DIRETTA / Lecce-Matera (Risultato finale 1-2): streaming video e tv: ko clamoroso! (Sportube, Lega Pro girone C, domenica 3 aprile 2016)

- La Redazione

Diretta Lecce-Matera, streaming video Sportube.tv: le quote e il risultato live della partita dello stadio Via del Mare, valida per la ventinovesima giornata del girone C di Lega Pro

Leccecurva
Foto Infophoto

Manca circa un’ora al match tra Lecce e Matera, vediamo i precedenti tra le due squadre. L’ultima volta che si sono scontrate è stata proprio all’andata di questo campionato di Lega Pro 2015/2016, match terminato senza gol. Il 28 ottobre 2015 Lecce e Matera si sono scontrate in Coppa di Lega, match terminato 2-1 a favore dei pugliesi grazie alle reti di Diop e Monaco. Nello scorso campionato Lecce e Matera si sono scontrate il 25 gennaio 2015, ed il match è terminato 2-0 allo stadio Via del Mare a favore del Lecce grazie ai gol di Herrera e Moscardelli. Il 29 ottobre 2014 Lecce e Matera si sono affrontate in Coppa, con una vittoria del Matera per 2-1 ai tempi supplementari mentre se torniamo al 13 settembre 2014 il match in Lega Pro è terminato 0-0.

Analizziamo i testa a testa tra Lecce e Matera. I padroni di casa nelle ultime cinque partite hanno vinto contro Cosenza, Catanzaro, Monopoli ed Ischia ed hanno pareggiato con il Melfi ponendosi al secondo posto in classifica. Il Matera, invece, attualmente al sesto posto nelle ultime cinque gare ha vinto contro Martina Franca, Catanzaro e Cosenza, e pareggiato con Juve Stabia e Benevento. Il Lecce, inoltre, tra le mura del Via del Mare ha collezionato tredici punti nelle ultime cinque gare su quindici disponibili, mentre il Matera lontano dalle mura casalinghe ne ha collezionati solo sei. Lecce e Matera nelle scorse stagioni si sono affrontate quattro volte, due volte in Coppa e due in campionato mentre l’andata della stagione 2015/2016 di Lega Pro è terminata 0-0. 

Si gioca al Via Del Mare Lecce-Matera, due squadre che sono in grande forma e che hanno bisogno di fare punti per continuare a perseguire i loro obiettivi stagionali. I giallorossi sono al momento in seconda posizione a 55 punti, -1 dalla capolista Benevento. I padroni di casa hanno vinto 15 partite, 10 pareggi e 3 sconfitte mentre gli ospiti sono sesti con 45 punti dopo 12 successi, 11 pari e 5 ko. Sono cinque i precedenti tra le due squadre con due vittorie del Lecce, due pareggi e un successo del Matera ai supplementari in una gara di Coppa Italia di Lega Pro. L’ultima volta al Via del Mare risale all’ottobre del 2015 quando i pugliesi vinsero 2-1.

Sarà diretta dall’arbitro Di Martino della sezione di Teramo, è il big match nella ventinovesima giornata nel girone C di Lega Pro 2015-2016: si gioca alle ore 17:30 di oggi pomeriggio presso il Via del Mare. Dieci punti dividono le due squadre in classifica, anche se sarebbero 8 al netto della penalizzazione che grava sui lucani: il Lecce entrava in questa giornata con il secondo posto a -1 dalla vetta, il Matera era sesto a 5 lunghezze dai playoff. Una partita inoltre tra due delle squadre più in forma del girone: il Lecce, frustrato dalle ultime tre stagioni in cui ha mancato la promozione in Serie B, ha cambiato passo e, imbattuto dallo scorso 8 novembre (18 partite), ha messo insieme cinque vittorie nelle ultime sei giornate. 

Le sue ultime uscite sono state un 4-0 al Catanzaro e il 4-3 del San Vito, in casa del Cosenza. Un Lecce che ha forse definitivamente rotto gli indugi, e che si prepara al rush finale con il Benevento (in casa del quale dovrà andare alla penultima giornata): non c’è dubbio che il lavoro di Piero Braglia abbia pagato i dividendi e che adesso giocare contro il Lecce sia un problema per tutti, soprattutto il Lecce versione Via del Mare, che ha centrato 28 vittorie in 13 partite casalinghe e che non perde nel suo stadio dal 6 settembre (alla prima giornata).

Sarà dunque un problema anche per il Matera: esattamente come lo scorso anno, i lucani stanno effettuando una rimonta fantastica che li sta portando in quota playoff. Forse Pasquale Padalino non ce la farà, ma intanto i punti recuperati sono già tanti e basterebbe superare due squadre, per esempio Cosenza e Casertana che nell’ultimo periodo sono state piuttosto incerte e incostanti.

Il Matera non perde dal 31 gennaio scorso ed è caduto soltanto una volta nelle ultime 20 partite; nelle ultime quattro giornate ha raccolto tre vittorie e un pareggio, sfruttando anche un calendario non impossibile. I tre pareggi consecutivi contro Foggia, Messina e Benevento hanno ovviamente tolto qualcosa alla formazione della Basilicata, che però è riuscita a fare risultato anche contro le migliori della classe; a far sperare i tifosi c’è il fatto che dopo questa trasferta di Lecce il calendario sarà estremamente semplice, con la Paganese come avversaria meglio piazzata in classifica.

Dunque una sfida da non perdere, tra due squadre che stanno benissimo e che hanno bisogno di una vittoria per continuare a perseguire i propri obiettivi; il Lecce rimane favorito anche per il fattore campo, ma il Matera se la giocherà fino all’ultimo e potrebbe tornare a casa con tre punti fondamentali. Mettiamoci dunque comodi e diamo la parola al campo senza indugiare oltre, perchè ormai ci siamo: Lecce-Matera, valida per la ventinovesima giornata del girone C del campionato di Lega Pro 2015-2016, sta per cominciare.

Sono disponibili anche le quote Snai per scommettere su questa partita del girone C di Lega Pro (ventinovesima giornata): ci dicono che il segno 1 (vittoria Lecce) vale 1,80, il segno X (pareggio) vale 3,30 mentre il segno 2 (vittoria Matera) vi permetterà di portare a casa 4,25 volte la somma che avrete messo sul piatto.

Come tutte le partite di Lega Pro, anche Lecce-Matera non godrà di diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli appassionati in diretta streaming video, grazie al portale Sportube.tv che ha acquisito i diritti per campionato e coppa di categoria. Per informazioni aggiuntive, potete rivolgervi ai canali ufficiali della terza serie del calcio italiano: il sito è www.lega-pro.com, mentre su Twitter trovate il profilo @LegaPro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori