Video/ USA-Colombia (risultato finale 0-1): highlights e gol della partita (Coppa America 2016, finale 3-4 posto)

- La Redazione

Video USA-Colombia, risultato finale 0-1: highlights e gol della partita di Coppa America 2016 disputata tra sabato 25 e domenica 26 giugno, finale per il 3 e 4 posto

klinsmann_capelli
Foto Infophoto

I Cafeteros si prendono la medaglia di bronzo della Coppa America 2016, mentre gli USA padroni di casa devono accontentarsi del pur onorevole piazzamento alle pendici del podio. Il gol di Carlos Bacca al 31′ minuto di gioco permette alla Colombia di ottenere il secondo successo contro gli Stati Uniti in questa Coppa America 2016, dopo quello nella gara d’apertura che i sudamericani avevano vinto per 0-2. Allo University of Phoenix Stadium è andata in scena una partita con tante emozioni, l’azione decisiva poco dopo la mezz’ora di gioco: scucchiaiata magica di James Rodriguez per l’inserimento in area del terzino destri Arias, colpo di testa nell’area piccola e tocco vincente in scivolata di Bacca. Per l’attaccante del Milan si tratta della dodicesima rete in 31 presenze con la sua nazionale. Nel secondo tempo due legni, uno per parte e nel giro di pochi secondi: al 61′ Cuadrado s’inventa uno splendido pallonetto dal limite dell’area, la traiettoria scavalca il portiere Howard ma sbatte contro la traversa; sul ribaltamento di fronte lo statunitense Wood entra di forza in area di rigore e prova il diagonale col sinistro, ma trova la respinta del palo. Nel finale doppia espulsione: l’arbitro uruguaiano Fedroczuk allontana Arias ed Orozco.

, domenica 26 giugno 2016 alle ore 2.00 italiane (le 17.00 locali di sabato pomeriggio), sarà la finale per il terzo e quarto posto della Coppa America 2016, edizione del Centenario, in corso di svolgimento proprio negli Stati Uniti. Appuntamento allo stadio della University of Phoenix di Glendale, in Arizona. Sia i padroni di casa sia i colombiani sono reduci da sconfitte piuttosto nette in semifinale. Gli USA si sono ritrovati di fronte un’Argentina tra le migliori di sempre, che ha spazzato via la Nazionale allenata da Jurgen Klinsmann con un perentorio quattro a zero. La potenza del gioco offensivo dell’Albiceleste, con doppietta di Huguain e strepitoso gol su punizione di Messi, ha costretto alla resa la Nazionale a stelle e strisce, per tutto il torneo ordinata ed efficace, ma ancora lontana da quel salto di qualità che ormai da decenni si auspica per il ‘soccer’ americano.

La Colombia ha visto compromesse le speranze di arrivare in finale già nei primi dieci minuti della semifinale contro il Cile. I gol di Aranguiz e Fuenzalida hanno immediatamente messo in discesa per la ‘Roja’ la partita, ed i ‘Cafeteros’ hanno definitivamente alzato bandiera bianca nella ripresa dopo l’espulsione di Carlos Sanchez. Curiosamente le due formazioni si sono affrontate nella partita inaugurale di questa Coppa America del Centenario: al Levi’s Stadium di Santa Clara è stata la Colombia ad imporsi per due a zero con le reti di Cristian Zapata e di Jamas Rodriguez. Un precedente che sembra rappresentare un’ipoteca sulla conquista della medaglia di bronzo per la formazione allenata da Peckerman.

Andiamo ad analizzare le probabili formazioni della finale per il bronzo della Coppa America: gli USA giocheranno con Guzan in porta, Cameron e Brooks al centro della difesa mentre Yedlin sarà impiegato in posizione di terzino destro e Fabian Johnson in posizione di terzino sinistro. Beckerman e Bradley saranno i centrali di centrocampo, con Zardes ad occupare l’out di destra e Zusi l’out di sinistra sulla linea mediana. A far coppia con Dempsey in attacco ci sarà Pulisic, che dovrebbe essere preferito come titolare a Wondolowski. Risponderà la Colombia con Ospina tra i pali, Cristian Zapata e Murillo al centro della difesa, mentre sulle corsie laterali di difesa ci saranno rispettivamente Arias a destra e Fabra a sinistra. Daniel Torres e Moreno Duran saranno i centrali di centrocampo, a protezione del trio composto da James Rodriguez, Cardona e Cuadrado, che supporteranno Carlos Bacca schierato al centro dell’attacco. 

Per Klinsmann il 4-4-2 resterà il modulo di riferimento con il quale concludere questa Coppa America. Per giudicare soddisfacente il cammino della squadra americana era necessario arrivare tra le prime quattro e l’obiettivo è stato dunque raggiunto. La pesante sconfitta contro l’Argentina ha messo però in luce il grande divario che esiste ancora tra la Nazionale a stelle e strisce e le Nazionali top al livello mondiale. Divario che è apparso chiaro anche per la Colombia, che nonostante una notevole generazione di talenti, che due anni fa aveva portato i ‘Cafeteros’ a disputare per la prima volta nella storia i quarti di finale di un Mondiale, non si è ridotto. Più pronto e agonisticamente preparato il Cile e non va dimenticato come la squadra di Peckerman abbia sofferto molto anche nei quarti di questa Coppa America contro il Perù. Il 4-2-3-1 del tecnico argentino ha dimostrato come i tanti fantasisti in squadra manchino di un vero punto di riferimento, con Carlos Bacca non all’altezza della sua fama in questa competizione. Una sterilità offensiva che ha impedito di tentare una rimonta nella sfida decisiva contro il Cile.

La finale per il terzo e quarto posto viene spesso interpretata con leggerezza dalle squadre chiamate a scendere in campo, per questo le quote dei bookmaker appaiono abbastanza equilibrate. Nonostante il fattore campo avverso, ad essere leggermente favorita è la Colombia, che Betfair quota 2.50 per la vittoria. Quota 3.00 offerta da Bwin per il successo statuintense, pareggio proposto ad una quota di 3.50 da Betclic.

USA-Colombia, domenica 26 giugno 2016 alle ore 2.00 italiane, sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva televisiva da Sky che ha mantenuto i diritti su tutti i match di Coppa America 2016. Il match andrà in onda sui canali numero 201 e 206 del boquet satellitare, cioè Sky Sport 1 HD e Sky SuperCalcio HD. Per tutti gli abbonati ci sarà anche la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video, con un collegamento via internet tramite personal computer, o come device mobili come smartphone oppure tablet, tramite l’applicazione Sky Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori