ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora, oggi: finale di Coppa Italia Silvio Berlusconi in visita al ritiro del Milan (sport, 19 maggio 2016)

- La Redazione

Ultime notizie di sport, le ultim’ora di oggi giovedì 19 maggio 2016: il Siviglia vince l’Europa League per la terza volta di fila. Un italiano, Ulissi, vince la tappa del Giro d’Italia.

emery
Unai Emery - Infophoto
Pubblicità

Berlusconi per la prima volta da quando è diventato allenatore Brocchi ha visitato il Milan in ritiro in vista della finale di Coppa Italia. Un tentativo di compattare la squadra prima di una finale che sembra proibitiva per il club rossonero da vincere e forse anche un modo per rasserenare gli animi dopo la sfuriata in seguito ala sconfitta con la Roma. Un video diffuso in queste ore dalla Gazzetta dello sport lo mostra infatti intento con parole di fuoco rivolte ai suoi giocatori: “Se giocate così non vi pago e provate a farmi causa, un processo dura otto anni” aveva detto. Oggi invece ha detto che “La vittoria della Coppa Italia ?darebbe un significato nuovo alla stagione. Bisogna dare tutto quello che si ha dentro e anche di più. Sarebbe un risultato troppo importante per voi e anche per il Milan per conquistare l’ingresso diretto in Europa, oltre a permetterci di conquistare il ventinovesimo trofeo in trent’anni della mia gestione” aggiungendo che vincere la Supercoppa significherebbe il trentesimo trofeo in trenta anni della sua presidenza.

Si comincia il 21 agosto: la serie A 2016-17 si concluderà poi il 28 maggio. Rese note le date del prossimo campionato di calcio da parte della Lega di serie A. Sono previsti tre turni infrasettimanali, mercoledì 21 settembre, mercoledì 26 ottobre e giovedì 22 dicembre e sei domeniche di sosta:  4 settembre, 9 ottobre, 13 novembre 2016 e 26 marzo 2017 per gli impegni delle nazionali, domenica 25 dicembre 2016 e domenica 1 gennaio 2017 per le festività natalizie.

Pubblicità

Sebastian Rode centrocampista del Bayern Monaco sarebbe tra gli obbiettivi del Napoli. Ma il giocatore interessa anche Borussia Dortmund e Borussia Moenchegladbach. E’ lui che vorrebbe andarsene perché quest’anno non sarebbe stato abbastanza valorizzato: 17 presenze in campo e un solo goal. Per il Napoli sarebbe un acquisto importante in vista della stagione di Champions League, Rode ha già giocato in coppa Campioni ed ha esperienza da vendere.

Ancora Siviglia, la squadra spagnola ha vinto la seconda Europe League consecutiva battendo il Liverpool per tre a uno.  Tre finali e due coppe vinte, un palmare di lusso che segnala il Siviglia come una realtà inossidabile. E pensare che gli inglesi erano andati in vantaggio con Sturridge ma poi sono stati travolti dagli implacabili spagnoli. Con questa vittoria il Siviglia si è garantito anche l’ingresso diretto in Champions League. 

Pubblicità

La squadra di Unai Emery compie un’impresa incredibile vincendo per la terza volta di fila l’Europa League. Ci era riuscita già nelle due precedenti edizioni superando prima il Benfica ai calci di rigore e poi il Dnipro per 3-2 nei novanta minuti regolamentari. Ieri sera la squadra spagnola ha superato per 3-1 il Liverpool in una partita di certo non facile. La squadra di Jurgen Klopp era infatti passata in vantaggio nel primo tempo con un bellissimo gol di Sturridge da fuori area di mezzo esterno. Nella ripresa pronti via è Gameiro a pareggiare i conti, fino a che si scatena Coke. E’ infatti proprio lui a decidere la finale con una strepitosa doppietta. Il tecnico tedesco della squadra inglese recrimina per due calci di rigore netti non segnalati nella prima frazione di gioco.

– Le volpi inglesi, freschi vincitori della Premier League, sono sbarcati in Thailandia, ospiti del presidente della piccola squadra di provincia, accolti come dei …re. Imponente è stata infatti l’accoglienza riservata alla squadra di Ranieri, arrivata al gran completo all’aeroporto di Bangkok, e attesi da decine di migliaia di tifosi in festa. La squadra ospite del presidente Vichai Srivaddhanaprabha è stata letteralmente sommersa dai propri ammiratori, orgogliosi di sponsorizzare i campioni d’Inghilterra e desiderosi di vedere, e a volte toccare i loro beniamini d’oltreoceano. I più richiesti come era del tutto prevedibile, il centravanti Vardy e il tecnico romano Claudio Ranieri.

– Il GP d’Italia si carica di un attesa, che porta i piloti ad approcciarsi alla corsa con una concentrazione assoluta. Da una parte le notizie di mercato che hanno preso il via dopo il trasferimento di Lorenzo dalla Yamaha alla Ducati, trasferimento che di fatto ha innescato una ridda di voci relativi gli ingaggi degli altri piloti, nelle maggiori scuderie del moto mondiale, dall’altro la situazione del campionato, che vede un Valentino Rossi in piena lotta per raggiungere la sua decima vittoria nella classe regina. Il dottore da parte sua si dice molto tranquillo, egli sa di poter contare sulla sua infinita esperienza, un esperienza che potrebbe essere determinante su una pista che ha fatto la storia del motociclismo mondiale, e che si presenta veloce ma molto tecnica. Per la corsa atteso il pienone sugli spalti, con molte bandiere gialle a tifare per il nostro connazionale.

– Quella che doveva essere una tappa in linea con poche difficoltà, si è trasformata in una bellissima frazione di questo 99°giro d’Italia, con infiniti colpi di scena. Prima il ritiro di Tom Dumoulin, l’olandese scontava una pessima forma fisica, evidenziata dagli oltre 13 minuti di ritardo dal leader della corsa, ed ha preferito alzare bandiera bianca, per dedicarsi alla preparazione in vista delle olimpiadi di Rio. Poi le tante cadute che hanno spezzettato il gruppo, seguite da un tentativo di azione da parte di Vicenzo Nibali, tentativo arenatosi per la mancanza di collaborazione dei compagni di fuga. Infine una volata a tre in cui l’esperto Diego Ulissi della Lampre Merida ha trionfato. Maglia rosa sempre sulle spalle del lussemburghese Jungels.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori