Probabili formazioni/ Messico-Uruguay: quote e ultime notizie live (Coppa America 2016 gruppo C, lunedì 6 giugno)

- La Redazione

Probabili formazioni Messico-Uruguay (Coppa America 2016): quote e ultime notizie live. Partita in programma nella notte italiana di lunedì 6 giugno, allo University of Phoenix Stadium

messico_uruguay (Infophoto)

El Tricolor e La Celeste saranno di fronte nella notte italiana tra domenica 5 e lunedì 6 giugno 2016, per la prima giornata del gruppo C della Coppa America 2016. Teatro del match è lo University of Phoenix Stadium di Glendale, calcio d’inizio alle ore 02:00 italiane (le 17:00 locali). L’altra partita di questo raggruppamento vede contro Giamaica e Venezuela e si tiene alle 23:00 italiane di domenica 5 giugno. Prima di passare alle probabili formazioni di Messico-Uruguay diamo un’occhiata alle quote per il pronostico della partita. 

Pronostico in bilico per una sfida che si preannuncia equilibrata. Le quote SNAI propendono leggermente per il segno 1 (vittoria del Messico), valutato 2,55. Poco più in alto il segno 2 per il successo dell’Uruguay, fissato a quota 2,85; l’opzione meno quotata è il segno X per il pareggio, che moltiplica per 3,15 la cifra scommessa. Opzione Under quotata da SNAI 1,57, Over 2,25, Goal 1,95 e NoGoal 1,75.

Il ct colombiano Juan Carlos Osorio proporrà un 4-3-3, sistema di gioco che ha prodotto ottimi risultati (18 partite senza sconfitte, l’ultimo ko è quella della Coppa America 2015 contro l’Ecuador). Tra i pali José de Jesus Corona dovrebbe essere preferito ad Ochoa. In difesa alternative per tutti i ruoli: l’unico certo del posto da titolare sembra essere il terzino destro Paul Aguilar; per la fascia sinistra il favorito è Layun, in mezzo invece dovrebbero giocare Hector Moreno e Diego Reyes, a meno che il ct Osorio non decida di riaffidarsi all’esperienza del Gran Capitan Rafa Marquez.

Più definite le gerarchie a centrocampo con Guardado, Molina ed Hector Herrera in prima fila per il terzetto titolare. L’attacco poggia sul Chicharito Hernandez, reduce da un’ottima stagione con il Bayern Leverkusen (26 gol complessivi) e vicino al record di marcature per la nazionale messicana (sono 43, gliene mancano 4 per superare Jared Borgetti). A completare il tridente Raul Jimenez e il talento del Porto Jesus Corona.

La Celeste allenata da Oscar Tabarez si schiererà in campo con il 4-4-2 cui ormai ci ha abituato. Pochi i dubbi per quanto riguarda l’undici titolare, davanti al portiere Muslera i difensori centrali saranno Godin e José Gimenez già compagni nell’Atletico Madrid. Terzini invece i due Pereira, Maxi del Porto a destra e l’ex interista Alvaro a sinistra. Centrocampo: coppia centrale composta dall’ex Palermo Arevalo Rios e da Vecino, per le fasce invece i favoriti sono Carlos Sanchez e Lodeiro.

In attacco manca l’infortunato Suarez, che dovrebbe tornare disponibile dopo la fase a gironi (ma si è parlato anche di un recupero più rapido): spazio quindi al ventitreenne del Bordeaux Diego Rolan al fianco di Cavani. Con 4 gol El Matador raggiungerebbe Diego Forlan nella classifica marcatori all time dell’Uruguay. 

Messico (4-3-3): 1 José Corona; 22 Aguilar, 5 Reyes, 15 Moreno, 7 Layun; 18 Guardado, 23 Molina, 16 Herrera; 9 R.Jimenez, 14 J.Hernandez, 10 Jesus Corona

In panchina: 12 Talavera, 13 Ochoa, 2 Araujo, 4 Marquez, 6 J.Torres, 3 Yasser Corona, 20 Duenas, 21 Pena, 11 Aquino, 8 Lozano, 17 Damm, 19 Peralta 

Allenatore: Juan Carlos Osorio

Uruguay (4-4-2): 1 Muslera; 16 M.Pereira, 3 Godin, 2 J.Gimenez, 6 A.Pereira; 5 C.Sanchez, 17 Arevalo Rios, 15 Vecino, 14 Lodeiro; 21 Cavani, 22 Rolan

In panchina: 12 Campana, 23 Martin Silva, 13 Victorino, 19 Gaston Silva, 18 Corujo, 4 Fucile, 20 A.Gonzalez, 7 Laxalt, 10 G.Ramirez, 8 A.Hernandez, 11 Stuani

Allenatore: Oscar Tabarez

Indisponibili: Suarez





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie