DIRETTA/ Italia-Olanda (risultato finale 0-1): decide Nunnely, espulso Kean. Quarti a rischio (Europei Under 17 girone D, oggi 9 maggio 2016)

- La Redazione

Italia-Olanda Europei Under 17, notizie al 9 maggio 2016. Aggiornamenti in diretta, gli azzurrini dopo la vittoria contro la Serbia affronteranno gli olandesi nel girone D.

ItaliaUnder17
Infophoto

Termina : la nazionale azzurra di Alessandro Dal Canto esce sconfitta nella seconda giornata del girone D agli Europei 2016. A decidere è il gol realizzato da Che Nunnely al 77’ minuto: Justin Kluivert, entrato in campo da appena un minuto, riceve palla sulla corsia destra e mette un pallone in area di rigore. La traiettoria sembra lunga, e invece viene arpionata da Vente che riesce a girare verso il centro dove Nunnely è ben appostato e, prendendo il tempo ai difensori, colpisce di testa un pallone che Plizzari tocca, senza però evitare il gol. All’81’ minuto arriva anche la beffa per l’Italia: Moise Kean, attaccante della Juventus, viene espulso per somma di ammonizioni a causa di un intervento scomposto ai danni del portiere Van de Meulenhof (qualche dubbio sulla decisione dell’arbitro). All’ultimo secondo del recupero l’Italia ha una grande occasione con Olivieri che si libera benissimo al limite dell’area di rigore, prova a incrociare il destro ma la sua conclusione termina alta.

Gli Azzurri dunque perdono, e vengono agganciati in classifica dall’Olanda che ora ha anche il vantaggio della sfida diretta; nell’altra partita la Spagna sta battendo la Serbia, dunque al momento Italia e Olanda dovrebbero giocarsi il secondo posto ai quarti nell’ultima giornata, quando la nostra Nazionale sfiderà la Spagna e gli Orange se la vedranno con la Serbia.

Il primo tempo della sfida di Baku è terminato senza gol. La partita si è sviluppata su un buon ritmo generale ma non ha offerto grosse occasioni da gol. Da segnalare l’ammonizione del terzino azzurro Alessandro Tripaldelli, che al 18′ minuto di gioco ha fermato irregolarmente l’avversario Nunnely. Nell’intervallo nessuna sostituzione: si riparte con gli stessi ventidue giocatori che hanno cominciato la partita. 

E’ tutto pronto per Italia-Olanda Under 17: la seconda partita degli Azzurri all’Europeo sta per cominciare. Una vittoria manderebbe l’Italia di Alessandro Dal Canto al turno successivo del torneo, cioè ai quarti di finale; l’Olanda invece deve necessariamente vincere se vuole rimanere in corsa per uno dei primi due posti. Andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della sfida, calcio d’inizio alle ore 14.

1 Plizzari; 2 Bellanova, 4 Bianchi, 5 Bastoni, 6 Tripaldelli; 13 Frattesi, 10 Gabbia, 14 Mallamo, 11 Militari; 16 Pinamonti, 17 Kean. In panchina: 12 Meli, 3 L. Pellegrini, 7 Setola, 8 Marcucci, 9 Olivieri, 15 Caligara, 18 Scamacca. Allenatore: Alessandro Dal Canto

1 Van De Meulenhof; 2 Bakboord, 3 De Ligt, 5 Wijndal, 15 Malacia; 6 Wehrmann, 10 Malen, 8 Leandro Fernandes; 17 Nunnely, 9 Vente, 11 Chong. In panchina: 16 Vink, 4 Struijk, 7 J. Kluivert, 12 Reith, 13 Teze, 14 Kadioglu, 18 Van de Looi. Allenatore: Kees Van Wonderen

 Italia-Olanda si avvicina; secondo impegno agli Europei Under 17 per gli Azzurri di Alessandro Dal Canto. Nell’esordio contro la Serbia, venerdì 6 maggio, la nostra Nazionale è riuscita a cogliere la vittoria: è finita 2-1 con un primo tempo perfetto da parte nostra. Al 9’ minuto è arrivato il gol di Gianluca Scamacca, che gioca in Olanda con il Psv Eindhoven; al 32’ il raddoppio da parte di Moise Kean, della Juventus. La Serbia ha trovato la rete della bandiera, al 77’ grazie a Igor Maksimovic. Dal Canto ha schierato l’Italia con un centrocampo a rombo, nel quale Frattesi era il vertice alto e Marcucci il perno davanti alla difesa; Kean e Scamacca davanti, Militari e Gabbia ad agire come mezzali mentre in difesa, davanti al portiere Alessandro Plizzari (gioca già nella Primavera del Milan) c’erano Bianchi e Bastoni come centrali, con Bellanova e Tripaldelli terzini.

Italia-Olanda, partita che sarà diretta dall’arbitro polacco Bartosz Frankowski, si gioca alle ore 14 di oggi pomeriggio presso il Karabakh Stadium di Baku; è la seconda giornata del girone D agli Europei Under 17 2016, in corso di svolgimento in Azerbaijan.

La partita sarà valida per la seconda giornata del girone D dopo che l’Italia ha già affrontato la Serbia vincendo per 2-1. La partita si disputerà al Karabakh Stadium di Baku alle 16:00 ora locale e 14:00, orario italiano.

Una competizione davvero importante per il tecnico Alessandro Dal Canto che ha commentato così alla vigilia: “Sono molto felice dopo il match contro la Serbia, nel secondo tempo eravamo un po’ stanchi ma è normale commettere qualche errore di troppo”.

Dello stesso avviso il commissario tecnico dell’Olanda che sa di dover affrontare una delle squadre più in forma del torneo: “Loro sono una squadra forte e organizzata, sarà difficile” ammette Kees van Wonderen. Sarà importante vincere oggi per poi affrontare con tranquillità la Spagna visto che gli azzurrini sono stati inseriti in un girone di ferro.

Per quanto riguarda invece le probabili formazioni l’Italia schiererà presumibilmente Plizzari in porta, mentre in difesa spazio a Bellanova come terzino destro e Setola come terzino sinistro ad aiutare Bianchi e Bastoni centrali. In cabina di regia, invece, dovrebbero esserci Olivieri, Gabbia e Militari mentre per quanto riguarda l’attacco non potrà mancare Moise Kean e Scamacca.

Proprio il primo è la vera stella dell’Italia di Dal Canto, che affronterà Wehrmman dell’Olanda già andato a segno due volte nella prima partita dell’Europeo Under 17.

L’Olanda probabilmente risponderà con Van De Meulenhof in porta, con de Ligt, Struijk,  Reith e Teze in difesa mentre il centrocampo verà occupato da Wehrmann, Fernandes e Kadioglu. Attacco affidato a Kluivert, Vente e Malen.

Italia-Olanda Under 17 non sarà trasmessa in diretta tv, nè avrete a disposizione una diretta streaming video per questa partita; tuttavia gli aggiornamenti sul risultato e le informazioni utili sulla sorte della nazionale giovanile arriveranno dal sito ufficiale www.uefa.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori