Diretta/ Italia-Cina (risultato finale 14-6): bella vittoria del Setterosa (amichevole pallanuoto donne, oggi 29 giugno 2016)

- La Redazione

Diretta Italia-Cina, risultato finale 14-6: il Setterosa vince l’amichevole di pallanuoto femminile ad Avezzano, in avvicinamento a Rio 2016. In evidenza il portiere Federica Lavi

pallanuoto_femminile
Il Setterosa (Foto: LaPresse)

Il Setterosa di Fabio Conti domina la Cina in amichevole ad Avezzano e si aggiudica una bella vittoria. La nostra nazionale di pallanuoto femminile vince e convince: il secondo tempo si conclude con identico punteggio rispetto al primo, lallungo azzurro arriva nel secondo tempo quando lItalia è riuscita a centrare un bel parziale frutto di un ottimo 4/7 al tiro (contro la pessima percentuale cinese). I parziali sono 4-2, 3-1, 3-1, 4-2: a chiudere i conti è la rete di Valeria Palmieri. Molto bene la ventiduenne Federica Lavi: il portiere di Rapallo ha disputato unottima partita sfoderando belle parate e può decisamente rappresentare il futuro della nostra nazionale. Ci prepariamo molto bene dunque alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, mancano poco più di 42 giorni al grande appuntamento a cinque cerchi. 

Allintervallo dopo il secondo tempo siamo in vantaggio con i parziali di 4-2 e 3-1. Il primo quarto è stato caratterizzato dalla grande doppietta di Tania Di Mario, che è sempre la nostra leader; quarta marcatura realizzata invece da Aiello. Nel secondo periodo lItalia è partita lenta e la Cina ha provato ad approfittarne rimettendosi in partita, ma a quel punto il Setterosa ha intensificato i suoi sforzi e ha colpito di nuovo, trovando due splendide reti con Roberta Bianconi e Arianna Garibotti. Siamo dunque in vantaggio e controlliamo la partita, nel secondo tempo potrebbe esserci rotazione delle nostre giocatrici per provare a metterle tutte in ritmo.

Italia-Cina sta per iniziare: prende il via la sfida amichevole di pallanuoto femminile. Un test il cui risultato conta poco, ma il Setterosa lo prende davvero seriamente: ormai manca poco al grande appuntamento delle Olimpiadi di Rio de Janeiro e il nuovo gruppo azzurro deve ancora studiare meccanismi e automatismi, acquisire sicurezza in vasca e crescere innanzitutto come gruppo. Puntare una medaglia in Brasile sarà onestamente difficile: ci sono nazionali più forti ed attrezzate di noi. Tuttavia sognare e puntare la grande impresa è possibile; dunque lItalia della pallanuoto femminile prosegue contro questo avversario, la Cina che non è sicuramente una delle superpotenze mondiali ma potrà essere un buon sparring partner per il nostro Setterosa. Adesso parola alle due nazionali, Italia-Cina sta cominciando: stiamo a vedere come andrà a finire questa amichevole.

Tra poche ore avrà inizio il match Italia-Cina, ultima amichevole della nostra nazionale di pallanuoto femminile prima di affrontare limpegno olimpico di Rio de Janeiro 2016. In attesa di conoscere il risultato di questo match che si preannuncia assai avvincente ricordiamo che lItalia di Conti affronterà la Cina a partire dalla ore 20.45 al Centro natatorio di Avezzano, che già in precedenza aveva accolto le azzurre durante il programma di allenamenti estivi. Dopo la World League dove lItalia ha ottenuto solo un misero quinto posto, questa sera vedremo molte delle ragazze presenti a Shangai: alle 15 si aggiungeranno anche due nomi eccellenti che sicuramente daranno maggiore forza e freschezza al Setterosa. Hanno infatti raggiunto le atlete azzurre presenti al ritiro in preparazione delle Olimpiadi di Rio 2016 Federica Lavi della Rapallo Pallanuoto e Elisa Quierolo della Plebiscito Padova, dopo aver ricevuto lok da parte dello staff medico della federazione dopo aver subito un delicato intervento allocchio per il parziale distacco della retina.

Quando si pensa a Italia-Cina nella pallanuoto femminile è facile che si ricordi lultima volta che le due nazionali si sono scontrate e cioè il 7 giugno 2016, meno di un mese fa, quando Italia e Cina sono scese in vasca in occasione della prima partita del girone della World League. Partita desordio di questa World League 2016, Italia-Cina p stata piuttosto equilibrata dallinizio alla fine, anche se la nazionale cinese si era presentata allappuntamento internazionale in evidente forma, migliore delle condizioni delle azzurre del tecnico Fabio Conti. Un risultato in bilico fino allultimo quarto, dove la Cina reagisce agli attacchi dellItalia e mette a segno le due reti decisive per la vittoria. La nazionale asiatica si conferma essere una squadra che punta molto sulla fisicità delle sue atlete, che nei momenti decisivi potrebbe essere il fattore decisivo per capovolgere il risultato. Difficile che vedremo un medesimo scenario anche oggi: le azzurre del Setterosa infatti arrivano al match fisicamente pronte e piene di energie fresche dopo due settimane di ritiro e sapranno certamente rispondere colpo su colpo alle temibili avversarie.

Questa lamichevole di alto livello che oggi la nazionale di pallanuotofemminile italiana giocherà nel Centro Federale di Avezzano a partire dalle ore 20.45. Per meglio prepararci a questa amichevole di grande livello tecnico facciamo un breve profilo dellavversaria dellItalia dellallenatore Fabio Conti, e cioè la Cina. La nazionale cinese di pallanuoto femminile in realtà ha una storia molto breve: la federazione è stata formata soltanto nel 2004 con lobbiettivo di preparare una squadra in vista dei prossimi Giochi Olimpici di Pechino 2008, dove la Cina essendo paese ospitante ha potuto essere qualificata in ogni disciplina sortiva olimpica. Nonostante la recentissima formazione la nazionale cinese ha subito scalato i vertici mondiali della pallanuoto, mostrando un tasso di crescita davvero impressionante: notevole il suo palmares che comprende trofei mondiali e continentali. Ricordiamo ad esempio lottimo quinto posto guadagnato alle Olimpiadi di Pechino 2008 (anno di esordio) e di Londra 2012, largento nei Mondiali di Shanghai nel 2011 e il bronzo ottenuto alla Coppa del Mondo 2010 a Christchurch. Sempre eccellente la prestazione della Cina nella World League, andata sempre a un passo dal podio, salendoci sul gradino più alto nelledizione 2013 svoltasi a Pechino, dove le cinesi sono riuscite a superare non senza qualche fatica la Russia e gli Stati Uniti.

, questa lattesa amichevole di pallanuoto femminile di questa sera, dove le ragazze del tecnico Fabio Conti scenderanno in vasca a partire alle ore 20.45. Il test match tra Italia e Cina di questa sera è molto importante in ottica Rio 2016 e servirà per stabilire lo stato di forma dellItalia della pallanuoto femminile dopo due settimane di duri allenamenti presso il Centro Federale di Avezzano.

Dopo il quinto posto ottenuto in World League, le azzurre hanno finalmente loccasione di scendere in vasca maggiormente preparate e motivate: allappuntamento di Shangai, dove lItalia ha ottenuto solo il quinto posto, purtroppo le ragazze di Conti si erano presentate stanche, e non pronte ad affrontare un tale impegno internazionale.

Nessun timore: il calendario e il termine tardivo del campionato italiano ed europeo non ha proprio permesso alla nazionale italiana di svolgere il consueto lavoro di preparazione, lavoro che è stato svolto proprio in questi giorni.

Lamichevole contro la Cina si inserisce quindi proprio nel programma di avvicinamento ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016: impegno a cui lItalia si è già qualificata grazie al secondo posto ottenuto nel torneo preolimpico organizzato a Gouda tra il 21 e il 28 marzo 2016. Anche la nazionale cinese sarà presente a Rio grazie alla vittoria nel torneo preolimpico del continente asiatico organizzato a Foshan il 16-17 dicembre 2015. Italia-Cina alle Olimpiadi di Rio 2016 però sarà possibile vederla soltanto nel caso in cui entrambe le nazionali passino la fase a girone e venga sorteggiato tale accoppiamento.

Segnaliamo che Italia-Cina, amichevole di pallanuoto femminile sarà trasmessa in diretta tv dalla Rai, che si è assicurata i diritti televisivi per levento. La cronaca del match avrà inizio alle ore 20.30, un quarto dora in anticipo rispetto al fischio dinizio che sarà alle ore 20.45 presso il Centro Federale di Avezzano. Italia-Cina verrà trasmesso sia su Raisport 1 che su Raisport 2 e ovviamente sono state fornite indicazioni riguardanti lo streaming video ufficiale, visibile sul portale www.rai.tv.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori