Diretta/ Salernitana-Pisa (risultato finale dcr 4-5): Toscani avanti dopo i rigori! Info streaming video e tv (Coppa Italia, oggi 14 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Salernitana-Pisa: info streaming video e tv, risultato live della partita che si gioca domenica 14 agosto 2016 sul neuto di Gubbio e vale per il terzo turno di Coppa Italia

PisaCalcio
(LaPresse)

La gara Salernitana-Pisa è terminata ai calci di rigore con il risultato finale di 4-5 che qualifica i toscani al prossimo turno di Coppa Italia dove affronteranno il Torino di Sinisa Mihajlovic che ieri ha superato la Pro Vercelli di Moreno Longo. E’ stata una gara molto combattuta che vedeva il Pisa ko fino al minuto 93 dopo il gol in apertura di Donnarumma. Il pareggio lo ha segnato infatti Montella al minuto 93. Ai calci di rigore hanno sbagliato da una parte Caccavallo e Coda, mentre dell’altra solo Lupoli. In gol invece sono andati per la Salernitana nell’ordine Vitale, Zito e ancora Donnarumma mentre per il Pisa Mannini, Peralta, Di Tacchio e ancora una volta Montella. Certo c’è grande rammarico per la squadra di Sannino che per lunghi tratti aveva la partita in mano. 

Sono terminati i tempi regolamentari di Salernitana-Pisa gara conclusasi con il risultato finale di 1-1. Visto che al terzo turno della Coppa Italia c’è l’eliminazione diretta si va ai tempi supplementari e se non basteranno questi la qualificazione sarà decisa ai calci di rigore. La partita era stata aperta al minuto numero uno da una rete di Donnarumma e curiosamente il pareggio dei toscani è arrivato con Montella al minuto novantatrè quindi praticamente in chiusura. Vedremo se una delle due compagini riuscirà a prendere in mano la partita negli extratime, di certo ora psicologicamente sono favoriti gli ospiti che dopo essere stati in svantaggio tutta la gara hanno trovato un gol proprio allo scadere dando un colpo non da poco ai loro avversari. 

Quando siamo giunti al termine del primo tempo di Salernitana e Pisa, valida per il terzo turno di Coppa Italia 2016-2017, il risultato è fermo sull’uno a zero in favore della formazione granata. I campani sono passati in vantaggio dopo appena un giro di lancetta grazie ad una marcatura messa a segna da Donnarumma di testa, sul suggerimento ben calibrato di Caccavallo. La squadra allenata da Sannino sta disputando una buona partita, infatti dopo la rete del vantaggio la Salernitana ha continuato ad attaccare creando non pochi problemi alla retroguardia toscana. Nel finale di frazione chance per Mannini, il cui tiro col destro è stato respinto dalla barriera avversaria. Squadre ora negli spogliatoi perl’intervallo. Tra poco si riparte con il secondo tempo. Abbiamo assistito fin qui ad una partita piuttosto piacevole, tra due formazioni che si stanno affrontando a viso aperto. Onestamente meglio la Salernitana fino ad ora. 

Salernitana-Pisa 1-0: al primo minuto di gioco la Salernitana è già in vantaggio. Inizio strepitoso da parte dei campani nel terzo turno di Coppa Italia: il gol porta la firma di Alfredo Donnarumma, attaccante che deve farsi perdonare una stagione non troppo esaltante al suo primo campionato di Serie B (lo scorso anno), quando era reduce invece da un’annata da assoluto protagonista in Lega Pro (con il Teramo). Salernitana dunque in vantaggo, e più vicino alla sfida contro il Torino nel quarto turno di Coppa Italia; il Pisa però ha praticamente tutta la partita per rimediare alla situazione e provare a forzare i tempi supplementari, o magari anche vincere entro i novanta minuti e qualificarsi.

Salernitana-Pisa sta per cominciare. Dopo le vicissitudini societarie, per i nerazzurri toscani arriva una prova decisamente dura, quella di superare la Salernitana anche se non in terra campana, ma in campo neutro a Gubbio (come detto, a causa inagibilità dei rispettivi stadi). La Coppa Italia di Lega Pro inizia subito con grandi sfide e non farsi trovare pronti fisicamente o mentalmente può voler dire brucianti delusioni, in attesa dellinizio vero e proprio dellanno calcistico. Oggi vedremo chi uscirà vincitore dalla sfida in terra umbra. Ecco le formazioni ufficiali, che giocheranno Salernitana Pisa, diretta dallarbitro Valeri di Roma. SALERNITANA (4-3-1-2): Terracciano; Laverone, Vitale, Tuia, Bernardini; Moro, Odjer, Zito; Caccavallo; Coda, Donnarumma. A disp: Liverani, Grillo, Libertino, Proto, Mantovani, Busellato, Cenaj, Rosti. All: Sannino PISA (4-3-3): Ujkani; Avogadri, Longhi, Lisuzzo, Di Tacchio; Mannini, Verna, Lores Varela; Crescenzi, Colombatto, Peralta. A disp: Cardelli, Montella, Del Fabro, Micchi, Salvi, Makris, Golubovic, Favale, Sanseverino, Lupoli, Fautario. All: Colonnello

Si avvicina il momento della partita valida per il terzo turno di Coppa Italia 2016-2017, che si gioca sul neutro di Gubbio. Due squadre che hanno fatto il loro esordio nel torneo al secondo turno del torneo, essendo formazioni di Serie B: la Salernitana ha superato ai rigori il Benevento (dopo lo 0-0 dei regolamentari e supplementari) mentre il Pisa ha fatto la grande impresa, regolando il Brescia in trasferta per 2-0. La vincente sfiderà il Torino, che non ha avuto problemi nel superare la Pro Vercelli: se non altro la prossima partita non si giocherà in campo neutro, visto che saranno i granata del Piemonte a disputare la sfida in casa. Ricordiamo che questa gara si gioca a Gubbio vista lindisponibilità di Arechi (dove si sarebbe dovuto giocare) e Arena Garibaldi: entrambi i campi sono infatti inagibili per i lavori di ristrutturazione necessari a ospitare partite di Serie B. Lultima volta in cui la Salernitana ha giocato sul neutro da società ospitante risale al maggio 1996: campionato cadetto, vittoria per 2-1 contro la Pistoiese. Altre volte gli amaranto hanno giocato su campi neutri ma sempre quando erano formalmente in trasferta; nella partita di secondo turno contro il Benevento, vista la vicinanza dei due campi si è deciso di giocare al Gaetano Bonolis, casa dei giallorossi.

La partita di Coppa Italia sul neutro di Gubbio inizia tra poco. Non sono pochi i precedenti che le due formazioni hanno giocato: questanno si ritroveranno in Serie B e lultima volta in cui è successo risale alla stagione 2008-2009, con le sfide che terminarono in parità (1-1 allArechi, 0-0 allArena Garibaldi). IlPisa retrocesse (lanno prima aveva sfiorato la Serie A), la Salernitana si salvò; un altro 0-0 in Toscana nel dicembre 2013, ma questa volta eravamo nel girone B di Lega Pro: la Salernitana vinse 1-0 in casa la partita di ritorno, ma si dovette accontentare del nono posto in una stagione in cui ebbe tre allenatori. Come il Pisa, che chiuse con Leonardo Menichini che ha poi condotto i campani in Serie B e li ha salvati nella scorsa stagione; la squadra toscana arrivò sesta, entrambe giocarono i playoff (era la stagione in cui cera il passaggio alla Lega Pro unica). La Salernitana fu eliminata subito dal Frosinone (0-2), il Pisa superò LAquila per 1-0 (gol di Edoardo Goldaniga) per poi perdere a sua volta contro il Frosinone (0-0 in casa, 1-2 al Matusa con rete inutile di Jevrem Kosnic).

Salernitana-Pisa: la sfida tattica in Coppa Italia vedrà opposti il 4-3-3 del Pisa, guidato anche in questa occasione come nella trasferta di Brescia da Gianluca Colonnello, secondo di Gattuso in panchina in attesa che la situazione societaria si risolva, e il 4-4-2 della Salernitana. Giuseppe Sannino sta provando a ridisegnare una squadra maggiormente solida, con i granata che nella passata stagione hanno vissuto momenti difficili in chiave salvezza anche a causa di una difesa che quasi mai è stata capace di chiudere a porta inviolata. Salerno può essere una piazza ideale per un tecnico in cerca di rilancio come Sannino, l’anno scorso per un breve periodo al Carpi in Serie A, prima di essere esonerato e sostituito dal tecnico che aveva a sua volta rilevato, Castori.

Salernitana-Pisa, diretta dall’arbitro Valeri di Roma, domenica 14 agosto 2016 alle ore 19.00, sarà una sfida valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia 2016-2017. Torneo che ha già visto esordire domenica scorsa le due formazioni, vincenti entrambe in trasferta nel secondo turno ad eliminazione diretta. Il Pisa ha espugnato a sorpresa il campo del Brescia, con un secco due a zero firmato dalle reti di Mannini e Verna. Un risultato a sorpresa considerando come i nerazzurri stiano attraversando una vera e propria bufera societaria, col tecnico Gattuso che ha lasciato in attesa del possibile arrivo di una nuova proprietà e di una nuova programmazione che gli permetta di riprendere il lavoro iniziato con la promozione dalla Lega Pro della passata stagione, ottenuta grazie alla vittoia nella doppia finale play off contro il Foggia.

La Salernitana è passata invece dopo un tiratissimo derby in casa del Benevento, terminato senza reti dopo i tempi supplementari e risoltosi con la qualificazione dei granata dopo i calci di rigore. Risultato importante che ora si risolverà in una sfida al terzo turno sulla carta abbordabile per entrambe le formazioni. Curiosamente, entrambi i club al momento vedono il loro campo inagibile per lavori alle strutture e al manto erboso. Con lo stadio Arechi e l’Arena Garibaldi fuori gioco, il match si disputerà sul campo neutro di Gubbio, presso lo stadio Barbetti.

Queste le probabili formazioni di Pisa-Salernitana: toscani in campo con il numero uno kosovaro Ujkani alle spalle di una linea difensiva a quattro composta da Avogadri e Del Fabro schierati sulle corsi esterne a destra e a sinistra e da Golubovic e Lisuzzo come difensori centrali. Il capitano Mannini sarà affiancato da Di Tacchio e Verna a centrocampo, mentre nel tridente offensivo partiranno titolari Diego Peralta, Sanseverino e Loris Varela.

Nella formazione campana scenderanno in campo Terracciano in porta, Tuia in posizione di terzino destro e Vitale in posizione di terzino sinistro, con Bernardini e Schiavi difensori centrali. Moro a destra e Zito a sinistra copriranno le corsie esterne di centrocampo, mentre presidieranno la zona centrale della linea mediana Busellato e Caccavallo. Confermato il tandem offensivo composto da Donnarumma e Coda.

A Pisa tiene ovviamente banco la cessione da parte di Petroni del pacchetto di maggioranza della società nerazzurra, condizione necessaria per ottenere stabilità e poter affrontare in maniera competitiva il prossimo campionato di Serie B. Il banchiere Pablo Dana ha messo sul piatto cinque milioni di euro per firmare un accordo preliminare ed insediarsi ufficialmente a capo della società.

Poi andrà valutata l’unità di intenti che potrebbe riportare in nerazzurro sia il direttore generale Lucchesi sia il tecnico Gattuso, al momento sceso dalla panchina del Pisa dopo un lungo tira e molla partito dopo la vittoria nella finale play off contro il Foggia. A Brescia la squadra ha dimostrato di non farsi influenzare dalla situazione, ma la Salernitana spera ovviamente di poter approfittare di questo caos.

Pisa-Salernitana, domenica 14 agosto 2016 alle ore 19.00 sul campo neutro di Gubbio, non sarà trasmessa in diretta tv da network nazionali o locali e non godrà nemmeno di una diretta streaming video. Sul sito internet ufficiale della Lega Calcio, legaseriea.it, sarà possibile però seguire tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori