Roland Garros 2016 / Diretta info live streaming video e tv, orario. Gasquet ok, Nadal si ritira (Tennis Open di Francia, oggi 27 maggio)

- La Redazione

Roland Garros 2016: diretta Murray-Karlovic info live streaming video e tv. Agli Open di Francia inizia il terzo turno: lo scozzese numero 2 del mondo affronta il bombardiere croato

Murray_Finals
Foto Infophoto

Arrivano altri interessanti risultati dal Roland Garros 2016, in una giornata che comunque sarà ricordata soprattutto per il ritiro di Rafa Nadal, fermato da un infortunio al polso nel torneo che ama di più. Nel tabellone maschile è da sottolineare la vittoria del beniamino di casa Richard Gasquet, che ha battuto con il punteggio di 6-2 7-6 (7) 6-2 l’astro nascente australiano Nick Kyrgios, che però ha messo in difficoltà il francese solamente nel secondo set, risolto tie-break. Altri risultati importanti arrivano dal torneo femminile: avanza la polacca Agnieszka Radwanska, che ha battuto la ceca Barbora Strycova con il punteggio di 6-2 6-7 (6) 6-2; cade invece la statunitense Sloane Stephens, battuta dalla bulgara Tsvetana Pironkova con il nettissimo punteggio di 6-2 6-1; infine, Svetlana Kuznetsova ha vinto con il punteggio di 6-1 6-4 il derby russo contro Anastasia Pavlyuchenkova. Le emozioni nel torneo del Grande Slam sulla terra rossa parigina non mancano mai…

Doccia fredda al Roland Garros 2016: in una imprevista conferenza stampa organizzata per l’occasione, il nove volte vincitore Rafael Nadal ha annunciato il ritiro – avrebbe dovuto tornare in campo domani – per un infortunio al polso sinistro. “Questa mattina i dottori mi hanno detto che non avrei potuto vincere il torneo in nessuna maniera e se avessi continuato a giocare nei prossimi giorni, il tendine del mio polso sinistro si sarebbe rotto al 100%. E’ stata una decisione molto difficile da prendere, ma non avevo nessuna scelta. Purtroppo questo fa parte della mia vita, della mia carriera, della mia attività, del mio modo di essere un tennista. Proverò nei prossimi anni a vincere ancora questo torneo perché il Roland Garros fa parte di me. Non so al momento quanto tempo dovrò stare fermo e quindi non so dire se sarò in campo a Wimbledon oppure no”, sono state le parole dello spagnolo. Intanto sul campo sottolineiamo la sofferta vittoria in cinque set del giapponese Kei Nishikori sul ‘terraiolo’ spagnolo Fernando Verdasco, battuto con il punteggio di 6-3, 6-4, 3-6, 2-6, 6-4, con Verdasco capace dunque di rimontare dallo 0-2 ma poi sconfitto al quinto set.

Facile vittoria per Andy Murray in uno dei match più attesi della giornata al Roland Garros 2016. Il tennista scozzese, numero 2 della classifica mondiale Atp, si è infatti imposto in tre set sul croato Ivo Karlovic, spazzando via le perplessità che aveva suscitato con le faticose partite dei turni precedenti: per Murray punteggio di 6-1, 6-4, 7-6 (3). Tutto bene per lui, in campo femminile saluta invece una delle giocatrici di maggior livello e prestigio, cioè la ceca Petra Kvitova, che ha subito una pesante sconfitta ad opera della statunitense Shelby Rogers, vincitrice con il punteggio di 6-0, 6-7 (3), 6-0, dunque lasciando a zero la Kvitova sia nel primo sia nel terzo set. Da segnalare anche la vittoria dell’australiana Samantha Stosur sulla ceca Lucie Safarova in uno dei match più equilibrati di giornata: 6-3, 6-7 (0), 7-5 in favore dell’australiana che così si qualifica agli ottavi.

Arrivano altri risultati finali dal Roland Garros 2016, il torneo del Grande Slam di tennis che si disputa sulla terra rossa di Parigi e che è arrivato al terzo turno. In campo maschile il primo verdetto riguarda la facile vittoria del canadese Milos Raonic sullo slovacco Andrej Martin, che ha fatto soffrire il più quotato avversario solamente nel corso del primo set, deciso al tie-break: il punteggio infatti è stato di 7-6 (4), 6-2, 6-3 in favore della testa di serie numero 8 del torneo parigino. In campo femminile invece finora la giornata è stata una vera e propria festa per la Romania. Infatti Simona Halep si è imposta in tre set con il punteggio di 4-6, 6-2, 6-3 sulla giapponese Naomi Osaka, mentre la sua connazionale Irina-Camelia Begu ha avuto la meglio sulla tedesca Annika Beck sempre in tre set per 6-4, 2-6, 6-1. Da segnalare che la giornata sta per entrare decisamente nel vivo anche in campo maschiule, dal momento che due dei match più attesi di giornata – cioè Murray-Karlovic e Nishikori-Verdasco – sono ormai cominciati.

Il primo risultato finale di giornata al Roland Garros 2016 è la nettissima vittoria della spagnola Garbine Muguruza, testa di serie numero 4 del torneo del Grande Slam sulla terra rossa di Parigi, ai danni della belga Yanina Wickmayer, che è stata letteralmente travolta con il punteggio di 6-3, 6-0 che non lascia molto spazio a commenti e discussioni, soprattutto per quanto riguarda il secondo set. A seguire è iniziato sul campo Centrale l’interessante match fra l’australiana Samantha Stosur e la ceca Lucie Safarova. Per il resto sono ancora in corso i match iniziati alle ore 11.00, visto che la rumena Simona Halep è stata portata al terzo set dalla giapponese Naomi Osaka e hanno vinto un set per parte anche l’altra rumena Irina-Camelia Begu e la tedesca Annika Beck. Ancora in corso anche le prime due partite maschili, come è normale che sia dal momento che nel tabellone degli uomini si gioca al meglio dei cinque set: da segnalare però che finora tutto sta andando per il meglio per il canadese Milos Raonic, che non dovrebbe dunque avere particolari problemi contro lo slovacco Andrej Martin avendo vinto i primi due set.

Sono appena passate le 11.00, dunque la giornata al Roland Garros 2016 sta per cominciare proprio in questi minuti. Sul Centrale Philippe Chatrier la prima partita in programma è quella che mette di fronte la spagnola Garbine Muguruza e la belga Yanina Wickmayer. Donne protagoniste anche sul Suzanne Lenglen, dove si affronteranno la rumena Simona Halep e la giapponese Naomi Osaka. Sul Campo 1 si comincia con la sfida fra il canadese Milos Raonic e lo slovacco Andrej Martin, sul Campo 2 invece di nuovo donne in primo piano con il match fra la rumena Irina-Camelia Begu e la tedesca Annika Beck. Proseguendo la nostra panoramica sugli incontri che stanno iniziando in questi minuti, sul Campo 3 si affrontano l’americano Jack Sock e lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, mentre sui campi minori sono in programma varie partite dei tornei di doppio.

Agnieszka Radwanska gioca nel terzo turno del Roland Garros 2016: la tennista polacca affronta oggi Barbora Strycova, testa di serie numero 30 del tabellone con cui l polacca è 4-0 nei precedenti. La Radwanska è la seconda giocatrice al mondo: vi è tornata in questo 2016 ma la prima volta era stata appena dopo Wimbledon 2012, anno in cui aveva raggiunto la sua prima e finora unica finale Slam perdendola da Serena Williams. Già: quando la maggiore delle sorelle polacche (l’altra è Urszula) è comparsa sulla scena, di lei si è detto che ricordava tantissimo una certa Martina Hingis. Effettivamente è così: poca potenza nei colpi, ma una tecnica di prim’ordine e una testa che ragiona a velocità supersonica, tanto che sembra vederla giocare a scacchi. Martina però era un’altra cosa: vuoi perchè i suoi tempi erano ancora diversi, vuoi perchè il talento era superiore, la svizzera aveva vinto 5 Slam a nemmeno 19 anni (oltre a 7 nel doppio, cui ne avrebbe aggiunti altri cinque dopo il 1999 e 4 nel doppio misto). La Radwanska invece non ha mai ottenuto il Major agognato: a Wimbledon si è fermata in finale, al Roland Garros ha giocato una semifinale due anni fa mentre agli Us Open e al Roland Garros ha fatto flop. Solo ottavi a Flushing Meadows, quarti nel 2013 a Parigi: la eliminò la nostra Sara Errani (4-6 6-7), mentre lo scorso anno la Radwanska ha perso addirittura al primo turno, battuta da Annika Beck (2-6 6-3 1-6).

Al Roland Garros 2016 uno dei match più interessanti del terzo turno è quello che oppone Nick Kyrgios, numero 19 al mondo e classe ’95, a Richard Gasquet, classe ’86 e 12esimo giocatore ATP. I due giocatori rappresentano stili ed epoche diverse: la potenza e l’istintività di Kyrgios, che fa parte dei “bombardieri” dei nuovi giorni del tennis, contro la tecnica sopraffina di Gasquet, dotato di un rovescio a una mano incantevole che ci riporta a giorni andati. I due si sono sfidati sei volte, con bilancio 4-2 in favore del francese; due volte a Wimbledon, con una vittoria per parte (Gasquet ha vinto 7-5 6-1 6-7 7-6 lo scorso anno, agli ottavi) e la finale dell’Estoril, quando il francese si impose 6-3 6-2 (sempre nel 2015). Il primo incrocio risale al 2014 in Coppa Davis, nel primo turno (7-6 6-2 6-2 Gasquet), splendido il 3-6 6-7 6-4 7-5 10-8 con cui Kyrgios si era imposto nel secondo turno dei Championships 2014. Insomma: non ci dovremmo certo annoiare nell’assistere a questo match.

È questo il match più importante che si gioca oggi al Roland Garros 2016, dove la giornata si apre come al solito alle ore 11. Andy Murray è la testa di serie numero 2 del tabellone e del ranking ATP: i suoi match sono interessanti a prescindere, ma dopo i primi due turni sarà interessante vedere quale sarà la forma dello scozzese. Per il momento è arrivato due volte al quinto set: prima ha rimontato da 0-2 contro Stepanek, poi è stato sotto 1-2 contro il semisconosciuto Bourgue. Oggi affronta Ivo Karlovic, il giocatore che ha servito più ace nella storia del tennis: il croato, testa di serie numero 27, ha le carte in regola per centrare l’upset anche se la terra rossa gli fa perdere un po’ di esplosività. Tra gli altri match di giornata abbiamo Milos Raonic, candidato alla semifinale, che sfida lo slovacco Andrej Martin; sicuramente più duro l’impegno di Stan Wawrinka, campione in carica che nei primi due turni non ha certo entusiasmato e che oggi se la deve vedere con Jérémy Chardy, testa di serie numero 30 e a suo agio sulla terra rossa di Parigi.

Nella parte più bassa del tabellone attenzione a Richard Gasquet, uno di quelli che possono arrivare in fondo (soprattutto con un Murray non al 100%): la partita che il numero 9 del seeding gioca contro Nick Kyrgios, qualità e tecnica contro grande potenza e irruenza, ma di sicuro lo spettacolo non mancherà. Nel tabellone femminile occhi puntati su Garbine Muguruza, finora avanti senza problemi; oggi però la spagnola gioca contro Yanina Wickmayer, una che sa come si vince contro avversarie di qualità superiore e che in questo torneo ha fatto fuori la Makarova.

C’è anche Petra Kvitova, e contro Shelby Rogers che si muove molto e dà fastidio la ceca potrebbe pagare qualcosa in termini di mobilità; punta decisa la finale Simona Halep, il cui tabellone al momento non è complicatissimo e oggi la vede sfidare la giapponese Naomi Osaka. Gioca anche la testa di serie numero 2 Agnieszka Radwanska, una delle Top Ten che attendono ancora la vittoria del primo Slam: la polacca e la terra rossa non vanno troppo d’accordo ma chissà che quest’anno non possa funzionare.

Barbora Strycova però non è avversaria da sottovalutare. Come purtroppo sappiamo, da questa parte del tabellone non sono rimasti italiani; anzi, in generale la sola Karin Knapp è la nostra speranza per arrivare con almeno un rappresentante nella seconda settimana del Roland Garros 2016.

La diretta tv del Roland Garros 2016 sarà affidata a Eurosport, dunque sarà disponibile sia su digitale terrestre che su pay tv del satellite; per gli abbonati a quest’ultima, ci sarà anche la possibilità di attivare il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e permetterà di assistere ai match anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Non mancate inoltre di consultare le pagine ufficiali del torneo: il sito www.rolandgarros.com e i corrispettivi account sui social network, che trovate agli indirizzi facebook.com/RolandGarros e, su Twitter, @rolandgarros.

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori