PROBABILI FORMAZIONI/ Palermo-Sampdoria: quote, le ultime novità live. I ballottaggi (Serie A, 36.ma giornata, 1 maggio 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Palermo-Sampdoria: quote, le ultime novità live della sfida della Favorita con i rosanero a caccia dei tre punti(Serie A, 36.ma giornata, 1 maggio 2016)

Cassano_pollice_Sampdoria
Cassano, attaccante della Sampdoria

Andiamo ad analizzare eventuali ballottaggi in vista del match Palermo-Sampdoria. Mister Ballardini ha ancora qualche dubbio su chi schierare in campo al Barbera: il primo ballottaggio sarà sicuramente tra Cionek e Struna in difesa, ma anche Andelkovic non è sicurissimo di un posto da titolare contro la Sampdoria, viste le insidie di Vitiello che è tornato a disposizione del tecnico. Da valutare le condizioni di Vazquez, acciaccato, al suo porto potrebbe esserci Trajkovski. Passiamo alla Sampdoria, con mister Montella alle prese con il dubbio Correa a centrocampo, insidiato da Muriel e Alvarez ma dovrebbe partite titolare nel match contro il Palermo. In difesa ballottaggio Cassani-Silvestre visto che Ranocchia ha scontato il turno di stop e sarà regolarmente in campo contro i rosanero. 

Andiamo a vedere i migliori giocatori che si sfideranno nel match tra Sampdoria e Palermo. Il tecnico del siciliani, Davide Ballardini, potrà contare sui suoi tre migliori uomini, uno per ruolo: in difesa ci sarà Goldaniga, autore di due gol in questa stagione. Tra centrocampo e attacco spazio all’argentino Vazquez, il quale ha segnato sei gol in campionato con sessantotto tiri e ben centotrentacinque attacchi. Alberto Gilardino, invece, gioca al centro del reparto offensivo: il centravanti di Biella, con trentotto tiri in porta ha segnato nove volte. Passiamo alla Sampdoria, con mister Montella che schiera i suoi uomini migliori. In porta il para-rigori Viviano, due consecutivi negli ultimi turni. A centrocampo, invece, spazio a Soriano, con otto reti in campionato e quarantuno tiri in porta. Peso dell’attacco sulle spalle di Quagliarella, che giocherà al posto di Luis Muriel. 

I rosanero sognano ancora la salvezza e ospitano tra le mura amiche del Barbera la Sampdoria di Vincenzo Montella. Nel Palermo si sta rivelando il giocatore fondamentale Alberto Gilardino, bomber di razza e di grande spessore tecnico potrà dare ancora una mano alla squadra di Davide Ballardini con il suo peso specifico e i soprattutto i suoi gol. Dall’altra parte invece occhi tutti per Fabio Quagliarella, eclettico giocatore arrivato a gennaio dal Torino e che con i suoi gol straordinari ha sempre dimostrato di avere tecnica e grande intelligenza tattica.

, valida per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, si gioca alle ore 15 di oggi pomeriggio presso lo stadio Barbera. I rosanero, dopo il roboante successo a Frosinone, sperano di bissare i tre punti anche contro una Sampdoria alla quale manca poco per festeggiare la matematica salvezza. Sarà una partita vera, con i padroni di casa che cercheranno di fare la partita per portare a casa i tre punti e i liguri che proveranno a sfruttare gli spazi aperti con la classe del solito Quagliarella. Arbitra la partita il signor Paolo Silvio Mazzoleni; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Palermo-Sampdoria.

Nettamente favoriti secondo la Snai, i palermitani il cui successo è pagato a 1,95. Le quote per il pareggio sono 3,60 mentre il successo dei blucerchiati è pagato 4 volte la posta.  

Sarà ancora affidato al bomber Gilardino il compito di trovare la via del gol e garantire la salvezza al Palermo; il biellese sarà supportato dal lavoro di Quaison e dal talento di Franco Vazquez, lui pure chiamato ad aumentare il suo bottino di reti che in questa stagione non è stato all’altezza dello scorso campionato. In mezzo al campo agiranno Maresca (come regista davanti alla difesa) e Hiljemark, mediana a quattro con Morganella e Rispoli che avanzano sulle corsie laterali. In difesa, squalificato Gonzalez, torna titolare Goldaniga con Andelkovic e Thiago Cionek, a formare la linea davanti a Sorrentino.

Gli uomini di Vincenzo Montella proveranno a fare lo sgambetto ai rosanero affidandosi alla verve realizzativa del bomber Quagliarella, che come sempre giocherà da prima punta e verrà supportato dal tandem Soriano-Correa, in questo momento favoriti per iniziare la partita Pochi dubbi per quanto riguarda il centro del campo, dove Fernando e Krsticic giocheranno dal primo minuto (si va dunque verso la panchina per l’ex di giornata Edgar Barreto); sulle fasce agiranno come al solito i velocissimi Dodò e De Silverstri, mentre Ranocchia torna al centro della difesa dopo la squalifica e completerà il reparto con Cassani (favorito su Silvestre) e Modibo Diakité, autore del probabile gol salvezza la scorsa domenica contro la Lazio.

 

70 Sorrentino; 4 Andelkovicv, 15 Cionek, 6 Goldaniga; 77 Morganella, 10 Hiljemark, 25 Maresca, 3 Rispoli; 21 Quaison, 20 Vazquez; 11 Gilardino

A disposizione: 1 Posavec, 23 Struna, 2 Vitiello, 97 Pezzella, 7 Lazaar, 18 Chochev, 28 Jajalo, 16 Brugman, 9 Bentivegna, 54 La Gumina, 8 A. Trajkovski, 99 U. Djurdjevic

Allenatore: Davide Ballardini

Squalificati: G. Gonzalez

Indisponibili:

 2 Viviano; 5 Cassani, 16 Ranocchia, 24 Mo. Diakité; 29 De Silvestri, 20 Krsticic, 7 Fernando, 11 Dodò; 21 Soriano, 10 J. Correa; 27 Quagliarella

A disposizione: 57 Brignoli, 1 Puggioni, 13 P. Pereira, 37 Skriniar, 26 Silvestre, 8 E. Barreto, 17 Palombo, 18 Christodoulopoulos, 25 R. Alvalrez, 22 Sala, 24 Muriel, 99 Cassano

Allenatore: Vincenzo Montella

Squalificati: –

Indisponibili: Moisander, Ivan, Carbonero

 

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori