ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim’ora: prime posizioni per l’Italia al Moto Gp d’Austria (sport, 14 agosto 2016)

- La Redazione

Ultime Notizie sport di domenica 14 agosto 2016: sorpreso Ranieri dalla Hull City; lussazione di Marquez durante le prove; Wolfsburg offre milioni a Zaza; oro per tiro a segno italiano. 

valentino_rossi_sachsenring
Valentino Rossi (LaPresse)
Pubblicità

Iniziano le sorprese nel campionato: la neo promossa Hull City, con una gara impeccabile, sorprende i campioni dInghilterra del Leicester. Inizia così a rendere appassionante un campionato che da sempre si poggia sull’imprevedibilità. La sconfitta suscita ancor più scalpore se si pensa che sulla panchina dell’Hull sedeva un allenatore voluto dalla dirigenza per una sola partita, visto il clima di contestazione dei tifosi che aveva portato all’allontanamento del tecnico Steve Bruce. Splendido il primo goal dei padroni di casa, segnato con una magnifica rovesciata di Diomande. “Volpi” che nel secondo tempo hanno provato a spingere di più, e hanno agguantato il pareggio su rigore, trasformato da Mahrez, rigore che non è servito a nulla vista la segnatura di Snodgraff a metà del secondo tempo. Nelle altre gare di giornata pareggio del Tottenham, e vittoria dello Swansea.

Pubblicità

Dopo le prove ufficiali ci sono tutte le premesse perché quella di oggi sia una corsa da incorniciare per i tifosi italiani di motociclismo. Primo Iannone su Ducati, secondo Rossi, terzo l’altro ducatista Dovizioso, a seguire tutti gli altri piloti. Prove libere entusiasmanti con quattro piloti a prendere alternativamente la pole: alla fine l’ha spuntata il napoletano per 147 centesimi sull’ex campione del mondo, che a sua volta ha sfilato la seconda casella per soli nove millesimi a Dovizioso. Quarto Lorenzo apparso “rigenerato” al ritorno della pausa estiva. Da segnalare nella mattinata di ieri una rovinosa caduta di Marquez, che ha provocato al pilota una lussazione della spalla, infortunio che comunque non dovrebbe impedirgli di essere al via nella gara di oggi. 

Un trionfo per tutto il sistema del tiro a segno italiano, quello che si è visto venerdì sul campo di tiro, con una finale olimpica tutta azzurra. Magnifico l’oro vinto da Diana Bacosi, completato dall’argento per Chiara Caineo. Un solo piattello di differenza tra le due tiratrici italiane, donne che con la loro bravura hanno contribuito a rendere unica queste Olimpiadi brasiliane. Terza l’americana Kimberly Rhodes, campionessa uscente ed unica atleta capace di vincere sei medaglie olimpiche in sei giochi diversi. Per lItalia è il quarto oro, in una spedizione che ancora può riservare sorprese positive.

Pubblicità

La mancata convocazione di Simone Zaza nellamichevole di lusso contro lEspanyol, vale più di mille parole. Lattaccante napoletano è stato infatti autorizzato dalla società a recarsi direttamente in Germania, per trattare insieme al suo agente il trasferimento in Bundesliga. Per Zaza pronto un contratto milionario che prevede un triennale a 3 milioni e mezzo a stagione, e un progetto incentrato sulla sua permanenza nel campionato tedesco, che lo potrebbe già vedere in campo la prossima settimana per la coppa di Germania. Lattaccante ha visionato durante la sua permanenza nella citta tedesca le strutture sportive e cittadine, e fonti vicino alla società bianconera fanno sapere che il loro giocatore è rimasto “estremamente soddisfatto”. Si attende adesso la formalizzazione dellofferta, per quello che sembra un trasferimento voluto da tutti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori