DIRETTA/ Australia-Venezuela (basket): risultato finale: 81-56: gli Aussie sono secondi in classifica (Olimpiadi Rio 2016, oggi 15 agosto)

- La Redazione

Diretta Australia-Venezuela, basket: info streaming video e tv, risultato live della partita valida per il girone eliminatorio del torneo di basket maschile alle Olimpiadi Rio 2016

Australiabasket2016
Foto LaPresse

Australia-Venezuela si è conclusa con la non inaspettata vittoria degli Aussie il match del torneo di basket maschile in programma per questa notte alle Olimpiadi di Rio 2016. Il risultato finale del tabellone ha infatti segnato l’81 a 56 in favore dell’Australia , che si conferma così al secondo posto della classifica del girone A ai giochi brasiliani, ad appena a un punto dal dream team statunitense. I boomers conducono in maniera pressante il gioco per almeno i primi due quarti, al termine dei quali gli australiani sono in vantaggio per 32 a 25. Per i Venezuelani ci pensa Perez a sollevare la testa per guidare la rimonta, ma gli australiani riescono a  gestire molto bene il vantaggio, ampliandolo ulteriormente: gap diventato poi irrecuperabile nella fase finale de gioco. Ricordiamo l’assenza dal parquet dell’australiano Paty Mills, opportunatamente tenuto a riposo in vista della prossima fase a eliminazione diretta del torneo olimpico. Data la sua posizione in classifica teniamo presente che l’Australia incontrerà la terza classificata del gruppo B, mentre il Venezuela farà le valigie per ritornare a casa. 

Australia-Venezuela, lunedì 15 agosto 2016 allo scoccare della mezzanotte italiana, sarà un incontro di grande importanza nel quadro del girone A del torneo di basket alle Olimpiadi Rio 2016. Ultimo impegno della fase a gironi con gli australiani già qualificati ai quarti di finale, ma teoricamente ancora in lizza per il secondo posto nel raggruppamento che potrebbe garantire un accoppiamento migliore nei quarti. Il Venezuela però dovrà provare a gettare il cuore oltre lostacolo per ottenere una vittoria capace di garantire il passaggio del turno. I sudamericani finora hanno battuto solo la Cina, uscendo sconfitti dai confronti con Serbia, Stati Uniti e Francia. Gli australiani invece hanno perso solamente contro il team Usa, dimostrandosi anche più competitivi rispetto alle previsioni della vigilia: tenere la Serbia indietro in classifica sarebbe una prova di forza apprezzabile, in grado di far diventare lAustralia squadra candidata alle medaglie. La situazione del Venezuela daltronde diventerebbe molto difficile anche in caso di vittoria, visto che la Serbia dovrà affrontare la Cina e molto difficilmente si farebbe sfuggire quel successo che le permetterebbe di blindare il piazzamento tra le prime quattro in classifica. 

Probabili formazioni: lAustralia di coach Lemanis dovrebbe schierare nella formazione tipo il capitano Andersen affiancato da Baynes, Dellavedova, Mills e Ingles. A disposizione per entrare a partita in corso Bairstow, Goulding, Martin, Motum, Lisch e Broekhoff. Risponderà il Venezuela schierando nel quintetto base il capitano Vargas, Ruiz, Echenique, Cubillan e Cox. A disposizione per il tecnico argentino Garcia dalla panchina Colmenares, Marriaga, Perez, Guillent, Gaterol e Lewis. Nonostante sia stato il cinese Yi Janlin il miglior marcatore della partita fra Cina e Australia, la formazione di coach Lemanis ha ottenuto una vittoria a valanga contro gli asiatici, con le migliori prestazioni sotto canestro che sono state quelle di Bairstow, autore di diciassette punti, e di Motum, con quindici punti complessivi. Venticinque punti di distacco che hanno testimoniato come la formazione australiana sia in uno stato di forma crescente, oltre che in una fase di gioco particolarmente convincente.

Il Venezuela è stato invece letteralmente travolto dalla Francia, quaranta punti di scarto che rappresentano una debacle sia difensiva sia offensiva. Solo Echenique è riuscito a superare i dieci punti sotto canestro, realizzandone dodici, ma il parziale impietoso rappresentato dal 30-9 nellultimo quarto contro i transalpini dimostra come il Venezuela ormai stenti a credere nelle possibilità di proseguimento del proprio cammino Olimpico. Le principali agenzie di scommesse hanno le idee chiarissime, con la vittoria australiana quotata 1.01 da Paddy Power e quella del Venezuela proposta ad una quota di 18.00 da Bet365. Il segno di un esito atteso come scontato e di unAustralia che potrebbe mettere il sigillo su un eccellente secondo posto nel girone.

Australia-Venezuela, valevole per il torneo Olimpico di basket, potrà essere seguita come tutti gli eventi di Rio de Janeiro in diretta tv sulle reti Rai. Che trasmetteranno la sfida sui tre canali, Rai 2, Rai Sport 1 e Rai Sport 2, dedicati interamente in queste due settimane ai giochi, visibili sui canali 2, 57 e 58 del digitale terrestre in chiaro, ma anche in HD sui canali 226, 227 e 228 di Sky. Collegandosi tramite pc o dispositivi mobili sul sito rai.tv, ci sarà poi la possibilità di seguire tutte le gare in diretta streaming video, con tutti gli eventi trasmessi in questo modo integralmente e senza interruzioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori