Probabili formazioni/ Argentina-Cile: quote e ultime notizie live (finale Coppa America 2016, lunedì 27 giugno)

- La Redazione

Probabili formazioni Argentina-Cile (Coppa America 2016): quote e ultime notizie live. La finale del torneo è in programma a East Rutherford nella notte italiana tra il 26 e il 27 giugno

demichelis_sanchez
(INFOPHOTO)

Ancora loro, un anno dopo. La finale della Coppa America 2016 vede di fronte l’Argentina e il Cile come nell’ultima edizione: teatro della replica è il MetLife Stadium di East Rutherford (stato del New Jersey), calcio d’inizio alle ore 02:00 della notte italiana tra domenica 26 e lunedì 27 giugno (le 20:00 ora locale). L’Argentina di Gerardo Martino ha vinto tutte le partite di questa Coppa America 2016, compresa la semifinale in cui si è sbarazzata degli Stati Uniti padroni di casa con un netto 4-0. Il Cile invece ha spazzato via il Messico nei quarti con una goleada storica (7-0), mentre in semifinale ha piegato la Colombia dopo una partita durata oltre quattro ore, per l’interruzione causa temporale dell’intervallo. Prima di passare alle probabili formazioni di Argentina-Cile vediamo le quote per il pronostico sulla finale della Coppa America 2016. 

I favori del pronostico sono tutti per l’Argentina, anche se il Cile ha il titolo di campione da difendere. SNAI abbassa a quota 1,80 il segno 1 per la vittoria dell’Albiceleste, mentre il 2 per il successo della Roja moltiplica per 4,75 la posta in gioco. Il segno X per l’eventuale pareggio corrisponde a quota 3,50. Opzione Under valutata 1,60, Over 2,20, Goal 1,90 e NoGoal 1,80. Le due formazioni si sono affrontate anche nella fase a gironi ed è stata l’Argentina a prevalere, con il punteggio di 2-1 (a segno Di Maria e Banega, prima gol cileno firmato del da Fuenzalida nel recupero). La finale della Coppa America 2016 prevede i tempi supplementari in caso di parità al novantesimo, poi eventualmente anche i calci di rigore.

Lavezzi era partito titolare nella semifinale contro gli USA, ma si è fratturato un gomito cadendo oltre un cartellone pubblicitario ed è quindi indisponibile; Angel Di Maria invece si è infortunato nella fase a gironi ma ha recuperato a tempo di record, e coltiva quindi buone chance di partire dall’inizio. Higuain è reduce da quattro gol nelle ultime due partite, sarà ancora lui il centravanti titolare; a completare il tridente offensivo un Messi in gran forma. Centrocampo: Mascherano e Banega non si toccano, per la terza maglia Augusto Fernandez se la gioca con Biglia ma parte in vantaggio. In difesa Otamendi e Funes Mori con Mercado e Rojo terzini, in porta Romero.

Per la Roja allenata dallo spagnolo Juan Antonio Pizzi si può ipotizzare lo stesso schieramento della semifinale, con Fuenzalida avanzato nel ruolo di ala destra e Isla terzino alle sue spalle. In tal caso Edu Vargas agirà ancora come punta centrale, mentre Alexis Sanchez partirà da sinistra. La modifica riguarda il centrocampo e in particolare il rientro di Arturo Vidal, che ha scontato il turno di squalifica; da verificare le condizioni di Marcelo Diaz che ha saltato la semifinale per infortunio, se non recupera ancora spazio a Francisco Silva. Mezzala sinistra Aranguiz, dietro di lui il terzino Beausejour, difensori centrali Medel e Jara davanti al portiere Bravo.

Argentina (4-3-3): 1 Romero; 4 Mercado, 17 Otamendi, 13 Funes Mori, 16 Rojo; 8 A.Fernandez, 14 Mascherano, 19 Banega; 7 Di Maria, 9 Higuain, 10 Messi

In panchina: 12 N.Guzman, 23 Andujar, 2 Maidana, 3 Roncaglia, 15 Cuesta, 6 Biglia, 5 Kranevitter, 20 Gaitan, 21 Pastore, 18 Lamela, 11 Aguero

Allenatore: Gerardo Martino

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Lavezzi

Cile (4-3-3): 1 Bravo; 4 Isla, 17 Medel, 18 Jara, 15 Beausejour; 8 Vidal, 5 F.Silva, 20 Aranguiz; 6 Fuenzalida, 11 E.Vargas, 7 A.Sanchez

In panchina: 12 Toselli, 22 J.Herrera, 3 Roco, 13 Pulgar, 10 P.Hernandez, 14 M.Gonzalez, 19 Orellana, 22 Puch, 16 Castillo, 9 Pinilla

Allenatore: Juan Antonio Pizzi

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Mena, M.Diaz

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori