Wimbledon 2016/ Risultati diretta Fognini-Delbonis (0-0), Knapp-Konjuh (0-0): info streaming video e tv. Piove: partite sospese (Tennis, 28 giugno)

- La Redazione

Wimbledon 2016, risultati diretta: Fognini-Delbonis e Vinci-Riske, tutti i match della seconda giornata ai Championships, il torneo di tennis dello Slam che si gioca sull’erba di Londra

tettoWimbledon
Foto Infophoto

A Wimbledon 2016 è arrivata la pioggia: per la prima volta nel torneo, ma purtroppo già al secondo giorno, i match sono interrotti. Si prosegue soltanto sul campo centrale: qui a Wimbledon infatti cè la possibilità di chiudere il tetto e proseguire, certo in condizioni diverse rispetto a un match indoor ma comunque perdendo potenzialmente meno tempo, perchè gli incontri su questo campo sono garantiti e perchè alla peggio qualche match può essere trasferito qui. Stanno così giocando, regolarmente, Caroline Wozniacki e Svetlana Kuznetsova; ferme tutte le altre partite, appena il gioco riprenderà – si spera già oggi, a Londra sono le 17 – avremo impegnati anche Fabio Fognini e Karin Knapp, rispettivamente contro Federico Delbonis e Ana Konjuh. Interessante il match sul campo numero 2, dove Fernando Verdasco è riuscito appena prima dellinterruzione a forzare il quinto set contro Bernard Tomic (risultato 6-4 3-6 3-6 6-3), ora bisognerà valutare se la pausa forzata inciderà sul rendimento dello spagnolo. Frenato anche Alexander Zverev, che però sembra aver vita facile contro Paul-Henri Mathieu (6-3 6-4 3-0), vicino alla vittoria anche Tomas Berdych contro il croato Ivan Dodig (7-6 5-7 6-1 4-1 con un break di vantaggio nel quarto set).

Vinci-Riske 6-2 5-7 6-3: la quarta italiana qualificata al secondo turno di Wimbledon 2016 è Roberta Vinci. Dopo 2 ore e 2 minuti la tarantina batte Alison Riske con il punteggio di 6-2 5-7 6-3: nel terzo set la Vinci allunga sul 4-3, prende il break e poi chiude i conti. Troverà ora la cinese Ying-Ying Duan, che ha sconfitto Krystina Pliskova: sorteggio fortunato per Roberta che al terzo turno dovrebbe incrociare la strada con Anastasia Pavlyuchenkova, altro match potenzialmente abbordabile. Intanto sul campo numero 11 sta per esordire Fabio Fognini: il sanremese gioca contro Federico Delbonis, si è conclusa 15-13 al quinto set la partita iniziata ieri tra Gilles Muller e Santiago Giraldo, con vittoria del lussemburghese. Vince anche la giovane ceca Katerina Siniakova, che supera la francese Pauline Parmentier per 6-3 7-5; sono invece 4-4 al terzo Mikhail Kukushkin e Martin Klizan, il kazako ha vinto i primi due set al tie break (dopo questo match toccherà a Karin Knapp). In campo anche il giovane Alexander Zverev, testa di serie numero 24: il tedesco è avanti 6-3 5-4 contro Paul-Henri Mathieu. Ha invece vinto il primo set Eugenie Bouchard, finalista nel 2014: 6-3 alla slovacca Magdalena Rybarikova.

Vinci-Riske 6-2 5-7: dopo unora e mezza il match di Wimbledon 2016 sul campo numero 3 è in parità. Roberta Vinci è scattata benissimo dai blocchi di partenza prendendosi il primo set senza penare, ma la Riske si è trasformata riuscendo a tenere botta fino al 5-5 e piazzando il break decisivo allundicesimo gioco. Adesso si gioca sul filo dellequilibrio e ogni gioco può essere potenzialmente quello giusto per prendere il largo e qualificarsi al secondo turno. Dove è arrivato Stan Wawrinka, che ha dovuto cedere un set a Taylor Fritz ma si è imposto con il risultato di ; ancora poco in forma lo svizzero che però può carburare alla distanza. Bene anche Serena Williams, che inizia la difesa del titolo con un ad Amra Sadikovic; e bene Juan Martin Del Potro, che sta provando disperatamente a tornare sui livelli di un tempo e oggi si è liberato di Stéphane Robert con un netto , dimostrando una buona condizione. Proprio Wawrinka sarà il prossimo avversario dellargentino: un match che promette scintille. Per il resto, avanti Joao Sousa dopo una battaglia contro Tursunov (3-6 7-6 4-6 6-3 7-5) e avanti Caroline Garcia, testa di serie numero 30, che ha superato Caya Buyukakcay con il risultato di (la turca era stata la prima del suo Paese a superare un turno dello Slam, al Roland Garros). Vanno al terzo set Kukushkin e Klizan: il kazako ha vinto i primi due al tie break, dopo questo match giocherà Karin Knapp contro la croata Ana Konjuh.

Vinci-Riske comincia: sul campo numero 5 è appena arrivata la tennista tarantina, testa di serie numero 6, per il primo turno di Wimbledon 2016. La Vinci gioca un match contro una giocatrice che non ha mai sfidato in carriera; è lei a ben guardare la nostra migliore carta nel tabellone femminile dei Championships, non solo per la posizione di classifica ma anche e soprattutto per il livello di gioco e le capacità sullerba (anche se questanno non è partita benissimo). Richard Gasquet ha appena chiuso il suo match contro Aljaz Bedene vincendo 6-3 6-4 6-3; un altro francese, ovvero Jo-Wilfried Tsonga, ha superato il primo turno con il risultato di 6-4 7-6 6-4. Si qualifica anche Daria Gavrilova che rimonta la Wang e vince per 2-6 6-3 6-4; avanza Viktor Troicki (6-4 6-2 6-2 al francese Lamasine), ok anche lo spettacolare (non solo per il look) Dustin Brown che si impone nella maratona contro Dusan Lajovic (4-6 6-3 3-6 6-3 6-4). Sul campo centrale è intanto in corso il match tra Serena Williams e Amra Sadikovic: la numero 1 del mondo e campionessa in carica è avanti di un set (6-2). Ha vinto il primo set anche Stan Wawrinka (al tie break) contro Taylor Fritz, mentre ha avuto un sussulto di orgoglio Radek Stepanek che ha portato Nick Kyrgios al quarto parziale, solo per soccombere nettamente poco dopo ().

A Wimbledon 2016 sono iniziati i match della seconda giornata; tutto facile al momento per Richard Gasquet che ha vinto il primo set (6-3) e ora conduce di un break nel secondo su Aljaz Bedene. Avanti anche Nick Kyrgios, che per ora non trema contro il veterano Radek Stepanek: 6-4 5-2 il punteggio a favore del giovane australiano, vicino alla qualificazione al secondo turno dei Championships. Sul campo numero 8 potrebbe esserci un possibile upset: laustraliana Daria Gavrilova, una sensazione nelle ultime due stagioni, è sotto di un set contro la cinese Qiang Wang e sta lottando per rimanere in partita (4-3 nel secondo e servizio contro). Bene Jo-Wilfried Tsonga – ha vinto il primo set – in equilibrio la sfida tra Dominika Cibulkova e Mirjana Lucic-Baroni (5-5 nel primo set) mentre Christina McHale ha vinto 7-5 la prima partita contro Daniela Hantuchova. Sono al terzo set Krystina Pliskova, la sorella gemella di Karolina che ha vinto ieri, e la cinese Ying-Ying Duan; a sorpresa Benoit Paire (testa di serie numero 26) ha perso il primo set (3-6) dal croato Franko Skugor che è numero 194 del ranking ATP.

Wimbledon 2016, inizia la giornata di martedì 28 giugno: per lesordio di Serena Williams sul campo centrale (gioca contro la svizzera di origine macedone Amra Sadikovic) dovremo aspettare le 14 italiane – così come per Stan Wawrinka sul campo numero 1 – ma sugli altri campi il programma inizia alle 12:30 del nostro Paese e il campo 2 ci presenta già una bella sfida con il giovane Nick Kyrgios che trova dallaltra parte della rete il veterano Radek Stepanek e sarà seguito dallaltro australiano, Bernard Tomic, che se la vede con Fernando Verdasco (altro potenziale match da seguire). Sul campo 3 apre Richard Gasquet, semifinalista lo scorso anno: il suo avversario è uno dei tanti britannici nel tabellone, Aljaz Bedene. Attenzione qui perchè, dopo questa partita, sarà il turno di Roberta Vinci che aprirà i suoi Championships sfidando lamericana Alison Riske, contro cui come abbiamo visto non ha mai giocato prima. Sul campo numero 12 esordio per Jo-Wilfried Tsonga, il suo avversario è Inigo Cervantes; sul 18 Dominika Cibulkova, che tre giorni fa ha trionfato a Eastbourne, gioca contro la croata Mirjana Lucic-Baroni (attenzione alle sorprese) e poi ci sarà Tomas Berdych, finalista a Wimbledon nel 2010 (perse da Rafa Nadal). Karin Knapp è il terzo match sul campo numero 15 (contro Ana Konjuh) e poichè il secondo incontro è un maschile (Kukushkin-Klizan) la cosa potrebbe andare per le lunghe; Fabio Fognini sfida Federico Delbonis come terzo match sul campo 11, e sarà preceduto da due match del tabellone ATP, uno dei quali però è già al quinto set ed è stato interrotto ieri per oscurità (Santiago Giraldo e Gilles Muller sono 11-11 dopo aver già giocato due tie break).

A Wimbledon 2016 oggi è il turno di tre tennisti italiani. Gioca anche Karin Knapp: la tennista altoatesina sfida nel suo primo turno la croata Ana Konjuh. La croata ha 18 anni (è nata nel dicembre 1997): ha vinto due Slam juniores (Australian Open e Us Open) diventando la prima dopo 7 anni (insieme a Belinda Bencic) a mettere in bacheca due Major nella stessa stagione. Nellanno di esordio tra i pro, 2014, ha centrato grandi risultati: allesordio ha battuto lallora numero 14 al mondo Roberta Vinci (Auckland), ha raggiunto il terzo turno a Wimbledon (battendo Erakovic e Wickmayer, sconfitta dalla Wozniacki), poi ha fatto semifinale a Istanbul. Lo scorso anno ha vinto il primo titolo WTA, sullerba di Nottingham; tuttavia questo 2016 non è iniziato benissimo per la Konjuh, che si è anche fermata un paio di volte per infortunio. Per la prima volta dopo molti mesi è uscita dalle prime 100 del ranking WTA (è numero 103); contro la Knapp, che è numero 90, ha giocato una sola volta e ci ha perso, nel primo turno di Cincinnati un anno fa. Vittoria per laltoatesina; il pronostico oggi va a favore della nostra tennista, in caso di vittoria ci sarebbe molto probabilmente Agnieszka Radwanska che gioca contro lucraina Kateryna Kozlova.

Fognini-Delbonis, Vinci-Riske: andiamo a vedere quali sono i precedenti tra Fabio Fognini e largentino Federico Delbonis, che a Wimbledon 2016 si sfidano nel primo turno. Fognini è in vantaggio per 2-1 in match di tabelloni principali, e gli incroci sono tutti piuttosto recenti. A Delbonis è legato uno dei momenti migliori nella carriera del sanremese: la vittoria del titolo di Amburgo nel 2013. Sulla terra rossa di Germania Fognini sconfisse proprio largentino in finale, rimontando e imponendosi con il risultato di 4-6 7-6 6-2; due anni più tardi, sempre sulla terra, Fabio vinse 6-4 6-7 7-6 nei quarti di finale di Rio De Janeiro. Le cose sono invece andate male in questa stagione, che finora per Fognini è stata davvero poco brillante: Delbonis ha vinto 6-7 6-4 6-4. Tre match, tutti sulla terra rossa e tutti chiusi al terzo set; cè equilibrio tra due giocatori che oggi sono anche molto vicini nel ranking Atp (Fabio numero 35, largentino numero 38). A dire il vero cè anche un quarto incrocio, nelle qualificazioni del torneo di Madrid 2011: Delbonis ha vinto 3-6 7-6 6-2, e dunque ancora al terzo set. Ancora sulla terra rossa: totale parità tra i due giocatori che oggi per la prima volta si sfidano su una superficie diversa dal rosso. E’ invece il primo match tra Roberta Vinci e Alison Riske, che non si sono mai incrociate in partite ufficiali.

, Vinci-Riske: occhi puntati su questi due match a Wimbledon 2016 dove si gioca oggi la seconda giornata del torneo. Fabio Fognini non è riuscito ad assicurarsi una testa di serie nel tabellone maschile; è invece numero 6 Roberta Vinci, salita di una posizione grazie al forfait di Victoria Azarenka.

Al netto della posizione nel torneo, i due sono forse le nostre più grandi speranze ai Championships, il torneo dello Slam più importante nel calendario del tennis mondiale; sicuramente per il movimento italiano questo è un periodo difficile, segnato da risultati negativi e davvero pochi picchi. Adesso arriva Wimbledon, dove non abbiamo mai brillato; un paio di vittorie a livello juniores, poco altro da segnalare in particolare negli ultimi anni.

Roberta Vinci però si destreggia molto bene sullerba: lei questo Major lo ha vinto, in coppia con Sara Errani e completando il Grande Slam nel doppio, e anche nel singolare è ragionevole che possa fare cose importanti. La sua stagione non è iniziata granchè bene e Alison Riske è unavversaria che, dovesse entrare in ritmo, potrebbe mettere in difficoltà la nostra giocatrice.

Anche Fabio Fognini può fare strada, ma anche lui ha lasciato poche tracce nel 2016; dopo il matrimonio con Flavia Pennetta il sanremese si rilancia, e cè attesa nel vedere se lessersi accasato gli avrà trasmesso una serenità di fondo che spesso e volentieri gli è mancata, impedendogli di vincere più di quanto ha raccolto. Il suo avversario è largentino Federico Delbonis; sullerba batterlo è quasi un dovere, ma soprattutto al di là del nome è importante che Fabio ritrovi il suo tennis che per il talento e le possibilità può condurlo molto lontano.

In campo anche Karin Knapp, che sfida la croata del ’97 Ana Konjuh; calata dopo una promettente stagione d’esordio nei pro, a Wimbledon ha fatto semifinale juniores e terzo turno due anni fa, ma non dovrebbe essere un enorme problema per l’altoatesina.

La giornata di Wimbledon ci presenta altri match degni di interesse: Andy Murray, testa di serie numero 2 e campione nel 2013, apre la corsa al bis londinese giocando un derby contro Liam Broady, mentre Stan Wawrinka se la vede con Taylor Fritz. Tante le teste di serie impegnate oggi, ovviamente; interessante la sfida tra Nick Kyrgios, chiamato a ripetere i fasti australiani qui a Wimbledon, contro Radek Stepanek (17 anni di differenza tra i due) ma anche quella che vede opposti Florian Mayer e il giovane austriaco Dominic Thiem, recentemente entrato per la prima volta in Top Ten.

Nel tabellone femminile esordio per la campionessa in carica Serena Williams: su di lei, che ha perso le ultime due finali Slam e si presenta a Londra con il solo titolo degli Internazionali dItalia, ci sono tanti occhi puntati e il match contro la svizzera Amra Sadikovic, per quanto possa essere una formalità, potrebbe già dirci qualcosa della condizione della numero 1 del mondo.

In campo anche Petra Kvitova (contro Sorana Cirstea) a caccia del tris a Wimbledon ma anche di una condizione che ultimamente l’ha abbandonata; gioca anche Johanna Konta che vuole tornare a far festeggiare la Gran Bretagna del tennis femminile, a secco nel Championships dal 1977 (vittoria di Virginia Wade contro Betty Stove).

Intanto per la diretta tv dei match degli italiani, nonché tutti gli altri match della prima giornata di Wimbledon 2016, sarà assicurata da Sky Sport, che metterà al servizio dei propri abbonati ben 6 canali: dal 252 al 257 del telecomando. Non solo, su ogni campo principale seguito dalla piattaforma Sky è disponibile come ogni anno la possibilità del mosaico interattivo dove vedere in tempo reale a tutto schermo le partite in corso d’opera, con tanto di risultati e possibile accesso diretto al “ping pong” tra più campi. Lo streaming video degli incontri sarà disponibile anche su tablet, pc e smartphone grazie all’applicazione Sky Go. Altri aggiornamenti in diretta verranno forniti dall’account Twitter ufficiale del torneo, rintracciabile all’indirizzo @Wimbledon e da quello Facebook, nonché dal sito ufficiale del torneo www.wimbledon.com.

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori