MARIO BALOTELLI/ Rissa nel bresciano: “Solo dicerie”, intanto anche in Inghilterra parlano di Supermario (Oggi, 13 giugno 2016)

- La Redazione

Mario Balotelli coinvolto in una rissa: l’attaccante del Milan sarebbe entrato in una colluttazione fuori da un locale del bresciano. Ancora poco chiare però le dinamiche dell’accaduto

arbitro_tagliavento_balotelli
Foto Infophoto

stato coinvolto in una rissa nei pressi di Brescia insieme al fratello Enoch. Le dinamiche sono ancora poco chiare e un uomo ha perso tre dita anche se rimane poco chiaro il ruolo del calciatore italiano. Fatto sta che anche in Inghilterra si parla di Supermario, tanto che sul Mirror dedicano una pagina nella loro versione mobile alla vicenda. Ricordiamo che il calciatore è ancora un tesserato del Liverpool e proprio in Inghilterra tornerà dopo il non fruttuoso prestito al Milan. E mentre l’Italia debutta all’Europeo in Francia il pensiero non può non andare a quando quattro anni fa proprio a un altro Europeo fu Mario Balotelli protagonista.

Ancora problemi per Mario Balotetti che, questa volta, è stato accusato di essere stato coinvolto in una rissa nel besciano. Mentre i pettegolezzi impazzano in rete, il calciatore ha pensato bene di dire la sua sui social. Proprio poco fa, su Instagram, ha postato una foto della nazionale italiana che questa sera scenderà in campo per la prima partita degli Europei 2016. Naturalmente Mario Balotelli non si è fermato a fare il suo in bocca a lupo ai compagni visto che ha lanciato una frecciatina ai giornali italiani che in queste ore lo stanno accusando chissà di quale reato. In particolare, Mario Balotelli, scrive: “Supportiamo questi ragazzi questa sera.. Forza Italia..e i giornali si concentrino sui risultati dell’Italia e non su FALSE DICERIE sulla mia vita privata. Forza “.  Clicca qui per vedere lo scatto

rimasto coinvolto in una rissa. Il fatto sarebbe accaduto, come riporta il quotidiano Bresciaoggi, nella notte tra venerdì e sabato – più verso lalba – allesterno di un locale di Lonato del Garda, in provincia di Brescia. Balotelli era in presenza del fratello Enoch, ma la ricostruzione dei fatti non è chiarissima e i testimoni presenti sul luogo al momento della rissa hanno fornito versioni non proprio in linea. Lunico punto certo è che un uomo di 33 anni ha perso tre dita di una mano; sul fatto stanno indagando i Carabinieri, che dovranno fare luce sulla vicenda. Stabilendo per esempio quale sia stato il reale ruolo di Balotelli; ledizione di Brescia del Corriere della Sera scrive che a scatenare la rissa sarebbero stati alcuni commenti nei confronti di Balotelli; il quale, arrivato in discoteca con Enoch e alcuni amici, non lavrebbe presa benissimo. Qui però la vicenda diventa nebulosa; una rissa cè stata ma alcuni dei presenti sostengono che lattaccante del Milan vi abbia partecipato, altri invece riportano che SuperMario si sia allontanato subito, per evitare di essere coinvolto. Riguardo luomo che ha perso le dita, sembra che si sia aggrappato allobliteratrice di un pullman sul quale era arrivato al locale, provando a sfuggire alla rissa. Per il momento quindi i fatti non sono stati accertati; nelle prossime ore i Carabinieri proveranno a fare luce sulla vicenda, stabilendo anche se Balotelli abbia avuto un ruolo attivo in essa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori