17 Palombo, 8 E.Barreto, 18 Christodoulopoulos, 25 R.Alvarez, 9 A.Rodriguez, 24 Muriel

Allenatore: Vincenzo Montella

Squalificati: nessuno

Diffidati: Moisander, De Silvestri, Fernando, Ivan

Indisponibili: Sala, Ivan, Carbonero, Cassano

 

 

 

Arbitro: Maurizio Mariani (sezione di Aprilia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori