DIRETTA / Chievo-Entella (risultato finale 3-0): Clivensi avanti! Info streaming video e tv (Coppa Italia 3^ turno, oggi 13 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Chievo-Entella, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca sabato 13 agosto allo stadio Bentegodi, valida per il terzo turno della Coppa Italia 2016-2017

Chievo_allenamento2016
Foto LaPresse

La gara Chievo-Entella è terminata con il risultato finale di 3-0. I clivensi vanno avanti in Coppa Italia dove aspetteranno la vincente della gara Novara-Livorno che vede avanti i padroni di casa 1-0 ai tempi supplementari. La partita è stata sbloccata da una bella rete di Riccardo Meggiorini che ha sfruttato una palla messa dentro dalla destra da Valter Birsa. Il raddoppio invece lo mette a segno Lucas Castro con un tiro violento da fuori quando l’Entella sembrava essere pronta a tornare in partita. La terza rete arriva invece nei minuti finali con lo storico capitano Sergio Pellissier che segna appena entrato in campo. Da parte sua la squadra di Roberto Breda ha comunque onorato l’impegno, uscendo a testa altissima da questa competizione. 

La gara Chievo-Entella è arrivata a dieci minuti dalla fine e il risultato è di 2-0. La rete di Castro da fuori ha messo fine alla parola qualificazione con i clivensi che affronteranno nel prossimo turno la vincente di Pisa-Salernitana. Sono stati comunque anche pericolosi i ragazzi di Roberto Breda che hanno giocato con grande coraggio e intensità la partita in questione. Il nuovo entrato Davide Diaw ha dimostrato subito di che pasta è fatto, mettendo in difficoltà in un paio di occasioni il portiere dei clivensi Stefano Sorrentino. La squadra di Rolando Maran ha avuto diverse volte la possibilità poi di segnare il terzo gol con Iacobucci, portiere dell’Entella, bravo a dire di no in almeno un paio di occasioni a Roberto Inglese. Staremo a vedere cosa accadrà negli ultimi minuti finali. 

E’ iniziata la ripresa di Chievo-Entella con la gara che è sul risultato di 1-0. Pronti via le due squadre hanno dimostrato di avere grande voglia di fare la partita. I clivensi ovviamente hanno dalla loro parte più esperienza e il gol di Riccardo Meggiorini che nel primo tempo aveva sbloccato la gara su un cross dentro di Valter Birsa. Vedremo se l’Entella riuscirà a reagire con Roberto Breda che per il momento, come il suo collega d’altronde, non ha effettuato dei cambi tecnici nell’intervallo. C’è comunque tempo per veder cambiare il risultato ancora e per far sì che ci siano delle sorprese. Ricordiamo che in caso di parità si andrà ai tempi supplementari visto che la gara è a eliminazione diretta. Se non bastassero nemmeno quelli a far prevalere una delle due squadre si andrà allora ai calci di rigore. 

La gara Chievo-Entella è ora sul risultato di 1-0 quando siamo arrivati praticamente all’intervallo. I clivensi sono passati in vantaggio con un’azione che avevano provato diverse volte in questa prima frazione di gioco. L’ex Milan Valter Birsa si è allargato sulla destra crossando forte e teso verso il centro dove ha trovato Riccardo Meggiorini, bravissimo a superare il portiere dei liguri Iacobucci. La gara ha visto comunque i ragazzi di Roberto Breda giocare fino a questo momento con grande intensità, senza lasciare tantissimi spazi ai loro avversari. L’unico grave errore è arrivato da Pellizzer che scivolato aveva regalato un’occasione alla squadra di Rolando Maran. Vedremo cosa accadrà nella ripresa e se i diavoli neri riusciranno a riparire la partita contro una squadra ricordiamo di un’altra categoria. 

La gara Chievo-Entella è arrivata al minuto trenta e il risultato è ancora di 0-0. I clivensi sono stati molto pericolosi dopo quindici minuti quando ha provato a colpire sotto porta Roberto Inglese, trovando pronto il portiere avversario Iacobucci. Da parte loro i liguri stanno tentendo molto alta la squadra, provando anche ad essere pericolosi davanti. Ecco le formazioni ufficiali: (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Hetemaj, Radovanovic, Birsa; Meggiorini, Inglese.(4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi, Pellizzer, Benedetti, Keita; Palermo, Gerli, Troiano; Tremolada; Masucci, Moreo. 

Chievo contro Entella. Il programma del terzo turno di Coppa Italia 2016-2017 propone una sfida interessante al Bentegodi, tra due belle realtà del calcio italiano. La compagine gialloblu vuole cominciare al meglio la nuova stagione e per farlo ha bisogno di regalarsi il passaggio del turno. I liguri arrivano a questo match con la carica giusta e con gli stimoli alle stelle, come ha confermato in conferenza stampa il tecnico dei chiavaresi, Roberto Breda: “Una partita bella da affrontare perché giochiamo contro una squadra di serie A, quindi con i più bravi. Il Chievo è una squadra che ha grande fisicità, giocatori di qualità, che sta facendo benissimo in serie A e certamente è un banco di prova molto, molto impegnativo”. I ragazzi hanno preparato bene questa partita, mister Breda sembra fiducioso: “Mi piace e continua a piacermi l’atteggiamento che hanno i ragazzi, un atteggiamento sempre costruttivo, partecipativo e anche da queste partite trarremo maggiori indicazioni per crescere e diventare sempre più squadra”. 

Dall’arbitro Maresca di Napoli, si gioca alle ore 20:45 di questa sera ed è valida per il terzo turno di Coppa Italia 2016-2017; gara secca allo stadio Bentegodi. Siamo a metà agosto e cominciano le partite che contano, quelle dove una sconfitta significa eliminazione da qualche competizione. Lo sa bene l’Entella che ha già giocato una partita ufficiale, quella valida per il secondo turno di Coppa Italia e che le ha consentito di arrivare al match contro il Chievo di Maran. Ma come stanno le due formazioni? Il Chievo, che sembra anche distratto dalle voci di mercato che vorrebbero Balotelli vicino all’approdo a Veronello, è alle prese con problemi di gioco non indifferenti e un mercato che finora ha regalato come acquisto di spessore solo il ritorno di Sorrentino tra i pali.

Per il resto vi sono state solo cessioni eccellenti e questo fa preoccupare e non poco una piazza che aspira ad una salvezza anche quest’anno, ma che al momento vede la società poco attiva sul mercato. Maran predica calma, ma è fuori di dubbio che dei problemi, al di là dei mancati acquisti (anche se si vocifera di un quasi accordo con il Napoli per De Guzman) vi sono dei problemi in difesa, dove in questo precampionato sono davvero troppi i goal incassati dalla difesa veneta. 

Umore senza dubbio diverso in casa dell’Entella, che con la vittoria ottenuta ai danni dell’Ancona nel turno precedente può dire di aver già fatto la storia. Le reti di Troiano e di Gerli infatti hanno dato alla squadra di Chiavari, che potrebbe davvero mettere a segno il colpo Cassano, la possibilità per la prima volta in assoluto nel corso della propria storia, di sfidare in gare ufficiali una formazione militante nel massimo campionato di A. I ragazzi di Breda, che in questo precampionato hanno ben impressionato e che sicuramente partono psicologicamente avvantaggiati visto che nulla hanno da perdere a differenza del Chievo, arrivano quindi si con un pronostico sfavorevole sulle spalle, ma anche con la consapevolezza di potersi gicoare le proprie carte.

Riguardo ai moduli con cui le due formazioni si affronteranno, dovremmo trovarci di fronte a schieramenti tattici speculari. Infatti, sia Maran che Breda dovrebbero giocare con il 3-5-2. Ma le similitudini non finiscono qui perchè entrambe scenderanno in campo con un undici iniziale che sarà in larga parte identico a quello della scorsa stagione. Ma se per l’Entella questa è una scelta ponderata, perchè la società ha voluto riconfermare il grosso della squadre che nella stagione passata ha sfiorato i play-off, quella del Chievo, come detto, non lo è. Ad ogni modo la formazione di Chiavari potrà sicuramente contare su Luca Tremolada. Il giocatore, classe 1991, viene da un’annata in Lega Pro dove con l’Arezzo ha messo a referto 10 reti e 7 assist, imponendosi come uno dei migliori trequartisti di quella che una volta era la Serie C, oltre che il miglior marcatore della formazione aretina.

Il match, che si giocherà in gara secca e di cui non vi sono precedenti, non avendo l’Entella mai avuto occasione di misurarsi con squadre di A, si giocherà il 13 agosto con calcio d’avvio alle 20.45 nella cornice dello stadio Bentegodi.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Chievo-Entella, che non godrà nemmeno di una diretta streaming video; per tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili su questa partita del Bentegodi potete comunque avvalervi degli account ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori