Probabili formazioni/ Trapani-Crotone: quote e ultime notizie live. Le statistiche (Serie B 41^giornata, oggi sabato 14 maggio 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Trapani-Crotone (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma sabato 14 maggio 2016 allo stadio Provinciale di Ercie, valida per la 41^ giornata

cosmi_occhiali
Serse Cosmi (Infophoto)

Trapani-Crotone: i dati forniti dal sito ufficiale www.legab.it mostrano che le due formazioni giocano in media un numero molto simile di palloni (per palla giocata s’intende il possesso del singolo giocatore); 556,8 per il Trapani, 575,1 per il Crotone. Nelle altre graduatorie statistiche di squadra si registrano distanze più larghe tra le rispettive voci: per esempio il Trapani è nono per possesso palla medio (24’57”), il Crotone terzo con i suoi 25’41”. Anche la supremazia territoriale, cioè il tempo passato con la palla nella metacampo avversaria, vede il Crotone in vantaggio di sette posizioni sul Trapani: 10’12” il dato della formazione calabrese, 9’32” quello dei siciliani. Simile il gap nella percentuale di pericolosità, con il Crotone terzo ad una media del 49,5% e il Trapani ottavo a quota 46,3%. Le statistiche individuali propongono invece il raffronto tra i due top scorer: Nicola Citro del Trapani ha segnato 4 gol in meno, 12, rispetto al croato del Crotone Ante Budimir che però ha tentato molte più conclusioni verso la porta avversaria, 105 contro le 71 del collega granata. Citro è anche il miglior assistman nella squadra di Serse Cosmi: per lui 8 passaggi vincenti anche se a produrre il maggior numero di occasioni totali è stato un suo compagno, il centrocampista Matteo Scozzarella che agisce nel cuore della manovra (59 assist potenziali). Interessanti anche i 38 assist complessivi, ed ancor di più i 7 decisivi, sfornati dal terzino del Crotone Bruno Martella: uno dei giocatori più migliorati quest’anno, sia in fase difensiva che soprattutto oltre la metacampo. 

Trapani-Crotone: le due squadre tornano ad affrontarsi dopo lo zero a zero del match d’andata. Era mercoledì 23 dicembre 2015 e allo stadio Ezio Scida di Crotone i calabresi schierarono Cordaz in porta, Yao Cremonesi e Gian Marco Ferrari nella retroguardia a tre, Balasa e Martella sulle fasce, Berberis e Capezzi in mezzo e davanti il tridente con il croato Budimir supportato da Federico Ricci e dal rumeno Stoian. Il Trapani di Serse Cosmi rispose con il modulo 4-3-1-2: davanti al portiere Nicolas i difensori Pagliarulo e Scognamiglio, fiancheggiati dai terzini Fazio e Rizzato; a centrocampo Raffaello, Eramo e Cavagna, tra le linee il brasiliano Coronado e davanti al coppia Nadarevic-Citro. Per il Trapani, che ancora non aveva ingranato le marce più alte, si trattò della quarta partita di fila senza vittoria mentre il Crotone ottenne il secondo pareggio consecutivo, all’interno di una serie senza sconfitte che sarebbe arrivata fino 12 giornate.

Si avvicina il momento di Trapani-Crotone; i calabresi hanno già festeggiato la promozione in Serie A mentre il Trapani, ormai ai playoff, punta a prendersi il terzo posto o quantomeno a evitare di giocare il primo turno. Un Trapani che ha avuto tantissimo da Nicola Citro: il ventiseienne di Salerno in questa stagione è esploso e ha portato in dote 12 gol, segnandone peraltro 5 nelle ultime 11 partite che il Trapani ha chiuso con 29 punti, aprendo una striscia di 8 vittorie consecutive (si è chiusa con il pareggio interno contro il Novara). Uno dei grandi segreti nella promozione del Crotone è stato invece Ante Budimir: l’attaccante croato ha regalato a Ivan Juric 16 gol, tornando a vedere la porta con 3 reti nelle ultime 7 e segnando 7 gol nel girone di ritorno che ha definitivamente consacrato il Crotone come rivelazione del campionato.

Per la 41^ giornata di Serie B è in programma un derby del sud senza particolari pressioni di classifica ma comunque molto interessante. Trapani e Crotone saranno di fronte dalle ore 15:00 di sabato 14 maggio 2016, allo stadio Polisportivo Provinciale di Erice. La partita vede in campo le due grandi rivelazioni del torneo cadetto 2015-2016: il Trapani di Serse Cosmi, imbattuto dal 13 febbraio (4-0 in casa dell’Entella, poi 14 risultati utili) e il Crotone che con il croato Ivan Juric in panchina è andato oltre ogni previsione, raggiungendo la prima promozione in Serie A della sua storia. Trapani che nell’ultimo turno si è visto soffiare il terzo posto dal Pescara, ma che rimane comunque in corsa avendo un punto in meno (67 contro i 68 degli abruzzesi), il Crotone invece guarda tutti dall’alto delle sue 79 lunghezze (+2 sul Cagliari secondo). Di seguito le probabili formazioni di Trapani-Crotone e le quote per il pronostico della sfida.

In linea teorica sembrerebbe difficile sbilanciarsi, le quote SNAI invece indicano un favorito ben preciso ed è il Trapani: il segno 1 per la vittoria casalinga dei siciliani è abbassato a quota 1,80. 3,30 è la valutazione attribuita al segno X per l’eventuale pareggio, mentre il segno 2 per l’affermazione esterna del Crotone vale 4,60. Le opzioni Under e Over si equivalgono a quota 1,85, mentre il Goal è valutato 1,70 e il NoGoal 2,05.

Porte girevoli a centrocampo: out Barillà e Nizzetto, entrambi squalificati, mentre Ciaramitaro torna arruolabile dopo aver scontato il turno di sospensione. Si va verso la conferma del modulo 3-5-2 con il brasiliano Nicolas tra i pali, davanti a lui pacchetto difensivo composta da Perticone, Scognamiglio e Pagliarulo. Eramo, Scozzarella e Raffaello dovrebbero comporre la cerniera centrale assieme agli esterni Fazio e Rizzato, in attacco il croato Bruno Petkovic recupera una maglia da titolare a discapito di Torregrossa, titolare sabato scorso a Vercelli ma probabilmente in panchina contro il Crotone. A completare l’undici iniziale l’altro attaccante Montalto.

Il centravanti e miglior marcatore di squadra Ante Budimir (13 gol) ha una caviglia dolorante e non è quindi al meglio: probabile un tridente d’attacco con Palladino punta centrale, Federico Ricci a destra e Torromino sulla sinistra. A centrocampo confermata la coppia composta da Salzano e Sabbione, per le fasce invece favoriti Di Roberto e Modesto (squalificato Fazzi). Pacchetto difensivo con Yao Guy, Claiton e Gian Marco Ferrari davanti al portiere Cordaz. 

Trapani (3-5-2): 1 Nicolas; 2 Perticone, 6 Scognamiglio, 4 Pagliarulo; 13 Fazio, 27 Eramo, 5 Scozzarella, 24 Raffaello, 29 Rizzato; 10 Petkovic, 8 Montalto

Allenatore: Serse Cosmi

Squalificati: Barillà, Nizzetto

Diffidati: Cavagna

Indisponibili: Camigliano, Basso

Crotone (3-4-3): 1 Cordaz; 6 Yao, 3 Claiton, 13 G.Ferrari; 9 Di Roberto, 25 Sabbione, 20 Salzano, 23 Modesto; 7 F.Ricci, 14 Palladino, 11 Torromino

Allenatore: Ivan Juric

Squalificati: Fazzi

Diffidati: Garcia Tena, G.Zampano, Modesto, Paro, Barberis, Torromino

Indisponibili: Festa, G.Zampano, Paro, Budimir

 

 

Arbitro: Daniele Martinelli (sezione di Roma)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori