ROLAND GARROS 2016 / Diretta Gasquet-Murray (7-5 6-7 0-6 2-6) info live streaming video-tv. Muguruza e Stosur in semifinale (Tennis, oggi 1 giugno)

- La Redazione

Roland Garros 2016, diretta Djokovic-Bautista, Serena Williams-Svitolina: info live streaming video e tv. Si riuscirà a giocare oggi agli Open di Francia? Il programma è in notevole ritardo

SerenaWilliams_RolandGarros
Foto Infophoto

Definita al Roland Garros 2016 la prima semifinale del tabellone femminile, quella della parte bassa: sarà Garbine Muguruza-Samantha Stosur. Per l’australiana si tratterebbe della seconda finale agli Open di Francia dopo quella persa da Francesca Schiavone nel 2010 (l’anno seguente la Stosur ha invece vinto gli Us Open, a sorpresa) mentre per la spagnola sarebbe la prima volta qui a Parigi e la seconda negli Slam, dopo aver centrato quella di Wimbledon persa da Serena Williams lo scorso anno. Un match che si presenta equilibrato e molto interessante; nei due quarti di oggi le due giocatrici hanno sostanzialmente dominato sulle loro avversarie. La Stosur, testa di serie numero 21, ha battuto Tsvetana Pironkova con il risultato di , evitando per il rotto della cuffia di giocare un pericoloso terzo set; la numero 4 del seeding, la Muguruza, ha invece sconfitto Shelby Rogers con il punteggio di , annullando un set point sul 4-5 nel primo set e vedendosi rimontare da 3-0 a 3-3 nel secondo. Domani si definirà anche la seconda semifinale femminile, con Serena Williams che parte nettamente favorita per vincere lo Slam. Eliminate dunque le due grandi sorprese nella parte bassa del tabellone: Pironkova e Rogers hanno onorato questo Roland Garros 2016 ma per loro il sogno di giocare una finale, e magari di portare a casa il titolo, è svanito oggi.

La prima semifinale maschile al Roland Garros 2016 sarà Stan Wawrinka-Andy Murray. E’ la sfida che tutti attendevano: la testa di serie numero 3 contro la numero 2, il campione in carica contro il giocatore che al momento è la principale alternativa a Novak Djokovic, e non soltanto per questioni di ranking. Murray si è imposto su Richard Gasquet con il risultato di : encomiabile il francese che ha fatto sognare tutto il pubblico assiepato sul campo centrale, ma che alla fine si è dovuto arrendere alla maggior freschezza dello scozzese. Uno tra Murray e Wawrinka sarà dunque in finale agli Open di Francia: lo scozzese non ci è mai arrivato (è alla quarta semifinale, la terza consecutiva) mentre Wawrinka, per l’appunto, ha vinto un anno fa sorprendendo un Djokovic che era strafavorito. Nel frattempo sono iniziati anche i quarti femminili nella parte bassa del tabellone: Shelby Rogers continua a sorprendere, si è portata sul 5-4 contro la testa di serie numero 4 Garbine Muguruza e ha avuto un set point sul proprio servizio. La Muguruza ha salvato e impattato, è salita 6-5 e, sulla battuta dell’americana, ha chiuso il primo set sul 7-5 alla prima opportunità. Sul centrale invece procede al momento in parità Samantha Stosur-Tsvetana Pironkova, entrambe salvate dalla pioggia in una situazione difficile (addirittura drammatica per la bulgara).

È il primo semifinalista del Roland Garros 2016. Lo svizzero, campione in carica, ha battuto in tre set lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, una delle grandi sorprese del tabellone maschile agli Open di Francia: risultato e un bel sospiro di sollievo per lo svizzero, che nel terzo set ha avuto qualche passaggio a vuoto e ha rischiato di andare a giocare il quarto, prolungando così l’incontro. Ora Wawrinka attende il suo avversario: sul Philippe Chatrier Andy Murray ha dato vita a un’altra rimonta, vinto secondo e terzo set contro Richard Gasquet e preso un break di vantaggio nel quarto. Adesso il risultato è 5-7 7-6 6-0 in favore dello scozzese; il punteggio del terzo set lascia intendere che Gasquet potrebbe aver finito la benzina, ma staremo a vedere quello che succederà. Intanto una bella notizia per il tennis italiano è arrivata dal campo numero 17: Federica Bilardo, classe 1999 e da un anno ufficialmente nella classifica WTA, si è qualificata per i quarti di finale del torneo juniores eliminando in tre set () la testa di serie numero 8, la russa Elena Rybakina. La prossima avversaria sarà la svizzera Rebeka Masarova, coetanea (nata quasi un mese dopo di Federica) e testa di serie numero 12. Ha perso invece al secondo turno il nostro Riccardo Balzerani, battuto 6-3 7-6 dalla testa di serie numero 9 del tabellone, il serbo Miomir Kecmanovic.

Procedono spediti i match al Roland Garros 2016: sul campo centrale si è già concluso il primo set del quarto di finale tra un Richard Gasquet in forma straripante e un Andy Murray ancora alla ricerca della forma top sulla terra rossa di Parigi. E’ 7-5 in favore del francese, che è a soli due set da un’altra semifinale Slam; vedremo quale sarà la reazione dello scozzese, che nei primi due turni ha rimontato in entrambe le occasioni (contro Stepanek da 0-2) ma di sicuro non aveva di fronte un tennista della caratura di Gasquet, peraltro spinto da tutto il pubblico del Philippe Chatrier. Sul Suzanne Lenglen iniziata da pochi minuti Albert Ramos Vinolas-Stan Wawrinka, il campione in carica è nettamente favorito ma attenzione alla voglia dello spagnolo che in questo Roland Garros ha già fatto fuori Milos Raonic. Ai quarti sono volati anche altri tre giocatori: Tomas Berdych si è preso una vittoria netta e per certi versi a sorpresa contro David Ferrer: è finita , ma adesso tra il ceco e una preziosa semifinale c’è un signore che si chiama Novak Djokovic, per nulla intenzionato a lasciare strada. Quarti conquistati con autorità anche da Dominic Thiem: l’austriaco è al miglior risultato in carriera in un torneo dello Slam dopo la vittoria per contro Marcel Granollers. Si qualifica anche la testa di serie numero 12 David Goffin: perso il primo set – decisivo il break che aveva subito ieri, prima dell’interruzione – il belga ha poi dominato su Ernests Gulbis chiudendo con il punteggio di . Sfiderà proprio Thiem, in un match che si preannuncia davvero molto interessante.

Dopo tre giorni, Novak Djokovic ce la fa: quarti di finale del Roland Garros 2016 per il tennista serbo, che va a caccia dell’unico Slam ancora mancante nella sua ricchissima bacheca. Le interruzioni per pioggia non hanno scoraggiato il serbo, che si è imposto su Roberto Bautista Agut con il risultato di . Un piccolo passaggio a vuoto nel primo set, poi la lunga attesa nella speranza che il meteo migliorasse, infine la vittoria: Djokovic vince il quarto match in questi Open di Francia e adesso attende il suo avversario: Tomas Berdych ha sfruttato al meglio le soste e si è preso il primo set (6-3) contro David Ferrer. Intanto, altra sorpresona nel tabellone WTA: vittoria per Yulia Putintseva, la giovane kazaka (nativa di Mosca) che al terzo turno aveva eliminato Karin Knapp. Vittoria per contro Carla Suarez Navarro, che oltre a essere la testa di serie numero 12 era anche una delle grandi favorite per arrivare in finale. Dunque nel torneo femminile sono noti tutti i quarti di finale: Serena Williams-Putintseva, Bertens-Bacsinszky, Rogers-Muguruza e Stosur-Pironkova.

Arrivano i primi risultati di giornata dal Roland Garros 2016. Come abbiamo già detto, la mattina era nel segno della famiglia Williams, che ha ottenuto risultati contrastanti: nessun problema come prevedibile per la numero 1 del mondo Serena Williams, che ha travolto con un eloquente 6-1, 6-1 l’ucraina Elina Svitolina, mai in partita contro Serena. Finisce invece il torneo parigino per Venus Williams, che è stata sconfitta dalla svizzera Timea Bacsinszky con il punteggio di 6-2, 6-4, dunque anche in questo caso in modo piuttosto netto. La sorpresa è la sconfitta dell’altra americana Madison Keys (finalista a Roma) per mano dell’olandese Kiki Bertens con il punteggio di 7-6 (4), 6-3, mentre in campo maschile è da segnalare che attualmente sono in campo sul Centrale il numero 1 del mondo Novak Djokovic e lo spagnolo Roberto Bautista Agut, che devono completare la partita interrotta ieri per pioggia.

Inizio regolare oggi al Roland Garros 2016, che deve recuperare un ritardo consistente dopo le ultime due giornate fortemente condizionate dalla pioggia. Nemmeno oggi il cielo è del tutto sereno, ma per il momento si può giocare e dunque la speranza è che tutto vada liscio. Fra le prime partite in programma ecco soprattutto il match fra Serena Williams ed Elina Svitolina, che è il primo in programma sul campo Centrale intitolato a Philippe Chatrier. Sul campo Suzanne Lenglen si parte invece con il match fra Venus Williams e Timea Bacsinszky, dunque questa è una mattina all’insegna delle sorelle Williams. Per Serena sulla carta non dovrebbero esserci problemi, molto più equilibrato il match fra Venus e la svizzera. Torneo femminile protagonista anche sugli altri campi: ecco infatti Keys-Bertens sul campo 1 e Suarez Navarro-Putintseva sul campo 2. Che lo spettacolo abbia inizio, sperando che tutto vada per il meglio dal punto di vista delle condizioni meteo!

Nella giornata odierna del Roland Garros 2016 torna in campo, per il secondo turno del torneo juniores femminile, la classe 2001 Olga Danilovic. Oggi numero 22 del ranking di categoria, la Danilovic è una figlia d’arte, e che arte: il padre è un certo Predrag Danilovic, per tutti o quasi Sasha, straordinario giocatore di basket che in Italia abbiamo ammirato per sei anni (in due diversi momenti) con la maglia della Virtus Bologna. Qualche dato? Nella sua esperienza con le V nere Danilovic ha messo insieme 22,5 punti di media nelle partite del campionato italiano, è stato anche in NBA con i Miami Heat (11,9 punti in due stagioni) e i Dallas Mavericks (solo 13 partite, ma a 16,6 punti) e ha giocato 57 partite con la nazionale jugoslava. Il palmarès parla di 5 titoli nazionali, tre coppe, due Coppe dei Campioni e una Korac, oltre a  quattro ori europei e un argento olimpico. In più ha vinto l’MVP della Serie A italiana, è stato Mr. Europa nello stesso anno e secondo il magazine FIBA Basketball è stato il miglior giocatore europeo del 1995. Olga comunque fa uno sport diverso, e dunque può spazzare via a priori almeno qualche paragone scomodo; dopo aver battuto 6-0 6-4 la Robillard-Millette, la Daniliovic se la vedrà con la testa di serie numero 13 Marketa Vondrousova, che ha due anni più di lei.

, Serena Williams-Svitolina: la nuova generazione del tennis maschile può essere definita la “terza generazione”, e al Roland Garros 2016 si è già resa protagonista di ottimi risultati che fanno ben sperare in un futuro radioso. Se la prima generazione è quella dei big (Djokovic e Federer, Murray e Nadal, con Wawrinka), la seconda sta leggermente mollando la presa: i nati tra il 1989 e il 1992 non stanno brillando in questi Open di Francia, anzi i loro migliori rappresentanti sono già tutti fuori (Raonic, Dimitrov che ormai si può dire abbia disatteso le promesse, ma anche Nishikori). Resta David Goffin: c’è ancora tempo per questi tennisti che sono giovani, ma intanto non hanno forse vinto quanto avrebbero potuto e quando la posta in gioco si alza tendono a calare. Ecco che allora i più giovani possono scalzarli: i tre nomi principali sono quelli di Dominic Thiem (impegnato agli ottavi contro Granollers), Alex Zverev (eliminato proprio dall’austriaco) e Nick Kyrgios, che qui è stato eliminato al terzo turno da Gasquet ma in passato si è già concesso il lusso di battere sia Nadal che Federer. La terra sembra essere materiale per Thiem rispetto agli altri, ma in generale aspettiamo questi ragazzi alla prova del nove e a una luminosa carriera.

, Serena Williams-Svitolina: una nuova giornata si apre sul Roland Garros, dove a partire dalle ore 11 tutto il pubblico degli Open di Francia e gli appassionati, sparsi in ogni parte del mondo, terranno le dita incrociate e magari faranno qualche danza della pioggia alla rovescia. Negli ultimi due giorni il torneo di tennis dello Slam si è giocato per un totale di due ore: per il resto solo acqua, vento, freddo e match sospesi o nemmeno iniziati.

La sostanza è che siamo ancora alla conclusione degli ottavi di finale, nei due tabelloni di singolare: il programma è in clamoroso ritardo, e per garantire la conclusione del torneo nel fine settimana gli organizzatori dovranno necessariamente cancellare il giorno di pausa tra un incontro e l’altro – garantito a ogni giocatore negli Slam, ovviamente al netto di doppio o doppio misto – e potrebbero essere costretti a chiedere di scendere in campo due volte nella stessa giornata.

Per di più, potrebbe anche non bastare; staremo a vedere, ma questa per il Roland Garros è un’edizione davvero infausta, e ancora una volta si torna a parlare della copertura del campo centrale che se non altro permetterebbe di proseguire lo spettacolo sul campo centrale – sarebbe un palliativo, ma già meglio di una giornata di totale inattività.

Fatto sta che il programma degli incontri è lo stesso di ieri: Novak Djokovic nel frattempo ha vinto il secondo set contro Roberto Bautista Agut (ed è anche avanti di un break nel terzo) e Ernests Gulbis ha un break di vantaggio contro Davide Goffin, ma essendosi giocati due game in questo incontro è difficile dire che il lettone abbia un vantaggio sostanziale.

Il Philippe Chatrier questa volta sarà inaugurato da Serena Williams, che attende di giocare il suo ottavo di finale contro Elina Svitolina; Djokovic sarà a seguire, poi sessione pomeridiana – non prima delle 14 – con la testa di serie numero 2 Andy Murray impegnato contro la testa di serie numero 9, e beniamino del pubblico di Parigi, Richard Gasquet.

Sempre che si giochi: il mercoledì era stato indicato come giorno positivo dal punto di vista del meteo, ma a questo punto di certezze ne sono rimaste poche e i giocatori sono sempre più nervosi, costretti a lunghissime pause e a dover giocare match della durata di tre giorni. Ovviamente questo può influire sui risultati: la pioggia c’è per tutti e tutti possono esserne penalizzati come agevolati, ma è chiaro che a priori la situazione fa piacere a ben pochi dei protagonisti di questo Roland Garros 2016.

La diretta tv del Roland Garros 2016 sarà affidata a Eurosport, dunque sarà disponibile sia su digitale terrestre che su pay tv del satellite; per gli abbonati a quest’ultima, ci sarà anche la possibilità di attivare il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e permetterà di assistere ai match anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Non mancate inoltre di consultare le pagine ufficiali del torneo: il sito www.rolandgarros.com e i corrispettivi account sui social network, che trovate agli indirizzi facebook.com/RolandGarros e, su Twitter, @rolandgarros.

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori