Diretta/ Atalanta-Chievo (risultato finale 1-0) info streaming e tv: L’Atalanta resiste e conquista la vittoria (Serie A 2016, oggi 24 aprile)

- La Redazione

Diretta Atalanta-Chievo, info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita che si gioca allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, per la 35^ giornata del campionato di Serie A

PinillaMoisander
Foto Infophoto

L’Atalanta resiste al forcing finale del Chievo e ritrova la vittoria. Nel finale grande nervosismo tra le fila nerazzurre, causa l’espulsione di Gomez. A farne le spese è il tecnico Reja, invitato ad abbandonare il campo. Prima di uscire il tecnico cambia Diamanti con il giovane Conti. All’85esimo un tiro-cross di Pepe chiama alla ribattuta in rete Castro che però non arriva in tempo per la deviazione. Kurtic e Spolli si fanno ammonire, mentre Radovanovic ci prova con una conclusione a rete imprecisa, dal limite dell’area. Nei minuti di recupero il Chievo non molla ma l’Atalanta si copre bene. Gamberini al 91esimo propone un’interessante sponda di testa ma Sportiello esce e blocca.

Dopo il gol subito Maran corre ai ripari. Doppio cambio in attacco: escono Floro Flores e Meggiorini, entrano Inglese e Pellissier. Quest’ultimo ci mette poco a rendersi pericoloso: dopo appena due minuti trova un ottimo servizio da Meggiorini ma perde l’attimo giusto per concludere. Borriello intanto ci prende gusto, saltando un uomo con un pallonetto e provando il tiro al volo. Bizzarri respinge. Il Chievo alza il proprio baricentro. Cacciatore spinge sulla destra, Radovanovic apparecchia per Birsa che da fuori area calcia debolmente. Anche Diamanti ci prova da fuori area ma Bizzarri non si fa sorprendere. Maran inserisce Pepe per Birsa. Al 75esimo viene espulso Gomez per un fallo di reazione su Hetemaj. Resta il dubbio su chi abbia esagerato, se Cervellera optando per il cartellino rosso o Gomez nel reagire.

Il secondo tempo inizia senza sostituzioni. L’Atalanta prova subito a sorprendere gli avversari esercitando una notevole pressione, come già fatto a inizio primo tempo. Diamanti pennella morbido in area, Cherubin in tuffo la rimette in mezzo ma la difesa del Chievo spazza. Poco dopo è Alejandro Gomez a infastidire la retroguardia gialloblù con due cross, entrambi ribattuti. La spinta dei padroni di casa al 54esimo produce il gol che sblocca il match. Diamanti raccoglie un servizio dalla sinistra e disegna un magnifico tiro a giro che si stampa sulla traversa. La palla rimane lì e Borriello di prima insacca mandando in estasi l’Atleti Azzurri d’Italia.

Termina a reti inviolate il primo tempo all’Atleti Azzurri d’Italia. Prima porzione di gara molto intensa, anche nel finale. Stendardo, appena entrato al posto di Paletta, guadagna subito un’ammonizione per fallo su Floro Flores. L’ex difensore della Lazio è costretto ad abbandonare il campo poco dopo, causa un problema alla spalla. Seconda sostituzione per l’Atalanta: esce Stendardo entra Cherubin. Al 42esimo grande occasione per gli ospiti: cross dalla bandierina di Radovanovic, svetta in area Castro che di testa gira sul secondo palo sfiorando il gol.

Con lo scorrere del cronometro il ritmo della partita cresce. Hetemaj e Paletta ne risentono, guadagnandosi un cartellino giallo a testa. Al 22esimo brividi per Sportiello. Birsa ci prova da calcio di punizione con un sinistro a giro che termina a pochi centimetri dal palo più lontano. Partita molto intensa, con le due squadre che giocano compatte dando vita a molti duelli in zona mediana. Toloi ci prova con un’azione solitaria. Il difensore argentino scambia con Borriello e ci prova con un destro violento che termina fuori di poco. Al 28esimo Reja cambia: fuori Paletta, autore di una prestazione incolore, dentro Stendardo.

Inizio deciso dei padroni di casa. Il Chievo si fa sorprendere e subisce più del previsto. Diamanti sulle fasce infastidisce gli avversari conquistando subito una punizione. Ne esce un cross velenoso, inizialmente ribattuto da Bizzarri. Sugli sviluppi De Roon la rimette in mezzo ma Radovanovic libera l’area. L’Atalanta verticalizza spesso e volentieri quando è in possesso palla. Borriello fa molto movimento ricevendo largo in area. Gomez e Diamanti però non lo assistono a dovere. Il momento positivo degli orobici viene interrotto da un errore in fase di disimpegno di Paletta. Pallone regalato a Meggiorini che subito innesca Floro Flores in area. Il guardalinee alza la bandierina graziando la difesa nerazzurra.

E tutto pronto per Atalanta-Chievo, partita valida per la trentacinquesima giornata di Serie A; vediamo allora quali sono le formazioni ufficiali allAtleti Azzurri dItalia. Reja dovrà ancora fare a meno di Carmona, Bassi e anche Pinilla. I bergamaschi scenderanno in campo con il solito modulo 4-3-3 con Sportiello in porta, Masiello e Brivio terzini esterni, mentre le colonne centrali della difesa saranno Paletta e Toloi. Rientra Kurtic in mezzo al campo a fare compagnia a De Roon e Cigarini mentre il tridente sarà composto dal Papu Gomez, Diamanti e Borriello. Gli scaligeri allenati da Maran schierano il modulo 4-3-1-2 con Bizzarri tra i pali, e la difesa a quattro composta da Cacciatore, Gamberini, Spolli e Gobbi. Linea mediana a tre con Castro, Radovanovic ed Hetemaj, con Birsa alle spalle del tandem offensivo composto da Meggiorini e Floro Flores. 

Sportiello; A. Masiello, Toloi, Paletta, Brivio; Cigarini, De Roon, Kurtic; Diamanti, Borriello, A. Gomez. In panchina: Radunovic, Stendardo, Gagliardini, DAlessandro, Migliaccio, Freuler, Gakpe, Conti, Cherubin, Monachello, Raimondi, Dramè. Allenatore: Reja. : Bizzarri; Cacciatore, Spolli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, P. Hetemaj; Birsa; Floro Flores, Meggiorini. In panchina: Confente, Seculin, Sardo, B. Cesar, Pinzi, Costa, Pepe, Rigoni, Ninkovic, Mpoku, Inglese, Pellissier. Allenatore: Maran. 

Analizziamo la chiave tattica del match Atalanta-Chievo. Mister Reja schiererà in campo il solito 4-2-3-1, modulo che si avvale di un’unica punta supportato però da tre giocatori offensivi che di solito sono D’Alessandro, Diamanti e Gomez mentre Pinilla sarà solo davanti. Un centrocampo a due uomini, proprio davanti la difesa mentre il reparto arretrato è composto da quattro uomini con i due esterni che dovranno supportare soprattutto gli attaccanti. Passiamo al Chievo, con mister Maran che schiererà invece un 4-3-1-2: davanti ci saranno due attaccanti, supportati da un trequartista mentre il centrocampo a tre molto compatto dovrà fare il pressing adatto per scardinare la difesa nerazzurra. In difesa importante il ruolo degli esterni, che dovranno regalare cross alle punte per andare in gol. 

Atalanta-Chievo è una sfida che interessa solo l’Atalanta, ancora impelagata nella lotta per la salvezza, che attende il Chievo a Bergamo. I bergamaschi in casa hanno costruito gran parte del bottino di punti in campionato, collezionando sette successi, 5 pareggi e 5 sconfitte. Sono 137 le conclusioni nello specchio della porta su un totale di 301 tentativi, mentre le reti globali in campionato sono 36. Il Chievo ha disputato decisamente una splendida stagione, ottenendo la salvezza con largo anticipo, coronata anche da un rendimento esterno di tutto rispetto con 6 successi e 3 pareggi in 17 gare lontano dal Bentegodi. E’ alta anche la media realizzativa della squadra di Maran che in totale ha realizzato 43 reti su 134 tiri in porta, con un possesso palla a partita che supera abbondantemente i 20 minuti.

La diretta di Atalanta-Chievo sarà diretta da Angelo Cervellera della sezione di Taranto. Il direttore di gara in questa stagione ha arbitrato tredici match estraendo cinquantasette cartellini gialli, due doppi gialli e nessun cartellino rosso. In questo campionato 2015/2016 Cervellera ha già diretto due match dell’Atalanta di mister Reja: uno contro il Torino, perso per 0-1 dai nerazzurri ed uno contro l’Udinese, perso per 2-1. Per quanto riguarda invece le scorse stagioni, l’arbitro ha diretto tre gare dell’Atalanta tra le mura casalinghe utilizzando sei cartellini gialli e nessun rosso per i nerazzurri ed ha diretto una sola gara del Chievo lontano dal Bentegodi estraendo due cartellini gialli e nessun rosso ai giocatori gialloblù. I suoi assistenti saranno Ranghetti e Zappatore mentre il quarto uomo sarà Di Vuolo. 

Atalanta-Chievo, domenica 24 aprile 2016 alle ore 15.00 e diretta dall’arbitro Angelo Cervellera, sarà un faccia a faccia tra due squadre che hanno ben poco da chiedere ancora al campionato di Serie A 2015-2016, arrivato ormai a quattro giornate dalla sua conclusione. Entrambe le formazioni sono riuscite nelle ultime giornate a migliorare sensibilmente la loro classifica. L’Atalanta di Edy Reja mantiene otto punti di vantaggio dal terzultimo posto, decisamente abbastanza considerando quelle che erano diventate le premesse per il finale di stagione a metà del girone di ritorno. Ha raggiunto invece la Lazio all’ottavo posto il Chievo, che sta chiudendo la stagione altrettanto brillantemente rispetto a come l’aveva iniziata. 

Se la squadra di Maran non avesse vissuto una fase di calo e diversi momenti difficili nella fase centrale del campionato, probabilmente la formazione gialloblu avrebbe potuto lottare per la qualificazione in Europa League, obiettivo centrato già due volte nella storia del sodalizio veronese, nell’anno d’esordio nel 2002 e quando, dopo calciopoli, nel 2007 il Chievo si trovò ad affrontare il turno preliminare di Champions League.

Dopo la sconfitta in casa del Torino, l’Atalanta ha raccolto di nuovo la concentrazione per cercare di portare a casa i pochi punti mancanti per la salvezza. Contro la Roma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia è arrivata dunque una grande prestazione di spessore, con il tre a tre finale che ha rappresentato un passo avanti importante per i nerazzurri.

Che hanno venduto cara la pelle anche nella partita giocata a Palermo a porte chiuse, imponendo il pareggio ai rosanero pur affamatissimi di punti in una corsa-salvezza ormai ridotta a una lotta a tre con Frosinone e Carpi. Il Chievo è in serie positiva da sei partite in cui è riuscito ad ottenere quattro vittorie e due pareggi. I veronesi nelle ultime tre sfide disputate hanno battuto il Carpi e il Frosinone in casa, senza fare dunque favoritismi nella lotta salvezza.

Nel mezzo, il pari senza reti sul campo dell’Udinese servito ad allungare questa serie positiva che ha permesso di nuovo alla squadra di Maran di scalare la classifica.

I precedenti tra le due formazioni parlano di un pareggio nell’ultima sfida disputata a Bergamo nel campionato di Serie A: uno a uno l’11 gennaio del 2015 con rete di Zappacosta per i padroni di casa e pari di Lazarevic al novantesimo per i gialloblu. Al 2 marzo del 2014 risale l’ultima vittoria in casa dell’Atalanta contro gli scaligeri, due a uno con reti di Carmona e Cigarini e momentaneo pareggio ospite di Dainelli.

Il Chievo ha espugnato per l’ultima volta l’Atleti Azzurri d’Italia il 21 febbraio del 2010, rete decisiva di Sergio Pellissier. Nella partita d’andata giocata a Verona in questa stagione, il Chievo ha battuto gli orbici uno a zero, grazie alla rete siglata da Birsa nel quarto d’ora finale della partita.

I bookmaker sembrano concordi nel valutare che la serie positiva del Chievo si concluderà a Bergamo. La vittoria casalinga dell’Atalanta viene infatti quotata al raddoppio da Eurobet, che propone invece a 4.10 l’eventuale colpaccio degli scaligeri. Bet365 offre a 3.40 la quota per l’eventuale pareggio.

Atalanta-Chievo, domenica 24 aprile 2016 alle ore 15.00, potrà essere seguita in diretta tv e in esclusiva dagli abbonati di Sky, sul canale 254 del boquet satellitare (Sky Calcio 4 HD). Per chi non potrà essere davanti alla tv ci sarà l’alternativa della diretta streaming video, visibile tramite pc o device mobili sul sito skygo.sky.it attivando l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori