BENATIA ALLA JUVENTUS / Calciomercato news: firma e incontro con Allegri. Il comunicato ufficiale (oggi 14 luglio 2016)

- La Redazione

Benatia alla Juventus? Calciomercato news: Marotta ha trovato l’accordo con il Bayern Monaco per il difensore marocchino che oggi sosterrà le visite mediche (oggi 14 luglio 2016)

mandzukic_benatia
Mehdi Benatia, 29 anni, marocchino (LaPresse)

Medhi Benatia è il nuovo volto della difesa juventina: il calciomercato della Juventus si lustra per il terzo acquisto importante messo a segno in poco meno di un mese. Con una delle difese tra le già anziane dEuropa, anche se nettamente la più forte, un rincalzo deccellenza come Benatia è davvero oro colato. Certo, loperazione lampo con tanto di firma oggi pomeriggio dopo le visite mediche non è che sia costata poco, sono 20 milioni complessivi tra prestito oneroso da 3 milioni e diritto di riscatto a 17; però sta un grande colpo per la retroguardia di Allegri, che aggiunge un tassello in più per rimanere ancora meno perforabili dello scorso anno. Ecco il comunicato ufficiale diffuso pochi istanti fa dalla Juventus: «Alle 10.30 circa è atterrato all’aeroporto di Torino Caselle e mezz’ora dopo era già al JMedical: parliamo del difensore Benatia, che nella giornata di oggi ha sostenuto le visite, presso il centro sanitario inaugurato lo scorso marzo. Visite mediche che sono terminate nel corso del pomeriggio.

Come al solito c’è anche chi storce al naso, anche se ovviamente i tifosi della Juventus non gradiscono. Ne parla l’ex punta proprio dei giallorossi Roberto Pruzzo ai microfoni di Radio Radio: “Non sono convinto di Benatia. Il fallimento al Bayern Monaco fa riflettere. Anche perchè il ragazzo ha avuto anche molti problemi fisici quest’anno”. A Torino però non sono convinti di questo, anzi pensano che proprio il marocchino ex Roma possa far fare un salto di qualità importante in difesa dando alla Juventus di Massimiliano Allegri un’alternativa importante in mezzo alla difesa. Benatia infatti potrà giocare sia al centro al posto di Bonucci che sui lati al posto di Barzagli o Chiellini. Staremo a vedere quello che ci dirà il campo.

I test fisici e i controlli per Benatia – arrivato questa mattina alla Juventus dopo laffare concluso ieri sera con Paratici e il Bayern Monaco – sono ancora in corso e stanno durando più del previsto per controllare fino in fondo la condizione fisica del difensore centrale marocchino. Sin dai tempi della Roma e confermato nei suoi due anni in Baviera, Benatia si è sempre dimostrato un difensore di altissimo livello ma con un tallone dAchille che erano appunti gli infortuni a catena. Specie lo scorso anno, praticamente metà stagione saltata con il posto nella difesa di Guardiola che poi era stato perso a vantaggio di Boateng e Xabi Alonso, addirittura arretrato. Ora la Juve vuole valutare al meglio le condizioni del suo nuovo acquisto anche se non dovrebbero esserci problemi prima della firma decisiva del contratto, giunto a ore dopo luscita dal J Medical. Intanto i social della Juve hanno iniziato a diffondere le primissime foto di Benatia mentre effettua i test e le visite mediche: clicca qui per le prime immagini.

Una Juventus fortissima quella che sta uscendo dal calciomercato: Benatia è arrivata, ha fatto le visite mediche e nel pomeriggio arriva la firma dopo la visita al J Museum per le prime possibili parole da giocatore juventino. Ma oggi sarà già in campo con la squadra per lallenamento intensivo del pomeriggio con mister Allegri che attende a braccia aperte il nuovo difensore con cui costruirà una linea ancora più invalicabile nella difesa già già forte al mondo. Con Bonucci, Barzagli, Chiellini e Buffon, aggiungere Benatia e il già in rosa Rugani diventa davvero un lusso che potrà rilevarsi molto utile per gli acciacchi detà soprattuto del Barza e del Chiello. In questo momento dovrebbe Benatia dirigersi verso la firma del super contratto: nelle stesse ore la Juventus ha fatto fare le visite anche ad un altro acquisto, Rogerio, terzino brasiliano che è stato preso a febbraio dallinternational di Porto Alegre, ma aggregato ora alla squadra. Domenica intanto la partenza della Juventus per la tournée in Australia vero limpiego già di Benatia, con Allegri deciso a provarlo subito nei nuovi schemi. La Juventus non si ferma davvero più!

il terzo grande colpo della Juventus in questo calciomercato. Sostenute anche le visite mediche, ormai ogni dubbio è caduto e si può dirlo in modo definitivo. Un rinforzo molto importante per la difesa della Juventus, che così si ringiovanisce diventando ancora più forte aggiungendo il difensore marocchino al blocco della Nazionale italiana. Ricordiamo che si tratta di un prestito oneroso da 3 milioni di euro con riscatto a fine stagione fissato a 17 milioni, mentre al giocatore andranno 3,2 milioni di euro netti a stagione. L’unica perplessità potrebbe essere legata proprio alle condizioni fisiche di Benatia, che non a caso nell’ultima stagione ha raccolto solamente 20 presenze fra Bundesliga e Champions League su 46 partite giocate in totale dal Bayern Monaco in queste due competizioni. Numeri non esaltanti, ma evidentemente le visite mediche di stamattina servivano anche per questo motivo, e comunque con tanti difensori di altissima qualità Massimiliano Allegri potrà fare turnover anche là dietro.

Medhi Benatia è un nuovo giocatore della Juventus: il calciomercato dei bianconeri colpisce per la terza volta e in maniera ottimale, con un difensore top per ringiovanire e migliorare ancora la migliore difesa del mondo. Questa mattina il grande arrivo a Torino del difensore ex Bayern Monaco, preso con un prestito oneroso da 3 milioni di euro e con riscatto a fine stagione di 17. Benatia è arrivato al J Medical per comunicare le visite mediche con la Juventus. Bagno di folla e applausi davanti alla clinica con moltissimi tifosi che hanno voluto salutare e scattare qualche selfie con il nuovo gioiello della Juve. Le visite sono cominciare circa alle 11 e dureranno fino alle 13 circa, poi tutto il carrozzone in sede per la firma del contratto ufficiale, che prevederà un contratto pluriennale da 3,2 milioni di euro netti a stagione. un grande giorno per la Juve e per mister Allegri che si ritrova in squadra una rosa da brividi con la quale tentare subito il grande sogno: la Champions League. Anche con Medhi a far da guardia dietro, diciamo che le possibilità sono salite ancora di qualche percentuale.

un nuovo colpo di calciomercato della Juventus, che va così a rafforzare con il difensore marocchino un reparto arretrato già fortissimo ma con l’unico problema di un’età media decisamente alta, che l’ex Bayern Monaco andrà ad abbassare. Oggi sono in programma le visite mediche, dunque i giochi sono ormai fatti, tanto che possiamo parlare di una nuova avventura con la stessa maglia per Benatia e per Miralem Pjanic, che già erano stati insieme nella Roma. L’altro ieri è stato il giorno della presentazione del centrocampista bosniaco alla Juventus e fra poco toccherà a Mehdi, che è stato salutato così dal vecchio e nuovo compagno di squadra: “Benatia lo sento ogni giorno.  Siamo rimasti amici veri anche quando è andato via da Roma”. Adesso per loro una nuova avventura insieme, stavolta in maglia bianconera…

La Juventus avrà presto il suo rinforzo per la difesa: in dirittura d’arrivo un importante colpo di calciomercato, cioè Mehdi Benatia. La trattativa può essere considerata ormai conclusa, perché c’è l’accordo con il Bayern Monaco: il trasferimento si concretizzerà in prestito con diritto di riscatto, che diventerà obbligatorio in base ad alcune condizioni. Affare di calciomercato complessivo da 20 milioni di euro per la Juventus, che ha affrettato i tempi per regalare subito Benatia a Massimiliano Allegri. L’allenatore bianconero, secondo SkySport, vorrebbe avere a disposizione Benatia già per la tournée in Australia. E allora la Juventus, che ha già fissato le visite mediche per oggi, sta lavorando per accelerare le pratiche del visto, in modo tale che l’ex difensore della Roma possa essere aggregato subito ai suoi nuovi compagni. Stamattina intorno alle 10 Benatia sbarcherà a Torino. L’esperienza in Germania può considerarsi conclusa.  – La Juventus pareva a un passo da Mehdi Benatia con il Milan che però ha sempre osservato con attenzione la situazione pronta a mettere a segno il colpo. Le ultime notizie però parlando di altro. Secondo quanto riportato da Peppe Di Stefano a Sky Sport 24 pare che il neo tecnico rossonero Vincenzo Montella all’ex centrrale della Roma preferisca il roccioso difensore del Villarreal Musacchio che è stato associato proprio al Milan negli ultimi giorni. Il tecnico campano preferirebbe il fatto che Musacchio sia più bravo nell’impostare l’azione da dietro e vorrebbe farne il regista arretrato della sua squadra. Staremo a vedere se alla fine il colpo sarà davvero questo.

 – Mehdi Benatia sarebbe un colpaccio davvero fondamentale per il Milan nel calciomercato estivo 2016. L’arrivo di Benatia al Milan infatti andrebbe a rinforzare in modo molto importante la retroguardia della squadra rossonera, che attualmente non è messa molto bene: l’unica certezza nella difesa a disposizione di Vincenzo Montella è in questo momento il giovane Alessio Romagnoli, il quale comunque trarrebbe grande giovamento dalla presenza al suo fianco di un difensore abile ed esperto come il marocchino del Bayern Monaco, che tra l’altro conosce benissimo il calcio italiano avendo già giocato in Serie A con le maglie di Udinese e Roma. Tutto bene dunque per l’arrivo di Benatia al Milan? Naturalmente no, perché c’è un problema di nome Juventus: per vedere Mehdi con la maglia rossonera bisognerà battere la concorrenza dei campioni d’Italia, come potete leggere più ampiamente nel paragrafo sottostante.

Mehdi Benatia potrebbe essere un nuovo argomento di discussione sul calciomercato fra il Milan e la Juventus. Infatti nelle ultime ore si è registrato l’inserimento della società rossonera per il difensore marocchino del Bayern Monaco, che è da tempo nel mirino della Juventus, soprattutto in caso di qualche partenza eccellente nel reparto arretrato dei bianconeri (vedi in particolare Leonardo Bonucci). Ovviamente il Milan non può offrire a Benatia la prospettiva di giocare in Champions League, ma in compenso nella squadra di Vincenzo Montella il marocchino avrebbe un ruolo centrale nella formazione, di cui costituirebbe il perno fondamentale della difesa. Per il Milan non sarà facile, perché i campioni d’Italia sono forti di un accordo già raggiunto con il Bayern per il costo del cartellino, attorno ai 20 milioni di euro, eppure si profila l’ennesimo duello rossonero-bianconero dell’estate 2016, nella quale in particolare le strade di Milan e Juventus si sono incrociate per il croato Marko Pjaca e il colombiano Juan Cuadrado. Adesso il possibile duello si sposta in difesa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori