Risultati Euro 2016/ Europei in diretta: gol livescore, classifica aggiornata. Arriva il primo 0-0 del torneo (Gironi B, C oggi 16 Giugno)

- La Redazione

Risultati Euro 2016, Europei diretta gol livescore, classifica aggiornata Gironi B, C. In programma tre partite Inghilterra-Galles, Ucraina-Irlanda del Nord, Germania-Polonia, oggi 16 Giugno

euro2016_coppa
Infophoto

A Saint Denis arriva il primo 0-0 di Euro 2016: Germania e Polonia si dividono la posta allo Stade de France e, a braccetto, salgono a quota 4 punti nel girone C. Non avendo ancora chiuso i conti con la qualificazione; servirà almeno un punto allultima giornata che la Germania giocherà contro lIrlanda del Nord, mentre per la Polonia ci sarà lUcraina. La partita comunque è stata molto bella: in avvio di ripresa la Polonia ha avuto unoccasione colossale con Arkadiusz Milik che però è arrivato male allappuntamento con il cross e, sfiorando il pallone con la testa, lha mandato fuori di un paio di centimetri a Neuer battuto. Polacchi intraprendenti, poi la Germania ha preso il comando delle operazioni e per due volte è arrivata ad un passo dalla conclusione – soprattutto con Benedikt Howedes, anticipato da Pazdan proprio quando si stava preparando al tiro. Nessun gol dunque, ma le emozioni non sono mancate; la Germania conferma il livello di gioco ma deve limare qualche difetto nella sua retroguardia, attenzione alla Polonia che può continuare a stupire in questi Europei e intanto ha avvicinato la prima storica qualificazione alla seconda fase.

A Saint Denis lultimo dei risultati della giornata a Euro 2016 è uno 0-0; parziale, perchè siamo arrivati alla fine del primo tempo. La partita dello Stade de France tra Germania e Polonia è però piuttosto viva; la Germania ovviamente è quella che ci prova di più, ma il giocatore che si è reso più pericoloso, a parte un destro di Khedira terminato largo, è stato Hector che gioca in costante proiezione offensiva e ha creato qualche grattacapo a Fabianski. La Germania gioca quasi a memoria, con trame di prima quando arriva nei pressi dellarea di rigore avversaria; la Polonia però si difende bene e soprattutto prova a ripartire. Nella parte centrale del primo tempo la nazionale di Adam Nawalka ha avuto qualche opportunità potenziale per fare male ai tedeschi, ma la difesa a protezione di Neuer si è dimostrata pronta e reattiva. Vedremo cosa ci riserverà la ripresa e soprattutto se i due Commissari Tecnici opereranno subito dei cambi per provare a vincere questa partita.

La giornata di Euro 2016 termina questa sera, e dunque stiamo per conoscere i risultati completi di questo giovedì 16 giugno: dopo aver assistito alla vittoria in extremis dellInghilterra sul Galles e la prima storica affermazione dellIrlanda del Nord nella fase finale di un Europeo (battuta lUcraina), è il turno della Germania e della Polonia, che hanno vinto allesordio e si giocano tutto o quasi in termini di primo posto nel girone C. La squadra che dovesse perdere rischierebbe ancora qualcosa, ma onestamente sia i tedeschi che i polacchi non dovrebbero avere problemi nel passare il turno; questa sarà anche la partita tra Thomas Muller e Robert Lewandowski, i due partner dattacco nel Bayern Monaco che questa sera si ritrovano un contro laltro. Vediamo dunque come andranno le cose allo Stade de France di Saint Denis, la partita sta per iniziare e a noi non resta che dare la parola al campo.

Si è conclusa da pochissimi minuti Ucraina-Irlanda del Nord 0-2. Vittoria storica per la Nazionale dell’Ulster, che non aveva mai partecipato alla fase finale di un Europeo e al debutto aveva ottenuto una sconfitta senza gol. Dunque prima ecco la gioia del primo gol, segnato da McAuley con un colpo di testa al 4′ minuto del secondo tempo, poi la difesa del vantaggio – con anzi la gioia del secondo gol ad opera di McGinn a partita però di fatto finita (si era al 96′) – che ha portato a una storica vittoria che ha importanti riflessi anche sulla classifica del girone C. L’Irlanda del Nord infatti sale a quota 3 punti e aggancia al comando Germania e Polonia, almeno fino a stasera, mentre l’Ucraina resta ferma a zero punti ed è sull’orlo dell’eliminazione. Da notare che i sei minuti di recupero si erano resi necessari anche a causa di una breve pausa dovuta a una grandinata che si è abbattuta su Lione nel corso del secondo tempo.

Poche emozioni e giustamente risultato ancora fermo sullo 0-0 quando siamo giunti all’intervallo di Ucraina-Irlanda del Nord, partita del girone C di Euro 2016 che per quanto abbiamo visto finora difficilmente passerà alla storia. Poche emozioni, pareggio sicuramente giusto ma queste due squadre dovranno cercare di inventare qualcosa per agguantare una vittoria che sarà fondamentale per sperare di accedere agli ottavi di finale degli Europei. Anche gli spettatori neutrali certamente si augurano di assistere a qualche emozione in più nel corso della ripresa…

Ucraina ed Irlanda del Nord sono in campo per la seconda partita odierna, valida per il gruppo C. La classifica del raggruppamento vede la Germania e la Polonia in testa con 3 punti ciascuna, sicuramente almeno una di queste due squadre perderà punti nel match serale quindi sia l’Ucraina che l’Irlanda del Nord devono approfittarne, per tornare in gioco nell’ottica della qualificazione agli ottavi di finale. Si gioca al Parc Olympique di Lione, lo stadio che ha ospitato la prima partita dell’Italia: un pareggio servirebbe a poco sia all’Ucraina che all’Irlanda del Nord, quindi ci si può aspettare una partita aperta.

Daniel Sturridge a rivolere il derby britannico tra Inghilterra e Galles. Entrato all’inizio del secondo tempo, l’attaccante del Liverpool trova lo spazio per calciare di punta alle spalle del portiere gallese Hennessey, dopo un’azione da lui stesso avviata, proseguita da Rooney e rifinita dalla sponda di Alli. Sesta rete con la nazionale maggiore dei Tre Leoni per Sturridge e tre punti fondamentali all’Inghilterra, che vince in rimonta ed ottiene la prima vittoria dei suoi Europei 2016. Gli inglesi salgono a 4 punti nel gruppo B, scavalcando proprio il Galles che rimane a quota 3 (come la Slovacchia, chiude la Russia a 1); la prossima partita di oggi è Ucraina-Irlanda del Nord che comincia alle ore 18:00, valida per il gruppo C con anche Germania e Polonia. 

Toglie le castagne dal fuoco per l’Inghilterra. Il ventinovenne attaccante del Leicester insacca da posizione ravvicinata nell’area piccola, dopo un cross dal lato sinistro di Sturridge deviato di testa all’indietro dal difensore gallese Ashley Williams. Venticinquesimo gol stagionale per Vardy, dopo i 24 che hanno trascinato i Foxes allo storico titolo in Premier League. Inghilterra-Galles 1-1 e palla al centro, si prospetta un’ultima mezz’ora di partita scoppiettante… 

Gareth Bale ci mette nuovamente la firma: i risultati di Euro 2016 si sbloccano con il secondo gol in questo torneo da parte del numero 11 del Galles. In questo momento è la vittoria più preziosa di tutte: 1-0 all’Inghilterra, primo posto nel girone a punteggio pieno e qualificazione agli ottavi archiviata. Manca però tutto un tempo da giocare, e le cose possono cambiare; per il momento il Galles merita il vantaggio per l’intensità che ha messo in tutte le sue giocate, anche se ha rischiato di subire gol (Sterling se n’è divorato uno all’inizio della partita). L’Inghilterra, ferma a un punto, rischia tantissimo: se non si rimetterà in carreggiata in questa partita di Lens, potrebbe addirittura rimanere fuori dagli ottavi degli Europei.

E tutto pronto per linizio della giornata di Euro 2016: si apre con laffascinante derby britannico, Inghilterra-Galles. E la nazionale di Roy Hodgson, a sorpresa, a dover inseguire: dopo il pareggio contro la Russia lInghilterra ha bisogno di una vittoria per non doversi giocare tutto nella terza partita, il Galles invece sta vivendo un sogno che proverà ad alimentare in quella che è sicuramente la sfida più sentita di tutte. Si prosegue alle 18 con Ucraina-Irlanda del Nord, ma nel frattempo concentriamoci su quanto succederà alle ore 15 perchè Inghilterra-Galles sta per cominciare e bisogna capire come andrà a finire al Bollaert-Delelis di Lens.

In attesa delle partite di oggi ad Euro 2016, una nuova giornata degli Europei che vedrà in campo i gironi B e C, diamo uno sguardo alla classifica marcatori. Finora non si è segnato molto e nessuno ha ancora segnato doppiette, dunque al comando con 2 gol troviamo due giocatori che sono riusciti ad andare a segno sia nella prima sia nella seconda giornata – fra le sei squadre che sono già andate in campo per la seconda volta. Si tratta sicuramente di una strana coppia, che nessuno si sarebbe aspettato all’inizio del torneo: nulla da dire su Dimitri Payet, che senza dubbio è stato finora il migliore giocatore della Francia finora e tra l’altro ci ha regalato due gol molto belli; a sorpresa con lui c’è Bogdan Stancu, il rigorista della Romania che ha approfittato nel migliore dei modi dei due penalty già concessi alla sua Nazionale – tra l’altro finora nessun altro finora ha ancora segnato dal dischetto.

Oggi ad Euro 2016 si giocano due partite la cui importanza va al di là del risultato (pur fondamentale in ottica qualificazione agli ottavi). Stiamo parlando naturalmente di Inghilterra-Galles e Germania-Polonia. Nel primo caso parliamo di un derby britannico, dunque una sfida che si gioca addirittura dagli anni Ottanta del XIX secolo, quando fuori dalle isole britanniche il calcio nemmeno esisteva e da quelle parti già si giocava un torneo simile a quello che nel rugby è l’attuale Sei Nazioni, anche se poi la diffusione globale del calcio ne ha di molto ampliato gli orizzonti rispetto a quelli della palla ovale. Il Galles è sempre stato per gli inglesi un avversario ostico a rugby, molto meno a calcio, ma stavolta potrebbe fare uno scherzetto ai cugini più blasonati. Quella tra Germania e polonia è invece purtroppo una rivalità molto più legata a tanti tragici fatti storici, su tutti naturalmente l’invasione nazista della Polonia che portò allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Per i polacchi la Germania era un incubo anche calcisticamente: la prima vittoria infatti risale all’11 ottobre 2014, cioè alla partita di qualificazione a questi Europei (anche lì le due Nazionali erano nello stesso girone). A Varsavia i gol di Milik e mila scatenarono quella notte una vera e propria festa nazionale…

Oggi, giovedì 16 giugno 2016, sarà un giorno molto importante per Euro 2016: per la quindicesima edizione dei Campionati Europei di calcio si giocheranno ben tre partite, valide per la seconda giornata dei gironi, che coinvolgono pure alcune big. Andiamo dunque a vedere il programma degli incontri odierni: alle ore 15.00 ecco Inghilterra-Galles che chiuderà la seconda giornata del girone B, poi invece diventerà grande protagonista il girone C perché proporrà alle ore 18.00 Ucraina-Irlanda del Nord e alle ore 21.00 Germania-Polonia.

Dunque il programma di oggi si apre con l’appuntamento di metà pomeriggio allo stadio Bollaert-Delelis di Lens, dove si affrontano in uno stuzzicante derby britannico l’Inghilterra e il Galles. Solitamente a calcio non c’è partita in favore degli inglesi – a rugby sarebbe già un altro discorso -, tuttavia questi Europei sono iniziati meglio per i gallesi (vincitori sabato contro la Slovacchia) piuttosto che per gli inglesi, che al debutto hanno pareggiato contro la Russia. Ora il Galles potrebbe giocare per due risultati su tre, perché anche un pareggio sarebbe preziosissimo verso gli ottavi di finale, per i quali si qualificheranno anche le quattro migliori terze, mentre per l’Inghilterra sarà obbligatorio vincere, sia per le ovvie esigenze di classifica sia per non finire nell’occhio del ciclone delle polemiche in patria.

Alle ore l’attenzione si concentrerà invece sullo Stade des Lumieres di Lione, dove si affronteranno Ucraina e Irlanda del Nord in quella che oggettivamente sarà la sfida meno affascinante di oggi. Tuttavia i motivi d’interesse non mancheranno, visto che di fatto sarà l’ultima spiaggia per entrambe le formazioni, uscite sconfitte nella prima giornata rispettivamente contro Germania e Polonia. Pareggiare potrebbe servire a poco, in pratica sarà obbligatorio vincere. Sulla carta l’Ucraina ha qualcosa in più e lo ha dimostrato facendo soffrire i tedeschi fino all’ultimo minuto, ora però bisogna muovere la classifica…

Alle ore la parola passerà invece allo Stade de France di Saint Denis, scenario di grande prestigio per la seconda uscita di Germania e Polonia, una partita mai banale anche per la rivalità storica che divide queste due Nazioni, che comunque sono le grandi favorite del girone per il passaggio del turno. Entrambe hanno esordito con una vittoria, chi dovesse concedere il bis sarebbe già matematicamente agli ottavi; anche un pareggio potrebbe tornare utile, ma evidentemente sarebbe un risultato apprezzato soprattutto dalla Polonia, mentre la Germania campione del Mondo in carica è chiamata alla vittoria per lanciare un segnale anche alle altre big.

RISULTATO FINALE Russia-Slovacchia 1-2 – 32′ Weiss (S), 45′ Hamsik (S), 80′ Glushakov (R)

RISULTATO FINALE Inghilterra-Galles 2-1 – 42′ Bale (G), 56′ Vardy (I), 91′ Sturridge (I)

Classifica: Inghilterra 4 punti, Galles 3, Slovacchia 3, Russia 1

RISULTATO FINALE Ucraina-Irlanda del Nord 0-2 – 49′ McAuley (I), 96′ McGinn (I)

RISULTATO FINALE Germania-Polonia 0-0

Classifica: Germania, Polonia 4; Irlanda del Nord 3; Ucraina 0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori