DIRETTA / Milan-Sassuolo Primavera (risultato finale 1-0) streaming video e tv. Gol di Gamarra, rossoneri ok (Playoff, oggi 14 maggio 2016)

- La Redazione

Diretta Milan-Sassuolo Primavera streaming video e tv, risultato live della partita valida per i playoff del campionato Primavera 2015/2016 (oggi sabato 14 maggio 2016)

Palloni_Calcio
Foto Infophoto

Il risultato finale della partita valida per il primo turno dei playoff del Campionato Primavera 2015-2016 certifica la qualificazione al prossimo e decisivo turno, decisivo per la qualificazione alla successiva Final Eight scudetto. Per il Sassuolo il campionato finisce invece oggi. Determinante dunque risulta il gol segnato da Gamarra su calcio di rigore al 28′ minuto del primo tempo.

Alla fine del primo tempo. Al 28′ i rossoneri sono passati in vantaggio grazie ad un calcio di rigore guadagnato da Felicioli: Gamarra dal dischetto spiazza il portiere emiliano Costa e insacca la rete del vantaggio rossonero. Ricordiamo che si tratta di una gara secca di qualificazione al secondo turno dei playoff che assegnano gli ultimi due posti per la Final Eight, che adesso è per il Milan un pochino più vicina.

Fra pochi minuti avrà inizio Milan-Sassuolo Primavera, partita valida per il primo turno dei playoff che promuoveranno due squadre alla Final Eight per lo scudetto. Si tratta di una gara secca: chi vince si qualifica per il secondo e decisivo turno. Si affrontano Milan e Sassuolo, un incrocio curioso se si considera che a livello di prime squadre rossoneri e neroverdi si contendono il sesto posto in Serie A, ma questa sfida ci indica che il Sassuolo è ormai a livello delle squadre migliori anche nel settore giovanile. Adesso però parola al campo: qui di seguito eccovi le formazioni ufficiali delle due squadre. MILAN: Livieri; Turano, De Santis, El Hilali, Felicioli; Mastalli, Gamarra, Zanellato; Crociata; Vido, Cutrone. A disposizione: Crosta, Piacentini, Hadzismanovic, Mondonico, Malberti, Maldini, De Piano, Casiraghi, Bianchimano, Hamadi, Cancelli, Modic. Allenatore: Stefano Nava. SASSUOLO: Costa; Ghizzardi, Masetti, Abelli, Erlic, Ravanelli, Pierini, Adjapong, Bruschi, Broh, Zecca. A disposizione: Vassallo, Rossini, Corbelli, Ferrini, Franchini, Caputo, Parisi, Sarzi Maddidini, Cipolla, Kondic, Scavo, Aracri. Allenatore: Paolo Mandelli.

Si avvicina: sarà la partita valida per i quarti di finale dei playoff del Campionato Primavera 2015-2016, la fase che stabilirà quali saranno le ultime due squadre a qualificarsi per la Final Eight che assegnerà lo scudetto. Andiamo allora nel frattempo a leggere le dichiarazioni rilasciate a Milan Channel dal centrocampista rossonero Niccolò Zanellato: “Penso sia la prima partecipazione del Sassuolo ai playoff, se ci sono arrivati vuol dire che sono una buona squadra. Noi non guardiamo l’avversario, siamo molto fiduciosi nelle nostre qualità, se mettiamo in campo quello che il mister ci chiede non ce n’è per nessuno. Il fattore casa ci può solo aiutare. La partita secca può essere un’arma a doppio taglio, ma siamo abituati a giocare questo tipo di partite e non sentiamo pressioni. A questo punto della stagione non sono permessi errori. Stiamo lavorando bene, siamo molto carichi, abbiamo tanta voglia di conquistare il pass per le finali. Sappiamo che è ancora lunga e che niente è scontato perché la squadra che andiamo ad affrontare è ostica. A ripensare adesso a come era iniziato il campionato, avremmo subito firmato per un posto ai playoff”.

È una partita valida per i playoff del campionato Primavera 2015/2016. Si gioca a partire dalle ore 13:00 presso lo stadio Vismara di Milano. La vincente accederà alla Final Eight per giocarsi la possibilità di vincere lo Scudetto. Il Milan di Stefano Nava, allenatore subentrato a Cristian Brocchi nelle ultime gare dopo la promozione di quest’ultimo in Prima Squadra, ha concluso al terzo posto con 52 punti il Girone B, lontano otto lunghezze dall’Inter capolista e cinque dall’Atalanta.

Nell’arco delle 18 giornate ha conquistato 17 vittorie, un pareggio e otto sconfitte. Sicuramente aver mancato l’accesso diretto alla fase finale del campionato è stata una delusione per i rossoneri, che hanno pagati sia un avvio un po’ stentato che un finale in cui il cambio di guida tecnica può aver influito sul rendimento dei giocatori, abituati con Brocchi per mesi. Pure qualche assenza di troppo ha avuto del peso.

Il Milan oggi parte come favorito, però non può permettersi il lusso di sottovalutare l’avversario. Il bomber della squadra è Patrick Cutrone con 14 reti segnate in campionato, seguito da Andrea Vassallo con 9 e dal difensore goleador Ivan De Santis con ben 8. Da segnalare anche il buon apporto realizzativo di Luca Vido (7 reti), per mesi infortunato e rientrato per dare una mano importante ai compagni. Il rigore sbagliato nel derby contro l’Inter è archiviato ormai, bisogna guardare avanti. Mister Nava schiererà la squadra con l’ormai classico 4-3-1-2, in cui Crociata sarà il trequartista chiamato ad ispirare la manovra offensiva.

Per quanto riguarda il Sassuolo guidato da Paolo Mandelli, ha chiuso il Girone A al quinto posto con 49 punti dopo quindici vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte. Non parte con i favori dei pronostici oggi, ma è una squadra ostica da affrontare. Non va dimenticato che nel girone di ritorno ha sconfitto la capolista Juventus e la Fiorentina, anche se ha perso gli altri scontri diretti con Entella e Torino. Gli emiliani hanno in organico dei giovani interessanti. Tra questi spicca sicuramente Pierini, migliore marcatore del gruppo con 19 reti. Ma va segnalato anche Adjapong, che da un po’ è stato aggregato alla prima squadra di Eusebio Di Francesco ma che potrebbe essere utilizzato anche in Primavera. Il tecnico Mandelli utilizza in genere i moduli 4-4-2 e 4-3-3.

La partita Milan-Sassuolo, valida per i Playoff del campionato Primavera, sarà visibile in diretta tv sul canale Sportitalia, numero 60 del digitale e 225 sul satellite, a partire dalle ore 13:00. Inoltre c’è la possibilità di seguire il match in diretta streaming video su pc, tablet o smartphone cliccando sul sito www.sportitalia.com/live. E’ necessaria, però, la registrazione per accedere al servizio gratuito. In alternativa, si potranno seguire aggiornamenti anche tramite i profili sui social network delle due squadre, che vi terranno informati sull’andamento dell’incontro. La gara sarà trasmessa anche in differita dal canale tematico rossonero Milan Channel dalle ore 16:30 al numero 230 della piattaforma Sky. Vale solo per gli abbonati al servizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori