OLIMPIADI RIO 2016/ Italia news in diretta, medagliere olimpico: programma, italiani in gara. Trionfo Usa (ultime notizie oggi 11 agosto)

- La Redazione

Olimpiadi Rio 2016, Italia news in diretta: il medagliere olimpico e gli italiani in gara, ultime notizie oggi 11 agosto. Proseguono le competizioni ai Giochi che si svolgono in Brasile

VanessaFerrari_volo Foto LaPresse

Il medagliere olimpico parla coreano nella serata di giovedì 12 agosto. Coreano e americano: le due nazioni si dividono le medaglie, la Corea del Sud festeggia uno splendido oro nel tiro con larco femminile (individuale) e ci aggiunge un bronzo, mettendo in mezzo largento della Germania. Gli Stati Uniti invece ottengono una bellissima medaglia doro nel judo femminile (categoria +78 Kg) superando nazionali sulla carta più quotate; poi arriva la gara individuale di ginnastica artistica femminile e Simone Biles domina piazzandosi davanti alla compagna di squadra Alexandra Raysman per la doppietta a stelle e strisce, Aliya Mustafina fa comunque gioire la Russia (per unincollatura) confermando il bronzo di quattro anni fa.

Il medagliere delle Olimpiadi di Rio 2016 si arricchisce dei due titoli della canoa slalom: nel C2 maschile ecco il successo della Slovacchia con i cugini Skantar a confermare la grandissima tradizione degli slovacchi in questo sport, mentre nel K1 femminile ecco il successo della Spagna con Maialen Chourraut. Non si può dire che le Olimpiadi finora abbiano riservato grandi soddisfazioni alla spedizione spagnola, giunta solo a tre medaglie anche se due sono d’oro. Prima della Chourraut aveva festeggiato solamente la forte nuotatrice Mireia Belmonte Garcia, prima nei 200 farfalla e terza nei 400 misti. Adesso anche la terza medaglia della Spagna arriva dalle donne: iberici in rosa, si attendono ancora segnali invece dagli uomini. Tanti eventi però devono ancora essere disputati nella lunga giornata brasiliana: altre emozioni ci attendono… 

Il medagliere dell’Italia alle Olimpiadi Rio 2016 oggi si è arricchito fino a questo momento solo con la medaglia di bronzo conquistata da Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo nel due senza del canottaggio maschile. Purtroppo infatti finora giovedì 11 agosto è il giorno delle medaglie di legno per gli atleti italiani con un totale di ben tre quarti posti nel giro di meno di due ore. Dal canottaggio infatti sono arrivati a seguire sia il quarto posto di Fossi-Battisti nel doppio sia quello del quattro senza pesi leggeri, poi passando al tiro a segno piazzamento ai piedi del podio anche per Petra Zublasing nella carabina 50 metri 3 posizioni. Il quarto posto è un piazzamento che lascia davvero l’amaro in bocca alle Olimpiadi: indica una prestazione comunque eccellente, perché arrivare quarti nella gara più importante del mondo non è evidentemente impresa di tutti i giorni, ma ti colloca nella posizione più amara, quella che resta appena fuori dalla gloria eterna che un podio olimpico garantisce. I prossimi titoli saranno assegnati dalla canoa slalom con il C2 maschile e il K1 femminile, nel quale avremo in finale Stefanie Horn.

Un altro quarto posto nel medagliere per lItalia: purtroppo questo giovedì 11 agosto alle Olimpiadi Rio 2016 rischia di essere ricordato per le medaglie di legno portate a casa dalla nostra nazionale. Dopo i due del canottaggio (finale del doppio e finale del quattro senza) è arrivata anche la quarta posizione di Petra Zublasing nella carabina 50 metri 3 posizioni. Un grande peccato: Petra ha tenuto fino alla fine e sembrava davvero poter arrivare a medaglia, ma si è fermata a 437.7 punti, lontana poco meno di 10 lunghezze dalla cinese Li Du che si è aggiudicata il bronzo. La medaglia dargento è della Cina, con Binbin Zhang, ma loro lo ha preso la Germania e questo è un duro colpo per le cinesi, che speravano di avvicinare gli Stati Uniti in testa al medagliere olimpico: grande prestazione di Barbara Engleder che ha ottenuto il titolo olimpico con una differenza di 0.2 punti. La Germania dunque sorpassa lItalia: si tratta del quarto oro tedesco, cosa che la porta in ottava posizione nel medagliere delle Olimpiadi Rio 2016. Siamo ora noni, grazie al maggior numero di argenti (6 contro 4) rispetto alla Corea del Sud.

E terminata la finale del doppio di canottaggio alle Olimpiadi Rio 2016: purtroppo non arrivano belle notizie per lItalia, che dopo il bronzo conquistato nel due senza ha ottenuto soltanto un quarto posto con Francesco Fossi e Romano Battisti. Peccato: rimanere giù dal podio per una sola posizione fa sempre male. Medaglia doro alla Croazia: è la seconda per la nazionale balcanica che ne ha due in totale, bel salto nel medagliere e ingresso nelle prime quindici posizioni. La medaglia dargento è della Lituania, che riscatta parzialmente la delusione per il mancato podio di Ruta Meylutite nei 100 rana (doveva essere una medaglia annunciata) e ottiene così la sua seconda medaglia (aveva un bronzo) a questi Giochi; il bronzo invece è appannaggio della Norvegia, ed è la prima in queste Olimpiadi.

Il medagliere olimpico registra la terza medaglia di bronzo per lItalia alle Olimpiadi Rio 2016: Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo hanno centrato la grande impresa prendendosi il terzo posto nella finale del canottaggio due senza. Una prova memorabile per i due azzurri, che fa scattare il conto delle medaglie dellItalia ai Giochi: adesso sono 12, bronzo numero 3 per la nostra spedizione. Per la cronaca la medaglia doro la vince la Nuova Zelanda e si tratta del primo in questa edizione delle Olimpiadi (aveva già due argenti e dunque risale il medagliere fino al quindicesimo posto, agganciando la Svezia), largento è invece appannaggio del Sudafrica che per la terza volta sale sul secondo gradino del podio (e sono tre anche le medaglie complessive vinte finora da questa nazionale).

Il medagliere olimpico delle Olimpiadi Rio 2016 si apre nella giornata di giovedì 11 agosto con gli Stati Uniti saldamente al comando: sono 11 le medaglie doro stelle e strisce, le stesse degli argenti con 10 bronzi: gli States sono primi non soltanto come ori – cosa che determina la classifica ufficiale – ma anche come totale di podi conquistati, superando la Cina che ha anche un oro in meno. Sul podio è salito il Giappone: inizialmente i nipponici erano a corto di ori, adesso ne hanno sei e hanno dunque scavalcato lAustralia, che tuttavia potrà rifarsi con le ultime gare del nuoto. Scivola lUngheria in quinta piazza, la Russia è sesta con gli stessi ori della Corea del Sud. La quale però oggi ha una grande occasione dal tiro con larco femminile; lItalia, attualmente ottava con le sue 11 medaglie, oggi spera nel canottaggio e nella ginnastica artistica, anche se per Vanessa Ferrari (quarta e beffata a Londra) arrivare sul podio non sarà affatto semplice. Anzi: da questo concorso gli Stati Uniti dovrebbero uscire più forti, sempre che Cina e Russia (le altre super favorite) non decidano di prendersi loro.

Oggi il medagliere dell’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016 potrebbe ulteriormente migliorare. Ricordiamo che fino a questo momento la spedizione italiana a Rio de Janeiro ha raccolto tre ori, sei argenti e due bronzi, ma anche nella giornata odierna – che in Brasile non è ancora iniziata per ovvi motivi di fuso orario – ci giocheremo delle carte importanti. In primo piano soprattutto il canottaggio, che ci riserverà ben tre finali nelle quali gli armi azzurri saranno fra i protagonisti più attesi: il due senza Di Costanzo-Abagnale, il doppio Battisti-Fossi e il 4 senza pesi leggeri Ruta-La Padula-Goretti-Oppo, tutti equipaggi in grado di salire sul podio e lottare anche per l’oro. Rimanendo in acqua, potrebbe fare molto bene Stefanie Horn nella canoa slalom K1 femminile. Attenzione anche a Petra Zublasing, che sarà in gara nella carabina tre posizioni donne del tiro a segno. Poche speranze di medaglia invece per Vanessa Ferrari e Carlotta Ferlito nel concorso generale individuale femminile di ginnastica artistica, che però è sempre una gara di grande fascino, tutta da seguire. 

Il medagliere delle Olimpiadi di Rio 2016, dopo le gare che si sono svolte nella notte italiana, vede sempre in testa gli Stati Uniti, nettamente primi per numero di medaglie complessive (32) ma di poco davanti alla Cina se si considera il numero di ori (11-10). Ieri è stata una giornata fantastica per il Giappone, che ha vinto ben tre ori portandosi così al terzo posto del medagliere: en-plein nel judo e poi il secondo successo consecutivo di Kohei Uchimura nel concorso generale individuale. L’Italia è arrivata a quota 11 medaglie con l’argento di Elisa Di Francisca nel fioretto: adesso il nostro bilancio è di tre ori, sei argenti e due bronzi. Siamo ottavi dando la priorità agli ori, settimi per numero di medaglie. Il nuoto ha portato il primo oro alla Spagna con Mireia Belmonte Garcia nei 200 farfalla, mentre fa notizia un oro in piscina per il Kazakistan, che celebra l’oro nei 200 rana di Dmitriy Balandin. In tutto 51 le Nazioni che hanno vinto medaglie, compresi gli “atleti olimpici indipendenti” grazie all’oro del kuwaitiano Fehaid Aldeehani nel double trap davanti al nostro Marco Innocenti.

Con la giornata di giovedì 11 agosto le Olimpiadi Rio 2016 sono quasi a metà del proprio percorso, e il medagliere olimpico inizia ad assumere una forma definita. Cosa vedremo in questa giornata ricca di gare e di emozioni come sempre? Va detto che questa è per certi versi una giornata storica, perchè per la prima volta si assegnerà una medaglia d’oro nel rugby, che ha fatto il suo esordio in questa edizione. Oltre a questo importante evento, a farla da padrona saranno la scherma e il nuoto, discipline che vedranno lo svolgimento di importanti finali. Ma vediamo come si svilupperà la giornata.

Alle 12:30 ora italiana prenderà il via il torneo di golf maschile, mentre mezz’ora dopo inzierà la fase di qualificazione nel badminton, sia per quanto riguarda la gara maschile che femminile, oltre che mista. Un’ora dopo si sparerà nel tiro a segno e precisamente nella carabina 50 metri 3 posizioni: a farlo saranno le donne che scenderanno in pedana per le qualificazioni.

Sempre alle 14:00 e sempre in campo femminile, tornerà protagonista la pallanuoto con i gironi di qualificazione. Ma vi sarà anche un importante momento per la scherma. Per quanto riguarda quest’ultima disciplina cominceranno gli ottavi della competizione per nazioni della spada femminile. Nel pomeriggio rivedremo in scena anche i gironi di qualificazione di pallamano e volley maschile. 

Verso le 15:00 vi sarà il momento clou della finale nel canottaggio per quanto riguarda il “2 senza” maschile. Sempre allo stesso orario e sempre in campo maschile si avvierà alla conclusione il torneo di tennis da tavolo maschile, di cui vedremo le partite che andranno a definire i finalisti. Sempre parlando di finali, va detto che tra le 15 e le 15:30 sarà la volta delle finali di canottaggio del “2 di coppia”, sia in ambito maschile che femminile. 

Ma nel mezzo va assolutamente ricordato il Setterosa, che per il proprio girone se la vedrà contro l’Australia. Nel pomeriggio continueranno i gironi eliminatori di pallamano e pallanuoto, rispettivamente maschile e femminile. Alle 17:00, sempre ora nostrana, va segnalato l’atto conclusivo per quanto riguarda le donne nella carabina 50 metri 3 posizioni, le cui eliminatorie avremo viste partire in mattinata.

Sempre alla stessa ora vi sarà un momento importante del torneo di tennis maschile, che vivrà il momento dei quarti di finale. Ad un’ora dall’inizio del tennis il nuoto comincerà a prendersi la scena con le batterie dei 50 m stile libero uomini. Sempre alla stessa ora vi sarà, per chi lo vorrà, la vela con diverse regate, sia per quanto riguarda le gare femminili, sia per quelle maschili. Va detto che nel pomeriggio proseguiranno anche i giorni di qualificazione del basket femminile e maschile. 

Verso le 18:15 il torneo per nazioni della spada femminile vivrà il momento delle semifinali. Letteralmente cinque minuti dopo nel nuoto sarà il momento delle “batterie” negli “800 stile libero” donne, a cui poi si aggiungeranno in serata quelle dei “100 farfalla” maschili e dei “200 dorso” donne.

Alle 20 sarà l’ora delle semifinali di rugby a 7 maschile. Un’ora dopo prenderà il via la gara per l’oro nell’individuale donne della ginnastica artistica e precisamente per il “Concorso Generale”. Altra finale alle 21.30, quella del tiro con l’arco femminile individuale. Ancora battaglia per le medaglie anche nel Judo: alle 21:40 infatti prenderanno il via gli atti finali nella categoria “78 kg” donne e “100 kg” uomini.

Venti minuti dopo invece calerà il sipario sulla gara a squadre nella spada femminile, mentre quando si staranno svolgendo gli ottavi di finale del torneo di boxe maschile in diverse categorie (dalle 23:00), arriverà l’assegnazione dell’oro nel rugby a 7.

Con l’arrivo della notte in Italia e precisamente alla 1:30, vedremo scendere in campo l’Italvolley che affronterà il Messico nel girone di qualificazione. Dalle 3 del mattino partiranno infine gli atti conclusivi per quanto riguarda i “200 metri rana” e i “100 stile libero” femminili, oltre che per i “200 misti” maschili. Infine avranno luogo le batterie per accedere all’atto conclusivo dei “100 farfalla” maschili.

Guardando agli italiani in corsa per il podio, vi saranno Marco Di Costanzo e Giovanni Abagnale nel “2 senza”, oltre che Romano Battisti e Francesco Fossi nel “2 di coppia”. Infine, con grandi speranze di vittoria va segnalata Vanessa Ferrari nell’indiduale di ginnastica artistica, il tutto senza tralasciare i nostri rappresentanti nel nuoto e nelle altre discipline.

Il medagliere olimpico di Rio 2016 inizia a parlare chiaro: gli Stati Uniti stanno pian piano prendendo il largo nei confronti della Cina, che si difende come può ma resterà presumibilmente staccata nel momento in cui arriveranno altri podi dal nuoto e, soprattutto, quando l’atletica prenderà il via. L’Australia si mantiene sul podio e l’Ungheria sale rapida; l’Italia è ancora saldamente ancorata nella Top Ten e la medaglia di Marco Innocenti nel double trap ha rappresentato il quinto argento dei Giochi.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Volley

Ultime notizie