PROBABILI FORMAZIONI/ Chievo-Carpi: quote, ultime novità live. I diffidati (Serie A 32^ giornata, oggi 9 aprile 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Chievo-Carpi: quote, ultime novità live su moduli e titolari per la partita di Serie A, valida per la 32^ giornata (oggi sabato 9 aprile 2016)

castori_carpi Fabrizio Castori (Infophoto)

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Chievo-Carpi dal punto di vista disciplinare. Nel Chievo nessuno squalificato, mentre in diffida ci sono il trequartista Birsa, Cacciatore e Castro. Nelle fila del Carpi sono a rischio squalifica Bianco, Gagliolo, Letizia, Romagnoli e Zaccardo, anche loro diffidati e quindi saranno fermati dal giudice sportivo alla prossima ammonizione che riceveranno. Probabile che Castori possa valutare delle soluzioni alternative per non avere nel successivo match mezza squadra fuori.

Questa sera alle ore 18.00, Chievo e Carpi scenderanno in campo per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A Tim. I veneti allenati da Maran vogliono i tre punti per poter consolidare la propria posizione nella parte sinistra della classifica, i carpigiani invece cercano l’intera posta in palio per avvicinarsi alla salvezza. Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Chievo-Carpi, ci siamo soffermati sui giocatori che sicuramente non faranno parte della partita e che quindi non potranno incidere sul risultato finale del match. In casa della compagine gialloblu mancano all’appello Daineli (stagione finita) e Pepe, le cui condizioni sono ancora da valutare. Tra le fila degli ospiti  non ci saranno Gnahorè (campionato finito), Zaccardo, Lollo e Bianco.

In vista del match tra Chievo e Carpi, il tecnico gialloblù potrà contare sui suoi migliori giocatori. In difesa ci sarà il solito Cacciatore, autore di un gol in questa stagione, con nove tiri in porta e ventinove attacchi complessivi. Non potrà mancare a centrocampo Birsa, autore di sei reti in stagione con trentanove tiri in porta e sessantanove attacchi. Meggiorini prenderà il suo posto in attacco con le sue cinque reti e sessantadue attacchi. Passiamo al Carpi, con mister Castori che si affiderà ai suoi magnifici tre. In difesa ci sarà Letizia, autore di una rete in campionato e sessantacinque attacchi complessivi. A centrocampo pronto Di Gaudio, che ha realizzato finora due reti e diciannove tiri in porta. Lasagna invece in attacco con i suoi quattro gol e quarantotto attacchi.

Sfida interessante quella che si gioca al Bentegodi tra il Chievo Verona di Rolando Maran e il Carpi di Fabrizio Castori. Andiamo a vedere i protagonisti del match che ci attende alle ore 18.00. Tra i clivensi l’uomo in grado di fare la differenza è Valter Birsa. Questi parte come trequartista, bravo a saltare l’uomo e anche a puntare la porta con grande continuità. Staremo a vedere se riuscirà a dare profondità alle sue azioni con giocate intelligenti e verticalizzazioni improvvise. Dall’altra parte Castori si affida a un Di Gaudio che sembra in grande forma. Questi partirà come esterno di sinistra di un centrocampo a quattro, bravo a muoversi in diagonale e anche a saltare l’uomo. Vedremo se sarà spietato come capitato a volte sotto porta.

Andiamo a dare uno sguardo ai ballottaggi della partita che si gioca oggi tra Chievo e Carpi allo stadio Marcantonio Bentegodi. Rolando Maran non ha praticamente alcun dubbio per il suo Chievo Verona, schierato sempre con il collaudato modulo 4-3-1-2. Nel Carpi, invece, mister Fabrizio Castori deve ancora prendere delle decisioni per il suo 4-4-1. Sulla fascia destra difensiva il ballottaggio è tra Poli e Sabelli, mentre a sinistra tra Latizia e Suagher. Invece a centrocampo Porcari si gioca una maglia con Fedele, il primo è comunque favorito.

È uno dei ben quattro anticipi della trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016; si gioca alle ore 18.00 di oggi pomeriggio presso lo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. Partita importante soprattutto per gli ospiti, che al loro primo storico campionato nella massima serie stanno lottando duramente per conquistare la salvezza che invece per il Chievo è già cosa fatta, ancora una volta con ampio anticipo. Applausi ai gialloblù, che proveranno ad aggiungere un nuovo capitolo alla loro bella stagione. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Chievo-Carpi, ma anche alle quote proposte sull’esito finale di questo incontro per chi volesse scommetterci.

Queste le quote Snai per Chievo-Carpi, partita valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016: la vittoria del Chievo (segno 1) vale 2,15; il pareggio (segno X) vale 3,15 mentre la vittoria del Carpi (segno 2) vi permetterà di vincere 3,70 volte la somma giocata.

41 punti in classifica, rosa quasi al completo e anche l’attacco è tornato a segnare su buoni ritmi dopo alcune settimane di astinenza. Difficile chiedere di più al Chievo e al suo allenatore Rolando Maran, che meriterebbe maggiore considerazione per gli ottimi risultati raccolti nel corso della sua carriera.

A centrocampo sarà a disposizione Hetemaj, però il finlandese dovrebbe finire in panchina perché Rigoni va verso la conferma nella formazione titolare al fianco di Radovanovic e Castro. Un altro dubbio è quello che riguarda il ruolo di terzino sinistro, con Gobbi che sembra favorito. Infine l’attacco: intoccabili il trequartista Birsa e Meggiorini, il reparto offensivo dovrebbe essere completato dal recuperato Inglese.

Per il Carpi ogni partita può essere fondamentale. In vista della trasferta al Bentegodi mister Fabrizio Castori potrà fare affidamento sulla rosa sostanzialmente al completo, tuttavia ancora con alcune incognite che saranno sciolte solo nelle prossime ore. Incognite che riguardano le condizioni non perfette di Mbakogu e Lollo, che sulla carta dovrebbero essere i titolari degli emiliani in attacco.

Questo inevitabilmente significherà che il reparto offensivo è ancora tutto da decidere. Notizie migliori negli altri reparti perché Crimi e Suagher rientrano dopo le rispettive squalifiche, anche se per quest’ultimo il ruolo di terzino destro è ancora tutto da conquistare vista la concorrenza di Poli e Zaccardo.

 

1 Bizzarri; 29 Cacciatore, 2 Spolli, 12 Cesar, 18 Gobbi; 19 Castro, 8 Radovanovic, 4 Rigoni; 23 Birsa; 69 Meggiorini, 45 Inglese. All. Maran.

A disp.: 90 Seculin, 32 Bressan, 5 Gamberini, 20 Sardo, 21 Frey, 36 Costa, 56 Hetemaj, 6 Pinzi, 13 Izco, 40 Mpoku, 31 Pellissier, 83 Floro Flores.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Dainelli.

27 Belec; 13 Poli, 21 Romagnoli, 6 Gagliolo, 3 Letizia; 19 Pasciuti, 8 Bianco, 4 Cofie, 11 Di Gaudio; 20 Lollo; 99 Mbakogu. All. Castori.

A disp.: 91 Colombi, 1 Brkic, 23 Suagher, 5 Zaccardo, 2 Sabelli, 17 Crimi, 7 Porcari, 29 Martinho, 16 De Guzman, 10 Verdi, 15 Lasagna, 25 Mancosu.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Bubnjic, Gnahorè.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie