ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim’ora live: Rafa Nadal salta Wimbledon per l’infortunio al polso (sport, 9 giugno 2016)

- La Redazione

Ultime Notizie, oggi ultim’ora live. Formula 1, tutto pronto per il Gp di Canada. Euro 2016, continua la preparazione degli azzurri di Antonio Conte. Juve-Pjanic, passi in avanti importanti.

Espanyol2015
(Infophoto)

Brutta notizia per tutti gli appassionati di tennis. A Wimbledon, il terzo torneo dello Slam che si avvicina a grandi passi, non ci sarà Rafael Nadal. Lo spagnolo ha annunciato poco fa il suo ritiro dal tabellone, sulle sue pagine dei social network: il motivo è l’infortunio al polso, conseguenza della lesione subita nel corso del Roland Garros (si era ritirato prima di giocare il match di terzo turno contro Marcel Granollers). “Come potete immaginare è una decisione triste” ha scritto Nadal, “e non potrò partecipare nemmeno all’evento The Bodies” a Stoke Park, dove Rafa aveva già onorato della sua presenza. Non mancano i ringraziamenti a tutti i tifosi; Nadal salta un torneo che ha vinto due volte (nel 2008 e nel 2010) ma che ultimamente per lui è diventato una maledizione: negli ultimi anni non sono mancate eliminazioni clamorose, da Lukas Rosol, Steve Darcis e Dustin Brown, quest’ultima nel 2015 al secondo turno. L’ultimo Slam vinto da Nadal rimane quello del 2014 al Roland Garros, il quattordicesimo della carriera.

E’ stato appena comunictao attraverso i canali ufficiali del Espanyol l‘arrivo in panchina di Enrique Sánchez Flores. Il Quique, così è stato soprannominato sarà infatti il futuro allenatore del club spagnolo per i prossimi tre anni, dopo circa un anno e mezzo di assenza dai campi di calcio spagnoli. Sanchez Flores aveva infatti abbandonato il Getafe per motivi personali non meglio specificat ed era volato in Inghilterra ad allenare il Watford, dopo il periodo Jokanovic. In carriera il madrileno ebbe occasione di allenare anche Valencia, Benfica, Atlético Madrid, Al-Ahli e Al-Ain.

Fabio Cannavaro è ufficialmente il nuovo tecnico del Tiajin Quanjian, squadra che milita nella seconda divisione cinese. L’ex capitano della nazionale italiana andrà a sostituire Vanderlei Luxemburgo, lasciato andare dopo una stagione disastrosa per il club cinese, con zero vittorie nelle ultime 7 partite e per undici punti di distacco dalla capolista Quingdao Huanghai. La comunicazione è ufficiale ed è stata pubblicato sul sito del club rossogiallo: “Siamo convinti che Fabio Cannavaro farà migliorare, e molto, la nostra squadra. Soprattutto grazie al suo incredibile carisma e alle sue qualità da manager. Tutti noi non vediamo l’ora di vedere il suo debutto domenica prossima”. Il Tianjin Quanjian è un club di recente formazione, fondato soltanto nel  2006 ma offre importanti prospettive e ha giocatori di sicuro talento come Luis Fabiano e Jadson, ex di Corinthias e San Paolo.

È stato trovato morto nel suo appartamento di Bochum questa mattina. L’ex tecnico del Bayern Leverkusen, 44 anni originario di Dortmund aveva guidato l’Union Berlino nella scorsa stagione ma per problemi di salute non aveva potuto concludere la stagione con i rossi bianchi per motivi di salute: gli era stata infatti diagnosticata la sindrome del burnout, malattia causata da uno stress eccessivo. Proprio questo elemento ha fatto pensare primariamente al suicidio del tecnico tedesco, ma al momento le autorità non hanno confermato ne escluso alcuna pista di indagine. Lewandowski aveva seguito il Bayern Leverkusen nella stagione 2012-2013, entrando poi nelle giovanili della squadra bavarese. A marzo purtroopo il tecnico ha dovuto ritirarsi dalla panchina del Union Berlino per motivi di salute, abbandonando il campo di calcio.

Sarà un GP importante quello di Montreal, soprattutto per definire le gerarchie interne della Mercedes, una Mercedes che dovrà decidere, prima o dopo, quale pilota tra Hamilton e Rosberg interpreterà il ruolo di “prima guida”. Il circuito d’altronde è uno dei circuiti che hanno fatto la storia di questo sport, cittadino ma veloce, impone uno “stress” per macchine e piloti, e molti sono gli analisti pronti a giurare che il GP offrirà uno spettacolo altamente emozionante. Da parte sua la Ferrari cerca ancora la sua prima vittoria in questa stagione. Gli uomini di Maranello si devono dare da fare se non vogliono archiviare questa stagione come una delle più fallimentari dell’ultimo decennio, in questo contesto Montreal si presta benissimo essendo uno dei circuiti più rappresentativi dell’intero “circus” di F1.

– Archiviata la vittoria di Verona contro la Finlandia, gli azzurri di Conte sono tornati a Coverciano in vista della partenza in terra Francese. La nazionale ha continuato il suo lavoro fisico e tattico, in maniera tale da arrivare alla partita di esordio del 13 contro il Belgio, nella migliore forma possibile. Conte oggi ha provato nella partitella parecchi schemi, il suo lavoro è stato finanche psicologico cercando di caricare al massimo i giocatori, soprattutto quel Thiago Motta al centro di infinite polemiche. La nazionale che stasera si trasferirà nel ritiro di Montpellier, è apparsa “pronta e motivata”, adesso sarà il campo a sancire i verdetti, verdetti che già contro il Belgio saranno non appellabili.

– Di oggi la notizia che la trattativa tra i campioni d’Italia e la Roma relativa alla cessione di Pjanic continua, e anzi sta iniziando ad essere inserita su binari “abbastanza produttivi”. La Roma ha comunicato infatti che potrebbe limare ulteriormente la “clausola rescissoria” di 38 milioni di euro, detta clausola prevedrebbe infatti in caso di pagamento, una quota da versarsi al giocatore. I passi sembrerebbero andare in questa direzione, con i dirigenti di entrambi le squadre impegnate a convincere il campione a fare questo sforzo economico, allo scopo di permettere un accordo che lo potrebbe portare direttamente in bianconero. Il bosniaco che ha finito le ferie è ritornato a Roma in attesa di eventi, la Juventus ha pronto un blitz direttamente nella “città dell’urbe”, da parte sua la Roma sta alla “finestra” attendendo eventi, eventi che potrebbero rimpinguare le sue casse di oltre 30 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori