Probabili formazioni/ Latina-Vicenza: quote e ultime notizie live. Le statistiche (Serie B 41^giornata, oggi sabato 14 maggio 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Latina-Vicenza (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 14 maggio 2016 allo stadio Domenico Francioni, valida per la 41^giornata

petagna_latina
(INFOPHOTO)

I pontini risultano la nona squadra del campionato nella percentuale di passaggi riusciti, con il 62,3%; il Vicenza fa meglio registrando il 63,5% che equivale al quarto miglior dato in questa voce statistica. Vicenza che inoltre è secondo solamente al Bari per possesso palla a partita, con 26’07” di media (26’36” il dato dei pugliesi); anche la graduatoria della supremazia territoriale vede i biancorossi in seconda posizione, con una media di 10’19” trascorsi con la palla nella metacampo altrui (primo il Pescara a quota 10’34”). Statistiche cui fa da contraltare l’indice di pericolosità, in cui il Vicenza raggiunge il 44,1% medio che equivale solo al dodicesimo dato nel torneo (lo stesso, per intenderci, del Como fanalino di coda). Il Latina fa peggio con il 42,1% (diciassettesimo posto) ma ha segnato 1 gol in più rispetto ai veneti (41-40). Passando alle statistiche individuali notiamo un Luigi Scaglia sugli scudi: per il centrocampista nerazzurro 54 assist potenziali dei quali 8 vincenti; tra i suoi compagni gli altri assistmen sono il ghanese Maxwell Acosty e il terzino Marco Calderoni, 4 assist decisivi per entrambi. I vicentini Cristian Galano e Stefano Giacomelli hanno invece totalizzato sin qui 84 conclusioni a testa, realizzando rispettivamente 7 e 6 reti. 

Latina-Modena: il match d’andata tra le due formazioni si è concluso sul risultato finale di 1-1. Il 23 dicembre 2015 le due squadre scesero in campo allo stadio Romeo Menti per il turno prenatalizio, il ventesimo del girone d’andata: il Vicenza era ancora allenato da Pasquale Marino che per l’occasione schierò il suo 4-3-3 con Vigorito in porta, davanti a lui Sampirisi accentrato al fianco di El Hasni, Laverone terzino a destra e D’Elia sulla fascia opposta. A centrocampo Galano, Urso e Cinelli (poi trasferitosi al Cagliari nel mercato di gennaio), nel tridente d’attacco Leonardo Gatto (ora alla Salernitana, Raicevic e Giacomelli. Anche l’allenatore del Latina era un altro rispetto a quello attuale: Mario Somma, a sua volta subentrato a Mark Iuliano e poi rimpiazzato da Carmine Gautieri. I nerazzurri scesero in campo con il 4-2-3-1: Farelli tra i pali, in difesa da destra a sinistra Briscagin, Esposito, Dellafiore e Calderoni; a centrocampo Ibrahima Mbaye e l’ex Moretti, che ora è tornato a Vicenza, sulle fasce Acosty e Dumitru, trequartista centrale Schiattarella dietro all’unica punta Corvia. Un gol per tempo: vantaggio del Latina con Pasquale Schiattarella al 36′ minuto, pareggio del Vicenza grazie a Cristian Galano (53′).

Nelle probabili formazioni di Latina-Vicenza, grande importanza sarà ricoperta dagli attaccanti. Soprattutto per il Latina, che si trova in una brutta situazione di classifica; l’assenza di un grande bomber ha fatto la differenza in negativo, quota 7 ttroviamo Maxwell Acosty che però è rimasto fuori per cinque partite consecutive, rientrando lo scorso sabato, e non segna dal 30 gennaio (contro la Pro Vercelli) per un totale di 10 partite giocate senza un gol. Il Vicenza è quasi salvo: lo deve anche al favoloso girone d’andata di Filip Raicevic, che nelle prime 23 giornate ha segnato 10 gol. Solo uno (contro il Livorno) nelle successive 16 partite; non segna da sei gare consecutive, ma intanto il Vicenza dovrebbe avere archiviato la permanenza in Serie B.

Sfida delicata allo stadio Domenico Francioni, soprattutto per i pontini padroni di casa che hanno assoluto bisogno di una vittoria per staccarsi dalla zona playout. Dalle ore 15:00 di sabato 14 maggio 2016 il Latina affronta un Vicenza che invece, forte di una sola sconfitta nelle ultime otto giornate, necessita di un solo punto per raggiungere l’aritmetica salvezza. A 180 minuti dal termine della stagione regolare, la classifica del campionato cadetto vede il Latina in quartultima posizione con 42 punti, gli stessi di Salernitana e Modena, il Vicenza invece si è portato al quattordicesimo posto a quota 48. Di seguito le probabili formazioni e le quote per il pronostico di Latina-Vicenza, match valido per la 41^ e penultima giornata di Serie B.

Nonostante la buona forma recente dei veneti, SNAI punta sul segno 1 per la vittoria casalinga del Latina: 1,55 è la quota per questa opzione mentre il segno 2 per il successo esterno del Vicenza, che finora ha ottenuto la metà dei suoi punti fuori casa (24), è alzato a quota 6. A quota 3,75 invece il segno X per l’eventuale pareggio tra le due formazioni. Opzione Under quotata da SNAI 1,75 e Over 1,95, idem per le opzioni Goal e NoGoal valutate rispettivamente 1,75 e 1,95.

I ghanesi Acosty e Boakye sono partiti dalla panchina nell’ultimo match pareggiato a Crotone: contro il Vicenza dovrebbero tornare a far parte dell’undici titolare, nel tridente offensivo completato da Scaglia. A centrocampo torna Ruben Olivera dopo la squalifica, con lui previsti anche Schiattarella e il classe 1995 Filippo Bandinelli, in prestito dalla Fiorentina. Qualche dubbio per quanto riguarda la difesa: Baldanzeddu insidia Bruscagin per il posto sulla destra, mentre Brosco ed Esposito se la giocano per la casella centrale al fianco di Dellafiore. A sinistra giocherà Calderoni, in porta Ujkani.

Modulo 4-2-3-1 per il Vicenza di Franco Lerda, che deve fare i conti con la squalifica del top scorer Filip Raicevic (11 gol in questo campionato per il montenegrino); in attacco sarà quindi schierato Ebagua che ha recuperato, dietro di lui per vie centrali si muoverà Galano, sulle corsie esterne invece Vita e Sbrissa. A centrocampo i soliti Moretti e Signori, confermata anche la retroguardia con Sampirisi a destra, D’Elia a sinistra e coppia centrale composta dal nigeriano Adejo e da Brighenti. Tra i pali Benussi. 

Latina (4-3-3): 1 Ujkani; 33 Baldanzeddu, 5 Dellafiore, 23 Brosco, 24 Calderoni; 28 Schiattarella, 10 Olivera, 19 Bandinelli; 18 Acosty, 11 Boakye, 8 L.Scaglia

Allenatore: Carmine Gautieri

Squalificati: Mariga

Diffidati: Figliomeni, Dellafiore, Bruscagin, Baldanzeddu, Calderoni

Indisponibili: Di Gennaro, Filgiomeni, Ammari

Vicenza (4-2-3-1): 1 Benussi; 31 Sampirisi, 37 Adejo, 7 Brighenti, 6 D’Elia; 23 Moretti, 4 Signori; 16 Vita, 19 Galano, 11 Sbrissa; 20 Ebagua

Allenatore: Franco Lerda

Squalificati: Raicevic

Diffidati: Ligi, Laverone, Vita, Galano, Ebagua

Indisponibili: Vigorito, T.Manfredini, Laverone, Cisotti, Bellomo

 

 

Arbitro: Eugenio Abbattista (sezione di Molfetta)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori