Icardi va via dall’Inter?/ Calciomercato news, pronta un’offerta dalla Juventus? (oggi, 14 luglio 2016)

- La Redazione

Calciomercato Inter: Mauro Icardi verrà ceduto all’Atletico Madrid? Le ultime notizie sul futuro dell’attaccante dopo le rumorose dichiarazioni di Wanda Nara (oggi, 14 luglio 2016).

icardi_rete
(LaPresse)

Sembra che Wanda Nara avesse ragione: il caso Icardi-Inter potrebbe essere ben lungi dall’essere risolto in casa nerazzurra e nuove ipotesi dic alciomercato si sviluppano per il bomber. Secondo quanto riportato dal portale Fcinter1908.it le ultime indiscrezioni di calciomercato danno ragione alla moglie agente di Icardi, la quale nei giorni scorsi aveva minacciato il club del marito affermando che vi erano diverse squadre interessate ad acquistare il cartellino di Icardi in questa finestra di calciomercato. Secondo il portlate la Juventus avrebbe puntato come prossimo obbiettivodi calciomercato proprio il capitano dell’Inter: i bianconeri cercano un centravanti e la giovane età e il fiuto del gol di Icardi potrebbero allettare la Juventus di Marotta. Per icardi sarebbe quindi pronta un offerta da 55-60 milioni di euro: 30 la Juventus li avrebbe raccolti dal Real dalla cessione di Morata, mentre ne può guadagnare altrettanti dal West Ham o dal Wolfsburg per Simone Zaza. Un ‘operazione di calciomercato che quindi sembra piuttosto semplice: staremo a vedere se Icardi deciserà di seguire le sirene della Juventus oppure preferirà rimanere all’Inter.

Sebbene sembra sia tornata la pace tra Icardi e l’Inter dopo la telefonata della scorsa sera dell’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti la vicenda che emersa in questa finestra di calciomercato ha scosso non poco gli animi dei tifosi nerazzurri. il portale passioneinter.com ha voluto in questo senso sondare l’opinione dei tifosi del’Inter, sconvolti dall’ipotesi che il bomber potesse essere messo in veniat in questa finestra di calciomercato. Le vicende che hanno visto il trinagolo di polemniche Wanda Nara-Icardi-Inter non hanno fatto proprio piacere ai tifosi nerazzurri i quali si sono espressi nel sodaggio pubblicato dal portale: i risultati evidenziano come la maggior parte degli interisti desidererebbero che la fascia da capitano venga tolta a Icardi e venga data a un altro giocatore. Il malumore è dunque evidente, e benche la maggior parte dei tifosi non vuole che Icardi venga mandato via in questa finestra di calciomercato, lo scontento per il comportamento tenuto dal bomber è parecchio evidente.

Sebbene sembra che la questione Icardi-Inter sia indirizzata verso la risoluzione (che non comprende per il momento la vendita del bomber nerazzurro in questa fienstra di calciomercato), ma la emozioni suscitate dalle dichiarazioni choc della moglie agente di Icardi Wanda Nara non sono certo state dimenticate. A questo proprosito infatti il portale specializzato nel calciomercato tuttomercatoweb.com ha sentito in esclusiva il proprio collaboratore Fulvio collovatu il quale ha dichiaarzto a proposito della vicenda Icardi-Inter: “Quando firmi i contratti vanno rispettati, non puoi sempre andare dalla società per cercare di forzare e alzare la posta. Icardi pensi a giocare perché tutto questo mi sembra squallido”. La sperazna dei tifosi dell’Inter è che questa vicenda si chiuda in privato con un buco nell’acqua e che il proprio idolo Mauro Icardi possa ancora rimanere a Milano.

Si stanno forse calmando le acque intorno al caso Icardi-Inter, che tanto sta infiammando questa stagione esitva di calciomercato. Provvidenziale in questo senso è stato l’intervento dell’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti, che proprio ieri sera, secondo quanto affermato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbe chiamato Icardi per convincerlo a riportare sul provato la discussione a proposito della sua posizione all’interno del club nerazzurro. in questo seso sembra quidni più facile un incontro tra le parti in causa e si allontana sempre di più la possibilità che Icardi vada messo in vendita in questa finestra di calciomercato. Secondo la rosea infatti è dunque ora possibile che l’adeguamento chiesto dalla moglie agente di Icardi, Wanda Nara venga accordato, magari assieme a un rinnovo di contratto fino al 2020: discussioni che però dovranno svolgersi ben lontano dalle telecamere.

L’annosa vicenda Icardi-Inter non è certo passata inosservata e molte sono state le reazioni dei tifosi dell’Inter, preoccupati che il loro bomber possa essere messo in vendita in questa fienstra di calciomercato. Ma violente reazioni sono emerse anche tra gli esperti del settore, spesso intervistati dai potali specializzati in calciomercato e non solo. Ad esempio Radio 24 ha recentemente intervistato Claudio Pasqualin, storico procuratore che non ha risparmiato parole anche molto dure nei confronti del capitano dell’Inter Mauro Icardi e della sua moglie agente Wanda Nara. Pasqualin ha infatti dichiarato che: “Il problema sta a monte: adesso, dopo il caos generato da Blatter, chiunque può improvvisarsi procuratore. Su Icardi, poi, mi permetto di dire che i ‘mal di pancia’ li poteva avere Ibrahimovic, uno che ha sempre raggiunto i suoi obiettivi da consentirgli poi il potere contrattuale. Altri agenti più esperti, come ad esempio Branchini, non avrebbero mai esposto in questo modo un proprio assistito”.

La vicenda Icardi-Inter non ha smesso di occupare le colonne di calciomercato dei principali quotidiani e media. La possibilità che Icardi non rinnova e decida di mettersi in questa piazza di calciomercato rimane ancora nell’aria, sebbene in questi ultimi giorni si possa notare un lieve abbassamento dei toni di discussione. L‘Inter continua a perserare nella linea dura adottata fin dall’inizio e Icardi insieme alla moglie agente Wanda Nara invece continua a spingere oer il rinnovo. Sebastian Frey, ex portiere dell‘Inter, intervistato in esclusiva da Sky Sport ha oluto dire la sua opinione a riguardo questa vicenda di calciomercato Icardi-Inter, affermando che: “Si è creato questo caso legato a Icardi ed è un peccato, negli anni scorsi si era dimostrato un leader e un giocatore legato alla maglia nerazzurra. Io spero che possa restare ma se uno non è contento è sempre meglio lasciarlo andare e sostituirlo con gente carica e orgogliosa di indossare quella maglia”.

Wanda Nara rischia di scombussolare i piani di calciomercato dell’Inter: le dichiarazioni della moglie di Mauro Icardi hanno squarciato, infatti, il cielo sereno di Brunico e creato molto caos all’interno del club nerazzurro. Il nodo della questione è il rinnovo di contratto richiesto dalla moglie-agente di Icardi. L’idea della coppia è di strappare un aumento che porti l’ingaggio a una base di 3,6 milioni di euro a cui aggiungere poi una parte legata ai diritti d’immagine, raggiungendo così una somma vicina ai 4,5-5 milioni di euro. In questo modo Icardi sarebbe il giocatore più pagato della rosa. L’uscita allo scoperto di Wanda Nara, però, non è piaciuta al direttore sportivo Piero Ausilio e, infatti, si è creato un muro contro muro fatto di tensioni e malumori. Si è parlato dell’intervento del vicepresidente Javier Zanetti, ma, secondo calciomercato.com, anche Massimo Moratti nelle ultime ore avrebbe provato a mediare. L’ex patron dell’Inter si è accertato della volontà di Icardi di restare e presto proverà a convincere la nuova proprietà ad assecondarne le richieste economiche.  – Su Mauro Icardi se ne sono dette molte dopo che in questi ultimi giorni la moglie e manager Wanda Nara ha fatto di tutto per cercare di smuovere le acque del calciomercato. I due club a cui il calciatore è stato accostato con più insistenza sono la Juventus e l’Atletico Madrid. Ne ha parlato il Presidente dei Colochoneros Enrique Cerezo come riportato da FcInternews.it. Ecco le sue parole: “Icardi sta rinnovando con l’Inter? Ritorna Diego Costa? Non ne ho idea. La dirigenza sta lavorando per acquistare un calciatore di ottimo livello e che può ricoprire il ruolo di punta centrale“. 

L’allenatore dell‘Inter Roberto Mancini oggi pomeriggio è intervenuto in conferenza stampa indetta a Riscone di Brunico sede del ritiro estivo del club nerazzurro. Mancini, a cui non sono state risparmiate domande sulla vicenda Icardi, che sta scaldando questa stagione di calciomercato ha affermato: “Io posso solo dire che si sta impegnando molto, le altre cose onestamente non mi riguardano. Io non so niente e comunque non riguarda me. Per me conta solo l’impegno del giocatore in campo. Per me è importante che giochi e faccia più di 20 gol, poi ognuno fa i propri interessi”. Mancini dunque non si vuole esprimere su questa vicenda, preferendo concentrarsi sulla preparazione atletica dei giocatori presenti nel ritiro dell‘Inter.

La vicenda Icardi-Inter pitrebbe finalmente presto risolversi in un nulla di fatto, con un sospiro di sollievo da parte dei tifosi nerazzurri, spaventati che il bomber potesse essere messo in vendita in questa finestra di calciomercato. Secondo le ultime indiscrezioni pubblicate sul portale Fcinter1908.it è infatti atteso nelle prossime ore un icnotro ufficiale tra Icardi e la dirigenza dell’Inter, che ha sempre dichiarato il bomber nerazzurro incedibile, ma ha anche detto di non avere intensione a adeguarsi alle pretese della moglie agente di Icardi, Wanda Nara. Icardi che nelle ultime ore sembra essere ritornato su i suoi passi ed ad aver aperto uno spiraglio nelle trattative con l’Inter la quale comunque non sembra intenzionata a cedere dalle proprie posizioni.

Il caso Mauro Icardi sta infiammando in questa stagione di calciomercato. La parole di fuoco che sono intercorse tra la moglie e agente Wanda Nara e l’Inter non sono passate inosservate e la possibilità che il bomber nerazzurro potesse effettivamente mettersi in vendita in questa finestra di calciomercato ha spaventato no poco i tifosi dell’Inter. Wanda nara, aveva precedentemente affermato che il marito Icardi aveva ricevuto offerte importanti da alri club europei e che dunque o l’Inter avrebbe adeguatamente rinnovato ilc ontratto per la prossima stagione oppure il bomber avrebbe lasciato Milano per altr mete più generose. La minaccia non sembrava aver raggiunto l’effetto sperato, vista la decisione dell’Inter di non cedere in questa finestra di calciomercato il giocatore e di non voler procedere alla discussione del rinnovo, ma le ultime indiscrezioni di calciomercatos velano il bluff della moglie di Icardi. secondo quanto rivelato da Preium Sport infatti nessuna delle squadre nominate da Wanda Nara avrebbero fatte offerte ufficiali all’Inter per il cartellino di Icardi: Napoli, Juventus, Roma, Tottenham e Atletico Madrid dunque non avrebbero mai chiesto il bomber nerazzurro e inoltre l’Atletico avrebbe inoltr ediffidato Wanda nara dal tirarli di nuovo in ballo. Insomma, a meno di un clamoros capovolgimento della situazione Icardi rimarrà all‘Inter, con lo stesso contratto della scorsa stagione.

Nonostante il gran clamore suscitato dalle accuse lanciate contro l‘Inter di Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, la società nerazzurar ha deciso per il momento di optare per la linea dura nei confronti del bomber. L’Inter infatti ha dichiarato più volte di non voler cedere Icardi, chiamandolo fuori da questa finestra di calciomercato, decisione confermata oggi dalle ultime indiscrezioni pubblicate dal portale Fcinternews.it. La dirigenza nerazzurra ha però anche deciso di non cedere alle richieste di Icardi e Wanda Nara e di non rivedere dunque il contratto, rinnovato giusto un anno fa. Nulla di cambiato entro le mura dell‘Inter: una posizione netta e chiara nei confronti di Mauro Icardi, che magari potrebbe ritornare sui suoi passi e rivedere le sue richieste, per evitare di essere messo in piazza in questa finestra di calciomercato.

Abbattutasi sull’Inter l’uragano Wanda Nara, ora è tempo di provare a condurre alla ragione le parti in causa, nel tentativo di mediare  tra i protagonisti di questa calda stagione di calciomercato. Dopo le forti accuse rivolte dalla moglie agente di Mauro Icardi nei confronti dell’Inter pra si cerca di arfgiungere a un accordo mediato, magari proprio da un simbolod ella storia della società nerazzurra di cui è anche vice presidente, Javier Zanetti. Secondo quanto rivelato del portale Fcinter1908.it Zanetti, in vcanza con la famiglia, venuto a conoscenza di quanto stava accadendo a Milano tra Icardi e la dirigenza avrebbe subito chiamato il bomber allo scopo di mediare la diatriba in corso. Fortunatamente sembra che il tentativo di mediazione da parte di Zanetti non sembra essere stato necessario: la stessa Wanda Nara, assieme al marito Mauro Icardi, sembra infatti in queste ultime ore scesa a più miti consigli. La frattaura tra Inter e Icardi è ancora accesa ma sembra che si stia allontanando la possibilità che il bomber possa essere messo in vendita in questa finestra di calciomercato.

L’agente e moglie di Mauro Icardi torna a far parlare di sè e non risparmia velate critiche all‘Inter, colpevole a suo dire di non aver rispettato i patti. Sulle colonne dell’edizione odierna del Corriere della Sera Wanda Nara svela alcuni retroscena del caso più caldo di questa stagione di calciomercato: secondo la moglie di Icardi l’Inter  è colpevole di non aver rispettarto alcune promesse, tra le quali vi era la discussione dei termini del rinnovo di quest’anno: ” Ho chiesto il rinnovo dopo che mi era stato promesso l’anno scorso, i patti si rispettano. Ci sono squadre importante su di lui”. E a questo proposito la moglie di Icardi, che dopo le prime rivelazioni preferisce usare dei toni più morbidi nei contrnti della società nerazzurra: “Mauro vuole restare all’Inter ma ci vuole chiarezza per lui, per me e per le promesse fatte. Se il suo cartellino vale più di 50 milioni, il suo stipendio deve essere maggiore di quello che percepisce adesso”. Vi sono dunque le premesse per cui questo caso tra Icardi e l’Inter non si sgonfierà molto presto: vedremo dunque cosa succederà in questa finestra di calciomercato, che si preannuncia molto lunga e difficioltosa per l‘Inter.

Retromarcia: Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi sembra essere ritornata sui suoi passi, dopo le dichiarazioni choc secondo cui Icardi si sentirebbe messo da parte dall’Inter e sarebbe intenzionato a mettersi in piazza in questa finestra di calciomercato. Ad affermarlo sono le prime pagine del quotidiano gratuito Leggo, il quale riporta nelle colonne riservata al calciomercato che Icardi sarebbe intenzionato a rimanere in nerazzurro almeno un altro anno, e di riaprire il discorso nella prossima stagione di calciomercato estivo. Bisognerà vedere se scoietà e bomber riusciranno però a trovare un accordo: l‘Inter fino ad ora non si è mostrata morbida col giocatore, affermando che sarebbe fuori luogo ridiscutere un contratto già rinnovato l’anno precedente e Icardi invece, spinge per un adeguamento economico.

Il futuro di Mauro Icardi continua a tenere banco in casa Inter ed è un tema di calciomercato caldissimo, come è normale che sia quando si parla di un attaccante di 23 anni che è già stato capocannoniere della Serie A, è capitano dell’Inter ed è uno dei centravanti più apprezzati a livello internazionale. Il tormentone del calciomercato  è stato generato soprattutto dalle dichiarazioni di Wanda Nara, la celebre moglie e procuratrice di Icardi, che non è stata per niente tenera con la società nerazzurra nei giorni scorsi. Ieri sera Wanda Nara è tornata a parlare e questa volta le sue dichiarazioni sono state più rassicuranti per l’Inter e per tutti i tifosi nerazzurri, anche se qualche problema da risolvere c’è ancora. Ecco dunque le dichiarazioni della show girl argentina a Password, trasmissione radiofonica su RTL 102.5: “Dall’anno scorso lavoro con Mauro per tutto quello che fa, ho fatto il rinnovo l’anno scorso con l’Inter che è andato benissimo, faccio la mamma, ma lavoro anche con mio marito”, ha voluto innanzitutto precisare rispondendo alle tante critiche ricevute per il fatto che sia proprio lei a gestire la carriera del marito in luogo del classico procuratore. “Si sa da mesi prima che aprisse il mercato che ci sono sempre delle squadre che seguono Icardi, è una cosa buona e giusta, una cosa normale – prosegue Wanda Nara -. Il problema più grande che verrebbe dal cambiamento di questa situazione è soprattutto per me, che dovrei spostare quattro bambini, cambiare scuola e città. La prima a voler restare sono io, perché siamo tutti tifosi dell’Inter, siamo una famiglia che si trova benissimo a Milano: qua abbiamo tutto”.

Insomma, la situazione non è grave come qualcuno aveva voluto far credere, non ci sono rotture insanabili e un trasferimento all’Atletico Madrid è tutt’altro che certo. Tuttavia qualcosa da rivedere ancora c’è: “Sono in mezzo a questa situazione per trovare un accordo con l’Inter, è giusto, può capitare a tutti che chiami qualcuno. Il discorso di Mauro è diverso perché lui ama l’Inter, non gli interessano i soldi, solamente la maglia e rimanere: per questo l’anno scorso abbiamo fatto una cessione dei diritti di immagine del 50% all’Inter: ho trovato questa situazione per farlo rimanere. Oggi la situazione è questa: c’era un accordo sulla parola che quando sarebbero arrivati un po’ di soldi all’Inter, si sarebbe sistemato il contratto“, e con la nuova, ricca proprietà cinese in effetti adesso i soldi ci sarebbero. I tifosi però tutto sommato possono essere ottimisti, perché la volontà di Maurito è quella di rimanere, come Wanda ha detto chiaramente nell’ultima parte dell’intervista radiofonica: “Io a volte faccio una riunione e parlo con qualcuno e Mauro nemmeno lo sa, ma so cosa pensa lui: vuole restare all’Inter. Più vicini o lontani a Milano? Sto cercando di trovare un accordo per rimanere qua, anzi allungare di un anno l’accordo con l’Inter”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori