DIRETTA / Canoa K1 Slalom donne, finale: Horn ottava, oro Spagna. Streaming video e tv, risultato (Olimpiadi Rio 2016, Rai oggi 11 agosto)

- La Redazione

Diretta Canoa K1 slalom femminile con Horn: info streaming video e tv sulla Rai. Risultato live e quote della prova alel Olimpiadi di Rio 2016, in programma oggi 11 agosto.

rio_cinque_cerchi Olimpiadi Rio 2016 (Foto: Lapresse)

Ottavo posto per Stefanie Horn nella finale della canoa slalom K1 alle Olimpiadi di Rio 2016. L’italo-tedesca ha chiuso con il tempo di 107″22 anche a causa di una penalità proprio alla penultima porta: va però detto che, anche con due secondi in meno, l’italo-tedesca avrebbe potuto al massimo chiudere al seasto posto, lontana dal gioco delle medaglie che ha tradito alcune delle favorite come ad esempio l’austriaca Corinna Kuhnle. Così dalla bagarre è emersa una delle atlete comunque favorite alla vigilia, cioè la spagnola Maialen Chourraut: il nome non suona benissimo in italiano, ma il titolo di campionessa olimpica suona bene ad ogni latitudine. Tempo di 98″65 per lei, davanti alla neozelandese Luuka Jones e all’australiana Jessica Fox, rispettivamente seconda e terza, che salgono con lei sul podio.

Comincia in questi minuti la finale della canoa slalom K1 femminile delle Olimpiadi di Rio 2016. Sarà in gara anche l’azzurra Stefanie Horn, che in semifinale ha ottenuto l’ottavo miglior tempo, sufficiente per entrare fra le 10 che si giocheranno il titolo più ambito del mondo al Whitewater Stadium. Stefanie, tedesca di nascita e italiana per amore, è stata ottima nella prima parte del percorso, poi è andata in calando. Esattamente il contrario di quanto aveva fatto nelle qualificazioni, dove aveva stupito tutto con un gran finale: non è tra le prime favorite, ma se riuscisse a mettere insieme le due metà gare migliori potrebbe davvero farci sognare e magari addirittura regalarci una medaglia. In ogni caso sarà una gara da non perdere, perché la canoa slalom regala sempre spettacolo ed emozioni. Allora, è giunto il momento di fare tutti il tifo per Stefanie Horn! Scendiamo in acqua con lei! 

In corso la semifinale della canoa slalom K1 femminile delle Olimpiadi di Rio 2016. C’è attesa per Stefanie Horn, che ha ottenuto il miglior tempo delle qualificazioni. La fortmula è la stessa che abbiamo già visto ieri nella omologa competizione maschile: la semifinale serve per ridurre da 15 a 10 le atlete in gara (naturalmente verranno eliminate le peggiori cinque), poi alle ore 20.00 ci sarà la finale il cui ordine di partenza sarà dalla decima alla prima delle semifinali. Questo è il motivo per cui adesso sarà proprio Stefanie Horn a scendere in acqua per ultima al Whitewater Stadium, quando saranno le ore 18.57 italiane, in virtù del miglior tempo nel primo dei tre turni che complessivamente formano questa gara. La canoista di origini tedesche, italiana per amore (vi ricorda una certa Josefa Idem?) non è tra le grandi favorite della vigilia anche per la sua giovane età, ma ha dimostrato di gradire il percorso: si confermerà in semifinale e (sperando che ci sia) in finale? Lo scopriremo presto…

La finale Canoa K1 slalom femminile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 è prevista per le ore 20.00 italiane di giovedì 11 agosto, ma saràò anticipata alle ore 19.15 dalle semifinali. Potrebbe essere una gara in grado di regalare straordinarie soddisfazioni all’Italia, visto che la rappresentante azzurra Stefanie Horn ha chiuso con il miglior tempo le eliminatorie. Una gara tutta dunque da seguire a partire dalle semifinali che andranno in scena dalle ore 18.15, con l’azzurra che proverà a piazzarsi in pole position per la finalissima. Una prestazione davvero straordinaria nelle eliminatorie per Stefanie Horn, con un tempo di 1:39.07 quasi di mezzo secondo inferiore a quello della regina annunciata della competizione, l’australiana Jessica Fox, che dunque dovrà fare i conti con un’avversaria inaspettata alla vigilia.

Se vediamo però le altre avversarie la concorrenza per lazzurra Horn si fa difficile: vi è infatti anche la spagnola Maialen Chorraut, bronzo a Londra 2012, che si è dovuta accontentare di un undicesimo tempo che se replicato in semifinale la terrebbe fuori dalla finalissima e dalla corsa all’oro. A un secondo da Jessica Fox, il terzo tempo in qualificazione è stato quello di Fiona Pennie, il che fa capire ancor di più lo spessore della performance della Horne. Quarta un’altra outsider, la neozelandese Luuka Jones, mentre Katerina Kudejova e Jana Dukatova, rispettivamente esponenti della Repubblica Ceca e dalla Slovacchia, partono a fari spenti rispettivamente con il quinto e il sesto tempo. Agli Europei disputati in Slovacchia quest’anno nella località di Liptovsky Mikulas, Stefanie Horne ha ottenuto un ottavo posto finale che non ha reso giustizia alle sue qualità. L’azzurra ha infatti compiuto un errore piuttosto grossolano in finale, dopo un cammino che aveva fatto pensare alla concreta possibilità di conquistare una medaglia nella rassegna continentale. Le qualità dell’atleta del Canoa Club Brescia di origine tedesca sono state confermate qui a Rio, l’unica incognita sarà la tenuta psicofisica nei momenti chiave delle gare cruciali, a partire dalla semifinale.

Maialen Chourraut e Jessica Fox si ripresentano alle Olimpiadi dopo l’argento e il bronzo rispettivamente conquistato a Londra 2012, quando a fregiarsi della medaglia più pregiata nel Kayak K1 femminile fu la francese milie Fer. A Pechino 2008 nella specialità l’oro andò ad appannaggio della Slovacchia grazie a Elena Kaliska, con l’australiana Jacqueline Lawrence medaglia d’argento e l’austriaca Violetta Oblinger Peters medaglia di bronzo. Per Elena Kaliska si trattò del bis dopo il trionfo ad Atene 2004, quando l’argento andò alla statunitense Rebecca Giddens e il bronzo alla britannica Helen Reeves. Le quote Eurobet per le scommesse sulla finale di Kayak, K1 femminile, vedono l’azzurra Stefanie Horn non direttamente quotata, ma inserita nel gruppo degli ‘altri’ a quota 3.00. Nonostante abbia ottenuto solo il secondo tempo dietro l’italiana, la grande favorita per la conquista della medaglia d’oro resta l’australiana Jessica Fox, quotata 2.45. La spagnola Maialen Chorraut viene quotata 4.75 per il primo posto, la britannica Fiona Pennie moltiplica per 7.00 la posta scommessa in caso di vittoria. Quota 8.00 per la ceca Katerina Kudejova e 8.50 per la slovacca Jana Dukatova. Nettamente staccate le altre, anche se vista la prestazione della Horn il fattore outsider potrebbe pesare non poco.

Ricordiamo che le semifinali e la finale della canoa K1 femminile slalom, dove porterà in alto i colori dellItalia latleta Stefanie Horn alle Olimpiadi di Rio 2016, saranno visibili in diretta tv sulla tv di stato italiana: la Rai si è infatti assicurata lesclusività della trasmissione degli eventi in programma ai giochi brasiliani per lItalia, riservando appositamente tre canali del proprio bouquet ovvero Rai Due, Raisport 1 e Raisport 2, presenti ai canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre. La Rai ha inoltre reso disponibile lo streaming video degli eventi olimpici trasmessi, disponibili al portale www.rai.tv, per coloro che non potranno sedersi di fronte al televisore.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Slalom

Ultime notizie