Calendario Euro 2016/ Europei, oggi chiusura dei Gironi E e F: programma partite, focus su Islanda-Austria (mercoledì 22 giugno)

- La Redazione

Calendario Euro 2016, il programma delle partite (22 giugno): agli Europei si concludono i gironi E e F. In palio le posizioni che qualificano agli ottavi, si gioca anche Italia-Irlanda

palloni_nike
Infophoto

Tra i match in calendario oggi, nellultima giornata della prima fase a Euro 2016, rivolgiamo la nostra attenzione su Islanda-Austria. La piccola nazionale dell’Islanda è ad un passo dalla storia: con una vittoria si prenderebbe la prima qualificazione alla seconda fase di un grande torneo. Gli islandesi erano allesordio assoluto: già al Mondiale 2014 erano andati vicini alla qualificazione, ma si erano fermati al playoff contro la Croazia. Adesso sono arrivati allappuntamento di una vita, e sentono di potercela fare; hanno avuto la fortuna di capitare in un girone più o meno aperto a ogni risultato, e hanno pareggiato le prime due partite. Oggi si affideranno allesperienza degli uomini chiave: su tutti Eidur Gudjohnsen, che ha giocato con Chelsea e Barcellona e anche dalla panchina rappresenta un punto di riferimento. Poi Gylfi Sigurdsson, ex Tottenham e oggi nello Swansea, 14 gol in nazionale; infine Kolbeinn Sigthorsson, ora al Nantes ma vincitore di tre Eredivisie con lAjax.

Oggi si giocheranno le ultime partite della fase a gironi di Euro 2016. In calendario ecco alle ore 18.00 il girone F con i due incontri Islanda-Austria e Ungheria-Portogallo. Saranno partite certamente molto interessanti, dal momento che la classifica di questo gruppo è ancora incerta e tutto potrà succedere. L’unica certezza è la qualificazione dell’Ungheria, che però potrebbe passare come prima, seconda o anche migliore terza. Più intricata ancora la situazione delle altre: Islanda, Portogallo e Austria possono ancora passare tutte, ma anche essere eliminate. Soprattutto c’è attesa per la prestazione di Cristiano Ronaldo, che finora è stato una delle massime delusioni di questi Europei: nessun gol segnato, nessuna vittoria per il Portogallo, il rigore sbagliato contro l’Austria e anche lo stridente paragone con Leo Messi, che in Coppa America ha già segnato cinque gol grazie ai quali l’Argentina si è qualificata per la finale. Il confronto a distanza fra CR7 e la Pulce è una costante nelle loro carriere e non c’è dubbio che in questo momento la bilancia penda nettamente dalla parte di Leo. A Ronaldo resta solo una cosa da fare: cercare di trascinare il Portogallo il più lontano possibile…

La prima fase di Euro 2016, i Campionati Europei di calcio che si stanno disputando in Francia si chiude oggi, 22 giugno, con la disputa delle ultime due partite per i gironi E ed F, vedendo scendere in campo anche lItalia, che è già qualificata con la prima posizione nel proprio girone. Le partite dello stesso girone si giocheranno in contemporanea per garantire la maggiore correttezza possibile a tutte le partecipanti. Le squadre del girone F giocheranno alle 18.00 mentre quelle del girone E, tra cui lItalia, scenderanno in campo alle 21.00.

Nel girone F allo stadio di Saint Denis si gioca Islanda-Austria. Le due formazioni si presentano a questa partita entrambe ancora in grado di qualificarsi. Attualmente gli islandesi hanno 2 punti in classifica, ottenuti con 2 pareggi in altrettante gare, prima contro il Portogallo, con il punteggio di 11 e poi contro lUngheria, con lo stesso risultato. La formazione austriaca ha invece 1 solo punto, visto che dopo la sconfitta per 20 nella gara desordio contro lUngheria, è riuscita a fermare sullo 00 un deludente Portogallo. Ora la partita si presenta decisiva per entrambe le formazioni, e gli islandesi, che sono finora una delle sorprese maggiori di questo europeo, vogliono continuare nella loro corsa con la qualificazione agli ottavi. Resta inoltre la possibilità di conquistare anche uno dei quattro posti di ripescaggio in vista del turno successivo. Allo stadio di Lione ecco invece UngheriaPortogallo. La formazione ungherese, attualmente in testa alla classifica, si presenta a questa gara contro il Portogallo potendosi permettere anche il pareggio, con i suoi attuali 4 punti, in un girone dove tutte le 4 squadre hanno la possibilità di qualificarsi. La formazione di cristiano Ronaldo è sicuramente la squadra che ha più deluso fino a questo momento, ed anche il campione del Real Madrid non è riuscito ad incidere più di tanto, sbagliando anche un rigore decisivo nella partita contro lAustria. I magiari, mantenendo il primo posto in classifica sarebbero opposti nei quarti di finale contro la seconda del gruppo dellItalia, mentre con il secondo posto si troverebbero di fronte lInghilterra di Roy Hogdson; in entrambi i casi una partita che si presenta abbastanza difficile. Nonostante le due mezze battute darresto. Il Portogallo rimane favorito per la conquista dei tre punti in questa gara, forte della maggiore classe ed esperienza internazionale dei suoi giocatori.

Nel Girone E a Lille si gioca ItaliaIrlanda. La formazione di Conte ha disputato due ottime gare vincendole entrambe, prima contro il Belgio con le reti di Giaccherini nel primo tempo e Pellè nel finale, e poi contro la Svezia di Ibrahimovic, sempre con una rete nel finale di gara, questa volta messa a segno da Eder. Il tecnico italiano per questa gara, che ritiene comunque molto importante, anche se già con la qualificazione al primo posto in tasca, farà comunque diversi cambi, sia per le condizioni fisiche di alcuni uomini, Buffon e Candreva su tutti, che per la situazione diffidati, e per provare alcune soluzioni nuove in vista degli ottavi di finale, nei quali la nazionale azzurra sarà opposta alla Spagna nella partita che si giocherà lunedì prossimo alle 18.00 allo stadio parigino di Saint Denis e che sarà la riedizione della finale della scorsa edizione degli europei. Si vedranno quindi sicuramente in campo Sirigu in porta, Immobile e Zaza come coppia dattacco, con Immobile pronto a subentrare, Ogbonna in difesa, Thiago Motta ea centrocampo, ed uno tra Bernardeschi ed El Shaarawy sulla fascia. Italia naturalmente favorita in questa sfida con lIrlanda, che però non ha assolutamente perso le speranze di qualificarsi e quindi metterà in campo tutta la sua forza attuale. Dopo aver pareggiato nella prima gara con la Svezia, gli irlandesi hanno dovuto poi cedere di fronte alla maggiore classe dei belgi, ma possono ancora concorrere sia per il secondo che per il terzo posto nel girone. A Nizza si gioca Svezia-Belgio, quella che potrebbe essere lultima partita di Ibrahimovic con la maglia della nazionale del suo paese; lex milanista ed interista sembra infatti voler abbandonare la maglia gialla della Svezia dopo la fine dellEuropeo in tutti i casi. Lavversaria di questa gara è una delle formazioni che alla vigilia era pronosticata tra le favorite con un gruppo giovane e di talento, ma che ha steccato nella prima gara contro lItalia per poi rifarsi contro lIrlanda, battuta per 30 nella seconda gara del girone eliminatorio. Vista le due partite della Svezia, che è riuscita a segnare solo una rete, su autogol, nella gara contro lIrlanda, non tirando quasi mai in porta nellarco dei 180 minuti totali, la formazione guidata in panchina da Wilmots sembra la favorita della gara, con i suoi De Bruyne, Lukaku, Mertens, Hazard e Witsel che dovrebbero confermare la rotonda vittoria del secondo turno contro i verdi irlandesi. La Svezia vista contro lItalia, a parte qualche fiammata di Ibrahimovic non sembra poter impensierire la difesa belga imperniata sul portiere del Chelsea, Courtois. Vincendo questa gara e chiudendo al secondo posto il girone, il Belgio troverebbe poi la prima del girone F, con molta probabilità il Portogallo, per uno scontro che si annuncia interessantissimo. La formazione scandinava certamente spera in una grande serata da parte del suo centravanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori