GRENIER AL MILAN? / Calciomercato News: Galliani vs Torino per il trequartista. Il profilo tecnico (Ultime notizie oggi, 17 luglio 2016)

- La Redazione

Calciomercato Milan: Clément Grenier del Lione nuovo obiettivo della società rossonera. Gli aggiornamenti in diretta sulla trattativa con Aulas, le ultime notizie live (oggi, 17 luglio 2016)

casamilan_cielo
Milan, sentenza Uefa rinviata a domani (LaPresse)

Clement Granier al Milan potrebbe non essere più una trattativa semplice che andava a parare la mancanza del colpo sul principito Sosa: nelle ultime ore il Torino si è immesso nellaffare con la concorrenza che Galliani vuole bruciare sul tempo, anche se permangono i problemi della società che non permettono un calciomercato a pieno ritmo. Ma se davvero Montella riuscisse ad ottenere alla sua corte le caratteristiche del francesino in forza al Lione, cosa si troverebbero davanti i tifosi? Che tipo di giocatore potrebbe entrare nel meccanismo completamente da ricostruire del centrocampo rossonero? Intanto va detto che Gremire è un centrocampista offensivo e non un play davanti alla difesa, pur se si può adattare. Tecnica e velocità nel dribbling, non un grande scatto ma recupera con la sua grande capacità di tiratore: al Milan potrebbe prendere leredità che era di Pirlo e poi di Balotelli come massimo esperto di punizioni. Bonaventura potrebbe farli spazio, sui tiri piazzati, ma potrebbero invece condividere la titolarità sul campo, con due giocatori molto tecnici e dinamici che potrebbero davvero rappresentare url rilancio tecnico della squadra rossonera di Milano.

Il Torino si inserisce nella corsa per Clément Grenier. Stando a quanto riportato poco fa da ‘L’Equipe’ la società granata pare abbia superato di gran lunga il Milan nella corsa al centrocampista dell’Olympique Lione proponendo un prestito con diritto di riscatto. Il giocatore però non sembra molto convinto della destinazione Torino e starebbe aspettando il rilancio del Milan o buone nuove dall’Inghilterra visto che il Southampton aveva chiesto qualche informazione al club francese. Il Torino gli ha già garantito un compenso di 3.6 milioni di euro lordi a stagione, ed ha già invitato Grenier a visitare tutte le stutture granata nei prossimi giorni. Adriano Galliani adesso deve necessariamente rilanciare la prima offerta se vuole arrivare al cartellino del centrocampista. Urbano Cairo ha messo gli occhi sul giocatore nelle ultime ore e sarebbe propenso a trattare per un prestito con diritto di riscatto ma le cifre non sono ancora note.

di nuovo in orbita Milan: il centrocampista del Lione rappresenta l’alternativa a Sosa, per il quale il Besiktas continua a chiedere 8-9 milioni di euro. A quelle cifre la società rossonera non intende arrivare, per questo si sta valutando Grenier, che costerebbe meno, cioè 6-7 milioni di euro. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, non è solo una questione economica: Grenier ha sei anni di meno di Sosa. L’incognita è rappresentata dalle condizioni fisiche, visto che il centrocampista ha trascorso metà della scorsa stagione in infermeria per la frattura del femore. Una curiosità potrebbe essere indicativa sulle prossime mosse: secondo MilanTV, la società ha chiesto ai giocatori di lasciare liberi quattro numeri: 9, 15, 19 e 33. Uno di questi spetterà a Grenier? Nell’ultima stagione, però, il centrocampista ha indossato la 7. Quale sceglierebbe delle 4 a disposizione nel Milan?

Vuole cambiare aria e il Milan può offrirgli l’occasione per riscattarsi dopo l’ultima stagione, nata male e conclusa con diversi malumori. Il centrocampista del Lione è la nuova pista di calciomercato della società rossonera, che può approfittare del fatto che il Lione lo ritenga fuori dal suo progetto. Vittima della frattura del perone nella scorsa stagione, Grenier è stato rimpiazzato da Sergi Darder, che gli ha soffiato il posto. Solo 23 presenze con 2 reti e 3 assist per Grenier, troppo poco per il Lione e per il centrocampista, che, come riportato da Tuttosport, ha chiesto la cessione. Le sue dichiarazioni nelle scorse settimane non hanno fatto piacere ad Aulas, ma al Milan sì. E’ la terza estate consecutiva che la società rossonera pensa a Grenier per rinforzare il centrocampo e questa potrebbe essere la volta buona per portare a termine l’affare di calciomercato. Ora Grenier si trova a Lione: era in Turchia per l’amichevole con il Fenerbahce, ma il test è stato annullato per il colpo di Stato in Turchia e, dunque, dopo aver trascorso la notte bloccato in hotel è tornato con il resto della squadra in Francia.

Il nuovo obiettivo di calciomercato del Milan è Clément Grenier, centrocampista dell’Olympique Lione. Nei giorni scorsi l’amministratore delegato Adriano Galliani avrebbe allacciato i contatti con l’entourage del calciatore classe ’91 e della dirigenza francese. Grenier, secondo Tuttosport, può essere l’alternativa a Sosa, visto che il centrocampista del Lione può ricoprire diverse posizioni ed è particolarmente utile sui calci piazzati. La valutazione è abbordabile: Grenier può lasciare la Francia per 6-8 milioni di euro. Il Lione, però, non intende trattare sulla formula del prestito: Grenier può partire, ma solo a titolo definitivo. Non è la prima volta, però, che il Milan si avvicina al centrocampista francese: nell’estate del 2014, infatti, era già entrato nel mirino della società rossonera, ma decise di continuare a crescere nel Lione. Le cose sono cambiate nell’aprile scorso, quando il patron Aulas ha cominciato a lanciare segnali di calciomercato: «Non sono certo di poterlo trattenere, per ora è nella lista dei partenti. Più chiaro è stato, invece, due settimane fa: «Non fa parte del nostro progetto per la prossima stagione. Per noi, partirà. stato lui stesso a chiedere di andarsene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori