Mustafi al Milan?/ Calciomercato News: i rossoneri si defilano per il difensore (Ultimissime Notizie, oggi 18 luglio 2016)

- La Redazione

Calciomercato Milan: idea Mustafi per rinforzare la difesa. Il centrale tedesco del Valencia nel mirino. Gli aggiornamenti, tutte le ultime notizie in diretta (oggi, 18 luglio 2016).

adriano_galliani_sorriso
Adriano Galliani (Foto: LaPresse)
Pubblicità

Shkodran Mustafi è finito nel mirino di Chelsea e Milan in questa sessione di calciomercato. Il giocatore del Valencia però costa troppo per le casse del club rossonero, e quindi Adriano Galliani ha deciso di virare su Musacchio del Villareal. La Sampdoria intanto aspetta perchè in accordo con il Valencia dovrà avere il 10% dalla cessione del difensore e quindi potrebbero arrivare nelle casse blucerchiate dai tre ai quattro milioni di euro. Mustafi costa circa trenta milioni di euro, il Valencia nelle ultime ore ne ha chiesti quaranta ma neanche il Chelsea potrà spendere quella cifra per un difensore. Galliani decide così di farsi da parte, nonostante l’infortunio di Zapata che non potrà tornare in campo prima di qualche mese. Ora i rossoneri vireranno quindi su Musacchio, anche se l’accordo con il Villareal non è stato ancora trovato proprio perchè il Milan cercava di capire la situazione per Mustafi.

Pubblicità

Shkodran Mustafi piace molto alla dirigenza del Milan. Il difensore lascerà sicuramente il Valencia in questa sessione di calciomercato ma nelle ultime ore sembra essersi avvicinato molto al Chelsea di Antonio Conte. Secondo quanto riportato da ‘As’, il difensore potrebbe essere una valida alternativa a Bonucci, visto che Antonio Conte ha chiesto un difensore con le sue caratteristiche e la Juventus non vuole certo venderlo. Per questo motivo Mustasfi sarebbe il candidato ideale dell’ex ct della Nazionale italiana, con il Milan che pian piano si defila puntando così su Musacchio del Villareal. La dirigenza del Valencia, tra l’altro, chiede la bellezza di quaranta milioni di euro per il difensore ex Sampdoria con il Chelsea che per ora ne ha offerti venticinque. A quella cifra il Milan sarà sicuramente fuori dai giochi visto che Galliani non può permettersi di pagare tutti quei soldi per un difensore.

Pubblicità

L’ipotesi di calciomercato riguardante il possibile approdo di Shkodran Mustafi al Chelsea oltre a divenire sempre più reale incontrerebbe anche il favore dei tifosi e del pubblico inglese. A dirlo è il sondaggio pubblicato dal media inglese Dailystar secondo cui circa il 60% degli aderenti vedrebbe molto bene l’acquisto di Mustafi da parte del Chelsea di Antonio Conte in questa finestra di calcimercato. Sul giocatore tedesco si era fatto avanti anche il Milan, che però fino a poco fa gli prefeiva Mateo Musacchio: la trattattiva col Villareal però si sta trascinando a lungo senza un significativo avanzamento. Il Milan potrebbe quindi decidere di abbandonare la pista di calciomercato su Musacchio per puntare di nuovo su Mustafi: in ogni caso la dirigenza rossonera dovra sceliere in fretta perchè il Chelsea avrebbe già in mano un’offerta da 30 milioni di euro per Mustafi e sarebbe intenzionato a chiudere in fratte per il difensore tedesco.

La concorrenza per Mustafi si sta facendo assai seria: l’inserimento del Chelsea di Antonio Conte sul giocatore del Valencia in questa finestra di calciomercato potrebbe mettere in crisi il progetto che il Milan ha sul giocatore tedesco. Conte avrebbe già pronta un’offerta che potrebbe piacere al valencia, deciso a cedere Shkodran Mustafi per trattenere in casa Andres Gomez. Il Milan, che aveva puntato sul difensore tedesco come piano B rispetto alla trattativa di calciomercato già in corso per Mateo Musacchio, potrebbe ora cambiare idea e inserire Mustafi in cima alla lista dei prossimi obbiettivi di calciomercato, o almeno secondo quanto riporta il portale specializzato milannews24.com. In ogni caso la dirigenza rossonera deve fare in fratta: il Chelsea è un avversario pericolo e diversi sono già in casi in questa stagione di calciomercato in cui il Milan è stato beffato proprio all’ultimo e i tifosi rossoneri sperano che il caso Shkodran Mustafi non sia di quelli.

Rientra ormai a pieno diritto negli obbiettivi di calciomercato del Chelsea targato Antonio Conte: persa l’opportunità di portare in Inghilterra Bonucci e blindato Juan Cuadrado i Blues hanno mirato al gioiello del Valencia. Mustafi però rientrerebbe anche nei piani di calciomercato del Milan ma le vicende societarie ancora incerte e non concluse però stanno rallentando notevolmente le strategie della dirigenza rossonera. Il Milan inoltre, secondo le ultime voci di calciomercato considererebbe il nome di Mustafi solo in seconda battutta, nel caso i cui non dovesse concludersi felicemente le trattative per Mateo Musaccchio. Il Chelsea, dunque date queste premesse avrebbe strada libera per portare in Gran Bretagna Mustafi, per il quale Conte, secondo quanto si legge sul portale Juvenews.eu, avrebbe già pronta un’offerta che potrebbe interessare non poco il Valencia. Il Milan intanto sembra stare a guardare alla fienstra in attesa di una rapida risoluzione delle vicende interne, così dare il via libera alle mosse di calciomercato estivo.

Tra gli obiettivi di calciomercato per la difesa del Milan c’è anche il tedesco del Valencia Shkodran Mustafi. Il calciatore è reduce da un Europeo passato perlopiù in panchina in cui nonostante questo è riuscito a segnare un gol. il Milan però potrebbe doversela vedere con un avversario proprio al di fuori della sua portata e cioè il Chelsea di Antonio Conte. Secondo l’indiscrezione di calciomercato del Daily Mirror l’ex commissario tecnico della Nazionale avrebbe chiesto alla società Leonardo Bonucci, ma trovandosi la porta chiusa dalla Juventus sarebbe pronto anche a ripiegare sul centrale ex Sampdoria. Il club inglese sarebbe pronto a offrire trenta milioni di euro, una cifra che potrebbe anche andare bene al Valencia anche se questi ne avevano chiesto inizialmente addirittura 40. E’ un vero ballottaggio di calciomercato quello di queste ultime ore in casa Milan tra due difensori: Mustafi e Musacchio. Mustafi rientra in tutti i parametri di questo Milan e piace molto allo stesso mister Montella: non costa tanto, ha già esperienza nel nostro campionato che ha assaggiato con la maglia della Sampdoria e ha esperienza internazionale maturata con la maglia della nazionale tedesca. E’ stato offerto al Milan da un mediatore, non era il primo nome della lista di Galliani ma è una opzione di calciomercato che consente al Milan di poter attuare un piano B nel caso in cui salti definitivamente la trattativa di calciomercato difficile col Villareal per Musacchio. Gli spagnoli non vogliono privarsi del loro centrale prima dei preliminari di Champions e non si schiodano dalla richiesta di 25-30 milioni di euro. Però un piccolo segnale di questa giornata che fa propendere il bilancino del calcioomervato a favore di Musacchio e non di Mustafi è che il Villareal ha fatto un sondaggio per il difensore argentino Rojo che per i dirigenti spagnoli sarebbe una valida alternativa a Musacchio. Un segnale di apertura verso il Milan? E’ presto per dirlo ora ma intanto Galliani tiene caldissima la pista di calciomercato che porta a Mustafi.   La Sampdoria attende novità per il futuro di Shkodran Mustafi. Il difensore del Valencia sembra vicinissimo al Milan in questa sessione di calciomercato visto che, come riporta ‘La Repubblica’ il club spagnolo ha contattato personalmente il club rossonero per proporre il proprio giocatore ad Adriano Galliani. La cifra del cartellino si aggira intorno ai venti milioni di euro, ma due milioni entreranno di diritto nelle casse della Sampdoria, visto che al momento della cessione al Valencia c’era un accordo che prevedeva il 10% del prezzo da dare alla Sampdoria una volta che Mustafi fosse stato ceduto ad un altro club. Due milioni che farebbero comodo alle casse dei blucerchiati in questa sessione di calciomercato, diversa invece la situazione del Milan che difficilmente ora potrà uscire 20 milioni di euro per il difensore Mustafi. C’è già Musacchio del Villareal nel mirino di Galliani, il calciomercato rossonero non sembra volersi sbloccare.

Si allarga la corsa di calciomercato per l’acquisto di Shkodran Mustafi: la Juventus si è fatta indietro, avendo acquistato Mehdi Benatia, ma il Milan deve fare i conti con la concorrenza di un altro club italiano. Il difensore del Valencia piace, infatti, anche alla Roma, che però è ad un passo da Nacho del Real Madrid. Più pericoloso allora potrebbe essere l’inserimento del Borussia Dortmund, che, stando a quanto riportato dal quotidiano iberico Marca, starebbe pensando di riportarlo a “casa”, o quello del Chelsea, che ha mollato la pista che porta a Leonardo Bonucci. Tutte buone notizie per il Valencia, che vuole cederlo per far cassa. Si parla di una clausola rescissoria da 50 milioni di euro, ma il Valencia dovrà abbassare le proprie pretese, se vorrà riuscire a completare la cessione di Mustafi, il nome nuovo in uscita sul fronte calciomercato per il club spagnolo. Anche perché la prima scelta del Milan resta Mateo Musacchio.

sempre più lontano dal Valencia: le sirene di calciomercato suonano per il difensore, finito recentemente nella lista della spesa del Milan e del Chelsea. Il club allenato da Antonio Conte vorrebbe acquistare André Gomes dal Valencia, che invece dal canto suo preferirebbe trattare il trasferimento di Mustafi. Reduce da due ottime stagioni, il centrale tedesco è molto apprezzato. Tra l’altro ha 24 anni e, quindi, ha ancora ampi margini di miglioramento. Consapevole che Mustafi sia un profilo appetibile nel calciomercato, il Valencia punta sulla sua cessione per rientrare nei paletti del Fair Play Finanziario: lo rivela El Desmarque, secondo cui il Valencia non intende indebolire sensibilmente la sua rosa per rispettare le condizioni della Uefa. Per questo può partire Mustafi, ma non André Gomes. Nel frattempo il difensore è in vacanza in attesa di chiarire il suo futuro. E il Milan resta alla finestra.

I movimenti di calciomercato del Milan potrebbero intrecciarsi nuovamente con quelli della Juventus. Il protagonista è Shkodran Mustafi. Il difensore del Valencia non compare più sul taccuino della società bianconera, che ha sistemato la difesa acquistando Mehdi Benatia, ma in qualche modo la Juventus potrebbe comunque complicare i piani del Milan. E’ il Mirror a svelare in quale modo: il Chelsea sarebbe andato all’assalto di Leonardo Bonucci, ma la Juventus non intende privarsi del suo roccioso difensore, quindi il club allenato da Antonio Conte ha deciso di virare su Shkodran Mustafi. Il Chelsea sta, infatti, prendendo in considerazione la possibilità di presentare un’offerta al Valencia, che recentemente aveva offerto il calciatore tedesco al Milan. La società rossonera considera Mustafi un’alternativa, ma se saltasse l’acquisto di Mateo Musacchio e il Chelsea prendesse Shkodran Mustafi, allora la situazione si farebbe davvero complicata sul fronte calciomercato.

Tornerà a giocare in Serie A? Il difensore del Valencia è l’ultima idea di calciomercato del Milan. Accostato nelle scorse settimane alla Juventus, che ha preferito virare su Mehdi Benatia, Mustafi è un giocatore chiave del Valencia, perché la sua cessione permetterebbe al club spagnolo di trattenere André Gomes. E, infatti, il Valencia ha allacciato i contatti con il Milan per proporlo. L’amministratore delegato Adriano Galliani ha ascoltato con l’interesse la dirigenza del Valencia, ma continua a considerare per il momento Mustafi solo un’alternativa a Mateo Musacchio del Villarreal. Non è da escludere, secondo Tuttosport, che il Valencia continui a insistere con questa pista di calciomercato, perché la cessione del giocatore tedesco permetterebbe di recuperare le risorse necessarie per trattenere André Gomes al Mestalla e questa è la priorità. Resta da capire se gli interessi del club spagnolo potranno incrociarsi con quelli del Milan.

la nuova idea di calciomercato del Milan. Le difficoltà incontrate nella trattativa con il Villarreal per Mateo Musacchio hanno spinto la società rossonera a valutare anche la candidatura del difensore del Valencia per rafforzare il reparto arretrato di Vincenzo Montella. Il centrale tedesco tra l’altro conosce bene il campionato italiano, avendo vestito nella sua carriera la maglia della Sampdoria. Ritorno in Italia dunque per Mustafi? E’ possibile, anche perché il Valencia non alzerebbe le barricate per opporsi all’operazione di calciomercato. Anzi, il club spagnolo potrebbe favorire la cessione di Mustafi: si tratta di un sacrificio fattibile, perché così il Valencia scongiurerebbe la partenza di André Gomes. Si vuole fare in modo di evitare la cessione del centrocampista portoghese, accostato nelle scorse settimane alla Juventus, quindi il Valencia pensa al sacrificio di Mustafi. E, stando a quanto riportato dal quotidiano iberico Marca, il direttore sportivo del Valencia avrebbe offerto Mustafi al Milan. Per il club rossonero si tratterebbe di un buon affare sia a livello sportivo che economico. Molto dipenderà dall’esito della trattativa di calciomercato con il Villarreal per Mateo Musacchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori