Diretta/ Pisa-Spal (risultato finale 2-1): Peralta-Mannini, campionato riaperto (Lega Pro Girone B, oggi 3 aprile 2016)

- La Redazione

Diretta Pisa-Spal info streaming video Sportube.tv, quote, risultato live della partita di Lega Pro Girone B, valida per la ventinovesima giornata (oggi 3 aprile 2016)

Pisa2016
(Infophoto)

E’ Pisa-Spal, senza ombra di dubbio, la partita di cartello nella ventinovesima giornata del girone B di Lega Pro. Seconda contro prima; una vittoria del Pisa riaprirebbe la corsa alla promozione diretta, anche se i punti di distanza resterebbero 5. Il Pisa però avrebbe il vantaggio nel doppio confronto: all’andata, allo stadio Paolo Mazza, era stato infatti Gennaro Gattuso a festeggiare una vittoria esterna, e la Spal aveva mostrato qualche crepa visto che aveva già perso anche contro la Maceratese (e, attenzione, ha preso quattro gol dai marchigiani al ritorno). Il Pisa aveva ribaltato il vantaggio che la Spal si era procurata con Luca Mora, dopo 17 minuti: uno-due in otto minuti a inizio secondo tempo, prima Paolo Rozzio con un colpo di testa sull’angolo di Matteo Ricci, poi Ignacio Lores Varela che è il miglior realizzatore del Pisa in questo campionato (7 gol). Una vittoria importantissima, anche se poi i nerazzurri non sono riusciti a essere del tutto costanti in stagione e la Spal è andata in fuga, ora molto vicina alla promozione in Serie B.

Dall’arbitro Marco Mainardi, si gioca oggi alle ore 15:00 allo stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani. Si tratta di una partita valida per la ventinovesima giornata del girone B di Lega Pro. I padroni di casa occupano la seconda posizione della classifica con 53 punti, frutto di quindici vittorie, nove pareggi e quattro sconfitte. Gli ospiti invece si trovano al primo posto a quota 61 dopo diciotto vittorie, sette pareggi e tre sconfitte.

Il Pisa di Gennaro Gattuso è reduce dallo 0-0 di Siena. Un derby nel quale i neroblu hanno faticato tantissimo in fase offensiva a creare occasioni. Una ghiotta avuta nel secondo tempo con Cani è stata sprecata. Secondo pari consecutivo per i pisani, che così si sono allontanati ulteriormente dalla vetta, distante adesso otto lunghezze. E adesso la Maceratese, terza, è a un solo punto. 

Adesso di fronte al proprio pubblico la compagine toscana avrà uno scontro difficilissimo, ma vincendolo potrebbe tornare ad alimentare le speranze di conquistare la promozione diretta in Serie B senza passare attraverso i playoff. Il Pisa è comunque imbattuto dal 31 dicembre e intende prosegurie la propria strischia positiva in campionato. Gattuso vorrà il massimo dai suoi ragazzi. Nel suo arco ha diverse frecce importanti da utilizzare per scardinare la difesa avversaria. Varela con 7 reti è il migliore marcatore della squadra, seguito da Verna (6) e Montella (5).

La Spal guidata da Leonardo Semplici viene invece da un rotondo successo per 4-0 in casa contro il Savona. Decisiva la tripletta di Cellini, arrivato a quota 16 gol totali in questo campionato. L’altra rete è stata segnata da Zigoni, giunto a 8 segnature. Il potenziale offensivo di questa squadra è davvero enorme, se consideraziamo anche i 9 gol di Finotto. Gli estensi hanno conquistato la seconda vittoria di fila, la terza nelle ultime quattro giornate. La prima piazza in classifica è ancora salda, ma una sconfitta oggi rischierebbe di mettere a repentaglio la promozione diretta in Serie B. La Spal deve evitare un passo falso a Pisa per continuare la propria marcia trionfale verso la serie cadetta.

Per quanto riguarda le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai, il segno 1 (vittoria  Pisa) viene dato a 2,35 mentre il segno X (pareggio) a 3,00. Invece per il segno 2 (vittoria  Spal) la quota è 2,95.

Ricordiamo infine che non sarà possibile assistere alla diretta tv di  Pisa-Spal, ma come sempre il portale Sportube.tv offre la possibilità della diretta streaming video, mettendo a disposizione tutte le partite di campionato e Coppa Italia Lega Pro per tutta la stagione, oltre a contenuti live e on demand; dovete semplicemente accedere al sito, disponibile senza costi. I profili ufficiali delle due società sui social network, che trovate in particolare su Facebook e Twitter, offrono aggiornamenti e informazioni utili sulla partita e sul campionato, mentre l’account ufficiale @LegaPro su Twitter informa in termini generali sul torneo e sui suoi gironi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori