PROBABILI FORMAZIONI/ Juventus-Melbourne Victory, quote e ultime notizie live: test per chi è sul mercato (amichevole, oggi sabato 23 luglio 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Juventus-Melbourne Victory: quote e ultime notizie live. L’amichevole è in programma sabato 23 luglio al Melbourne Cricket Ground, calcio d’inizio alle 11 italiane

rugani_vinovo
Rugani, foto lapresse

La Juventus torna in campo e lo fa con un’amichevole che apre ufficialmente la nuova stagione. La squadra di Massimiliano Allegri, impegnata in Australia per la tournée estiva, affronterà il Melbourne Victory alle 11 ore italiane. Tra le fila della formazione che milita nella A-League, il massimo campionato australiano (nel quale ha giocato Alessandro Del Piero dopo l’addio alla Juventus), c’è Carl Valeri, una vecchia conoscenza del calcio italiano: ha giocato con Spal, Grosseto, Sassuolo e Ternana prima di tornare in patria. E’ stato tesserato anche dall’Inter, con cui però non ha mai giocato. L’amichevole non è impegnativa sulla carta per la Juventus, ma è comunque un test importante per valutare le condizioni fisiche dei nuovi, Miralem Pjanic e Mehdi Benatia, e le risposte che daranno i calciatori che si giocano la maglia bianconera, come Roberto Pereyra, Hernanes e Lemina, protagonisti di numerose voci di calciomercato.

Nella mattina italiana di sabato 23 luglio 2016 scende in campo la formazione bianconera campione d’Italia in carica. Dalle ore 11:00 la Juventus gioca contro il Melbourne Victory al Melbourne Cricket Ground. L’amichevole è valida per l’International Champions Cup, che quest’estate si allarga oltre i confini statunitensi e vedrà la Juventus giocare anche contro il Tottenham (venerdì 26 luglio). Prima di passare alle probabili formazioni dell’amichevole tra Juventus e Melbourne Victory diamo un’occhiata alle quote per il pronostico della partita.

L’agenzia online bwin.it favorisce nettamente la Juventus, per la vittoria finale nell’amichevole di sabato 23 luglio 2016. Il segno 2 corrisponde a quota 1,48, mentre per il segno 1 (successo del Melbourne Victory) si sale a quota 5,50. L’opzione X per il pareggio tra le due formazioni vale invece 4 volte la posta in palio.

La Juventus ripartirà probabilmente dal modulo 3-5-2 su cui si sono basati i suoi recenti successi. Allegri ha promesso spazio per tutti, si può ipotizzare una formazione iniziale più simile a quella titolare e l’ingresso dei giovani nel corso della ripresa. In porta quindi il brasiliano Neto, protetto dal trio difensivo composto da Benatia, Rugani e Blanco Moreno. Per le fasce favoriti Pereyra ed Alex Sandro, a formare il pacchetto di centrocampo dovrebbero essere Lemina, Hernanes e Pjanic. In attacco Dybala, per il ruolo di prima punta se la giocano Lorenzo Rosseti, l’anno scorso in prestito a Cesena ed Alberto Cerri, rientrato da Cagliari.

Juventus (3-5-2): Neto; Benatia, Rugani, Blanco; Pereyra, Lemina, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Cerri, Dybala

In panchina: Audero (p), Del Favero (p), Loria (p), Parodi, Severin, Lirola, Marrone, Coccolo, Vitale, Asamoah, Macek, Kastanos, Rosseti

Allenatore: Massimiliano Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori