Bacca al Napoli?/ Calciomercato Milan News, Trevisani: Ecco perchè non può giocare per Montella (ultime notizie, oggi 1 agosto 2016)

- La Redazione

Carlos Bacca al Napoli? Calciomercato Milan News, le ultime notizie di oggi 1 agosto 2016: secondo il direttore di Milan Tv, Mauro Suma, il colombiano può andare soltanto al West Ham.

bacca_colombia_7
Carlos Bacca (Foto: Lapresse)

In molti si sono chiesti perchè il Milan voglia cedere Carlos Bacca sapendo l’importanza internazionale di un bomber di qualità e di grande spessore tecnico e fisico. La spiegazione del perchè l’attaccante colombiano non sia nelle idee di Vincenzo Montella l’ha data Riccardo Trevisani ai microfoni di Sky Sport: “Carlos Bacca non ha la tecnica per fare la punta in una squadra di Vincenzo Montella. La sua cessione sarebbe buona per tutti. L’attaccante migliore per il tecnico è Niang che comincia ora pure a vedere la porta con continuità. Per me neanche lui sa quanto è forte, se si inquadra bene può fare la differenza. Io acquisterei un esterno alla Cuadrado per farlo giocare con Niang e Bonaventura“.

La sconfitta contro il Liverpool in amichevole impone nuove riflessioni in casa Milan per quanto riguarda il futuro di Carlos Bacca. I zero tiri in porta nell’arco dei novanta minuti sono un dato che preoccupa Vincenzo Montella a dispetto delle dichiarazioni post-partita. Un dato che rappresenta la fotografia del momento rossonero. E’, infatti, paradossale che l’unico attaccante degno di considerarsi tale, come Carlos Bacca, sia sul mercato. Il calciatore colombiano nella scorsa stagione ha messo a segno 18 dei 49 gol siglati dal Milan, ma la necessità di fare cassa potrebbe portarlo via, forse al Napoli, che sta affrontando qualche difficoltà nella trattativa con l’Inter per Mauro Icardi. La vicenda di calciomercato che vede protagonista Bacca, dunque, non torna. E, infatti, i nodi stanno venendo al pettine. Montella, ad esempio, già ha cominciato a parlare nell’ottica di una permanenza del colombiano.

E’ arrivato il momento in cui Carlos Bacca deve fare chiarezza sul suo futuro: per il ritorno di Vincenzo Montella dagli Stati Uniti l’attaccante del Milan dovrà avere idee precise sul suo futuro. Se decidesse si restare, sarebbe molto gradito: Bacca può, infatti, contare sulla stima dell’allenatore del Milan, disposto a puntare su di lui per la prossima stagione. Un’offerta di almeno 30 milioni di euro, però, potrebbe cambiare gli scenari. Al momento non c’è nell’orizzonte di Bacca, ma le cose potrebbero cambiare se il tentativo del Napoli di acquistare Mauro Icardi fallisse. Bacca, infatti, resta un’alternativa per la società partenopea, che nel giro di 72-96 ore, come riporta il Corriere dello Sport, capirà se Icardi può arrivare o meno dall’Inter. Di conseguenza, a breve sapremo se la pista Bacca per il Napoli si aprirà ufficialmente o se verrà semplicemente archiviata. Il Milan attende e spera in novità positive per sbloccare la sua finestra di calciomercato.

Si è molto parlato in queste ultime settimane della vicenda di Carlos Bacca: la punta del Milan è rimasta a lungo al centro di molteplici voci di calciomercato, che lo vedevano in ogni caso presto in uscita da Milanello. Purtroppo non sono state presentate offerte adeguate alle ambizioni di Bacca entro il 31 luglio, data entro cui la nuova dirigenza cinese aveva fissato il termine delle contrattazioni per il cartellino del colombiano e dunque sembra molto più vicina la possibilità che Bacca rimanga con la maglia rossonera. Fulvio Collovati però la pensa diversamente, come ha affermato in una lunga intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di TMW Radio, il quale si è richiamato alle parole spese dal tecnico del Milan Montella a proposito di Bacca in questi giorni. Il nuovo allenatore rossonero si era infatti detto impaziente di allenare un grande campione come Bacca, che al momento sta proseguendo il suo lavoro solitario di preparazione a Milanello, in attesa che la squadra termini il tour estivo, dispreando ormia di una chiamata dal napoili, sua meta prediletta per la prossima stagione di campionato. Per Collovati comunque: “Quello che dice l’allenatore è importante, ma quanto conta? C’è un problema societario qui che va definito. Per far mercato il Milan deve vendere, quindi puoi dire quello che vuoi su Bacca, ma difficilmente rimarrà al Milan”

Carlos Bacca continua a rimanere nella lista dei desideri di Sarri, il tecnico del Napoli, per il dopo Higuain. Certo la lista in cui è stato inserito il colombiano del Milan, e riportata dall’edizione odierna de Il Mattino è assai lunga e piena di nomi altisonanti, ma non è ancora da escludere l’ipotesi di calciomercato che presto Bacca possa vestire la maglia azzurra. Incerta la strada che porterebbe Icardi nella capitale campana, il Napoli al momento sta vagliando altre ipotesi verificabili in questa finestra di calciomercato tra cui il nome di Diego Costa. Carlos Bacca rimane ancora i lizza per il rapporto rendimento-prezzo, mentre sembra fallita l’idea Morata, che presumibilmente rimarrà al Real Madrid. Bacca, su cui il Napoli non si è ancora esposto in maniera chiara però teoricamente da oggi potrebbe non essere più sulla pizza del calciomercato estivo: già tempo fa la dirigenza del Milan aveva fissato al 31 agosto il termine dell’esposizione del colombiano, al termine del quale, in assenza di forti offerte Bacca avrebbe continuato a vestire la maglia rossonera.

Dietrofront: sembra dunque che Carlos Bacca ormai non sia più nella pizza del calciomercato estivo. secondo le ultime voci di calciomercato del Milan infatti, pubblicate dal portale Supernews, sembra che sia la prossima dirigenza cinese del club rossonero ad aver sostanzialmente ritirato dal mercato il cartellino di Bacca. Diverse le ragioni del blocco al trasferimento del colombiano, tra cui anche la difficoltà da parte del Milan di trovare mete gradite al giocatore per la prossima stagione di campionato. Bisogna ricordare inoltre che era stata la stessa società a mettere un limite al calciomercato per Bacca, fissato precedentemente entro il 31 luglio: se entro quella data vi si fosse fatta avanti una società interessata al colombiano e gradita alla stesso, l’affare si sarebbe chiuso, altrimenti il destino dell’attaccante sarebbe stato ancora con la maglia rossonera. Alla luce di questa situazione di stasi i cinesi avrebbero dunque deciso di togliere dal calciomercato il colombiano, bloccando così anche il mercato in entrata per il Milan, che fino ad oggi dipendeva proprio dalla cessione di Carlos Bacca.

Continua ad essere al centro di questa stagione di calciomercato estivo: l’attaccante del Milan, in piazza ormai da settimane è in attesa che il mercato si sblocchi per il suo cartellino, che rientra ancora negli interessi del Napoli di Sarri. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate questa mattina dal Corriere della Sera però questa chiamata da Napoli potrebbe non arrivare, almeno in questa finestra di calciomercato. Per bacca che ha già rifiutato diverse buone proposte, come per esempio quella del West Ham si profila sempre di più un’altra stagione con la maglia del Milan. Il club rossonero aveva messo sulla piazza di calciomercato il colombiano nella speranza di guadagnare abbastanza per finanziare il mercato in entrata ma al momento la strategia non ha pagato, anche per volontà dello stesso Bacca, che ha rifiutato diverse proposte perchè non adeguate alle sue aspettative. Ma il tempo passa e la chiusura del calciomercato estivo è ormai vicina, che sia in programma un colpo all’ultimo secondo per Bacca? difficile al momento crederlo.

La sconfitta subita ieri sera dal Milan di Vincenzo Montella nell’amichevole contro il Liverpool, ha messo, secondo le ultime analisi effettuate dell’edizione odierna de Tuttosport, tutte le debolezze del club rossonero. Il quotidiano torinese ha puntato il dito contro la dirigenza del Milan nelle sue colonne dedicate al calciomercato: l’assenza di investimenti sostanziosi in questa finestra di calciomercato ha costretto il nuovo tecnico ad doversi arrabattare ra infortuni e assenza gravose, tra cui quella di Carlos Bacca, rimasto a Milanello per completare la sua preparazione atletica e in attesa di una chiamata dal Napoli. L’idea della società rossonera era stata, fin dall’inizio della stagione di calciomercato estiva, mettere in vendita il colombiano per guadagnare quel tesoretto indispensabile per finanziare i nuovi innesti: ma a poche settimane dalla chiusura del mercato, con poche offerte ricevute che fossero al contempo interessanti per lo stesso Bacca e per la società, il Milan deve cambiare le carte in tavola, secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato. Bacca intanto spera ancora che la pista di calciomercato che lo conduca al Napoli si sblocchi in fretta, magari già in questa settimana, ma si annunciano giorni difficili in casa Milan. Sempre che alla fine Montella decida di non volersi separare dal colombiano, che fino a poco tempo fa si dichiarava comunque disposto a rimanere in maglia rossonera per un’altra stagione.

-Continua ad essere d’attualità in casa Milan l’ipotesi di una cessione per Carlos Bacca che potrebbe così finanziare altri colpi importanti di calciomercato in entrata. Di questo ha parlato a Sky Sport 24 l’inviato Peppe Di Stefano che ha sottolineato: “Il mercato si può finanziare in questo momento solo con la cessione di Carlos Bacca anche perchè Silvio Berlusconi non sembra intenzionato a mettere dei soldi per fare il calciomercato come è accaduto nello scorso anno. Il colombiano però ha solo l’offerta del West Ham in questo momento e l’ha già rifiutataa. Quindi non è escluso che i rossoneri debbano iniziare a pensare ad altre cessioni importanti come magari quella del terzino Mattia De Sciglio”. Il difensore della nazionale azzurra piace da tempo alla Juventus e su di lui nelle ultime ore si è mosso con discreto interesse anche il Napoli.  – Resta incerto il futuro di calciomercato di Carlos Bacca, che fino a qualche settimana fa sembrava ad un passo da lasciare il Milan per il West Ham. L’attaccante del Milan, però, ha tirato troppo la corda con il club inglese, che ha deciso di virare su un altro giocatore per rinforzare l’attacco di Slaven Bilic. Sono stati diversi i tentativi del West Ham di convincere Bacca a trasferirsi in Inghilterra, ma prima l’attaccante colombiano ha trattato sull’ingaggio e poi ha temporeggiato in attesa di una destinazione più gradita. Gli Hammers allora hanno deciso di puntare su Ayew, duttile attaccante dello Swansea. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, la prima offerta di 19 milioni di euro è stata respinta dallo Swansea, che invece sembra intenzionato a chiudere ora dopo il rilancio di circa 23 milioni di euro del West Ham. Brutte notizie di calciomercato, dunque, per il Milan, perché una pretendente di Carlos Bacca sta venendo meno ed ora la situazione si fa sempre più complessa. 

Strani intrecci di calciomercato tra il Napoli e il Milan, perché la società partenopea sembrava pronta a bussare alla porte del club rossonero per Carlos Bacca in caso di retromarcia su Mauro Icardi, ma invece potrebbe puntare su un altro giocatore di Vincenzo Montella. L’attaccante colombiano sta bloccando la campagna acquisti del Milan, che dunque potrebbe vedersi costretto a sacrificare un altro giocatore con buon mercato, cioè Mattia De Sciglio. E, guarda caso, il terzino rossonero è seguito dal Napoli, che già in passato, come ammesso nelle scorse settimane dall’amministratore delegato Adriano Galliani, ha tentato qualche approccio per portarlo alla corte di Maurizio Sarri. Cambiano, dunque, gli obiettivi del Napoli, che sta puntando forte su Mauro Icardi per l’attacco e che necessità di un rinforzo per la fascia. De Sciglio è il profilo giusto, ma il Milan, secondo quanto riportato da Sportmediaset, è disposto a cederlo per almeno 18 milioni di euro. Attenzione al Liverpool, che negli ultimi giorni si è rifatto sotto per De Sciglio. Bacca, invece, resta a guardare.

Il Milan sembrerebbe pronto a lasciar partire uno dei suoi pezzi pregiati, Carlos Bacca. Su di lui c’è la corte del Napoli che lo considera un perfetto erede del posto vacante lasciato da Gonzalo Higuain. Con i soldi dell’eventuale cessione del colombiano chi si andrà ad acquistare? Il nome in cima alla lista dei desideri di Vincenzo Montella, come riporta Tuttosport, è quello di Juan Cuadrado che potrebbe lasciare il Chelsea di Antonio Conte. In mezzo al campo piace poi ancora Sosa del Besiktas calciatore di quantità e qualità. In difesa invece i nomi sono due si pensa ad Arbeloa a parametro zero e anche di Musacchio del Villarreal che però costa troppo.

Il Milan deve cedere un giocatore importante per fare mercato, questa è la situazione viste le difficoltà che si stanno incontrando nella cessione del club. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport pare che la società abbia cambiato strategia. I rossoneri a questo punto potrebbero decidere di cedere Mattia De Sciglio, terzino di spinta e molto intelligente che ha giocato anche un buon Europeo con la nazionale azzurra allenata dal commissario tecnico Antonio Conte. Questo permetterebbe ai rossoneri di trattenere l’attaccante colombiano Carlos Bacca. Sarebbe così pronto a regalare ancora gol ai tifosi del club meneghino. Staremo a vedere quello che accadrà nelle prossime ore.

Carlos Bacca aspetta il Napoli e blocca il calciomercato del Napoli. Secondo quanto riportato da Tuttosport pare che il calciatore vorrebbe a tutti i costi giocare in Champions League e per questo starebbe temporeggiando sperando di veder arrivare l’offerta della squadra di Aurelio De Laurentiis. Il colombiano ha rifiutato il passaggio al West Ham proprio per la mancata possibilità di giocare nella competizione europea importante. Gli azzurri al momento sembrano essere comunque su Mauro Icardi come priorità, ma c’è sempre la possibilità che non si concretizzi questa opzione. Intanto il Milan è bloccato perchè senza la cessione dell’ex attaccante del Siviglia non può completare il suo calciomercato. Staremo a vedere se nelle prossime ore ci saranno delle evoluzioni legate a questo specifico caso.

Carlos Bacca è un obiettivo di calciomercato del Napoli, che spera con lui di colmare il vuoto creatosi con la cessione di Gonzalo Higuain. Lattaccante colombiano non è partito per gli Stati Uniti, dove il Milan sta giocando la International Champions Cup (nella notte sconfitta contro il Liverpool) e tutto lascia pensare che sia lui il sacrificato in uscita per fare spazio ai nuovi acquisti. Vincenzo Montella però continua a parlare della sua punta come di un giocatore sul quale contare per la stagione: intervistato al termine della partita contro il Liverpool, il nuovo allenatore del Milan ha commentato lesclusione dalla tournée americana spiegando che lo abbiamo lasciato a casa per farlo lavorare. Montella insomma spera ancora di ritrovare un Bacca in condizione, utile alla causa rossonera: già qualche giorno fa si era soffermato sulla capacità del colombiano di segnare e sfruttare al meglio le occasioni create, e anche adesso Montella ha voluto sottolineare come Bacca sia un calciatore forte, e a me piacciono i calciatori forti. Bacca dunque potrebbe restare al Milan su precisa richiesta del suo allenatore; la sua cessione però, come abbiamo ripetuto in questi giorni, potrebbe essere necessaria in attesa del primo calciomercato finanziato dalla cordata cinese, che ancora non è subentrata alla guida della società.

Non è una forzatura dire che il calciomercato del Milan è ostaggio di Carlos Bacca. L’attaccante colombiano, in caso di cessione, gradirebbe non poco la destinazione Napoli, ma secondo il direttore di Milan Tv, Mauro Suma, l’unica squadra veramente interessata al capocannoniere rossonero di questa stagione è il West Ham. Queste le parole di Suma sulla questione Bacca nel suo editoriale per Tuttomercatoweb:”Bacca non può andare all’Atletico Madrid perchè i colchoneros hanno una priorità (Diego Costa) e una alternativa (Gameiro) che non contemplano il colombiano; non al PSG perchè il Club francese ha scelto di puntare o su Lacazette o su Jesè e di non sconvolgere il settore degli extracomunitari; non al Siviglia perchè ha soffiato Luciano Vietto al Barcellona; non al Barcellona perchè il titolare della Seleccion di Pekerman non vuole appisolarsi mentre Suarez, Messi e Neymar mostrano miracoli; non al Napoli perchè Icardi eccetera eccetera, potremmo andare avanti all’infinito. Siamo sempre lì. Al West Ham. Da quando sono al corrente che il PSG non andrà su Bacca, gli Hammers hanno ripreso a sperare“. La volontà di Bacca di scegliere Napoli non potrebbe dunque essere assecondata: questo parere vicinissimo alle cose di Casa Milan verrà confermato o smentito dal calciomercato?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori