DIRETTA/ Italia-Thailandia (risultato finale 1-0) volley donne streaming video e tv, gara sospesa! (World Grand Prix 2016, oggi 17 giugno)

- La Redazione

Diretta Italia-Thailandia, info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di World Grand Prix 2016, volley femminile prevista per oggi 17 giugno.

italiausa_volley
Immagine di repertorio

La gara Italia-Thailandia di volley femminile è stata sospesa nel secondo quarto quando le azzurre erano sull’1-0. Sul profilo ufficiale di Instagram dell’Itallvolley possiamo leggere: “La partita è stata ufficialmente sospesa per problemi elettrici a Bari. In dubbio pure le partite di domani perchè i tecnici non sono sicuri che riusciranno a riparare il danno. La data della nuova sfida contro la Thailandia è ancora da definire”. Staremo a vedere quali saranno le decisioni prese tra stanotte e domani e quando le azzurre quindi torneranno in campo per chiudere questa partita importante e che stava vivendo un buon ritmo per la nostra nazionale. Il match era valevole per il World Grand Prix.

La gara Italia-Thailandia di volley femminile  è ancora ferma per problemi alle luci che stanno mettendo a rischio l’ultima parte della gara. Staremo a vedere quanto tempo ci vorrà per tornare in campo e riniziare a giocare. La sensazione però è che presto si potrà tornare a giocare per cercare di vedere come andrà questa gara che vede al momento comandare la nazionale azzurra. Il pubblico intanto, nonostante l’inconveniente si sta divertendo molto visto anche quando il gioco è stato fermo. Staremo a vedere.

La gara Italia-Thailandia di volley femminile  è stata interrotta nel secondo set sul risultato di 1-0. Si parla di problemi tecnici e al momento non è ben chiaro se si preseguirà nell’immediato oppure se la gara sarà conclusa magari nella giornata di domani. Staremo a vedere, di certo la situazione sembra essere molto equilibrata con la Thailandia che nel secondo tempo con un parziale di 15-16 stava provando a pareggiare per cercare di trovare ancora motivazioni verso la fine dei giochi. A breve altri aggiornamenti sulla gara in questione. Al momento con una serie di scambi incredibili le ragazze presenti in campo stanno dando davvero spettacolo per il pubblico presente.

La gara Italia-Thailandia di volley femminile è arrivata al secondo set e il risultato è di 1-0. Le azzurre hanno infatti vinto il primo set 25 a 10 con un predominio abbastanza netto nei confronti delle avversarie asiatiche. La gara è valida per il World Grand Prix e si gioca su campo neutro. Staremo a vedere se nel secondo set, e in quelli successivi, la squadra ora sotto riuscirà a reagire dando vita a una gara che al momento sembra a netto appannaggio delle azzurre. Al momento le azzurre sono seste con cinque punti mentre le thailandesi sono none con tre punti, sicuramente cercheranno di fare di tutto per non far aumentare questo passivo già importante.

Tra pochi minuti a Bari si udirà il fischio dinizio di Italia-Thailandia, partita di girone delledizione 2016 del World Grand Prix di volley femminile. Alla vigilia di un appuntamento così importante, una delle colonne della nazionale azzurra Nadia Centoni, ha voluto raccontare le proprie impressioni su questultimo appuntamento internazionale, prima delle Olimpiadi di Rio, alle quali lItalia si è già qualificata il mese scorso. Veterana della nazionale femminile di volley italiana, Nadia Centoni, schiacciatrice del Galatasaray Spor Kulubu e giocatrice tra le più premiate, ricorda con commozione il weekend passato a Bari nel 2014, quando la città pugliese ha ospitato la fase a girone del Mondiali di Volley femminile di Milano, edizione vinta dagli Stati Uniti: Qui ai Mondiali abbiamo vissuto un’esperienza fantastica, fra vittorie e calore del pubblico. A Bari c’è un clima speciale dentro e fuori dal campo”. Lattenzione di Nadia Centoni però è tutta rivolta a questo weekend di gare: queste partite ci faranno crescere come gruppo. LOlanda, la Russia e la Thailandia sono avversarie forti, assisteremo a delle gare di altissimo livello qualitativo.

Arrivate a Bari nei giorni scorsi per affrontare la sfida Italia-Thailandia, la nazionale azzurra affronta questa settimana di World Grand Prix 2016 con grande entusiasmo. La possibilità di giocare in casa allieta non poco lumore delle azzurre, che tornano a Bari dopo la splendida settimana trascorsa nella città pugliese nel 2014, nella fase a gironi de Mondiali di Volley femminile di Milano, edizione vinta poi dagli Stati Uniti. Le parole di Antonella Del Core alla viglia della partita Italia-Thailandia sono entusiaste allidea dellintenso weekend che la aspetta: sarà un weekend di pallavolo giocata ai massimi livelli. Noi siamo pronte a giocarci il tutto per tutto. Lobbiettivo per questa settimana italiana di gare del World Grand Prix è sempre quello: il nostro scopo è formarci come gruppo e giocare assieme. Siamo pronte ad affrontare questo World Grand Prix con il giusto spirito, guardiamo già alle Olimpiadi di agosto. Il pensiero di Antonella del Core però va subito a quel glorioso weekend del 2014, dove il pubblico barese aveva accolto così calorosamente le nostre azzurre, da lasciare un ricordo indelebile: è un bellissimo ricordo, una folla immensa era accorsa a vederci giocare, era stato come avere un settimo giocatore in campo.

Ormai pochissimo ci separa dal fischio dinizio di Italia-Thailandia, primo match della settimana italiana del World Grand Prix di volley femminile 2016. Se diamo unocchiata allo storico tra le due squadre Italia e Thailandia si sono incontrate già sette volte al World Grand Prix e le azzurre hanno riportato ben 7 vittorie. Le due squadre si sono incontrate anche nel torneo preolimpico per le Olimpiadi di rio 2016 e la nostra nazionale guidata dal coach Bonitta ha riportato una splendida vittoria per 3 a 1, vittoria che ha poi permesso allItalia di qualificarsi per limpegno olimpico di agosto, mentre la Thailandia non sarà a Rio de Janeiro. Nonostante uno storico positivo le azzurre non devono comunque sottovalutare lavversario, che si sta confermando nella top ten della nazionali asiatiche di volley femminile quale presenza fissa. Attenzione soprattutto per Ajcharaporn Kongyot, la quale ha totalizzato ben 47 punti nei primi tre macth di questa edizione 2016 del World Grand Prix, per cui sarà necessario che la difesa azzurra si prepari a rispondere a tono ai suoi temibili attacchi.

Per il match Italia-Thailandia di questa sera alle ore 20.30, settimana italiana del World Grand Prix di volley femminile il coach delle azzurre Marco Bonitta dovrà fare i conti con alcuni cambiamenti in rosa. Diverse atlete della nazionale italiana infatti non potranno partecipare alla settimana di gare a Bari e Bonitta è comunque intenzionato ad operare dei cambi nella formazione, in modo tale da provare nuove strategie e verificare la preparazione delle atlete in vista dellimportante appuntamento di agosto a Rio de Janeiro per le Olimpiadi, cui lItalia si è già qualificata il mese scorso. Buone notizie arrivano da Alessia Gennari, schiacciatrice classe 1991 della Foppapedretti Bergamo. La risonanza magnetica fortunatamente non ha riportato alcuna lesione al ginocchio sinistro. Lazzurra, accompagnata dallequipe medica della Federazione guidata dal dottor Roberto Vannicelli, ha raggiunto negli scorsi giorni il ritiro barese della formazione azzurra, per proseguire gli allenamenti e recuperare la migliore condizione fisica. LItalia stasera nella partita contro la Thailandia dovrà inoltre fare a meno di dellalzatrice Carlotta Cambi e della schiacciatrice Anastasia Guerra, tornate a casa per sostenere lesame di maturità.

Italia-Thailandia, primo incontro del weekend italiano della World Grand Prix di volley femminile 2016. Il match tra Italia e Thailandia avrà infatti luogo a Bari, alle ore 20.30.  Questo weekend di gara il World Grand Prix di volley femminile si sposta finalmente in Italia, dove le azzurre del coach Bonitta sperano di partire con una vittoria. Limpresa non è impossibile, ma lItalia sa bene che non deve mai abbassare la guardia e sottovalutare lavversario. A due mesi dallOlimpiade di Rio 2016 le azzurre affrontano il World Grand Prix come ultimo appuntamento internazionale dove mettere a punto le strategie e la condizione fisica.

Molte delle avversarie che lItalia incontrerà in queste settimane infatti le ritroverà in Brasile a Rio, per cui questa si presenta come una buona occasione unica per cominciare a prendere confidenza con le nazioni qualificatesi alle Olimpiadi.

La partita contro la Thailandia non sarà però lunico incontro dellItalia, che questa settimana torna in casa: sabato 18 giugno affronterà lOlanda alle ore 20.30 mentre domenica 19 giugno le azzurre troveranno la Russiafresca di titolo europeo, sempre alle ore 20.30 Bari intanto è già pronta ad acclamare e supportare le nostre ragazze: la sfida di stasera contro Thailandia si annuncia meno facile di come può sembrare sulla carta.

La nazionale asiatica, tredicesima nel ranking mondiale stilato dalla FIVB è una squadra in costante ascesa nel panorama pallavolistico mondiale. Molti i recenti traguardi raggiunti dalla nazionale femminile, che sta emergendo sempre di più soprattutto allinterno delle formazioni asiatiche, spesso padrone di casa dei tornei internazionali.

La partita Italia-Thailandia, salvo eventuali variazioni di palinsesto, verrà trasmessa in diretta tv dal canale RaiSport 1con telecronaca a partire dalle ore 20.20. Sarà possibile, per tutti coloro che non potranno sedersi di fronte alla televisione, assistere al match attraverso la diretta in streaming video disponibile sul portale www.rai.tv. Sarà inoltre possibile ricevere aggiornamenti frequenti sul sito ufficiale della Federazione Internazionale (www.fivb.org).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori