Diretta / Leicester-Swansea (risultato finale 4-0), Ranieri primo in classifica: vince il campionato se (Premier League 2016, oggi 24 aprile)

- La Redazione

Diretta Leicester-Swansea: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca al King Power Stadium, valida per la trentacinquesima giornata della Premier League 2015-2016

Leicester_esultanza
Foto Infophoto

Il Leicester trionfa vincendo 4-0 contro lo Swansea in una gara dominata dall’inizio alla fine con la ciliegina sulla torta messa alla fine da Albrighton. Ora Claudio Ranieri può contare solo su di sè, pronto a vincere la Premier League se nelle ultime tre gare farà almeno cinque punti. Basteranno quindi due pareggi e una vittoria e si potrà anche non guardare a quello che farà il Tottenham. Ora i punti di vantaggio sugli Spurs sono otto con la squadra impegnata nel monday night contro il West Bromich Albion. Vedremo cosa farà la squadra di Mauricio Pochettino e poi Ranieri capirà se poter stare ancora più tranquillo.

La gara Leicester-Swansea è arrivata al minuto 80 e il risultato è di 3-0. Ha segnato ancora l’argentino Ulloa, servito da Schlupp autore di una grande azione personale. L’esterno si era quasi perso davanti a Fabianski, ma ha avuto il tempo per servire dentro proprio Ulloa che in scivolta l’ha messa dentro. Nel finale Okazaki lascia il posto a Gray e proprio Ulloa a King. Dall’altra parte King Sung-Yong entra al posto di Sigurdsson.

La gara Leicester-Swansea è al minuto 55 e il risultato è ancora di 2-0. Francesco Guidolin ha deciso di effettuare due cambi all’intervallo, tornando in campo con un attaccante vero come Alberto Paloschi al posto dello spento Fer e sostituendo il buon Routledge con un giocatore più rapido e fresco come Montero. Nei primi dieci minuti della ripresa il Leicester ha però dimostrato la volontà di chiudere la partita con Mahrez che è partito davvero molto bene. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa.

La gara Leicester-Swansea è all’intervallo e il risultato è di 2-0. I ragazzi di Claudio Ranieri hanno lottato su ogni pallone passando in doppio vantaggio con i gol di Mahrez e Ulloa. Nonostante questo gli avversari guidati da Francesco Guidolin hanno fatto bene davanti, commettendo però degli errori imperdonabili dietro. Ora il Leicester ha un secondo tempo da amministrare e se dovesse vincere questa partita è separata dal sogno di vincere il titolo da cinque punti da ottenere in tre partite. Staremo a vedere quello che accadrà nella ripresa. 

La gara Leicester-Swansea è arrivata al minuto numero trenta e il risultato è di 2-0. Mahrez è veramente scatenato e si sta portando la squadra sulle spalle vista l’assenza di Jamie Vardy. Il trequartista algerino è stato protagonista di un doppio dribbling con un cross chiuso in angolo. Poco dopo ha servito dentro col goniometro Okazaki, anche lui chiuso in angolo. Sugli sviluppi di uno di questi è stato molto bravo Fabianski a dire di no a Fuchs. In questi primi trenta minuti si sta mettendo in evidenza anche Schlupp che sostituisce oggi Albrighton non al meglio. Proprio Mahrez al minuto trenta mette una bella punizione dentro con Ulloa che stacca e insacca il pallone del raddoppio. 

La gara Leicester-Swansea si è sbloccata proprio al minuto numero dieci e il risultato è ora di 1-0. Decisivo è stato un errore di Williams e il sangue freddo di Mahrez. Il difensore centrale della squadra di Francesco Guidolin ha spazzato proprio sull’esterno di quella di Ranieri. Il calciatore algerino ha avuto la fortuna di vedersi tirare la palla praticamente addosso, ma è stato bravissimo ad andare in pressing e a controllarla. Poi è stato bravo anche a sistemarsi il pallone e a tirare alle spalle di Fabianski sbloccando la partita. 

La gara Leicester-Swansea è iniziata da dieci minuti e il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. La squadra di Francesco Guidolin dopo due minuti ha messo i brividi ai padroni di casa. Sigurdsson è bravissimo a rubare in pressione un pallone a Morgan, servendo poi sulla sinistra Roudtledge. L’esterno per non è riuscito a trovare nessuno con il suo cross tagliato al centro. Questa scossa a poco dall’inizio ha fatto capire ai ragazzi di Claudio Ranieri che non sarà facile la gara oggi. Attenzione alla posizione di Ulloa che oggi sostituisce il leader dell’attacco Jamie Vardy.

Sta per cominciare: derby italiano in Premier League tra Claudio Ranieri, ad un passo dalla clamorosa vittoria del campionato (+5 sul Tottenham che gioca domani) e Francesco Guidolin, Vediamo le formazioni ufficiali: nel Leicester Ulloa prende il posto dello squalificato Vardy, panchina per Paloschi nello Swansea perchè il titolare al centro dellattacco è André Ayew. Calcio dinizio alle ore 17:30. 1 K. Schmeichel; 17 Simpson, 5 Morgan, 6 Huth, 28 Fuchs; 26 Mahrez, 14 Kanté, 4 Drinkwater, 15 Schlupp; 23 Ulloa, 20 Okazaki. In panchina: 32 Schwarzer, 27 Wasilewski, 30 Chilwell, 22 Gray, 11 Albrighton, 10 A. King, 13 Amartey. Allenatore: Claudio Ranieri

1 Fabianski; 22 Rangel, 33 F. Fernandez, 6 A. Williams, 3 N. Taylor; 7 Britton, 24 Cork, 8 Fer; 23 Sigurdsson, 10 A. Ayew, 15 Routdledge. In panchina: 13 Nordfeldt, 2 Amat, 58 Barrow, 26 Naughton, 4 Ki Sung-Hong, 20 J. Montero, 9 Paloschi. Allenatore: Francesco Guidolin 

Si avvicina Leicester-Swansea; per le Foxes questo potrebbe essere anche un anno destinato alla storia. Per prima cosa c’è da ricordare che i Foxes non hanno mai vinto la Premier League nei loro 132 anni di storia, l’albo d’oro infatti segna 7 Football League Championship, 1 Football League One, 3 Coppa di Lega Inglese e 1 Charity Shield oltre a due titoli minori tra 1941 e 1942 quando vinsero la Midland Cup e il War League South. Il secondo incredibile traguardo arriva dal fatto che la squadra nella stagione 2008/2009 era in Football League One e cioè l’equivalente della nostra Lega Pro. Proprio quell’anno arrivò la promozione in Championship, l’equivalente della Serie B, con la promozione in Premier League solo l’anno scorso. Il club mancava da oltre dieci anni nel campionato maggiore e cioè da quando fu retrocesso nel 2003/04. Il Leicester inoltre ha disputato la Premier League nella sua lunga storia appena per dieci stagioni, non andando mai oltre il nono storico posto della stagione 1996/97. Un’impresa, comunque andrà, che diventa ancora più evidente alla luce di questi fatti.

Potrebbe essere la partita decisiva per le Foxes, davvero vicine al titolo di Premier League che avrebbe del clamoroso come ormai sappiamo e abbiamo ampiamente detto. Claudio Ranieri, tuttavia, preferisce rimanere con i piedi per terra e lo ha ben dimostrato nelle ultime dichiarazioni: “E’ giusto che la nostra gente sogni, ma noi dobbiamo rimanere concentrati perchè non abbiamo vinto ancora nulla. Domenica prossima sarà fondamentale giocare come sappiamo, sempre in verticale, come le Frecce Tricolori”.

A pochi giorni dalla sfida Leicester-Swansea, che finalmente è arrivata e si gioca tra poco, hanno destato curiosità le parole espresse da Francesco Guidolin, tecnico della squadra gallese, che avrebbe manifestato il proprio desiderio di vedere trionfare gli avversari in Premier League: “Sono stati i primi per gran parte della stagione giocando un gran calcio. Per questo motivo io spero che la squadra di Ranieri possa festeggiare il titolo”. Guidolin è un grande estimatore del collega italiano e si è emozionato dopo quello che è accaduto al termine della gara vinta dal Leicester contro il Sunderland: “Mi hanno fatto commuovere le lacrime dei giocatori e del tecnico dopo la gara contro il Sunderland ha proseguito Guidolin parlando ai cronisti io spero per Ranieri che vinca, ha una grande esperienza ed è un grande allenatore”

Leicester-Swansea, partita valida per la trentacinquesima giornata della Premier League 2015-2016, si gioca domenica alle ore 17:15 presso il King Power Stadium. La cavalcata strepitosa della formazione allenata dal tecnico romano ha subito una battuta d’arresto nella sfida contro il West Ham, condizionata anche da alcune decisioni arbitrali discutibili.

Ranieri dovrà fare a meno del bomber Vardy, appiedato dall’espulsione per doppia ammonizione nella scorsa gara, ma non mancheranno le frecce nell’arco della capolista per riuscire ad ottenere i tre punti contro uno Swansea che non sarà animato da forti motivazioni, essendo ben distante dalla zona calda della classifica e non coltivando ambizioni europee. 

I gallesi sono al quattordicesimo posto in classifica e, lontani dalle mura amiche, non rappresentano di certo un ostacolo insormontabile. Nelle ultime cinque trasferte hanno perso in tre occasioni, pareggiato in una e vinto, a sorpresa, sul campo dell’Arsenal.

Sarà anche un derby tra due tecnici italiani, Ranieri e Guidolin, che rappresentano al meglio la competenza e la scuola del calcio nostrano seppure l’ex allenatore dell’Udinese non sta vivendo un periodo facile non avendo ottenuto i risultati sperati dalla dirigenza dello Swansea. Perl lui è davvero a rischio la riconferma nella prossima stagione. Per i padroni di casa, il pareggio di domenica scorsa ha interrotto la serie di cinque successi consecutivi che avevano consolidato il primato in classifica.

Adesso il Tottenham, secondo in classifica, è distante solo 5 punti e affronterà in casa un match morbido contro il West Bromwich. Per questo motivo il Leicester non potrà concedersi distrazioni per evitare di vanificare quanto fatto fino ad ora, tenendo conto che nella prossima giornata dovrà andare a far visita al Manchester United.

Non si può negare che l’assenza del bomber Vardy, autore di 22 reti stagionali in Premier, potrebbe diventare un fattore determinante sull’esito del match. Ranieri proverà ad affidarsi al tandem Mahrez, Okazaki (con Grey terzo incomodo) per fare breccia sulla retroguardia dello Swansea. Morgan, Huth, Simpson e Fuchs comporranno la linea difensiva rocciosa che ha determinato gran parte delle fortune stagionali della formazione di Ranieri.

Ayew e Paloschi saranno le frecce offensive nell’arco di Guidolin che cercherà di sfruttare gli spazi che gli avversari lasceranno, per tentare l’imbucata vincente. Per il momento l’attaccante italiano ha realizzato solo due reti in nove gare, non esprimendo il meglio delle proprie potenzialità, ma potrebbe rappresentare una mina vagante del match.

Le quote del match prevedono un ottimo 1,73 per il successo del Leicester, mentre riteniamo interessante anche la quotazione dell’under 2,5 a 1,70 (Snai). La gara Leicester-Swansea potrà essere seguita in Tv in diretta su Fox Sport Hd a partire dalle 17,15.

La diretta tv di Leicester-Swansea sarà trasmessa da Fox Sports; appuntamento, per tutti gli abbonati alla pay tv satellitare, sul canale 204 del decoder con la possibilità di assistere alla partita anche in diretta streaming video, grazie all’applicazione Sky Go che si può attivare – senza costi aggiuntivi – anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori