Diretta/ Genoa-Rizespor (risultato finale 1-0) streaming video e tv. La decide Rosi all’ultimo (amichevole oggi sabato 23 luglio 2016)

- La Redazione

Diretta Genoa-Rizespor streaming video e tv, risultato live dell’amichevole che il Grifone di Juric gioca nel ritiro di Neustift alle ore 16.00 (oggi sabato 23 luglio 2016)

juric_genoa_palloni
Ivan Juric (Foto: LaPresse)

La gara Genoa-Rizespor è finita con il risultato di 1-0. La gara è stata decisa da Aleandro Rosi proprio allo scadere della gara con un lancio di Pandev dentro che viene pescato da Renzetti. Il terzino apre non calciando per Capel, ma è bravissimo il terzino a infilarsi e a segnare la rete decisiva. La partita è finita così con il Grifone che ha avuto davvero molte occasioni, ma è riuscita a portare a casa la partita solo nei minuti finali con una giocata. Gara emozionante che non ha però regalato tante giocate con le squadre che sono ancora molto imballate nelle gambe.

La partita Genoa-Rizespor è arrivata all’inizio della ripresa con il risultato che è ancora sullo 0-0. Sono tre i cambi che Ivan Juric ha effettuato con Gakpé, Veloso e Rigoni che hanno lasciato lo spazio a Pandev, Rincon e Cofie. La formazione del grifone al momento è questa, schierata sempre con il 3-4-3, con: Lamanna; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Fiamozzi, Rincon, Cofie, Laxalt; Pandev, Pavoletti, Ocampos. Dall’altra parte i turchi stanno comunque dimostrando di essere una buona squadra e stanno reggendo il campo con grande intensità. Staremo a vedere se nella ripresa Pandev dimostrerà di aver superato definitivamente alcuni problemi fisici che nell’ultima stagione hanno condizionato il suo rendimento.

La partita Genoa-Rizespor è arrivata al minuto trentacinque e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Al diciottesimo la squadra turca ha preso una traversa con un tiro da fuori di Oezek che è stato calciato da fuori deviato da Lamanna. Nel Rizespor invece è stato costretto ad uscire Niyaz che ha avuto un problema fisico. Il grifone è in questo momento in difficoltà senza riuscire a tenere alta la squadra, Ivan Juric piano piano sta portando altri concetti nel club rossoblu. La reazione è arrivata comunque con una bella palla dentro di Diego Laxalt che ha servito Gakpé frenato però dall’uscita bassa di Goekhan Akkan. Ora Juric ha deciso di invertire sulle corsie Ocampos e Gakpé.

La gara Genoa-Rizespor è iniziata da quindici minuti e il risultato è di 0-0. I ritmi della gara sono molto bassi e le due squadre si stanno studiando senza riuscire ancora a creare molti pericoli ai rispettivi avversari. I giocatori più in vista nel Grifone sono Gakpé e Ocampos che giocano nel tridente ai lati di Leonardo Pavoletti e sanno come saltare gli avversari muovendo con rapidità il pallone. La prima grande occasione ce l’ha avuta la squadra turca che è stata brava a rubare una palla sulla trequarti. In questa circostanza è stato davvero molto bravo a chiudere con un intervento da ultimo difensore l’ex Lazio Gentiletti.

Sta per cominciare: si chiude oggi per il Grifone di Ivan Juric il ritiro pre-campionato in Austria, a Neustift, località che ormai da molti anni ospita il Genoa in estate. Questa prima fase della preparazione si chiude dunque con il test amichevole che i rossoblù disputeranno contro i turchi del Rizespor, squadra che milita nel massimo campionato della Turchia. Una partita dunque di buon livello, che potrà iniziare a darci indicazioni indicative sulla condizione di forma dei giocatori del Genoa, il loro adattamento al gioco del nuovo allenatore (che comunque è un discepolo del grande ex Gasperini) e l’inserimento per quanto riguarda i nuovi acquisti. Eccovi dunque qui di seguito la formazione ufficiale del Genoa, scelta dal tecnico Juric.  Lamanna; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Fiamozzi, Veloso, Rigoni, Laxalt; Gakpé, Pavoletti, Ocampos. Allenatore: Juric. A disposizione: Zima, Faccioli, Marchese, Capel, Cissokho, Zanimacchia, Pandev, Rosi, Renzetti.

In attesa del fischio d’inizio dell’amichevole di oggi pomeriggio per il Genoa nel ritiro di Neustift (Austria), andammo a conoscere un pochino meglio gli avversari del Grifone, avversari che potremmo definire a sorpresa dal momento che sulla carta avrebbero dovuto essere i russi dell’Ufa. In extremis invece c’è stato un cambio, dunque gli uomini di Ivan Juric andranno ad affrontare i turchi del Rizespor. Un avversario certamente di livello più che dignitoso, che ha chiuso al tredicesimo posto il massimo campionato turco 2015-2016, conquistando così la permanenza nel massimo campionato anche per la prossima stagione. Una salvezza tranquilla, con buon margine sulla terzultima grazie a 37 punti ottenuti in 34 giornate, frutto di nove vittorie, dieci pareggi e quindici sconfitte. Il Rizespor è la massima squadra di calcio di Rize, città che sorge sulla sponda turca del Mar Nero, non lontana dalla più nota Trebisonda (Trabzon in turco).

, oggi pomeriggio sabato 23 luglio 2016 alle ore 16.00, sarà l’ultima amichevole dei grifoni presso il ritiro di Neustift, in Austria. La formazione allenata da Ivan Juric, arrivato a sostituire Gian Piero Gasperini dopo aver ottenuto la promozione in Serie A con il Crotone, sta vivendo un’esperienza in crescendo sulle Alpi. Da notare che in origine gli avversari avrebbero dovuto essere i russi dell’Ufa, sostituiti in extremis dai turchi del Rizespor.

Molto convincente la vittoria per tre a zero ottenuta nel secondo test amichevole stagionale disputato contro una formazione di Lega Pro, il SudTirol. Nonostante la squadra stia muovendo i suoi primissimi passi nel corso di questa stagione, è apparsa evidente la brillantezza dei rossoblu che hanno ipotecato la vittoria nel match già nel corso della prima frazione di gioco. A fare grande impressione è stato Ocampos, che potrebbe essere uno degli elementi più brillanti a disposizione del tecnico Juric, a caccia di talenti da inserire in una squadra che si presenterà comunque profondamente rinnovata rispetto alla passata stagione agonistica.

Il Genoa dovrebbe affrontare la sfida con il 3-4-3 che tatticamente contraddistinguerà l’esperienza del mister Juric, con lo stesso modulo che ne ha segnato i molteplici successi a Crotone. In porta giocherà Lamanna, con la difesa a tre composta da Burdisso, Izzo e dal nuovo acquisto nel reparto, l’ex laziale Gentiletti. A centrocampo Fiamozzi sarà l’esterno destro e Laxalt l’esterno sinistro, con Cofie e Veloso chiamati a coprire la zona centrale della linea mediana. In avanti, partiranno larghi Gakpé e il mattatore della partita contro il SudTirol, Ocampos, mentre Pavoletti sarà confermato nel ruolo di punta centrale.

Il nuovo Genoa sta venendo impostato dal presidente Preziosi come un sapiente mix tra vecchio e nuovo. Il patron rossoblu in una recente intervista ha garantito la permanenza di Rincon, col mercato che resterà aperto per provare a rinforzare la squadra. Il nuovo arrivato Gentiletti ha avuto parole di grande entusiasmo, sottolineando come quello genoano sia un pubblico tra i più caldi d’Italia e come la squadra possa sentirsi pronta per vivere un campionato da protagonista, lontana dalle ansie-salvezza dell’anno passato.

Lamichevole Genoa-Rizespor, in programma oggi pomeriggio a partire dalle ore 16.00 sarà trasmessa in diretta tv dallemittente locale Telenord, visibile sul canale numero 165 del digitale terrestre e al numero 845 dello SkyBox delal piattaforma satellitare. Sarà inoltre possibile seguire lamichevole di Neustift anche in diretta streaming video sul sito internet telenord.it e perciò non sono state fornite indicazioni riguardanti uno streaming video ufficiale. Sarà poi possibile seguire gli aggiornamenti sullandamento e il risultato finale dellincontro attraverso i portali ufficiali delle due società. Con riferimento al Genoa, ricordiamo il sito Internet www.genoacfc.it ma anche la pagina Facebook Genoa CFC e il profilo Twitter @GenoaCFC.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori