Probabili formazioni / Frosinone-Palermo: quote, dalla panchina. Ultime novità live (Serie A 35^ giornata, oggi 24 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Frosinone-Palermo: le quote e le ultime novità live sulla partita che si gioca allo stadio Matusa, valida per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A

gucher_frosinone
Infophoto - immagine di repertorio
Pubblicità

Tra poco in campo scenderanno Frosinone e Palermo per una gara fondamentale per la salvezza. Sono diversi i calciatori che partono dalla panchina sia per Roberto Stellone che per quella di Davide Ballardini. Tra i ciociari ci sono esterni rapidi e di grande tecnica come Soddimo, Carlini e Tonev, davanti invece troviamo punte di spessore tecnico come Dionisi e Longo. Dall’altra parte invece ci sono giovani molto interessanti come La Gumina e Bentivegna, con il primo che è stato capocannoniere del Torneo di Viareggio. In mezzo al campo troviamo giovani talentuosi come Cristante e anche calciatori molto esperti come Maresca.

Frosinone-Palermo si avvicina; uno sguardo allora a quelli che potrebbero essere, nelle probabili formazioni della partita, i protagonisti da una parte e dall’altra. Nella squadra di casa gli occhi saranno sicuramente puntati su Daniel Ciofani, migliore realizzatore di Roberto Stellone con 9 reti. Sarà lui il terminale offensivo da servire per provare a vincere questo scontro diretto contro i rosanero, che invece hanno in Franco Vazquez la loro stella e pertanto si affideranno soprattutto a lui per espugnare il Matusa. El Mudo ha le qualità tecniche per salire in cattedra e fare la differenza.

Gara molto importante per entrambe le formazioni con i padroni di casa che non potranno contare sullapporto di Ajeti e Chisbah fermati dal giudice sportivo mentre in diffida cè il solo Gori. Inoltre, Stellone non potrà utilizzare nel match Dionisi ed il centrocampista Sammarco alle prese con problemi fisici. Nel Palermo mister Ballardini deve fare i conti con le squalifiche di Struna e Vitiello mentre a rischio squalifica per il successivo match ci sono Hiljemark e Gonzalez.

Pubblicità

Frosinone e Palermo si sfideranno per la sedicesima giornata di ritorno del campionato di Serie A, andiamo a vedere i bomber che si scontreranno al Matusa, ovvero Ciofani da una parte e Alberto Gilardino dall’altra. L’attaccante del Frosinone, Ciofani, ha segnato nove gol in questo campionato 2015/2016 su trentatré partite disputate. Ciofani si è reso protagonista inoltre di trentatré occasioni da gol e quarantaquattro tiri in porta. Dall’altra parte abbiamo Alberto Gilardino, bomber di Biella che ha segnato otto gol nell’attuale stagione su ventinove partite disputate. L’attaccante rosanero si è reso inoltre protagonista di trentacinque occasioni da gol su trentasette tiri in porta rendendosi il più pericoloso tra le file del Palermo di Ballardini.

Si gioca per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Squadre in campo nel lunch match delle ore 12:30 di domenica: una partita tesissima e importantissima per le sorti della corsa alla salvezza. A oggi entrambe retrocederebbero, e devono quindi fare la corsa sul Carpi oltre che sul loro stesse. Inutile dire che i tre punti questa sera sono fondamentali; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Frosinone-Palermo.

Pubblicità

Ecco le quote Snai per Frosinone-Palermo, 35^ giornata del campionato di Serie A: ci dicono che il segno 1 (vittoria Frosinone) vale 2,50, il segno X (pareggio) vale 3,50 mentre il segno 2 (vittoria Palermo) vale 3,70 volte la cifra messa sul piatto.

Roberto Stellone ha perso due giocatori, entrambi espulsi mercoledì sera nel disastro del Bentegodi: dovrà dunque fare di necessità virtù, per esempio mandare in campo Russo nella linea difensiva, al fianco di Blanchard e a protezione di Leali che è sempre rimasto titolare nonostante larrivo di Bardi a gennaio. A completare il pacchetto arretrato saranno i due terzini: a destra Matteo Ciofani sembra essere in vantaggio rispetto a Rosi, a sinistra invece è Pavlovic che si riprende il suo ruolo scalzando Crivello.

A centrocampo invece manca Chibsah; il ghanese in ogni caso sarebbe stato in panchina, dentro Gori che si dividerà in cabina di regia con Gucher mentre Frara sarà adibito allinserimento senza palla, cosa che sa fare molto bene come ha dimostrato con il gol della vittoria contro il Verona. Fuori anche Sammarco, in mediana ci sono poche scelte; anche in attacco, dove Carlini e Longo partono comunque nettamente indietro rispetto a Daniel Ciofani che sarà sicuramente titolari, a fare compagnia al bomber ciociaro nel tridente ci saranno Paganini e Kragl (ma attenzione a Soddimo, passato dallessere titolarissimo a inizio stagione a panchinaro di lusso con poco spazio in campo).

Il Palermo è nei guai dopo il pareggio interno contro lAtalanta: la partita contro il Frosinone rappresenta davvero lultima spiaggia per i rosanero, che anche in caso di vittoria al Matusa potrebbero comunque retrocedere. Davide Ballardini resta comunque fedele ai suoi principi: nel 4-3-1-2 di partenza manda Brugman a giocare dietro le punte, praticamente scontato il rientro di Gilardino dal primo minuto per affiancare Franco Vazquez, con Trajkovski e Djurdjevic che partiranno dalla panchina.

Alle spalle dei tre giocatori offensivi si muoverà la linea mediana: al centro a fare da regista non è esclusa la possibilità di un ritorno di Maresca, che porta esperienza e savoir faire rispetto a Jajalo. Sulle mezzali invece sembra tutto confermato con Hiljemark e Chochev; le corsie laterali come abbiamo detto saranno quelle difensive, ma sia Rispoli che Lazaar dovranno garantire spinta e cross utili, perchè ormai da difendere è rimasto davvero poco. In difesa è squalificato Struna, così come Vitiello: Goldaniga è favorito su Andelkovic per affiancare Gonzalez, a protezione di Sorrentino.

 

 33 Leali; 13 M. Ciofani, 4 A. Russo, 6 Blanchard, 20 Pavlovic; 7 Frara, 5 Gori, 8 Gucher; 17 Paganini, 9 D. Ciofani, 11 Kragl

A disposizione: 1 Zappino, 25 Bardi, 28 Rosi, 44 Pryima, 3 Crivello, 19 Tonev, 29 Carlini, 12 Longo

Allenatore: Roberto Stellone

Squalificati: Ajeti, Chibsah

Indisponibili: Sammarco, Dionisi

 70 Sorrentino; 3 Rispoli, 12 G. Gonzalez, 6 Goldaniga, 7 Lazaar; 10 Hiljemark, 25 Maresca, 18 Chochev; 16 Brugman; 20 Vazquez, 11 Gilardino

A disposizione: 1 Posavec, 77 Morganella, 4 Andelkovic, 15 Cionek, 97 Pezzella, 24 Cristante, 28 Jajalo, 21 Quaison, 8 A. Trajkovski, 9 Bentivegna, 54 La Gumina, 99 Djurdjevic

Allenatore: Davide Ballardini

Squalificati: Struna, Vitiello

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori