Pogba al Manchester United? / Calciomercato Juventus News: domani l’annuncio della cessione al Manchester? (Ultime Notizie, oggi 24 luglio 2016)

- La Redazione

Calciomercato Juventus: Paul Pogba verso il Manchester United. Le ultime notizie sul futuro del centrocampista, gli aggiornamenti in diretta sulla trattativa in corso (oggi, 24 luglio 2016).

pogba_manchesterunited
Paul Pogba - La Presse

L’euforia per il colpo di calciomercato Gonzalo Higuain ha fatto dimenticare in fretta ai tifosi della Juventus che dopo Alvaro Morata potrebbero perdere un altro leader degli ultimi successi e cioè Paul Pogba. Il calciatore francese però è ormai a un passo dal Manchester United dove Josè Mourinho lo aspetta a braccia aperte. Lo Special One infatti vuole rendere Pogba punto centrale del suo 4-3-3, giocatore cardine e punto di riferimento per i compagni. Secondo il rumors di calciomercato riportato da Marca pare che l’affare Pogba sia ormai fatto e che l’ufficialità possa arrivare addirittura già prima di domani. E’ difficile valutare la situazione Pogba in maniera oggettiva, anche perchè le fonti ufficiali non si sbilanciano, la sensazione però è che i soldi investiti per il Pipita siano stati tirati fuori solo nel momento della certezza della cessione proprio del centrocampista transalpino. L’acquisto di Higuain dal Napoli spinge laJuventus verso la cessione al Manchester United di Paul Pogba così da incassare i soldi per pagare la clausola rescissoria del Pipita. Ora però, vista già la volontà di prendere un altro centrocampista dopo l’arrivo di Pjanic, ci si interroga su come la Vecchia Signora reinvestirà per coprire la lacuna numerica, e tecnica, lasciata dal francese. Come riporta Tuttojuve.com, il giornalista Niccolò Ceccarini ha analizzato la situazione durante il telegiornale di Sport Mediaset: “Il centrocampista francese si avvicina al Manchester United, si lavora sulla cifra finale. Nelle casse della Juventus potrebbero entrare 120-125 milioni di euro ai quali va però sottratta la commissione del procuratore di Pogba, Mino Raiola. La dirigenza bianconera pensa all’erede del classe ’93. La tentazione è Ivan Rakitic, mezzala croata in forza al Barcellona che non vuole privarsi dell’ex Siviglia, ma novità potrebbero arrivare nelle prossime ore. L’alternativa pare essere il belga Witsel.”

Il centrocampista francese Paul Pogba appare sempre più lontano dalla Juventus e sempre più vicino al Manchester United. La notizia dell’acquisto di Gonzalo Higuain da parte della Vecchia Signora spinge infatti Marotta e Paratici a cercare il denaro necessario per coprire la clausola da 94 milioni e 700 mila euro stabilita per l’attaccante argentino ed i Red Devils sembrano al momento la società in grado di spendere addirittura una cifra superiore per aggiudicarsi il classe 1993. I bianconeri però, si trovano ora a dover fare i conti con la partenza di uno dei punti chiave del gioco degli ultimi anni e bisogna decidere chi sarà il sostituto. Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, la dirigenza del club piemontese starebbe pensando a due calciatori del Barcellona, ovvero l’argentino Javier Mascherano, seguito da diverse settimane, ed il croato Ivan Rakitic, più difficile da raggiungere ma che potrebbe lasciare i catalani visto il tweet del suo agente “Forse è ora di andarsene”. La chiave per aggiudicarsi l’ex Liverpool potrebbe essere la volontà dello stesso di non voler più essere arretrato in difesa ma di voler tornare in mediana, settore in cui si è affermato negli anni.

Con la notizia dell’acquisto di Gonzalo Higuain dal Napoli grazie al pagamento della clausola da 94 milioni e 700 mila euro, Paul Pogba appare ora sempre più lontano dalla Juventus e sempre più vicino al Manchester United. L’offerta dei Red Devils, superiore ai 100 milioni di euro, sarebbe infatti funzionale all’arrivo in bianconero del Pipita, il quale avrebbe già effettuato le visite mediche di rito in segreto presso Madrid. Tuttavia, dalla Spagna è emersa anche un’interessante indiscrezione proveniente dai giornalisti di As. Il Real Madrid vorrebbe infatti reinserirsi nella corsa al centrocampista francese per volere del proprio allenatore, l’ex juventino e suo connazionale Zinedine Zidane che già all’inizio della sessione di mercato aveva indicato proprio il classe 1993 come uno degli obiettivi per la campagna di rafforzamento dei Blancos. Difficile ormai che gli iberici riescano a strapparlo alla morsa degli inglesi ma l’arrivo di Higuain lascia intuire che la situazione si possa risolvere proprio questa settimana.

Mentre dalla Spagna emergono nuove indiscrezioni riguardo ad un possibile ritorno del Real Madrid su Paul Pogba nonostante il pressing del Manchester United, in Italia continuano a moltiplicarsi le opinioni riguardanti il possibile tesoretto da reinvestire per la Juventus in caso di cessione del centrocampista francese. Come riporta Tuttojuve.com, il giornalista Luca Calamai ha fornito il suo parere in merito a questa vicenda a Radio Sportiva spiegando che in questo modo la Vecchia Signora potrebbe puntare direttamente su Higuain: “La Juve investirà sicuramente a centrocampo, dove servono almeno quattro profili di statura internazionale. Khedira è un giocatore estremamente fragile. Marchisio nel suo curriculum ha tanti infortuni, Sturaro e Lemina al momento sono due alternative. Il vero obiettivo della Juve è di vincere la Champions ed è pronta per farlo. Per aumentare le probabilità però servono uomini di esperienza certa. Vendere Pogba non è bene, in termini assoluti. Però se la cessione del francese porterà a un giocatore decisivo come Higuain, e magari a un a nuovo centrocampista, ben venga.”

La vicenda riguardante il tormentone di calciomercato per la Juventus relativo alla cessione di Paul Pogba agli inglesi del Manchester United sembra ancora distante dalla sua conclusione. Tra conferme e smentite di proposte ed accordi, il centrocampista francese si trova ancora attualmente in vacanza a Miami dopo la delusione della finale dell’Europeo perso in casa. Intanto, i vari protagonisti continuano ad esprimersi su di lui, come ha fatto il nuovo tecnico dei Red Devils Josè Mourinho, intervistato da Sky Sport come riporta La Gazzetta dello Sport: “Tutti parlano di Pogba, ma non sarebbe una sorpresa per me se alla fine non arrivasse lui e fosse un altro. Noi non abbiamo intenzione di essere nelle mani di un club che potrebbe vendere e forse non vende”. Le dichiarazioni dell’ex interista hanno un significato specifico, ovvero o si troverà una soluzione nell’immediato con la Vecchia Signora o si virerà su altri obiettivi.

Gli interessi di calciomercato di Juventus e Manchester United convergono al punto da intrecciarsi. Prima, però, va risolto il caso Paul Pogba: il club inglese è pronto a chiudere la trattativa per Pogba, richiesto esplicitamente da José Mourinho, ma la società bianconera si aspetta un rilancio rispetto all’ultima offerta di 110 milioni di euro, visto che il 20% della somma spetta a Mino Raiola e al calciatore. Il Manchester United, però, nel frattempo sta valutando delle alternative, perché la trattativa con la Juventus potrebbe saltare. Se, dunque, l’affare di calciomercato non dovesse andare a buon finire, i Red Devils andrebbero all’assalto di Blaise Matuidi del Paris St Germain e Nemanja Matic del Chelsea. Quest’ultimo tra l’altro è un obiettivo di calciomercato della Juventus proprio per la sostituzione di Pogba. Tiene banco intanto la questione relativa alla valutazione del cartellino del calciatore francese: «I giocatori eccezionali attirano questo tipo di club e tutto è possibile. Il problema oggi è che i buoni giocatori sono costosi. Purtroppo questo è il modo in cui il mercato si fa. Noi giocatori, non possiamo fare nulla. Non posso dire se Pogba vale quel prezzo oggi, ma tutto quello che so è che lui è un giocatore eccezionale. Quindi, indipendentemente dal club che acquisterà Pogba e indipendentemente dal prezzo, certamente il suo acquisto sarà eccezionale per questa squadra. E sono sicuro che Paul potrà aiutare questo club a crescere e a vincere trofei, ha dichiarato Dimitri Payet, una delle rivelazioni degli Europei 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori