Probabili formazioni / Polonia-Irlanda del Nord: quote, le ultime novità live. Fattore Lafferty (Europei 2016 girone C, oggi 12 giugno)

- La Redazione

Probabili formazioni Polonia-Irlanda del Nord: quote, le ultime novità live su moduli e titolari per la partita degli Europei 2016, prima giornata girone C (oggi 12 giugno)

LewandowskiScozia
(INFOPHOTO)
Pubblicità

Si avvicina Polonia-Irlanda del Nord; una partita che mette di fronte due squadre i cui bomber sono i principali giocatori. Abbiamo già parlato di Robert Lewandowski; è una vecchia conoscenza del calcio italiano Kyle Lafferty, che nella stagione 2013-2014 ha vestito la maglia del Palermo. Oggi ventottenne, Lafferty è di proprietà del Norwich ma ha giocato l’ultima parte della stagione nel Birmingham; nella sua carriera non ha mai segnato più di 11 gol in un singolo campionato, è successo con i Rangers Glasgow (unica squadra in cui sia rimasto per più di due stagioni) e Palermo (in Serie B). In nazionale però ha segnato 14 gol in 42 presenze; nelle qualificazioni ai Mondiali 2014 è stato il grande artefice dell’impresa nordirlandese, segnando 5 gol nelle ultime cinque partite (doppietta contro la Finlandia, la partita decisiva) e garantendo la qualificazione alla sua nazionale.

Pubblicità

La gara Polonia-Irlanda del Nord è quella che sulla carta ci offrirà meno sorprese in questa terza giornata di Euro 2016. Nawalka e O’Neill si porteranno diversi  calciatori in panchina, sperando di poter nella ripresa dare un cambio  alle sorti della partita se si fosse messa nel modo sbagliato. Nella Polonia ci sono diverse conoscenze del nostro campionato tra cui il difensore Salamon e il centrocampista Zielinski. Proprio quest’ultimo è stato protagonista di un grandissimo campionato con la maglia dell’Empoli e ora è vicino al passaggio al Napoli di Maurizio Sarri. Dall’altra parte invece al numero nove Grigg, giocatore di grande qualità e che sotto porta sbaglia difficilmente.

Nelle probabili formazioni di Polonia-Irlanda del Nord spicca senza ombra di dubbio il nome di Robert Lewandowski, l’attaccante polacco che dovrebbe essere una delle stelle di Euro 2016. Basterebbero i numeri della stagione appena conclusa per illustrare il suo valore: con la maglia del Bayern Monaco ha segnato 30 gol in Bundesliga (capocannoniere), 3 gol in Coppa di Germania, 9 gol in Champions League, ai quali si aggiungono gli 8 gol segnati con la maglia della Polonia. Insomma, Lewandowski è già a quota 50 gol stagionali e da lui passano la gran parte delle speranze e delle ambizioni della Polonia di ben figurare in questo Europeo nel quale potrebbe essere una delle outsider.

Pubblicità

In vista diPolonia-Irlanda del Nord, nella probabile formazione della Nazionale polacca abbondano i giocatori che militano nel nostro campionato. Nell’Irlanda del Nord invece non ci sono protagonisti della Serie A attuale, ma gli appassionati ricorderanno Kyle Lafferty, l’attaccante attualmente in forza al Birmingham ma che nella stagione 2013-2014 giocò nel Palermo contribuendo con 11 gol in 34 presenze alla vittoria del campionato di Serie B e quindi alla promozione della squadra rosanero. Con la Nazionale invece Laffert vanta 17 gol segnati in 50 presenze, ma soprattutto ne ha segnati ben sette nel girone di qualificazione, risultando decisivo per lo storico primo accesso dell’Irlanda del Nord alla fase finale di un Europeo.

Nelle probabili formazioni di Polonia-Irlanda del Nord troviamo numerosi giocatori che militano nel campionato italiano. Per essere più precisi, va detto che il merito è tutto della Polonia, nelle cui fila gli “italiani” sono davvero tanti. Si parte già dalla porta, dove troviamo il romanista Wojciech Szczesny (mentre Artur Boruc vanta un passato alla Fiorentina). La difesa poi è praticamente un feudo italiano, nella quale spicca il capitano del Torino Kamil Glik, senza però dimenticare Thiago Cionek del Palermo e Bartosz Salamon, rappresentante della Serie B dal momento che nell’ultima stagione ha giocato con il Cagliari. A centrocampo ecco Piotr Zielinski, che è stato uno dei segreti dell’ottima stagione dell’Empoli, mentre è andata meno bene del previsto l’esperienza alla Fiorentina di Jakub Blaszczykowski, che però in Nazionale sarà ancora titolare.

Segna il debutto a Euro 2016 di queste due Nazionali. Nelle probabili formazioni delle due squadre diamo uno sguardo ai ballottaggi che i due commissari tecnici devono ancora risolvere. Stando alle notizie delle ultime ore, a dire il vero, il c.t. della Polonia Adam Nawalka sembra avere le idee molto chiare sulla formazione da schierare dal primo minuto, sulla quale dunque non dovrebbero esserci dubbi. Focus dunque sull’Irlanda del Nord, perché il c.t. Michael O’Neill ha almeno tre dubbi da risolvere. Il primo è delicato perché riguarda il ruolo del portiere, con McGovern leggermente favorito su Carroll; a centrocampo invece Baird è favorito su McNair e in attacco Ward sembra destinato ad avere la meglio su Washington come spalla di Lafferty, che è la certezza del reparto offensivo nordirlandese.

, partita valida per la prima giornata del girone C degli Europei 2016, si gioca alle ore 18.00 di oggi pomeriggio presso lo stadio Allianz Riviera di Nizza; è una sfida storica per l’Irlanda del Nord, che per la prima volta si è qualificata per la fase finale di un Europeo e adesso proverà a togliersi qualche altra soddisfazione. Sulla carta però sembra favorita la Polonia, che non nasconde l’ambizione di diventare una delle mine vaganti di Euro 2016 e cercherà la vittoria per fare un passo avanti già molto importante verso la qualificazione agli ottavi. Arbitra la partita il rumeno Ovidiu Hategan; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Polonia-Irlanda del Nord, dando uno sguardo però anche alle quote per chi volesse scommettere sull’esito finale di questa partita.

Le quote Snai per Polonia-Irlanda del Nord, partita valida per il girone C degli Europei 2016, ci dicono che il segno 1 per la vittoria della Polonia vale 1,67; il segno X per il pareggio vale 3,50 mentre il segno 2 per la vittoria dell’Irlanda del Nord vale 6,00 volte la somma che deciderete di giocare.

La Polonia allenata dal c.t. Adam Nawalka è una delle formazioni più “italiane” di questo Europeo e quindi conosciamo bene tanti dei giocatori polacchi. Indiscutibilmente però la stella sarà Robert Lewandowski, la punta del Bayern Monaco che si candida ad essere una delle star dell’intero torneo. Nawalka dovrebbe schierare i suoi con il modulo 4-4-2, nel quale in attacco ci sarà Milik ad affiancare Lewandowski. A ritroso, ecco un centrocampo molto… toscano, nel quale il giocatore della Fiorentina Blaszczykowski e quello dell’Empoli (ma di proprietà dell’Udinese) Zielinski sono probabili titolari, al pari di Krychowiak e Maczynski. In difesa il leader sarà il capitano del Torino Glik, affiancato da Pazdan nella coppia centrale davanti al portiere della Roma Szczesny, in un reparto che sarà completato dai terzini Piszczek e Wawrzyniak.

Quanto all’Irlanda del Nord, ben 18 giocatori su 23 militano in squadre inglesi, ma tutte di seconda fascia e talvolta nemmeno di Premier League. Spesso è una frase retorica, ma in questo caso si può davvero dire che la forza della squadra sta nel collettivo, che ha permesso ai nordirlandesi di approdare a Euro 2016 vincendo il proprio girone: adesso però il gioco si fa più difficile. Il commissario tecnico Michael O’Neill dovrebbe affidarsi a un modulo 3-5-2, che naturalmente diventerà 5-3-2 in fase difensiva. In porta McGovern, che sarà protetto dalla retroguardia a tre composta da McAuley, Cathcart e Jonny Evans; esterno destro McLaughlin, in mezzo al campo ecco il terzetto composto da Davis, Baird perno centrale e Norwood, sulla fascia sinistra Dallas; in attacco troviamo l’unico volto noto ai tifosi italiani, cioè l’ex Palermo Kyle Lafferty, che dovrebbe essere affiancato da Ward.

 

 1 Szczesny; 20 Piszczek, 15 Glik, 2 Pazdan, 14 Wawrzyniak; 16 Blaszczykowski, 10 Krychowiak, 5 Maczynski, 19 Zielinski; 9 Lewandowski, 7 Milik. All. Nawalka.

A disposizione: 12 Boruc, 22 Fabianski, 3 Jedrzejczyk, 4 Cionek, 18 Salomon, 6 Jodlowiec, 8 Linetty, 11 Grosicki, 17 Peszko, 21 Kapustka, 23 Starzynski, 13 Stepinski.

 1 McGovern; 4 McAuley, 20 Cathcart, 5 J. Evans; 2 McLaughlin, 8 Davis, 6 Baird, 16 Norwood, 14 Dallas; 10 K. Lafferty, 19 Ward. All. O’Neill.

A disposizione: 12 Carroll, 23 Mannus, 15 McCullough, 18 Hughes, 22 Hodson, 3 Ferguson, 7 McGinn, 13 C. Evans, 17 McNair, 21 Magennis, 9 Grigg, 11 Washington.

 

Arbitro: Hategan (Romania).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori